L'avvocato dello Stato del pasticcio pensioni è un'antirenziana doc

Bufera sul difensore della legge Fornero davanti alla Consulta: sul suo profilo Twitter critiche sia all'ex ministro del Lavoro sia al premier

Il palazzo della Consulta a Roma, sede della Corte Costituzionale

Roma - «Volevo dimenticare la Fornero. Ma non è possibile. Sta impazzando su tutti i canali Tv. Sostiene Renzi e ci dà consigli lei che è così brava». Pare l'amaro sfogo di un esodato, invece è l'esternazione di Giustina Noviello, rappresentante dell'Avvocatura dello Stato che ha difeso, perdendo, la riforma delle pensioni di fronte alla Corte costituzionale. Proprio quella ispirata dalla Fornero che lei attacca su Twitter . Una frase choc pubblicata sul social network appena pochi giorni dopo la sentenza della Consulta.

Ma non è tutto: nelle settimane in cui doveva patrocinare la posizione del governo, l'avvocato pubblico continuava a riportare sul suo account Twitter commenti suoi e altrui uniti dal filo rosso di un'aspra critica a Renzi e ai suoi provvedimenti, da «stanno rottamando pure i diritti» a «Renzi in Egitto. Sulle orme di Napoleone, ma con molta più chiacchiera», fino a «il ragazzo è mooolto nervoso, circondato da yesboys e yesgirls non si capacità dei suoi fallimenti». Frasi che fanno apparire Giustina Noviello, ex giudice del lavoro, come un'antirenziana dura e pura, almeno stando alle dichiarazioni.

Alcune, «postate» sul web nei giorni successivi alla sentenza, creano un effetto quasi comico, come è accaduto cinque giorni fa, quando ha ritwittato così: «Maltolto pensioni Zagrebelsky: l'equilibrio delle pensioni non può essere un lasciapassare per l'arbitrio della politica». Posizioni che su Twitter sono finite nel mirino di un economista, Riccardo Puglisi, il quale ha accusato l'avvocato di non aver difeso con coscienza la tesi di Palazzo Chigi, evitando di dare sostanza alla propria linea di difesa sul piano dei numeri: l'avvocato non avrebbe presentato una relazione accurata dell'impatto devastante sui conti pubblici che la bocciatura della Corte avrebbe generato. Un attacco a cui Noviello ha risposto piccata a mezzo Twitter , respingendo così l'accusa di non sembrare troppo dispiaciuta di aver perso: «Di fronte alla Consulta non si vince e non si perde». Chissà se è d'accordo Matteo Renzi, da settimane impelagato nel tentativo di sciogliere il nodo dei conti generato dalla sentenza. Ma al di là dell'insinuazione che corre in Rete contro l'avvocato Noviello, appare chiaro che esprimere posizioni così antirenziane potrebbe mettere in dubbio il dovere di lealtà che spetta all'Avvocato dello Stato, quando difende il governo. Anche se non lo appoggia personalmente. «Se un avvocato mi difendesse come Noviello ha difeso lo Stato sulle pensioni lo ricuserei», scrive Claudio Petruccioli. Il caso non è sfuggito nemmeno all'Avvocatura dello Stato, nelle cui stanze c'è stupore per il tenore di certe dichiarazioni. E infatti da ieri « @Justine_a_f » è diventata inaccessibile su Twitter e Facebook . Ma scripta manent . Anche sul web.

Commenti

Paparosso

Ven, 15/05/2015 - 12:33

Vedete come il Giornale difende Renzi ? cosa vogliamo abolire anche il diritto di parlare e di esprimere opinioni ? Vogliamo definitivamente approvare la schiavitù. Siamo al fascismo più puro ! IO fuori dalla sede di lavoro sono libero di esprimere le mie opinioni qualunque esse siano oppure ammettiamo di essere in una dittatura !

Paparosso

Ven, 15/05/2015 - 12:39

Claudio Petruccioli : l'avvocato che difende Totò Riina secondo il suo ragionamento o è anche lui mafioso o non lo patrocinia bene !! Ma come siete messi ? la serietà e professionalità di un professionista non si valuta dalle sue convinzioni : il signor Petruccioli dimostri che nel suo lavoro l'avvocato Noviello è stata negligente..........se fossi la Noviello valutarei la frase di Puglisi offensiva e calunniosa

Aristofane etneo

Ven, 15/05/2015 - 13:09

Sta' a vedere che la Noviello è una sprovveduta che si fa percepire come una difensora (contenta Boldrini?) infedele dello Stato, quindi ha perso di credibilità, quindi ha tratto in inganno i Spremi Giudici, quindi niente rapine "legali" ai pensionati, quindi niente soldi indietro?

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 15/05/2015 - 13:39

Si sa, solo i magistrati possono manifestare le loro personali preferenze politiche, propagandarle, sostenerle in convegni e per iscritto eppure mantenere la loro imparzialità, di cui i cittadini dovrebbero fidarsi! Buffoni!

sniper21

Ven, 15/05/2015 - 13:39

Vogliamo Noviello capro espiatorio? monti Letta hanno adottato sistemi anticostituzionali e Renzi il più grande bluff della storia della Repubblica italiana che sta cercando invano di portare avanti il piano r di Gelli. Risultato: riforme goffe, disoccupazione, povertà, indigenza, aumento pressione fiscale, grana pensioni e scuola. Ur-lode non ha più a cuore il bene di Rienzi che non è destinato a durare

magnum357

Ven, 15/05/2015 - 13:49

Quando c'è da sbattere via soldi, quelli ci sono sempre !! Evidentemente le tesi del governo facevano acqua da tutte le parti !!!! Cari pdioti governanti, avete il tempo contato !!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 15/05/2015 - 13:52

Mi sovviene il passo evangelico in cui Gesù rispose all'apostolo Pietro: prima che il gallo canti due volte tu mi avrai rinnegato tre volte.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Ven, 15/05/2015 - 14:15

Art. 136. della Costituzione Italiana Quando la Corte dichiara l'illegittimità costituzionale di una norma di legge o di atto avente forza di legge, la norma cessa di avere efficacia dal giorno successivo alla pubblicazione della decisione. Ma cosa vanno a cercare questi governanti? Ma chi deve fare applicare la Costituzione? c'è qualcuno che ce lo può dire?

pinux3

Ven, 15/05/2015 - 15:28

@magnum357...Lo vedremo il 31 di questo mese chi ha il "tempo contato"...Intanto in Trentino abbiamo avuto l'"antipasto"...

Zizzigo

Ven, 15/05/2015 - 17:22

Se uno non ha mandato il cervello in vacanza non può osannare Renzi, né Monti e la Fornero eccetera. Chiaro che la Dott.ssa Giustina Noviello è perfettamente in grado di ragionare! Comunque gli avvocati difendono persino gli assassini e lei ha fatto esattamente questo. La critica è fuori luogo.

liberalone

Sab, 16/05/2015 - 00:39

Cosa pensereste se l'avvocato di Bossetti fuori dal tribunale rilasciasse interviste sostenendo la colpevolezza del suo patrocinato?

giovanni PERINCIOLO

Sab, 16/05/2015 - 12:55

Forse che le dichiarazioni totalmente anti-berlusconiane di certi magistrati della procura di Milano hanno inficiato i processi contro di lui fatti da quegli stessi magistrati???? non mi risulta cosi' come non risulta alcuna indignazione da parte della stampa cosidetta "democratica"!