L'annuncio del sindaco Brugnaro: "Dal 2022 servirà una prenotazione per accedere a Venezia"

Il primo cittadino della Laguna sul provvedimento: "A nessuno verrà impedito l'accesso"

Dal 2022 in poi per accedere nella città di Venezia bisognerà avere una prenotazione, pagando una tassa di sbarco. Altrimenti niente accesso in laguna. È la rivoluzione lanciata e annunciata dal sindaco Luigi Brugnaro.

"Non siamo interessati a fare cassa. Non stiamo pensando a chissà quanti soldi arriveranno: noi non crediamo saranno così tanti. Non abbiamo questo interesse. L'obiettivo è una migliore vita per i cittadini di questa città, soprattutto per le persone che vi risiedono. È l'obiettivo vero che la nostra amministrazione, per quanto riguarda la città antica e le isole, sta svolgendo" le parole del primo cittadino presentando la delibera in conferenza stampa.

Sei euro per l'ingresso a nei giorni ordinari, otto in quelli da bollino rosso e dieci da bollino nero: è quanto prevede la norma sull'accesso al capoluogo del Veneto predisposta dalla giunta municipale. Sarà prevista anche una rendicontazione trasparente delle entrate, che andranno a finanziare i lavori di pulizia e manutenzione, oltre che per la gestione e la sicurezza: sono previste, infatti, nuove assunzioni di agenti di polizia locale.

E chi non paga il ticket? Per i furbetti sono previste sanzioni salate da 100 a 450 euro.

Brugnaro nella presentazione della "tassa di sbarco" - che comunque dovrà essere votata dal consiglio comunale entro la fine del mese febbraio - ha precisato infine che dalla sua approvazione fino al 31 dicembre 2019 si applicherà la riduzione completa per tutti a 3 euro, indipendentemente dal periodo dell'anno.

Commenti

sr2811

Lun, 04/02/2019 - 17:12

Per i furbetti sono previste sanzioni? ma se uno non a niente? solite leggi fatte solo per le persone oneste, come levare la patente ad un delinquente ubriaco quello guida uguale tanto cosa a da perdere?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 04/02/2019 - 17:52

stai tranquillo che non veniamo..

Macrone

Lun, 04/02/2019 - 23:16

franco-a-trier_DE sai quanto gli frega a Brugnaro. A Venezia vanno 50 Milioni di persone all'anno. Quando si va a Venezia bisogna spendere, non bivaccare in mezzo alle calli o fare il bagno nei canali o di peggio come avviene oggi. Questo scempio, che ho visto di persona, deve finire. La qualità e la bellezza si paga in tutto il mondo,a chi non sta bene resta al suo paesiello.