La legalità non è razzismo

Stiamo ai fatti: porre un problema delicato, che non è razziale ma di sicurezza, non è reato e, anzi, può giovare a tutti

Matteo Salvini apre un nuovo fronte, quello dei rom e delle centocinquanta baraccopoli disseminate in Italia, incubatrici di degrado e criminalità, soprattutto minorile. «Attento ministro, con noi devi rigare diritto», gli ha subito intimato una dei Casamonica, storica famiglia di rom già coinvolta nella Capitale in questioni di mafia e delinquenza comune. Un altolà al ministro arriva anche dalla sinistra che, ancora una volt, non riesce a dividere il grano (i diritti umani di tutti, rom ovviamente compresi) dal loglio, l'erba infestante che, in questo caso, sta distruggendo per prime le comunità rom e, di conseguenza, i territori sui quali si muovono.

Non sono il portavoce di Salvini (per fortuna mia e sua), ma escludo conoscendolo che il ministro voglia aprire una sorta di caccia al rom, così come non ha mai avuto intenzione di discriminare gli immigrati che hanno titolo per entrare e rimanere in Italia. In entrambi i casi non si tratta di «schedare» o «discriminare» (cose che oltretutto e giustamente la Costituzione vieta), ma di fare un po' di ordine. Mi spiego. I rom presenti in Italia sono tra i 150 e i 180mila. Di questi, circa 100mila sono italiani da una o più generazioni. Ma ce ne sono alcune decine di migliaia di cui sappiamo poco o nulla: sono sconosciuti all'anagrafe, al fisco, al sistema sanitario e spesso anche a quello assistenziale e i loro figli non frequentano la scuola dell'obbligo. Tutto questo permette loro di vivere in una zona grigia, fantasmi per lo Stato.

Un anno fa fu finalmente arrestata una ragazza rom con 25 identità e 19 anni di condanne per furti. Non si trattò di un fatto isolato. Famoso il caso di un'altra donna rom arrestata 80 volte che, dopo ogni fermo, si volatilizzava nei campi nomadi del Paese. Ecco, se Salvini e penso sia così intendeva dire che questa illegalità deve in qualche modo finire, non si può che dargli ragione. Pensare ad altro è un processo (ideologico) alle intenzioni, anzi alle non intenzioni. Porre un problema delicato, che non è razziale ma di sicurezza, non è reato e, anzi, può giovare a tutti. Come dimostrano dopo il blocco della nave Aquarius - le aperture all'Italia di Macron e della Merkel sull'emergenza immigrati. Stiamo ai fatti. Le opinioni, semmai, dopo.

Commenti

elpaso21

Mar, 19/06/2018 - 15:17

"La legalità non è razzismo": c'eravamo arrivati.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 19/06/2018 - 15:21

Già, la legalità. Quella che ha sempre infastidito, e non poco, la gauche caviar. Soprattutto quando a far le spese della sua assenza sono gli italiani.

titina

Mar, 19/06/2018 - 15:23

Dott. Sallusti, lei è una persona intelligente e lo ha capito lo scopo di Salvini ( che condividiamo e che abbiamo capito anche noi, di intelligenza normale)), ma i nemici politici o sono diversamente intelligenti o trovano il pretesto per parlare male , quindi sono squallidi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/06/2018 - 15:25

Che servono le leggi se non si rispetta la legalità? Sempre in un'unica direzione sti infami komunsiti.

venco

Mar, 19/06/2018 - 15:25

Salvini ha fatto capire che, a differenza dei cittadini gli zingari non sono censiti perche hanno solo diritti.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 19/06/2018 - 15:27

