Legnago, marocchino ubriaco ruba un camion e travolge tutto

Momenti di terrore a Legnago, in provincia di Verona. Il 31enne, ubriaco, è stato fermato dai carabinieri dopo chilometri di folle corsa

Momenti di panico a Legnago, dove un marocchino ha rubato un camion dell'immondizie della ditta Sive e ha seminato il terrore per le via della città. Il marocchino di 31 anni, ubriaco, ha iniziato a guidare il camion travolgendo auto in sosta, segnaletica stradale, colpendo idranti e sbattendo contro i portoni delle case. Il tutto mentre era inseguito dai carabinieri.

Dopo una decina di chilometri di corsa folle, l'autista si è schiantato contro un'auto dei carabinieri del blocco realizzato dagli uomini dell'Arma, si è impennato ed è finito su un veicolo che stava sopraggiungendo dall'altra parte della strada. I carabinieri, a quel punto, sono riusciti a fermare l'uomo alla guida del mezzo. Come scrive Il Messaggero, "all'uomo sono stati contestati i reati di tentato omicidio, danneggiamento, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale". L'uomo è residente nel Veneziano e ha precedenti per danneggiamento, furto, ricettazione e rissa.

Come scrive il quotidiano romano, "il marocchino era stato fermato mezz'ora prima da una pattuglia dei carabinieri di Legnago mentre camminava, ubriaco e con fare molesto, nel centro della città. Identificato, è stato lasciato andare perché non vi erano motivi per trattenerlo, nonostante fosse in evidente stato di alterazione". Errore fatale, perché da quel momento, è scoppiato il finimondo. Che per miracolo non è finito in tragedia.

Commenti
Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Ven, 12/10/2018 - 16:31

Perchè solo tentato omicidio e non tentata strage con aggravante razziale?

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 12/10/2018 - 16:40

stava andando all'inps a versare i contributi. vero sboldry???

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 12/10/2018 - 16:40

TRANQUILLI,LE TOGHE LO LASCERANNO LIBERO SULLA PAROLA DI..NON FARE PIù IL CATTIVO BAMBINO!!!

Gianni11

Ven, 12/10/2018 - 16:57

Solo per avere una faccia cosi' non deve essere in Italia. Punto.

routier

Ven, 12/10/2018 - 17:14

Chi risarcirà i danneggiati? Non dovrebbero provvedere coloro che lo hanno lasciato libero nonostante l'ubriachezza sommata ai precedenti reati? Era così difficile prevedere e prevenire i sopravvenuti guai?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 12/10/2018 - 17:15

c'è un giudice che lo indaghi per vilipendio all'umanità?

adal46

Ven, 12/10/2018 - 17:16

Non è possibile che in quelle condizioni manchino gli elementi per un fermo... ecco i risultati, se ci scappava il morto credo basti ben poco perchè si giunga presto a giustizia sommaria in strada.

Silvio B Parodi

Ven, 12/10/2018 - 17:19

Marocchino????? la guerra in marocco e' finita cento anni fa. cosa ci faceva in Italia???se era gia' stato indagato ????

VittorioMar

Ven, 12/10/2018 - 17:19

.cosa prevede il CORANO se un musulmano si UBRIACA ??...non dovrebbe intervenire il suo "IMAM"?? ..proprio vero la "LIBERTA'" DA' ALLA TESTA....!!!...non sono ancora pronti ad AUTOGESTIRSI AGIRE E PENSARE CON LA PROPRIA TESTA !!..INCOMPATIBILI !!

polonio210

Ven, 12/10/2018 - 17:23

Arrestare ed indagare immediatamente tutti i Carabinieri coinvolti nell'inseguimento e nella cattura del gradito ospite marocchino. Detti carabinieri hanno messo in pericolo la vita dell'ospite, e quella di tutti i cittadini, inseguendolo. Hanno pure provocato danni rilevanti alle proprietà, sempre inseguendo l'ospite, costringendolo a scappare. Hanno pure danneggiato le auto di servizio causando l'uscita di strada del mezzo guidato dal nostro ospite provocando danni enormi al mezzo e rischiando di ferire il n ostro ospite. E poi bisognerebbe accusarli pure di discriminazione razziale: non sia mai che un marocchino non possa bersi qualche gallone di alcool,mpadronirsi di un camion guidandolo in stato di ebrezza alcolica per le vie trafficate di una città. Qeste nostre graditissime risorse avranno ben il diritto di svagarsi un po..e che diamine.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 12/10/2018 - 17:27

@adal46-Ven, 12/10/2018 - 17:16. In quel caso sarebbe stata solo GIUSTIZIA senza l'aggettivo sommaria!

akamai66

Ven, 12/10/2018 - 17:47

Una ragazzata, i NOTI diranno che è stata una ragazzata! E poi: per fermarlo dopo SOLO 10 chilometri hanno dovuto far fuori un'auto dei CC: sparare?bande chiodate? NO perchè LUI e lui, le forze dell'ordine devono farlo persuadendolo...ma come si fa a persuadere uno che è alla guida..?.secondo i BUONISTI SI PUO'!E BASTA LA'!

ciruzzu

Ven, 12/10/2018 - 17:54

Questo è un assaggio per verificare le nostre reazioni, aspettiamoci cose ancora piu gravi.In questi casi non si insegue un pazzo o uno che potrebbe essere un terrorista per 10 kilometri, ma si deve essere autorizzati a sparargli. Rilevo anch'io che minimo dovrebbe essere imputato di tentata strage e rilevo che oltre ai miliardi che si elargiscono per l' accoglienza va messa anche la voce danni fatti da migliaia di criminali immigrati ,che sfiorano somme allucinanti

STREGHETTA

Ven, 12/10/2018 - 23:58

Capìto, Boeri?- Quelli che secondo l'illuminato Tito Boeri dovrebbero ( che barzelletta! ) pagarci la pensione, se va bene li si vede tutto il giorno vagare in bicicletta con aria da fancazzisti svogliati a parlare negli immancabili telefonini. Non fanno un tubo, sono ben nutriti, regolarmente vestiti, con cellulare e cuffiette, e il massimo che si degnano di fare è stazionare ovunque possono per allungare la mano e chiedere l'obolo. Giovani, robusti, in salute, ma facce da buonianulla rompiscatole che un lavoro si guardano bene dal cercarlo. Se va male, invece, si ubriacano, delinquono, aggrediscono, picchiano e forse stanno meditando le stragi come negli altri paesi imbecilli che si sono riempiti da decenni di questa bella mercanzia. Illuminato Signor Boeri, la pensione non la pagheranno ( grazie ai loro fantomatici contributi ) neanche a Lei!!!!! Sveglia!!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 13/10/2018 - 07:14

Non diciamo fesserie. I carabinieri fanno quello che permette loro il codice penale. Purtroppo i nostri militari non sono e non si sentono protetti nello svolgimento del loro lavoro. Spesso son proprio loro che ci rimettono e, quando va bene, un magistrato vanifica il loro lavoro. PUNTO. La soluzione é solo politica.

umberto nordio

Sab, 13/10/2018 - 07:58

Con i magistrati che abbiamo,verrà punito il proprietario per aver lasciato il mezzo incustodito!

oh,cara!

Sab, 13/10/2018 - 10:41

commento quasi mai. Leggo e rido. "Ubriaco molesto",notte in galera no? "Blocco stradale con auto dell'arma", ma bande chiodate no? Continuo a ridere che è meglio!