L'estate di Papa Francesco

Mons. Karcher: "Trovo il papa sempre con le mani occupate, pieno di carte, di corrispondenza: lui ci tiene molto a rispondere personalmente"

Papa Francesco è un instancabile lavoratore e così ha decuiso di non prendere alcuna vacanza per questa estate. Come riporta Vatican Insider, che cita il racconto di mons. Karcher, cerimoniere pontificio, "Francesco è 'al lavoro' sui suoi importanti prossimi impegni, a partire dall'atteso viaggio a Cuba e negli Usa. 'Trascorre questi giorni con tanta serenità e letizia - dice mons. Karcher -. Io lo vedo sempre contento, ogni mattina. Sempre al lavoro tra l'altro, perché lo trovo sempre con le mani occupate, pieno di carte, di corrispondenza: lui ci tiene molto a rispondere personalmente'. 'Quindi passa questo periodo in comunicazione con i suoi amici, con la gente a cui tiene - aggiunge -. Ne approfitta soprattutto perché può avere più tempo a disposizione e allora si dedica a questo. Più le letture che fa di documenti e di progetti che gli arrivano per il futuro prossimo'".

Il papa desidererebbe molto passare i proprio tempo tra la gente comune: "Era molto abituato a camminare, a camminare e a stare tra la gente. Penso all'estate argentina, al mese di gennaio che è paragonabile a questo luglio così caldo e afoso: lui passava le giornate visitando le favelas di Buenos Aires, condividendo con la gente questo periodo duro, di caldo, di sacrificio anche. Però lo offre a Dio e lo vive come un momento per dare al Signore, in offerta, questo modo di fare il ministero come Papa, vicino - con il suo cuore - alla gente che soffre e che il caldo rende anche loro la vita impossibile: pensiamo a queste baracche, dove non pensiamo certo che esista il ventilatore...".

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 27/07/2015 - 14:04

In questa foto,non assomiglia a Stan Laurel?.....Anche in tante altre cose....

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Lun, 27/07/2015 - 14:40

Zagovian...m'hai tolto la parola di bocca. LOL

Vigar

Lun, 27/07/2015 - 15:49

@ Zagovian sei un genio! Come ho visto la foto ho pensato la stessa cosa, ma mi hai preceduto!

paolonardi

Lun, 27/07/2015 - 19:44

Grande Zogovian; da ora in svsnti non lo chiamero' piu' il parroco travestito da papa ma Stanlio.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 28/07/2015 - 01:55

A poco più di due anni dal suo insediamento ho cancellato questo Papa. Si è rivelato un piccolo prete fornito di due paraocchi. L'ideologia di sinistra sull'occhio sinistro e la teologia della liberazione sull'occhio destro. Un'accoppiata nefasta.