Benvenuto, Sallusti! Ecco uno che ragiona con la sua testa e non si fa coinvolgere dalla feroce quanto ipocrita propaganda rossa. Adesso, però, lo vada a spiegare al suo collega paolo liguori, che non più tardi delle 13,35 di oggi ha mandato in onda uno spot di sinistra dalle reti di Mediaset, invitando a parlare il compagno pasquino. Un vero spot da manifesto, più che da tgcom24. Vedevo tutti i giorni, da molti anni, la trasmissione di liguori: da oggi ho chiuso. Preferisco altre reti.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2018 - 15:32

finalmente Sallusti con un commento assolutamente centrato: la legalità non è né razzismo ne frascismo! é solo legalità!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mar, 19/06/2018 - 15:34

Nel 2008 Roberto Maroni, allora ministro dell’Interno, diceva la stessa cosa che dice Matteo Salvini oggi: “C’è la necessità di procedere nell’identificazione di chi vive nei campi rom abusivi”. E Massimo Cacciari, all’epoca sindaco di Venezia, lo sosteneva: “Sono d’accordo con Maroni”. Il servizio è stato mandato in onda ad Agorà su Raitre.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/06/2018 - 15:36

Si aggrappano semper alla paola razzismo, quando son osempre loro i primi ad esserlo, ed in maniera pesante. Ipocriti e falsi.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Mar, 19/06/2018 - 15:36

ottimo articolo Sallusti, le faccio solo una contestazione quando scrive "per fortuna mia e sua"...io mi ritengo fortunato di pensarla in tutto e per tutto come Salvini

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 19/06/2018 - 15:39

Salvini deve capire che specie quando si è ministri si deve contare fino a 10 prima di parlare. E si devono usare modi e parole appropriati. Altrimenti si fa il gioco dell'avversario. Un avversario spietato che ha in mano tutti i media.

maxfan74

Mar, 19/06/2018 - 15:46

Chi parla di razzismo è un povero idiota. Gli italiani vogliono essere sicuri a casa loro, noi siamo il popolo meno razzista al mondo.

tormalinaner

Mar, 19/06/2018 - 15:46

La sinistra difende i diritti degli zingari a delinquere con la scusa della discriminazione, intanto loro vivono nei ricchi quartieri dove gli zingari non mettono piede. Fanno la morale sulla nostra pelle.

DemetraAtenaAngerona

Mar, 19/06/2018 - 15:48

Ma la ruspa i "napoletani puzzano" ecc e le tante uscite della Lega e di Salvini contro i meridionali ecc sono razziste!!! Chieda fortemente scusa!!! E si impegni a non farlo più e a sanzionare chi lo fa!

Gianni11

Mar, 19/06/2018 - 15:49

Tutta l'invasione favorita dall'UE e' un'illegalita'. Oltre che un atto di guerra contro la NOSTRA PATRIA. Certo che l'UE si agita quando si ristabilisce la legalita' in Italia. Sono LORO al di fuori della legalita', insieme ai loro favoriti rom e clandestini.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mar, 19/06/2018 - 15:50

Salvini può tentare di perseguire il proprio disegno legalitario, magari comunicando i risultati conseguiti, anziché attraverso una renziana serie di sterili annunci.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 19/06/2018 - 15:50

Concordo al 100% Direttore, ma come farà a spiegarlo a Mentana ?

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 19/06/2018 - 16:01

ci siamo, i sinistri ricorrono ai tribunali per zittire il democratico pensiero ... il rosso speranza denuncia ai sensi della legge Mancino 654/75", sarebbe il caso di rispondergli con l'articolo 241 "Attentati contro la integrità, l'indipendenza e l'unità dello Stato" per la scellerata gestione dei precedenti governucoli di sinistra. poveretti gli hanno rotto il giocattolo.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 19/06/2018 - 16:02

Esatto! La legalità non è da considerarsi razzismo.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 19/06/2018 - 16:04

La legalità non è razzismo ... ... ... sono solo gli idioti di sinistra e della UE che vogliono strumentalizzare un'iniziativa del genere per il sol fatto CHE A LORO SALVINI FA PAURA, FA PAURA PERCHE' STA DISTRUGGENDO TUTTI I TABU' CHE GLI STESSI IDIOTI HANNO COSTRUITO, HANNO PAURA !!!!!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 19/06/2018 - 16:06

