L'elemosiere del Papa al Viminale (dopo le polemiche per il blitz)

Il cardinale Konrad Krajewski, "l'elemosiniere" del Papa che ha riallacciato la luce agli abusivi, al Viminale per chiedere corridoi umanitari. Ma ad accoglierlo non c'è Salvini

Toh, chi si vede al Ministero dell'Interno. Dopo la bufera e le polemiche con Matteo Salvini il cardinale Konrad Krajewski - l'elemosiniere del Papa che ha riallacciato l'elettricità agli abusivi - è stato avvistato proprio al Viminale.

Come racconta Formiche.net, il religioso è arrivato su una Skoda grigia nel pomeriggio per incontrare Matteo Piantedosi, capo di gabinetto del ministero. Il vicepremier del resto non era a Roma e un colloquio con lui non era nemmeno previsto. Al centro del vertice comunque c'è stata la situazione dei rifugiati a Lesbo e probabilmente la possibilità di far attivare dei corridoi umanitari.

Con l'elemosiniere, infatti, c'era Daniela Pompei, responsabile dei corridoi umanitari per la Comunità Sant'Egidio. "A Lesbo c’è una situazione molto seria", ha detto lei a Formiche.net, "Siamo andati lì dall’8 al 10 maggio, con una delegazione vaticana, l’arcivescovo del Lussemburgo, noi della Comunità di Sant’Egidio. Lì ci sono circa settemila rifugiati, duemila sono minori di cui molti non accompagnati. Ci sono tempi di attesa lunghi per gli spostamenti. Siamo andati al Viminale per 8illustrare la situazione e devo dire che abbiamo trovato un clima molto favorevole, nessuna ostilità".

Nei giorni scorsi tra il cardinale Konrad Krajewski e Salvini ci fu un aspro scontro: il ministro aveva criticato il gesto dell'elemosiniere: "Le proprietà privata è SACRA, a prescindere da qualche cardinale", aveva twittato il vicepremier, "Il palazzo in questione appartiene a INPS". "Da questo momento, da quando è stato riattaccato il contatore, pago io, non c’è problema", aveva replicato il religioso, "Anzi, pagherò anche le sue, di bollette. Non voglio che diventi una cosa politica".

Commenti

killkoms

Lun, 20/05/2019 - 22:15

faccia di bronzo!

venco

Lun, 20/05/2019 - 22:48

Chi ha votato questo vescovo politico in Italia? io no.

grath2005

Lun, 20/05/2019 - 23:08

Se le pagasse veramente non sarebbe poi un grande sforzo, visto che i soldi non usciranno dalle sue tasche. Pubblicate le bollette pagate

Trinky

Lun, 20/05/2019 - 23:16

E le bollette della luce, dell'acqua e dei rifiuti le paga bergoglione?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 20/05/2019 - 23:19

Ha commesso un reato.

acquazzurra

Lun, 20/05/2019 - 23:55

Bene, anche gli arretrati, prego! Verremo a verificare, poi...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 21/05/2019 - 01:07

Bergoglio ci prova.. Il fatto è che i corridoi umanitari per profughi e rifugiati si possono e si devono aprire (con appositi aerei) dopo attento esame FUORI dai confini Ue (Italia compresa). In questo modo l'aiuto è concreto e in tutta sicurezza per questi poveri sfortunati.

Seawolf1

Mar, 21/05/2019 - 06:22

Se paga lui ci fa vedere le ricevute delle bollette?

gabriella.trasmondi

Mar, 21/05/2019 - 07:54

comodo fare il bello con i soldi altrui…..

kennedy99

Mar, 21/05/2019 - 08:00

solo quandro vedrò con i miei occhi il caro cardinale konrad che paga le bollette allora ci crederò. caro cardinale pagherò anche le sue si con i soldi che stanno in vaticano puo pagare anche quella di tutta roma. smetta almeno lei per favore di prendere per i fondelli gli italiani che hanno già piene le tasche.

Papocchia

Mar, 21/05/2019 - 08:05

Salvini, parlagli chiaro e tondo: o paghi la bolletta o finisci in galera, decidi tu!

ilpassatore

Mar, 21/05/2019 - 08:49

Presentandosi da innocentini tentano il colpaccio.Ma hanno sbagliato indirizzo.Dovevano andare a Bruxelles.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 21/05/2019 - 08:57

Il problema non è quello della visita al Viminale ma quello dell'accoglienza. Gli accolti che Vaticano, Ong, ed altri vorrebbero qui finiscono tutti nelle periferie delle città o nei piccoli insediamenti, ben lontani dai quartieri ricchi, dalle abitazioni presidiate dai militari o da quelle dei Signori con la scorta. Per loro, che vivono in un mondo a parte questo è un non problema. Poi ci chiedono di abbattere i muri quelli che vivono nella torre d'avorio circondati da mura alte 20 metri. Comodo assai.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 21/05/2019 - 09:25

non c'è bisogno di andare al Viminale percreare corridoi umanitari from africa to vaticano e tenerseli vicino vicino tra le mura leonine!!

TitoPullo

Mar, 21/05/2019 - 11:25

EMINENZE PERCHE NON VI ACCOLLATE VOI LE BOLLETTE??SAREBBE UN GESTO VERAMENTE CRISTIANO E RISPETTOSO (E VOI NON LO SIETE!) DELL'AUTORITA' E DELLE LEGGI DI UNO STATO LAICO!! FACILE FARE I PAVONI CON LE PIUME DEGLI ALTRI!!