L'auto va fuori strada e sbatte contro un albero: morti due 20enni nel Mantovano

Due ragazzi di 20 anni sono morti nel Mantovano a causa di un incidente stradale: la loro auto è uscita fuori strada e ha sbattuto contro un albero

Due morti e un ferito: è questo il bilancio dell'incidente avvenuto la scorsa notte in provincia di Mantova. Le vittime erano due amici, due ragazzi di 20 anni.

Angelo Rossi e Matteo Fiaccadori, mentre un terzo amico di origini marocchine, il 21enne Yassine Rafia sembra essere fuori pericolo. Angelo strudiava Scienze filosofiche e dell'educazione all'università di Ferrara ma aveva già iniziato la sua carriera politica nel suo paese Quistello dove era consigliere comunale. Matteo, invece, era appassionato di musica, cantava e suonava la chitarra nei gruppi rock "Silenzio Profondo" e "Dark Steel".

L'incidente è avvenuto mercoledì sera tra Poggio Rusco e la frazione di Pilastri poco prima delle 23. I tre amici stavano tornando a casa ma a un certo punto la Fiat Punto è uscita di strada ed è andata a sbattere contro un albero. Angelo è morto sul colpo, Matteo è deceduto poche ore più tardi nell'ospedale di Brescia, dove è stato trasportato con l'elisoccorso.

Il sindaco di Quistello Luca Malavasi ha diffuso la notizia: "Un gravissimo lutto ha colpito il nostro paese con la morte di due ragazzi, il Consigliere Comunale Angelo Rossi e Matteo Fiaccadori. Yassine è in ospedale. Non ci sono parole".