L'Anpi contro la via al carabiniere eroe: "Collaborava con Mussolini"

Monguzzo, in provincia di Como, una via intitolata a Ibrahim Alì, medaglia d'Argento al Valor Militare. Ma l'Anpi protesta

C'è dibattito a Monguzzo, in provincia di Como, dove lo scorso marzo l'Associazione Nazionale Carabinieri ha chiesto e ottenuto una via dedicata a Ibrahim Alì, medaglia d'Argento al Valor Militare per la battaglia di Cheren 27 marzo 1941. A conferire il riconoscimento fu Luigi Enaudi, allora presidente della Repubblica, ma ora che Ibrahim ha ottenuto una strada l'Anpi vorrebbe togliergliela.

La notizia viene riportata dal portale Italia Coloniale, un blog " blog di storici, giornalisti, scrittori, collezionisti e semplici appassionati di storia coloniale italiana accomunati dalla passione per la storia d’Italia". "Quella intitolazione va tolta – sostiene Marco Emilio Rigamonti, segretario della sezione di Monguzzo dell’Anpi, come riporta il blog Ibrahim Alì ha un passato non conforme, abbiamo già chiesto un incontro con il nuovo sindaco per proporgli una consultazione popolare per trovare un nuovo nome alla strada. Ci sono migliaia di persone che avrebbero maggior diritto di vedersi intitolata una via".

Ma quale è la colpa di Alì? In fondo è stato premiato perché "valorosissimo, fedelissimo e sempre alla testa dei suoi Zaptiè" veniva "ferito gravemente in combattimento", ma "continuava ad incitare i suoi uomini alla resistenza". Gli Zapité erano Carabinieri arruolati tra gli indigeni delle colonie italiane. Per questo l'Anpi parla di "passato non conforme": "Era un collaborazionista pagato dal Governo di Mussolini per fare la guerra - insiste Rigamonti - non ha senso quella intitolazione in un paese democratico, la Costituzione è una cosa seria e va rispettata. Vogliamo incontrare il sindaco ed è giusto che i cittadini vengano coinvolti in una decisione simile, poi in una cerimonia sobria e seria, senza marce militari, dedichiamo la strada".

Diversa la posizione dell'Associazione dei Carabinieri, che difende a spada tratta la via intitolata a Ibrahim. "Credo l’Anpi si dovrebbe appellare al presidente della Repubblica visto che stiamo parlando di una persona insignita della Medaglia d’Argento da Luigi Einaudi - attacca Carlo Colombo - Se non va bene all’Anpi se ne facciano una ragione, la libertà che volevano i partigiani era ben diversa da questo fascismo di sinistra per cui è impossibile avere idee diverse dalle loro".

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 17/06/2019 - 16:04

'' Se non va bene all’Anpi se ne facciano una ragione, la libertà che volevano i partigiani era ben diversa da questo fascismo di sinistra per cui è impossibile avere idee diverse dalle loro". Ottimo, ma vi e' solo un errore...il fascismo di sinistra si chiama comunismo....

killkoms

Lun, 17/06/2019 - 16:20

ma con quale titolo una associazione di privati si arrogante prerogative che non ha?

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 17/06/2019 - 16:27

per l'anpi esistono solo i partigiani rossi, quelli per intenderci, che sparavano contro i partigiani bianchi, forse quest'ultimi erano al soldo della repubblica di Salò?

vale.1958

Lun, 17/06/2019 - 16:28

I soliti 4 dementi dell' Anpi....non se ne può più di sto cerebrolesi.

Aleramo

Lun, 17/06/2019 - 16:48

Era "non conforme" al comunismo antitaliano, per questo merita l'intitolazione della strada.

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 17/06/2019 - 16:49

Questi komunisti ignoranti non conoscono nemmeno il significato di collaborazionista, che è colui che collabora con il nemico che occupa la sua nazione. Nel 1941 l'Italia combatteva contro gli inglesi e la Medaglia d'Oro era, probabilmente un eritreo. Che c'azzacca il collaborazionismo? Studiate incolti studiate. Togliete, invece, dalle strade, tutti i nomi dei komunisti collaborazionisti dei sovietici, mentre l'Italia faceva parte della Nato.

giovanni235

Lun, 17/06/2019 - 16:49

Ho un forno elettrico di altissima qualità da oltre trenta anni.Ora però la resistenza superiore è andata in corto circuito.Se mi rivolgo all'ANPI pensate che possa fare qualcosa???Ho lavorato per oltre trenta anni in una fabbrica che produceva termostati,piastre elettriche coi relativi commutatori e resistenze elettriche.Il 25 Aprile tutti gli addetti al reparto resistenze partecipavano al corteo indetto in città dai cosidetti ante-fascisti dell'Anpi e ricevevano applausi a go-go.

