Lampedusa, Martello: "Mi danno del razzista Ho chiesto rispetto per regole"

Dopo la sconfitta clamorosa della renziana Giusy Nicolini, l'ex sindaco Pd, con l'amministrazione di Totò Martello la musica in tema di immigrazione potrebbe cambiare

Il vento a Lampedusa pare sia cambiato. Dopo la sconfitta clamorosa della renziana Giusy Nicolini, l'ex sindaco Pd, con l'amministrazione di Totò Martello la musica in tema di immigrazione potrebbe cambiare. Il sindaco in uno sfogo all'Ansa ha lanciato l'allarma sulla sicurezza per l'isola affermando che sempre più i lampedusani devono fare i conti con gli immigrati che sono una minaccia per la comunità. Parle forti che hanno scatenato subito il tiro a bersaglio su Martello che è stato definito "razzista". E così il primo cittadino di Lampedusa ha deciso di fare chiarezza e su Facebook ha risposto a chi gli punta contro il dito: "Se qualcuno vuole speculare sulle mie parole è libero di farlo, ma qui il tema non è né il razzismo né l'intolleranza: il punto è il rispetto dell'ordine pubblico e delle regole", scrive Martello. "Un rispetto che non può valere solo per i lampedusani, mentre chiunque altro viene lasciato libero di agire come vuole - attacca - Se un cittadino italiano avesse fatto quello che ho visto fare a molti migranti giunti sull'isola in queste settimane (vagabondare e ubriacarsi per il centro cittadino, importunare passanti, utilizzare le strade come fossero toilette a cielo aperto) e avessi chiesto l'intervento delle forze dell'ordine, nessuno avrebbe avuto nulla da obiettare".

Commenti

Pensobene

Dom, 17/09/2017 - 12:11

Totò Martello tornava dalla guerra....

cecco61

Dom, 17/09/2017 - 12:21

Toh, un altro PD che, toccato in casa sua, chiede il rispetto delle regole. Come tutti i PDioti gli immigrati vanno bene ma solo in casa d'altri. Non capisco però perché si debba lamentare: fino a non molto tempo fa era pure lui a dare dei razzisti a chi chiedeva di porre un limite, e si faceva bello esaltando l'immigrazione.

CesareGiulio

Dom, 17/09/2017 - 12:21

i veri razzisti verso gli italiani sono coloro che accusano questo sindaco senza sapere cosa vuol dire vivere vicino a questi selvaggi delinquenti

billyserrano

Dom, 17/09/2017 - 12:21

Continua così sindaco, far rispettare l'ordine e il rispetto è fondamentale, sia che si tratti di italiani che stranieri. Se ti hanno dato del razzista è buona cosa, si vede che non hanno argomenti da contrapporti e che ritengono il tuo comportamento valido, quindi (nel classico stile comunista o nazista), devono ricorrere all'insulto. Vai avanti così.

CesareGiulio

Dom, 17/09/2017 - 12:24

accoglienza regolare ..si... e con il rispetto delle regole e leggi altrimenti subito fuori o in galera... cosi dovrebbe essere. Gli italiani sono gia vessati a sufficenza ... non abbiamo bisogno di delinquenti

audace

Dom, 17/09/2017 - 12:24

Infatti, è così. In Italia per non essere razzisti e/o xenofobi, bisogna accettare tutta la delinquenza straniera del mondo ( per lo più clandestina e senza diritto di soggiornare), accettare che vengano a delinquere in Italia, accettare che facciano i porci comodi, accettare che stuprino le nostre donne, accettare di vivere alla loro maniera, con usanze e maniere proprie di loro, accettare che di ridicolizzare la nostra religione in buona sostanza, fare tutto quello che è incivile e illegale. Se accettiamo tutto questo allora non siamo razzisti. Viva l'Italia d'oggi e spero ... no di domani.

lawless

Dom, 17/09/2017 - 12:32

non credo che un sindaco, che come si sa e' il primo cittadino, dica cose che non rispecchino il sentimento della maggioranza dei propri elettori per cui ogni altro commento mi pare superfluo, l'unica cosa che si potrebbe aggiungere è quella di suggerire a martello di dotarsi di un appropriato "siero" per lenire i morsi avvelenati

