"L'egiziano mi ha seguita. Poi mi ha buttata nel letto"

Il racconto della svedese vittima di un tentato stupro in u hotel a Roma. L'egiziano accusato e incastrato dalle telecamere è ancora a piede libero

La sua vacanza capitolina se la ricorderà di certo. E non solo per le bellezze dell'Urbe, ma anche e soprattutto per essere stata vittima di una tentata violenza sessuale nell'hotel dove risiedeva. La turista svedese di 30 anni è stata aggredita nella sua stanza d'albergo dell'Hotel del Corso da un egiziano di 58 anni, Asrat Abu El Nasa. L'aggressione è stata filmata dalle telecamere di sorveglianza e secondo gli inquirenti si tratta di "prove schiaccianti": si vede l'egiziano entrare con la donna nella camera e uscire poco dopo con i pantaloni abbassati.

La 30enne, avvocato svedese in vacanza, ha raccontato la sua tragica esperienza al Corriere. "Ero tornata in albergo dalla festa al Circo Massimo e ai Fori con una coppia di amici - dice - All’inizio non capivo perché il portiere mi volesse a tutti i costi accompagnare in camera, ma una volta aperta la porta me ne sono resa conto: mi ha toccato le spalle e, quando ho reagito, mi ha scaraventato sul letto. Voleva violentarmi. Ero terrorizzata, ho gridato più forte che potevo e lui è scappato". Le grida hanno raggiunto le orecchie degli amici che si erano intrattenuti ancora nella hall.

L'hotel, per farsi perdonare, ha offerto l'intero soggiorno alla donna in un hotel a 5 stelle. "Pensavamo fosse un padre di famiglia", hanno detto respingendo le accuse. Anche il sindaco Virginia Raggi ha fatto in modo che la Capitale salvasse almeno la faccia mettendo a disposizione della svedese un vigile di scorta e un'auto civetta. Intanto, però, l'egiziano accusato del tentato stupro è ancora libero. Ma la donna non lo sa.

Commenti

blackindustry

Mar, 03/01/2017 - 11:21

E' inutile, l'Italia e' fallita sotto ogni aspetto, non c'e' piu' Stato, e' rimasto solo l'apparato di riscossione tasse e di persecuzione verso gli italiani che non si sottomettono ai comunisti e agli immigrati.

maurizio50

Mar, 03/01/2017 - 11:25

Bè, evidentemente in Egitto con le turiste si usa far così!!!!!!

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 03/01/2017 - 11:47

Questo Hotel si merita di ospitare solo risorse. ..

moammhedd

Mar, 03/01/2017 - 12:08

abbiate pazienza ,si devono integrare,poi faranno visita alla grande banca monte paschi

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 03/01/2017 - 12:10

Ancora a piede libero. Non sapevo che anche gli svedesi fossero sprovveduti come gli italiani. Di sicuro a Goteborg ho visto la delinquenza equivalente a quella italiana, ma non erano indigeni e autoctoni.

pensaepoiagisci

Mar, 03/01/2017 - 12:14

ma la giustizia italiana..nelle vesti dei giudici..non si pone la questione..che il popolo italiano ha un'idea dei tribunali dove come si entra così si esce ..anche se commetti delitti efferati come una violenza sessuale o aggressioni in casa..come quando aggredirono in casa l'anziaNO INVALIDO E LO BUTTARONO GIU' DALLE SCALE..E POI L'AUTORE A PIEDE LIBERO ED INTERVISTATO DALLA TV..DISSE CHE SI DISPIACEVA..DOPO DIETRO IL SUGGERIMENTO DELL'INTERVISTATORE...ma coso possono pensare nel mondo..tutti i delinquenti..che tutta l'italia è una stato a regime di ZONA FRANCA !!!

pensaepoiagisci

Mar, 03/01/2017 - 12:19

ma la giustizia italiana..nelle vesti dei giudici..non si pone la questione..che il popolo italiano ha un'idea dei tribunali dove come si entra così si esce ..anche se commetti delitti efferati come una violenza sessuale o aggressioni in casa..come quando aggredirono in casa l'anziaNO INVALIDO E LO BUTTARONO GIU' DALLE SCALE..E POI L'AUTORE A PIEDE LIBERO ED INTERVISTATO DALLA TV..DISSE CHE SI DISPIACEVA..DOPO DIETRO SUGGERIMENTO DELL'INTERVISTATORE...ma coso possono pensare nel mondo..tutti i delinquenti..che tutta l'italia è una stato a regime di ZONA FRANCA !!!

edo1969

Mar, 03/01/2017 - 12:36

è Libero, meno male! sospiro di sollievo.. per un attimo ho temuto lo tenessero in prigione! Ora l'egizio può denunciare questa svedese arrogante per: razzismo, islamofobia, favoreggiamento della prostituzione (la credeva una prostituta come tutte le occidentali) schiamazzi notturni (ha gridato "più forte che poteva") porto di armi illecite (era in minigonna?), SOS-Razzismo e la Presidenza della Camera patrocineranno la causa

Massimo Bocci

Mar, 03/01/2017 - 14:57

Ma lo avranno spiegato all'ospite Svedese, che lo stupro era compreso nel prezzo della camera, lo offriva direttamente la direzione dell'hotel che aveva si risparmiato assumendo un portiere Egiziano (voucher), invece che in Italiano (job act) e questo si dava da fare solerte, al ruolo del tutto fare.

rinaldo

Mar, 03/01/2017 - 15:31

beh ma siamo in Italia bellezza !!!!!

Una-mattina-mi-...

Mar, 03/01/2017 - 17:58

CONSEGUENZE TERRIBILI: UNA BELLA DENUNCIA A PIEDE LIBERO E VIA

Algenor

Mar, 03/01/2017 - 23:06

A piede libero nonostante le telecamere, accusato di tentata violenza carnale? Mentre c'é gente che per reati di opinione o per essersi difesa dai rapinatori, si é fatta un anno di custodia cautelare? Questa é la giustizia per cui bisogna avere "massima fiducia"? Chi dice che "é colpa dei politici che scrivono le leggi" se i criminali sono sempre a piede libero, si ricordi che l'ultimo governo di centrodestra aveva introdotto l'obbligo della custodia cautelare per i crimini gravi come stupro ed omicidio, ma la magistratura fece ricorso alla corte costituzionale che abrogó la norma.

Antonio Chichierchia

Mar, 03/01/2017 - 23:15

Gli alberghi accusano i B&B, ma se assumesero qualche italiano in più ...