Sinistri e sinistrati partono da un assunto: chi non la pensa come loro è fascista, e chi vede problemi nella presenza incontrollata di "migranti" e rom, è razzista. Chiaramente, oggi il capo di queste due categorie (che possono essere raccolte in una sola) è Salvini e tutto quello che fa Salvini, siano pensieri, parole, opere ed omissioni, deve essere fascista e razzista. Se Salvini (che, tanto per chiarire, non ho votato) dice "oggi c'è il sole" parte un processo mediatico per definire fasciste quelle parole, magari ricordando che, una volta, lo disse anche il duce. Se poi il sole c'è davvero, non è cosa che interessi i compagnucci.

antonioarezzo

Mar, 19/06/2018 - 16:06

Demetra, le scuse Salvini le ha fatte anni fa. aggiornati compagna. la falsità ce l'avete nel dna. vi esploderà il fegato compagnucci, e presto.

Ritratto di mausuria

mausuria

Mar, 19/06/2018 - 16:06

prima la sicurezza di noi italiani e basta lamenti da parte di gente che vede solo odio e ora di finirla

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 19/06/2018 - 16:08

Bisogna vedere come sarà organizzato e portato a termine. Alla fine le deduzioni.

MEFEL68

Mar, 19/06/2018 - 16:14

A quei rom che rivendicano la loro "italianità" in quanto stanno nel NOSTRO Paese da 30 o più anni, farei una sola domanda: che lavoro avete fatto in tutti questi anni per poter pagare la vostra macchina e il carburante necessario? So che a questa domanda rispondono con la loro tipica cadenza che hanno sempre lavorato. Benissimo, bravi. Allora dov'è la vostra denuncia dei redditi? Dov'è la vostra partita IVA? Gli italiani devono averla, pena molte salatissime. Perchè loro NO?

baio57

Mar, 19/06/2018 - 16:15

Sondaggi : Lega 29% , 5Stelle 29% = TOT.CINQUANTOTTOPERCENTO !! Avanti così ,qualcosa mi dice che siamo sulla strada giusta .

MOSTARDELLIS

Mar, 19/06/2018 - 16:16

Quelli che confondo la legalità con il razzismo sono in malafede, ma non è nessuna novità purtroppo. La sinistra italiana ed europea, Moscovici, il PD, Saviano, e tutti gli altri lo sanno benissimo come stanno le cose, però la falsità è nel loro DNA e non perdono occasione per dimostrarlo. Però l'80% degli italiani sono con Salvini.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 19/06/2018 - 16:17

IL MEDICO PIETOSO FA LA PIAGA VERMINOSA -- IL MALE SI AGGRAVA IN MANIERA IRRIMEDIABILE QUANDO NON SI TROVA IL CORAGGIO DI ADOTTARE I PROVVEDIMENTI ADEGUATI, NONOSTANTE QUESTI POSSANO ESSERE DOLOROSI. --- 16,17 - 19.6.2018

ClaudioB

Mar, 19/06/2018 - 16:17

Per non parlare di quelli che invadono i pronto soccorso degli ospedali solo per usufruire dei bagni che poi lasciano come letamai. Bologna docet.

baio57

Mar, 19/06/2018 - 16:18

Una constatazione, Ersola da quando il 5S è alleato della Lega ,si è chiuso in camera a piangere e non è ancora uscito.. ERSOOOOOLAAAAAA ?????

stefi84

Mar, 19/06/2018 - 16:24

Infatti le regole valgono anche per i Rom, se non sono d'accordo se ne possono andare.

gedeone@libero.it

Mar, 19/06/2018 - 16:25

Nessuna sorpresa. I delinquenti difendono i loro simili.

de barba rossano

Mar, 19/06/2018 - 16:26

Il povero, piccolo, tenero "pollicino" Speranza, ruggisce e cercando di sollevare il suo partito Liberi e Uguali dall' inconsistenza politica, dichiara in pompa magna, di denunciare Salvini per "incitazione all' odio razziale". Come sono ridicoli questi "sinistri".

gneo58

Mar, 19/06/2018 - 16:27

quasi a tutti, per chi rimesta nel torbido e lucra chiarezza e pulizia danno fastidio.