Lapecheronza

Dom, 17/09/2017 - 12:51

Per buona pace di qualche diversamente intelligente, per la par condicio i lampedusani dovrebbero anch'essi, importunare le passanti, ubriacarsi, vagabondare, rubare fischi di vino e usare le strade come latrine a cielo aperto ma a danno di chi li chiamano razzisti; chissà se riescono a capire la differenza del concetto di razzista (leggere sul dizionario) e incivili irrispettosi delle Leggi.

jeanlage

Dom, 17/09/2017 - 12:56

Come diceva il saggio: non sono io che sono razzista, sono loro che sono arabi!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 17/09/2017 - 12:58

Ma cosa pretende questo sindaco? Il rispetto delle regole? Da parte delle risorse boldriniane? Ma mi faccia il piacere, avrebbe detto Totò. E ringrazi Iddio che gli danno solo del razzista!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 17/09/2017 - 13:02

Non è da razzisti chiedere il rispetto delle regole, ma lo è pretenderlo anche dalle "risorse" dela presidentA che, a detta dell'avvocatA delle bestie di Rimini, a casa loro sono abituati a far di tutto e di più per cui, visto che "Matteo Renzio" ha detto a Belofigo che l'italia è anche casa loro, si comportano come se fossero a casa dove, a detta dell'avvocatA appunto, stuprare sulle spiagge è consuetudine. Totò, pure tu sei kompagno, ma allora: ci fai o ci sei?

Silvio B Parodi

Dom, 17/09/2017 - 13:02

si svegliano sempre troppo tardi e sono pure deficenti quelli che gli danno del razzista perche' vuole ordine e pulizia nell'isola???

Razdecaz

Dom, 17/09/2017 - 13:10

Sig. Sindaco, ci viene da dirle: chi è causa del suo male pianga se stesso. Situazione di illegalità diffusa prevedibile e denunciata da tempo, mentre le istituzioni bivaccano soddisfatti sulle ideologie dell'accoglienza lasciando il popolo a subire le prepotenze di persone che non hanno titolo a rimanere in Italia. Questi clandestini sono merce scaduta e pericolosa che vanno rimandati a casa loro senza preamboli e senza riguardi. Siamo una terra piena di invasori senza scrupoli e senza riconoscenza divenuti pericolosi perché disillusi dalla politica dell'accoglienza francescana-bodriniana. Il popolo italiano è stanco di subire, mentre il governare di gentiloni è divenuto un regime in cui il popolo non conta nulla. Alle elezioni a questi politici gli daremo una lezione di civiltà relegandoli ai margini Istituzionali per evitare che continuino a fare danni. Le invasioni non hanno mai portato pace, ma guerre e povertà

paolonardi

Dom, 17/09/2017 - 13:12

Parole di buon senso che sembra non appartenere ai sinistri che, da secolare abitudine, favoriscono il caos per poi presentarsi come gli unici capaci di rimettere ordine. Una tattica che gli accomuna, una volta di piu', al nazi-fascismo.

maurizio50

Dom, 17/09/2017 - 13:36

I mentecatti con targa PD dovrebbero spiegare agli Italiani perchè coloro che amano l'ordine, il decoro, l'interesse civico dei propri concittadini, il bene della Nazione, ebbene tutti costoro sono "razzisti". Chi viceversa è un disfattista, dedito a far arrivare africani selvaggi in casa nostra,chi porta il Paese intero allo sfascio, ebbene costui è un "fior di progressista"!!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 17/09/2017 - 13:36

Eh, certo. Chiedere il rispetto delle regole in questo paese è da razzisti, fascisti e xenofobi...

antonpaco

Dom, 17/09/2017 - 13:39

Cosa volete che faccia un gruppo di delinquenti " ben accolti", rifocillati, vestiti, curati, con la paghetta, le sigarette, e un tetto sulla testa? Non tutti i migranti sono bravi, alcuni sono delinquenti e il tempo lo passano a rubare e molestare. Giustamente c'era bisogno di incrementare il numero dei criminali nostrani.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Dom, 17/09/2017 - 13:50

Per dare del razzista a qualcuno,bisogna almeno prenderlo in considerazione e non mi sembra il caso. Mi piacerebbe sapere dove sono finiti i suoi concittadini(ed elettori)che regalavano dolcetti e vestiario ai poveri migranti;li hanno accolti?che se li tengano.

moshe

Dom, 17/09/2017 - 13:51

Similitudine di quello che dicono le prostitute (che in confronto a certi individui meritano rispetto) ... ... ... finiti i soldi, finito l'amore !!!

routier

Dom, 17/09/2017 - 14:25

Quando i sinistroidi buonisti si rendono conto di non avere più argomenti validi, si aggrappano disperatamente all'insulto e allora le parole: razzista, fascistoide, xenofobo, legista, lepeniano, nazista, e magari anche "omofobo" (che non c'entra niente ma ci sta sempre bene), si sprecano un tanto al chilo. Come al mercato, appunto!