beep

Lun, 17/06/2019 - 16:51

è ora di rivedere tutto quel periodo .

hectorre

Lun, 17/06/2019 - 16:56

servirebbe un censimento per stabilire quanti partigiani sono ancora iscritti all'anpi e quanto denaro riceve l'associazione!!!!....il piu giovane dovrebbe avere tra 95/100 anni....chi gestisce il denaro, chi organizza le manifestazioni, solo simpatizzanti che non c'entrano nulla!!...usano l'anpi per fare politica.....cambiamo sigla....ANSPI...ass. naz. simpatizzanti partigiani italiani....ovviamente senza sovvenzioni statali.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 17/06/2019 - 16:59

Penso che l'ANPI debba essere contestata dalla vera politica e neutralizzata. L'ANPI, selva di poteri arrogatisi e cristallizzati negli anni (peraltro comunisti), non ha più alcun titolo per esercitare il potere interdittivo ben noto a tutti, che usa in continuazione. Che i vari Mattarella smettano di dargli peso, si modernizzino e le tolgano i fondi. Personalmente non ne posso più. Sento che stanno prendendoci tutti per il naso!

Ritratto di llull

llull

Lun, 17/06/2019 - 17:06

E di "Via Tito Broz" non hanno niente da dire? Va bene a tutti avere delle strade dedicate a chi sterminò migliaia di italiani della Venezia Giulia nell'immediato dopoguerra, a guerra finita e quindi in tempo di pace?

steacanessa

Lun, 17/06/2019 - 17:17

anpi: orrore allo stato puro. Che orribili individui.

corivorivo

Lun, 17/06/2019 - 17:18

per i CULIRITTI dell'ampi la pacchia sta finendo...per fortuna oggi, a uno di questi geni, gli è venuto un infarto.(immagino a causa di tutti i cancheri ricevuti per la sua difesa dei gulag. e di stalin!)

frabelli1

Lun, 17/06/2019 - 17:22

Cancellate l’ampi!!! non merita una menzione né un centesimo

aswini

Lun, 17/06/2019 - 17:33

abbiamo l'ennesima conferma, che i "gentiluomi" ell'anpi si credo più intelligenti persino di Enaudi, e che nelloro animo e cervello impera la malvagità pura

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Lun, 17/06/2019 - 17:38

Ma i partigiani ci sono ancora? Pazientiamo ancora qualche anno.

agosvac

Lun, 17/06/2019 - 17:49

Il giorno in cui l'ANPI verrà scolta perché truffaldina visto che nessuno dei partecipanti è mai stato partigiano, sarà un bel giorno per l'Italia.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 17/06/2019 - 17:53

È del tutto inutile, rimane sempre l'Associazione Nazionale Poveri Idioti!

baronemanfredri...

Lun, 17/06/2019 - 18:23

PREMETTO FERMAMENTE CHE APPARTENGONO AD UNA FAMIGLIA CHE MAI I MIEI ANTENATI SONO STATI FASCISTI, LORO LO SAPEVANO MA ERANO RISPETTATI. PREMETTO CHE ERANO MONARCHICI COME LA TOTALITA' DEGLI ITALIANI, NON FARNETICANO CHI DICE CHE I LORO ANTENATI O LORO STESSI NON ERANO DI APPARTENENZA AL FASCISMO O ALLA MONARCHIA. VENIAMO ALL'ARTICOLO NON BISOGNA MAI SPUTARE SUGLI EROI SPECIE SE APPARTENEVANO ALL'ITALIA I PANNOLONI DELL'ANPI, PARLO DEI VECCHI NON DELLE MARIONETTE GIOVANI, SANNO CHE UN DECORATO E' UN EROE COME TALE L'ARMA HA RAGIONE. SIAMO FELICISSIMI DI APPARTENERE A QUESTA ITALIA, NON L'ITALIA DELL'ANPI. PANNOLONI NON PENSATE DI STRAVOLGERE UNA CERIMONIA MILITARE CON GLI IDIOTISMI DELLA CD PACE. VOI VOLETE SEMPRE RIVOLTE E GUERRE TRA NOI ITALIANI. LA GUERRA E' FINITA I MORTI SEPPELLISCANO I MORTI. BASTA!

baronemanfredri...