Italiano_medio

Mar, 19/06/2018 - 16:51

"La legalità non è razzismo" - Bellissimo titolo. Perfetto. Gridateglielo forte alla Boldrini, Fico e tutti i compagni di merenda sinistrati.

Una-mattina-mi-...

Mar, 19/06/2018 - 16:53

IL RAZZISTA E' CHI VUOLE L'ILLEGALITA'

oracolodidelfo

Mar, 19/06/2018 - 16:54

I mistificatori di sx, in quanto mistificatori seriali, sono capaci di sostenere che GEsù è morto di freddo.

Italiano_medio

Mar, 19/06/2018 - 16:55

"La legalità non è razzismo". Bellissimo titolo. Gridatelo forte a Boldrini, Fico e compagni di merenda sinistrati.

Luigi Farinelli

Mar, 19/06/2018 - 17:06

Quello che afferma Sallusti è talmente ovvio che non dovrebbe neanche essere ricordato. E' il doverlo fare che dà la misura del livello di rimbambimento a cui una parte (purtroppo ancora consistente) della società è stata portata con l'intossicamento ideologico, le scuffie buoniste, i "nuovi diritti" inventati un giorno si e uno no (la parola "doveri" è concepita, da certe parti, obsoleta come "Dio, Patria e Famiglia", concetti da non sfiorare per non correre il rischio di passare per "fascisti") e un lavaggio del cervello mediatico e culturale "progressista" di disgregante efficacia.

rugoso

Mar, 19/06/2018 - 17:14

La mia vecchia nonna diceva sempre"male non fare, paura non avere". Dott. Sallusti non e' affatto vero che non siamo schedati tutti noi. Tracciabilita' del bancomat, targhe che vengono lette da telecamere poste ad ogni angolo, videocamere che ti filmano ogni volta che varchi una porta, fisco che ti controlla anche le mutande e se vukoi il passaporto ti chiedono anche le impronte digitali e da cio' si deduce che tutti noi non riusciamo a muovere un passo senza che il grande fratello non ci accompagni ad ogni passo. E' chiaro quindi che se questi non voglionmo sottoporsi ad un banale censimento hanno non poco da nascondere e nascondersi. Quindi tutto il mio appoggio a Salvini che, per quanto mi riguarda, ha imboccato l' unica via giusta.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 19/06/2018 - 17:19

La LEGALITA' e' una parola misteriosa sconosciuta alle sinistre che, a proprio comodo, la interpretano come una violazione dei diritti umani e come una preoccupante manifestazione di stampo "fascista".Per loro va benissimo il "CAOS CALMO" ..Li' ci sguazzi a piacimento senza dover rispondere a nessuno nella piu' completa immunita'.

graham

Mar, 19/06/2018 - 17:21

Lottare contro l'illegalita' e' perfettamente lecito, anzi doveroso per un ministro dell'interno, e i campi rom sono senz'altro un buon punto di partenza. Cio' che non e' accettabile - e Sallusti lo sa benissimo - e' affermare che i rom di cittadinanza italiana purtroppo te li devi tenere. Qs e' un commento razzista che un ministro di un Paese europeo (non c'entra nulla la UE) non deve pronunciare e che gli idoli di Salvini (Orban, Putin, etc.) non hanno mai e poi mai pronunciato. Faccia bene il suo lavoro, di chiacchiere a vanvera (vedi Renzusconi) ne abbiamo gia' sentite troppe

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Mar, 19/06/2018 - 17:22

L'importante è far tornare l'Italia il Bel Paese.. La Terra più bella del mondo...ridare agli italiani la dignità di sentirsi italiani e ritornare a vivere liberi da ogni sopruso. Ho fiducia in quello che è il programma di Salvini.