Tuthankamon

Dom, 17/09/2017 - 14:26

Il sindaco ha ragione. Ma se spera di salvare il PD non può riuscirci nemmeno lui!

istituto

Dom, 17/09/2017 - 14:38

Il neo Sindaco ha tolto il velo di ipocrisia che avvolgeva Lampedusa, raccontando quella che è ormai REALTÀ QUOTIDIANA in città e paesi italiani e che i SINISTROIDI si ostinano a far finta di non vedere come nell' apologo del RE NUDO. D' altra parte i SINISTRI mica possono dire che è vero e darsi così la zappa sui piedi. Ed anche la Sindaca Nicolini fatta fuori alle ultime elezioni , mica poteva dargli ragione dopo aver cantato per tutta la sua vita politica l'inno all'ACCOGLIENZA SENZA SE E SENZA MA ED ESSERE STATA ELOGIATA DAI POTERI FORTI.....

istituto

Dom, 17/09/2017 - 14:42

Per l'ex Sindachessa Nicolini di Lampedusa ci vorrebbe la pena del contrappasso come per l'altra Sindaca PD che ha avuto il " dono" del fidanzamento della figlia con una RISORSA DIVERSAMENTE BIANCA...Poi vedremmo l'ex Sindaca come strilla anche lei sulla problematicità delle RISORSE...

giusto1910

Dom, 17/09/2017 - 14:42

La Nicolini ha accettato qualunque tipo di situazione pur di far contenti i vertici terzomondisti della sinistra italiana e per fare, lei, una carriera importante che l'ha portata alla Casa Bianca. Sarà il popolo di Lampedusa che dovrà reagire. Per salvare se stesso e la parte buona e positiva (che esiste) tra gli immigrati. Il problema, come sempre, sono le ideologie che non permettono di "scremare" ed espellere.

Altaj

Dom, 17/09/2017 - 14:51

Non si inquieti il sindaco, l' epiteto di "razzista" è quasi un complimento, visto chi sono quelli che lo sbraitano da mane a sera. Poi c'è il parroco che dice di trovarsi benissimo fra quei giovanotti esuberanti, chissà perchè ? Ricordate mons. Librizzi, direttore della Caritas di Trapani, quello che ricattava i neri appena sbarcati, per farsi solazzare in cambio della concessione del permesso di soggiorno ? Ebbene pochi mesi prima di essere beccato e processato, aveva dato del razzista a Salvini.....ovviamente.

OttavioM.

Dom, 17/09/2017 - 15:00

Recentemente a Lampedusa ci sono state le elezioni, se la situazione era così idilliaca perchè la Nicolini non è stata riconfermata e i lampedusani hanno votato Martello?

Razdecaz

Dom, 17/09/2017 - 15:04

Ci sono 180 tunisini molti dei quali riescono tranquillamente ad aggirare i controlli: bivaccano e vivono per strada. 90 tunisini sbarcati la scorsa settimana e portati in fretta e furia in Sicilia? e una volta li spariti, questa é la risposta e se ci sono cosa ci stanno a fare? che guerra c'é in tunisia? se no quella contro l'italia visto che la guardia costiera tunisina piuttosto che fermare chi vuole scappare illegalmente sta sequestrando pescherecci italiani sotto il naso dell'eroica marina militare italiana che ha avuto un solo ordine " giratevi dall'altra parte e fate finta di niente". Perché non si caricano su una nave e si rimandano in tunisia? e non si venga a dire che non li rivogliono indietro perché con nessun altro paese come nei confronti della tunisia abbiamo mezzi coercitivi per costringerli a rimpatriarli. Cosa si aspetta? che tornino i bei tempi, non siamo poi così lontani 1600 anche nelle ultime 24 ore

Griscenko

Dom, 17/09/2017 - 15:41

Le leggi e le azioni di governo basate sui diritti umani sono un incitamento a delinquere. Questi giovani prima di partire sanno che saranno accolti, tutelati, mantenuti. Una volta giunti in Italia sanno che possono fare quello che vogliono. I rischi sono irrisori. Italiani svegliatevi! Occorre ribellarsi all'ideologia dei diritti umani sostenuta da tutti i partiti politici, anche dalla Lega.