Lun, 17/06/2019 - 18:28

NON MI PARE CHE LA VIA DEDICATA AL SANGUINARIO COMUNISTA STALIN MERITA DI ESSERE NELLA TOPONOMASTICA ITALIANA, NON MI PARE CHE LA STRADA LENIN COME IL GIUDIZIO SU STALIN, E MI PARE ANCHE IL BxxxxxxO TITO. CHE FACCIAMO? LA VITA MILITARE DI QUESTO EROICO ITALIANO, DATO DA EINAUDI, APPENA FINITA E ANCORA ALLORA EINAUDI VEDEVA LE FERITE DELLA GUERRA E RITORNAVANO SOLDATI ERA MENO DEI PANNOLONI DELL'ANPI? EINAUDI HA VISTO LA GUERRA SAPEVA CHI ERA IL VERO FASCISMO, NON QUELLO CHE CERCANO DI FAR CREDERE OGGI DOPO ANNI 70 E PENSATE CHE EINAUDI ERA RIMBAMBITO? O COMPLICE DI MUSSOLINI? C'E' DIFFERENZA TRA UN SINGOLO EROE E I BxxxxxxI DA ME CITATI ALL'INIZIO DELL'INTERVENTO. BRUCIATE IL PALO CON DEDITA A STALIN LENIN E TITO. ORA BASTA ABBIAMO I PADDI CHINI.

ectario

Lun, 17/06/2019 - 18:30

Ancora sti dinosauri! ma andate, va! Parassiti che non esistono in nessun altra parte del pianeta. Addavenì la resa dei conti con questo falso storico.

MOSTARDELLIS

Lun, 17/06/2019 - 18:36

Finalmente qualcuno che gliele canta chiare a questi farabutti parassiti dell'anpi. Bravi carabinieri. un 10 e lode.

Giorgio5819

Lun, 17/06/2019 - 19:02

L' Associazione di parassiti invertebrati ha espresso ancora una volta la sua schifosa natura...

27Adriano

Lun, 17/06/2019 - 19:04

Scusate, ma chi e l'anpi?? Quelli che a guerra finita sparavano ai civili? Cosa vogliono ancora?? Perchè non si chiude quel vomitevole baraccone??

Ritratto di akamai66

akamai66

Lun, 17/06/2019 - 19:08

Il carabiniere eritreo non era un mercenario di Mussolini, era un militare regolarmente inquadrato nel Regio Esercito Italiano, come avveniva dalla fine dell’800, morto per difendere la sua Patria , Cheren è in Eritrea, all’ombra del tricolore che i partigiani hanno sostituito con la stella rossa. Hanno anche l’arroganza di mettere in discussione un conferimento di un Capo di Stato e di pretendere che la eventuale titolazione avvenga alla chetichella, come se ci si dovesse vergognare. Naturalmente, chi dovrebbe intervenire tace: sciaboletta, se ci sei batti un colpo!

giosafat

Lun, 17/06/2019 - 19:49

Basta semplicemente 'fottersene' delle fregole dell'anpi. Prima o poi la smetterà di rompere le balle motu proprio.

caren

Lun, 17/06/2019 - 19:53

Ogni volta, quando non va a genio a loro, da quella parte, scatta subito la solita tiritera falsa e schifosa, sulla Costituzione, sulla democrazia, ecc. ecc.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 17/06/2019 - 19:55

associazione nazionale para( . )( . )( . ) italioti???

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 17/06/2019 - 19:56

Ancora l’anpi? Sta avvelenando il paese. Metterli fuorilegge.

Giorgio Rubiu

Lun, 17/06/2019 - 19:57

Noi non abbiamo mai protestato per via Stalingrado a Bologna. Riconosciamo la validità della battaglia contro i tedeschi e la apprezziamo.Potremmo avere qualche remora su piazze e vie intestate a Togliatti e simili,ma non lo facciamo. Ibrahim Ali ha combattuto con l'esercito italiano ed è morto da eroe ed è stato decorato da Einaudi. Il 1941 è un passato di 78 anni fa e questi coxxxxni si attaccano al nome di una via per protestare contro cosa? Si preoccupino, invece, di ciò che hanno fato,nel dopoguerra,per vendette personali o per distruggere quanti più partigiani non comunisti fosse possibile, nel "triangolo della morte".Di quelli ne parla solo Gianpaolo Pansa, uomo di sinistra con gli attributi, che ci dice ciò che sono stati i brutali assassini dell'ANPI di allora.

19gig50

Lun, 17/06/2019 - 20:05

Andatevelo a troncà nel cu@o bastardi rossi.

Ritratto di depil

depil

Lun, 17/06/2019 - 20:32

sciogliere questa associazione di ladri e criminali

Ritratto di depil

depil

Lun, 17/06/2019 - 20:35

Gli assassini vili i via Rasella hanno di fatto sparato agli ebrei alle fosse Ardeatine. Sono loro i criminali vigliacchi ed assassini a tradimento capaci solo di sparare alle spalle e poi scappare.