Ritratto di adl

adl

Mar, 19/06/2018 - 17:28

Matteo Brubaker Salvini, fa finalmente quello che dovrebbe fare qualsiasi politico Pantalon retribuito, fa presenziare lo Stato laddove per anni al posto dello Stato c'era il cartello con su scritto "TORNO SUBITO". In sostanza fa la metà del suo dovere. Pertanto è un nemico sia dei Cassarmonica, sia di quelli che stanno dalla loro parte e che vengono retribuiti da Pantalone. Le sue parole, direttore sono veritiere, ma alle orecchie degli "intelligenti a prescindere o detentori della verità" ovvero i Bugiardoni ed ai loro degni sodali e supporters non faranno, purtroppo effetto alcuno.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 19/06/2018 - 17:29

Per la Sinistra invece è il contrario "la Legalità" spesso è "Razzismo". Nei Tribunali, i Sinistri s'inventano le "attenuanti Etniche e Culturali". La Legge punisce lo stupro perchè è un Delitto? Sì, ma non vale per tutti. Nella Savana per esempio non vale: la Donna è una "preda". Eccoli a dar del Fascista a chi sbatte in Galera lo stupratore d'importazione. Non applicando le "Attenuanti Etniche", è senz'altro un Fascista Razzista. - Fateli vedere, i Sinistri sono schizzati, ultimamente danno anche i numeri.

fmalcom

Mar, 19/06/2018 - 17:35

L'Unione Europea (che Piero Ostellino chiamava "Unione delle Repubbliche Socialiste Europee" è stata pensata avendo come modello l'Unione Sovietica.Infatti Altiero Spinelli e altri erano comunisti. Ora ricordiamo che Stalin per consolidare il suo potere contrale operò massicci trasferimenti di popolazioni, in modo da sradicarli dal loro territorio. Non è poi molto diverso da quanto avvenuto in Europa, incentivato anche da direttive assurde come la Direttiva Bolkenstein,che spinge a spostarsi in altri paesi senza pagare tasse, alla faccia dei cittadini di quei paesi. In più ora in Italia vogliono inserire anche moltitudini di nuovi schiavi spinti dalle loro folli ideologie catto-comuniste. La Chiesa Cattolica, avendo ormai fallito totalmente, si è ormai ridotta a una ONG dedicata ai propri interessi.

yulbrynner

Mar, 19/06/2018 - 17:36

maxfan su quali dati ti basi x dire che gli italiani sono il popolo meno razzista al mondo???? dimmi dimmi..

pacche

Mar, 19/06/2018 - 17:37

x Wilegio. Concordo con quanto da te postato, alle h.15,27. Anche io seguivo volentieri i Tg Mediaset e Fatti e Misfatti di Liguori. Ora non più. E'già da qualche tempo che i Tg. si distinguono per gli attacchi ad alzo zero contro i cinque stelle (soprattutto) e la Lega. Sembra abbiano assunto redattori di Repubblica, ricordo le famose 10 domande cui doveva rispondere Berlusconi sulla ragazzina napoletana Noemi Letizia, spacciata per una porcata. Fatti e Misfatti lo stesso, la linea editoriale presa da Liguori non è più equilibrata, visto che gli ospiti invitati sono più o meno contro il nuovo governo, vedi Matteo Ricci, sindaco di Pesaro quasi sempre presente. Mentre, ultimamente, non sono mai invitati esponenti Cinque stelle o Lega. Sembra che stia eseguendo ordini superiori, vista la rottura col Cav. Anch'io come te, oggi ho cambiato canale e non è la prima volta.

pacche

Mar, 19/06/2018 - 17:43

x demetra, non è questione di razzismo ma di saponetta.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Mar, 19/06/2018 - 17:54