Fracassodavelletri

Dom, 17/09/2017 - 15:44

Beh ragione ne ha da vendere, indipendentemente dal fatto che é del pd. Ha detto le cose chiare e crude. Logico che le comari isteriche sul ballatoio di sinistra hanno sbrodolato, come sempre, la loro indignazione. C'é poco da fare fare: sono rape e dalle rape non si cava sangue.

Malacappa

Dom, 17/09/2017 - 15:48

Ahhhh adesso vuoi il rispetto alle regole no caro mio ora te li pappi tutti facciano quello che facciano.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 16:08

Purtroppo si, viene dato del razzista a chiunque impedisca o solo sfavorisca l'invasione incontrollata da parte dei clandestini d itutto il mondo.

Razdecaz

Dom, 17/09/2017 - 16:09

Cosa ci fanno i tunisini in Italia senza permessi e documenti? La Tunisia sta svuotando le proprie carceri e imbarcando verso le nostre coste, tantissimi ex galeotti, appena rimessi in libertà. Poi in Tunisia non vi è nessuna guerra ed economicamente stanno meglio di noi! questo governo ha superato ogni limite di tolleranza. Pensano solo ai loro progetti per arruolare nuovi schiavi e abbattere il costo del lavoro, ed i nostri stipendi naturalmente...alla faccia della vera sinistra, oramai fantasma del passato. E noi intanto paghiamo per la nostra sicurezza fior di quattrini, in tasse facendoli amministrare da questi scellerati che non saprebbero amministrare neanche un canile! Secondo le forze dell’ordine, Lampedusa è diventata “un carcere a cielo aperto”, di ex detenuti africani.

Yossi0

Dom, 17/09/2017 - 16:15

Girano ubriachi ? Ma dove trovano i soldi per farlo ? Saranno mica i contribuenti italioti che li offrono da bere ?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 17/09/2017 - 16:37

quella di prima mira alla poltrona di presidenta della camera..per una continuita'!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 17/09/2017 - 17:30

basterebbe farne sparine uno al giorno di questi delinquenti tunisini e solo allora capiranno che aria tira, Martello troppo buono, la Niccolini una ruffiana di partito,

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 17/09/2017 - 17:32

Purtroppo, il mio paese, in Friuli, ospita (eufemismo) 16 pachistani. Sapete a quanto è ammontata la bolletta dell'acqua in un mese? 800€! Tanto, mica pagano loro, paghiamo noi con le nostre tasse. Ma come avranno fatto a consumare tanta acqua...

krakatoa

Dom, 17/09/2017 - 17:41

Il problema del Pd è identico a quello dei PROCI, non capisce che è difficile prenderlo ..diciamo lì, e baciare contemporaneamente, purtroppo coinvolgono persone normali in questa loro perversione amo/rale, mandiamo via per sempre questi esseri dediti al turpiloquio.

celuk

Dom, 17/09/2017 - 17:50

ha ragione. Che ci stanno a fare a Lampedusa? aspettano un lavoro?e poi che profughi sono i tunisini e marocchini, mica ci sono conflitti nei loro paesi. Quindi immediato rimpatrio.

Libertà75

Dom, 17/09/2017 - 18:03

ma infatti a sinistra c'è molto razzismo verso gli italiani e sempre costoro non vogliono una vera integrazione, ma vogliono un nuovo classismo con al vertice il portatore di non cultura.

Happy1937

Dom, 17/09/2017 - 18:18

Bravo Sindaco. Yossi0: facile RUBANO!

Vostradamus

Dom, 17/09/2017 - 18:24

È un complimento. Ne vada fiero.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 17/09/2017 - 18:24

Signor sindaco non se la prenda, essere definiti razzisti da certa gente non é un insulto, é un onore e una patente di onestà intellettuale!

gluca72

Dom, 17/09/2017 - 18:27

Xenofobo,razzista termini troppo usati e abusati. Nessuno si sente più offeso. Destra o sinistra i sindaci sono in prima linea . Difenda la legalità e la sicurezza dei suoi cittadini nessuno potrà dirle di aver sbagliato.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 19:18

Egregio Sindaco, se i sinistri ti danno del razzista, vai avanti tranquillo, sei nel giusto. A tutti coloro che vogliono equità e certezza delle regole, loro danno del razzista. Più consoni all'anarchia.