L'allarme dell'intelligence: "Isis mira a colpire Venezia"

La rivelazione arriva dagli alert del Viminale: la città lagunare nel mirino di foreign fighter di ritorno dalla Siria e in passato residenti a Venezia. Sostieni il reportage

Le cupole della Basilica di San Marco

È Venezia l'ultimo obiettivo dei tagliagole dell'Isis. Lo riferisce l'Espresso, citando fonti interne all'antiterrorismo del ministero dell'Interno.

Per i terroristi la città lagunare costituirebbe l'habitat "ideale per nascondersi", ma il pericolo riguarderebbe l'intero Veneto, per la prima volta descritto come uno "scenario caldo". Ad innalzare il livello della tensione, spiegano gli 007, è innanzitutto il rientro in patria dei foreign fighters italiani. Gli investigatori dell'intelligence sono sulle tracce del siriano Ahmed Dughaim, in procinto di tornare in Laguna con già un contratto di lavoro in mano e dove ha già la residenza, avendovi trascorso parecchi anni. Dughaim avrebbe combattuto in Medio Oriente sin dal 2012.

Oltre al suo nome, l'Espresso cita quello del gruppo islamista albanese che fa capo a Baftjar Bruka, già ricercato per il coinvolgimento nella preparazione nell'esecuzione di tre attentati a Tirana lo scorso febbraio, tutti progettati collegando ordigni esplosivi a un telefono cellulare.

Bruka, peraltro, era già stato fermato in Toscana nel 2013 e segnalato a Venezia l'anno successivo. Tuttavia, al momento attuale, potrebbe preparare un piano d'attacco proprio contro la perla della Laguna.

Commenti

paco51

Mer, 06/05/2015 - 19:13

magari si facessero vivi! forse qualcuno dopo si sveglia!

eolo121

Mer, 06/05/2015 - 19:34

stop invasione-stop maomettani-stop albergo italia gratis finti profughi.. avete stufato

Ritratto di tempus_fugit_888

Anonimo (non verificato)

piertrim

Mer, 06/05/2015 - 19:48

Quasi, quasi verrebbe da dire speriamo, perché penso che poi faranno sloggiare, se non dall'Italia, tutti gli islamici dal Veneto.

fisis

Mer, 06/05/2015 - 20:32

Povera Italia, come ti hanno ridotto anni di ideologia cattocomunista aberrante! La nostra meravigliosa Venezia sotto il pericolo di attacco di terroristi islamici, senza che un governo ignavo faccia nulla di concreto per fermare un'invasione islamica sempre più massiccia e proterva.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 06/05/2015 - 22:00

Dovremmo cominciare a fare smammare tutti gli abusivi senegalesi venditori di tarocchi, che occupano pontili e marciapiedi e quando devono scappare al segnale convenuto nella loro fuga travolgono turisti e veneziani che si vengono a trovare sulla loro traiettoria. A casa in senegal, biglietto di sola andata.