Non comprendo come ancora ci sia, pare, un 18% circa di italiani che preferiscono l'illegalità e la protezione dei malviventi a un sano ORDINE, e ripeto ORDINE, come ogni paese che si vuol definire civile deve avere. Avanti Salvini, senza dubbi

pacche

Mar, 19/06/2018 - 18:22

per yulbrynner. Perché, nonostante le continue stupidaggini che scrivi, ancora te le lasciano postare. Siamo un popolo di Santi.

vince50

Mar, 19/06/2018 - 18:28

Dall'altra parte non sono razzisti,preferiscono sguazzare nell'illegalità e il marciume.

NotaBene

Mar, 19/06/2018 - 18:54

Io metterei in discussione anche la cosiddetta legalità. I Romani dicevano "O tempora o mores". Ora invece ci vogliono imporre i principi assoluti ed indiscutibili, calati dall'alto (non in sintonia con il popolo). Bisogna combattere questa dittatura del pensiero legalista, smentendone la validità. I popoli esistono. Il concetto di cittadino soggetto alle leggi resta in superficie, non include il livello di comunità, società, popolo. Questa dittatura legaiola non è altro che une religione LAICA, cioè manipolazione delle menti.

DemetraAtenaAngerona

Mar, 19/06/2018 - 18:54

@Antonio arezzo sulla ruspa quindi le ha fatte in anticipo...

DemetraAtenaAngerona

Mar, 19/06/2018 - 19:16

@antonioarezzo 16.16 ha fatto le scuse in anticipo anche sulla ruspa? Sui Tunisini?

Cosean

Mer, 20/06/2018 - 00:50

Ma allora non ce l'avete proprio fatta a pubblicare il mio commento. Eppure non vi era niente di offensivo. O forse proprio per questo vi siete offesi!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/06/2018 - 08:19

@yulbrinner - forse hai ragione, gli italiani sono razzisti, probabilmente è la grande fetta che vota a sinistra, e lo dimostra tutti i giorni, in special modo contro tutti gl ialtri italiani che non la pensano come loro. A questi livelli c'è solo l'Italia, forse hai ragione.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/06/2018 - 08:19

@yulbrinner - forse hai ragione, gli italiani sono razzisti, probabilmente è la grande fetta che vota a sinistra, e lo dimostra tutti i giorni, in special modo contro tutti gli altri italiani che non la pensano come loro. A questi livelli c'è solo l'Italia, forse hai ragione.

Solovale48

Mer, 20/06/2018 - 08:20

Caro direttore,la canea sollevata in questi giorni, compresi gli squallidi tentativi ala Padellaro diparlare bene di Di Maio per stroncare Salvini, sono gli stessi che,a suo tempo vennero fatti a Trump,dalle stesse persone e con identiche motivazioni. Noi però abbiamo una differenza: il ministro Salvini è stato votato,gli altri no. Hanno governato contro la sovranità nazionale, in ottmperanza della più "moderna" ideologia marxista,il mondialismo spero c chi fa parte del governo sappia tenere la necessaria compattezza.

Luigi Farinelli

Mer, 20/06/2018 - 08:40

@ yulbrynner: 17:36. Gira il mondo e vedrai che lo capisci da solo. Vai nei Paesi ex colonie britanniche, francesi, belghe, olandesi e parla con i vecchi del posto; poi vai in Somalia (oggi un po' difficile) ed Eritrea e c'è caso che incontri ancora qualche vecchio indigeno. Vai anche a vedere chi, una volta giunti sul posto, aveva meno remore ad accasarsi(tanto è vero che, alla fine, nelle colonie dell'Africa Orientale hanno dovuto limitare i matrimoni misti con leggi apposite). Ma finiamola di dire frescacce facendo apparire gli Italiani come "xenofobi e razzisti" e portando ipocritamente ad emblema semplici episodi isolati di persone che non rappresentano certo la maggioranza, come truffaldinamente e vigliaccamente la sinistra radical schic con tutta la legione dei loro "intellettuali" appestati di ideologia e livore, miagolanti alla luna con cori nauseabondi.