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 17/06/2019 - 21:24

o sei COMUNISTA, STALINIANO come il compagno NAPOLITANO sei un nemico da eliminare fisicamente...questa è la democrazia di sinistra

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 17/06/2019 - 21:25

quanto hanno rotto le palle questa nuova generazione di PARTIGIANI,ma essendo comunisti tutto va bene..

Antenna54

Lun, 17/06/2019 - 21:39

ANPI?! Chi è? Che fa? Chi rappresenta? Mi sa che sarebbe ora di chiudere una associazione del genere.

stopbuonismopeloso

Lun, 17/06/2019 - 23:23

che palle sti partigiani estinti, ma i gladiatori non avranno niente da dire? e i cavalieri di re artu? e gli unni? e i visigoti? avevo decine di parenti ex partigiani, sono morti tutti ultra novantenni da un pezzo, ma questi, quanti secoli hanno?

uberalles

Mar, 18/06/2019 - 00:42

anpi: una congrega di aspiranti facinorosi, ma troppo rincoglioniti e vigliacchi per fare qualcosa direttamente. Preferiscono impedire agli altri di fare qualcosa in nome dell'antifascismo, il che significa che non tollerano un pensiero diverso dal loro, in pratica diverso dal nulla, quando va bene.

cgf

Mar, 18/06/2019 - 09:15

ed il 99,88% dei partigiani [quelli veri, mica quelli che oggi si chiamano così per avere dei contributi statali] che passato hanno avuto? piuttosto non conforme, tutti balilla o camicie nere

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 18/06/2019 - 09:52

Dalle mie parti li chiamavano "pappigiani", quelli di allora. Per quelli di ora c'è da sbizzarrirsi: falsi, opportunisti.....etc.......etc........

arilibellula

Mar, 18/06/2019 - 11:22

... quindi le vie intitolate a Tito non si pososno togliere perchè sarebbe un disagio pe ri cittadini (cambio di residenza e quant'altro), mentre in questo caso i residenti non avrebbero alcun disagio? Curiosa bilancia...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 18/06/2019 - 11:43

I partigiani, sì, quelli che avevano trasformato l'Italia in un Farwest. ...e poi dicono agli altri! Ma i comunisti non dicono che bisogna rivolgersi alle forze dell'ordine invece di acquistare armi e fare il fai da te? Allora perchè i partigiani hanno preso in mano le armi e non hanno lasciato alla milizia di risolvere la questione?

flip

Mar, 18/06/2019 - 11:45

ANPI chi? Aeeociazioner Nazionale Pagliacci Italiani? i partigiani erano altra gente! anche se con le loro "eroiche gesta" hanno fatto uccidere centinaia di ignati cittatini

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 18/06/2019 - 12:03

Si ricordino piuttosto che MAI il Fascismo si macchio' di "razzismo". Nelle colonie la popolazione indigena veniva tranquillamente arruolata ED EQUIPARATA agli Italiani, abbiamo avuto ottimi soldati, gli Ascari, fedeli oltre ogni immaginazione, Carabinieri e Poliziotti. L'"apartheid", nel senso di "razza inferiore" NON HA MAI PARLATO ITALIANO, piuttosto Boero, Inglese, FRANCESE. E, sotto molti punti di vista, ANCHE OGGI avremmo un DISPERATO BISOGNO di Ascari come quelli di allora. Ovviamente, per chi ha "la testa" e "la volonta'" di COMPRENDERE... Una nuova, Italiana, "Legione Straniera"... CIAO DEMETRA!!!

Ritratto di Antero

Antero

Mar, 18/06/2019 - 12:08

Anpi ... Associazione Nazionale Pagliacci Italici ?

Alain#

Mar, 18/06/2019 - 12:37

Solo le dittature vogliono chiudere le associazioni per reati di opinione.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 18/06/2019 - 21:06

"collaborava con Mussolini"... Lucido esempio di arzigogolo carpiato sinistroide: Mi spiega,per favore, l'intelligentone che ha partorito tale perla di saggezza, CHE ALTRO AVREBBE DOVUTO FARE UN CARABINIERE IN SERVIZIO, SE NON ATTENERSI AL VOLERE DELLO STATO, ALLORA "IMPERSONATO" DA BENITO MUSSOLINI?? Qualsiasi altro atteggiamento, peraltro, ne sono convinto, approvato da tal MENTECATTO, si sarebbe tradotto in RIFIUTO DI OBBEDIENZA, AMMUTINAMENTO, CORTE MARZIALE. MA VA'A DA' VIA I CIAPETT!

Alain#

Mer, 19/06/2019 - 08:03

Menono Incariola: la sua è la stessa giustificazione che davano i gerarchi nazisti: abbiamo obbedito agli ordini. Vergognoso.