Laser contro il pilota in volo, paura sul Londra-New York

Un aereo della Virgin Atlantic è stato costretto a un atterraggio d'emergenza ieri sera dopo che il pilota è stato colpito con un puntatore laser al momento del decollo

Paura a bordo di un volo della Virgin Atlantic diretto da Londra a New York dopo che il pilota è stato costretto a un atterraggio di emergenza a causa di un puntatore laser diretto verso la cabina di pilotaggio.

Come riporta la BBC, ieri sera verso le 20 il volo VS205 della Virgin in viaggio verso gli States è stato costretto a scendere a terra sopra la costa irlandese per un "problema medico occorso a uno dei piloti per un incidente con un laser avvenuto poco dopo il decollo".

La compagnia ha dichiarato che la sicurezza dei 252 passeggeri e dei 15 uomini d'equipaggio rappresenta una priorità irrinunciabile che non avrebbe più potuto essere garantita dopo l'incidente. Virgin Atlantic sta lavorando insieme alle autorità britanniche per identificare e punire il responsabile del gesto: nel primo semestre del 2015 nel Regno Unito sono stati riportati ben 414 incidenti di questo genere.

Colpire la cabina di pilotaggio di un aereo con un puntatore laser può danneggiare permanentemente la vista di un pilota e in genere provoca confusione e stordimento in chi ne viene abbagliato.