Luigi Farinelli

Mer, 20/06/2018 - 08:52

@ DemetraAtenaAngeronaArtemideGaia: proprio ieri ho visto un filmato con ruspe "progressiste" (epoca Pisapiana) demolire baracche rom, con tanto di ordinanza per effettuare censimenti e verifiche nei campi. E' come per il muro di Trump: esistevano già 950 chilometri (novecentocinquanta chilometri) di muro costruito da quello stinco di santo a nome Bill Clinton ma allora non avevo mai visto o sentito dire di starnazzamenti di attori Hollywoodiani e di marce contro il razzismo. Come mai? La purezza e generosità "progressista" che induce a prese di posizione vale solo quando ordinato dal Pensiero Unico, a libro paga Soros e Hillary?

Nick2

Mer, 20/06/2018 - 09:17

Non prendiamoci in giro, direttore. Qui non si tratta di volere o meno la legalità, ma di analizzare le frasi di Salvini. Le parole hanno un peso e non si possono, a piacimento, prima urlare e poi nascondere, a seconda degli interlocutori e della convenienza. Salvini, per esaltare i suoi adulatori, ha dichiarato che avrebbe fatto un censimento dei rom per espellere gli stranieri ed ha testualmente aggiunto: “Gli italiani, purtroppo, dobbiamo tenerceli”. Se permette, queste sono parole pesanti, in bocca ad un ministro degli interni. E’ normale che, dall’opposizione, da tutta Europa e addirittura dal M5S siano arrivate disapprovazioni. C’è da stabilire se Salvini esca con queste giornaliere sparate esclusivamente a fini propagandistici-elettorali, senza pensare alle conseguenze che potrebbero avere o se spera in queste conseguenze perché ha intenzione di far saltare il banco e di gettarci nel baratro...

giovanni951

Mer, 20/06/2018 - 09:39

“la legalitá non é razzismo” spiegatelo ( magari con un bel disegnino) a renzi and co che proprio non ci arrivano....

Mannik

Mer, 20/06/2018 - 10:24

Sallusti come al solito vergognoso. Non ha ancora digerito il tramonto del ventennio.Quando La legalità diventa razzismo quando è rivolta contro una determinata etnia. Se si tratta di perseguire a norma di legge chi delinque, è già possibile, non è necessario che si indichi la "razza" di una persona, perfino lei dovrebbe capire questo concetto.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 20/06/2018 - 11:21

Comunque se quasi il 60% dei detenuti non è italiana. Qualche lampadina anche nei cervelli più piccoli dovrebbe accendersi almeno credo o no?

Ritratto di Cali85

Cali85

Mer, 20/06/2018 - 11:32

E pensare che sarebbe così facile separare il grano dal loglio ! Basterebbe far presentare ad ogni Rom la dichiarazione dei redditi e , chi la fa ,che giustifica la Mercedes e i chili di oro al collo delle donne ,resta , chi non sa neanche cosa sia " Foeura di ball " !!!

d_amod1

Mer, 20/06/2018 - 11:41

Da campo a campo e senza paura. Piacerà a tutti, rosiconi compresi.

Nick2

Mer, 20/06/2018 - 12:15

Cali85, sai quanti italiani hanno Mercedes da 80 mila euro e ne denunciano 10 mila? Sai quanti hanno beni non intestati a loro? I rom rubano, vero. Ma gli italiani evadono per 132 miliardi l'anno, le mafie condizionano politica, appalti, sanità di tutto il nostro paese, la corruzione ci costa 60 miliardi l'anno. Ma i problemi principali sono migranti e rom. SVEGLIA! SVEGLIAAAA!

circol95

Mer, 20/06/2018 - 13:38

E' ora, egregio direttore, che voi intellettuali di rango e parlo anche di Sgarbi, del direttore de La Verità, ecc ecc, facciate quadrato intorno a Salvini per proteggerlo dai colpi sconclusionati e vergognosi di un certo mondo intellettuale di sinistra. l'idea di Salvini è chiara, è salvifica , è meritevole di difesa. Lui ci mette il coraggio , voi il sostegno.

Luigi Farinelli

Mer, 20/06/2018 - 14:27

@ Nick2: ma non ti accorgi di essere ridicolo? Ho appena finito di vedere una ruspa "progressista" che in epoca Pisapiesca demoliva una baracca rom. Ho saputo di censimenti 820149 chiesti dalla Regione Emilia Romagna; e poi Pisapia (2012) dire: "...progetto per cotrastare irregolarità e illegalità di Sint, Rom e Camminanti...Azioni da intraprendere: chiusura di tutti i campi nomadi irregolari, attuaz. direttive comunitarie. contrasto ai roghi tossici". Come mai nessuno ha mai urlato al razzismo e xenofobia? E i censimenti del sindaco Renzi a Firenze (2o12) con schedatura e chiusura dell'Olmatello? E le demolizioni del successore Nardella del campo di Poderaccio il 18 mesi anziché i programmati 4 anni: "Questa è la nostra linea, non c'è accoglienza senza legalità!" Salvini? NO NARDELLA DEL PD! Ma perché non andate a nascondervi ipocriti falso-solidaristi conservando quel minimo di dignità che forse ancora conservate? mane dubito moltissimo ormai!

Mborsa

Mer, 20/06/2018 - 14:37

Direttore, c'è un vertice a quattro sulla immigrazione e una riunione di capi di stato e di governo a fine mese. Il governo non ha ancora emesso una pozione ufficiale, il parlamento non ha detto nulla e stiamo a "cazzeggiare" sui rom? Vogliamo dare aria alle vele del "politicamente corretto" e perdere l'occasione di definire e dichiarare una posizione di trattativa supportata da due terzi degli italiani?

DemetraAtenaAngerona

Mer, 20/06/2018 - 14:56

@luigi Farinelli 8.52 chicchessia alla guida della ruspa o dei muri io comunque lo biasimo...c'è ruspa e ruspa però, sulla ruspa Pisapia non l'ho mai visto salire facendo intendere che avrebbe raso al suolo i campi nomadi a prescindere, Salvini sì, sono state, verranno abbattute case abusive previa ordinanza del tribunale, trovato una sistemazione alla famiglia, Ok bene , la ruspa ugualmente abbatte il mega hotel abusivo di Papeporon De Paperon previa ordinanza del tribunale ecc, Ok bene...poi che a deportare, sterminare sia la bandiera nera o rossa io ugualmente condanno. Pero a condannare Clinton e Pisapia con qualche ragione e qualche perplessità una certa sinistra e una certa cristiana umanista comunità c'era...la destra NO!!!

Ritratto di Cali85

Cali85

Mer, 20/06/2018 - 17:09

Caro Nich2 , ho girato un po' il mondo e ti posso assicurare che , a parte la mafia, che la abbiamo insegnata al resto del mondo , non è che nessuno possa farci tutte ste lezioni. Se gli Italiani evadono è perché le leggi gli permettono di evadere , (Hai mai sentito parlare di voto di scambio ? ) e ,sempre per convenienza politica , non controllano . Poi Tu credi ancora alla storia delle centinaia di miliardi di evasione ? Saranno tanti ma , secondo te , a chi governa conviene di più dire che non ha i soldi perché li italiani evadono oppure dire che butta via i soldi per opere pubbliche incompiute per fini elettorali ? Comunque ho capito : Tu credi ancora alla favola che " se pagassimo tutti le tasse ne pagheremmo di meno " ! Io sono certo di una cosa : Se pagassimo tutti le tasse sai quante Banche Etruria salverebbero in più alla faccia nostra ?