Libano, attacco ai militari italiani

Mentre il mondo ha gli occhi puntati sull'Europa e sui terroristi islamici, i nostri soldati impiegati nelle missioni all'estero devono fare i conti con continui attacchi

Mentre il mondo ha gli occhi puntati sull?europa e sui terroristi islamici, i nostri soldati impiegati nelle missioni all'estero devono fare i conti con continui attacchi. L'ultimo, come racconta l'Espresso, è avvenuto in Libano. Moneti di tensione ieri pomeriggio a pochi chilometri dalla grande base Onu di Naqura. Secondo quanto racconta l'Espresso tre soldati a bordo di un blindato Lince sono stati bloccati durante un pattugliamento di routine, intrappolandoli tra le case. Il racconto dell'assalto fa pensare ad un furto, ma di certo i nostri militari hanno rischiato grosso. Un suv è spuntato all'improvviso, sbarrando la strada. Poi una seconda vettura è comparsa alle spalle, impedendo la fuga. Gli aggressori hanno esploso in aria diverse raffiche di kalashinikov. Il soldato sul tetto del Lince manovrava una mitragliatrice, ma rispettando le regole di ingaggio ha risposto usando solo la pistola. Ha prima sparato in aria, poi ha fatto fuoco davanti ai piedi degli aggressori. Che gli hanno puntato contro le armi, sparando ad altezza d'uomo.

A quel punto i militari si sono rinchiusi nel mezzo blindato. Gli assalitori sono saliti sul tetto, portando via la mitragliatrice. Poi hanno saccheggiato il bagagliaio esterno, rubando alcuni giubbotti antiproiettili e sono fuggiti con le loro prede, sparando altre raffiche verso l'alto. Questo sarebbe solo l'ultimo di tre attacchi in poche settimane contro i nostri militari.

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 18/11/2015 - 15:07

E le regole di ingaggio sarebbero di FARSI AMMAZZARE e POI rispondere al fuoco???? Ci fregano la mitragliatrice?? i giubbotti antiproiettili???? MA STIAMO SCHERZANDO????? DIAMO I NUMERI???

vince50

Mer, 18/11/2015 - 15:29

Ormai ci conoscono tutti,meritiamo il premio Nobel per le figure di mxxxa.Le armi se non potete usarle lasciatele a casa,usate pistole ad acqua almeno vi ringrazieranno se fa caldo.

Ritratto di gioc.

gioc.

Mer, 18/11/2015 - 15:30

Regole di ingaggio da Repubblica delle banane..

Ritratto di chris7

chris7

Mer, 18/11/2015 - 15:34

Ho letto bene? Regole di ingaggio? Devo dire che l'ONU è la "cosa" più inutile e spillasoldi mai creata..........

Ritratto di albauno

albauno

Mer, 18/11/2015 - 15:40

Tra poco i nostri poveri soldati saranno costretti a rispondere sparando solo con pistole ad acqual. Che vergogna!

macchiapam

Mer, 18/11/2015 - 15:54

Sì? Niente mitragliatrice? Colpi di pistola per terra? E farsi saccheggiare? Parliamo di soldati, o di che cosa? "Regole d'ingaggio"? Ma vogliamo scherzare colla pelle dei nostri uomini?

paco51

Mer, 18/11/2015 - 16:11

Ditemi che non è vero, per favore! Le regole di ingaggio se sono queste sono assurde e pertanto non vado in missione all'estero, se obbligato marco visita.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 18/11/2015 - 16:19

Con queste regole d'ingaggio meglio tornare a casa!

27Adriano

Mer, 18/11/2015 - 16:45

...Scusate, siamo sicuri che non sia una barzelletta? I soldati italiani attaccati non possono sparare? Chi ha dettato le regole d'ingaggio? I militari si fanno fregare la mitragliatrice? Non è che sia uno spezzone di film di Stanlio e Ollio?

Boogieman

Mer, 18/11/2015 - 16:54

Non vorrei aver letto... una cosa imbarazzante...Ed il capo pattuglia si fa fregare la mitragliatrice ed i giubbotti, non risponde al fuoco e si chiudono dentro...ma che ci stava a fare ? Se non puoi ingaggiare quando ti sparano addosso in quale caso è consentito farlgi del male ? Tanto vale lasciare alla base la mitragliatrice la prox volta almeno non si rovina...

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 18/11/2015 - 16:59

Quando ho letto l'articolo sono rimasto di sasso. Renzi e company mi vogliono spiegare cosa ci stiamo a fare in Libano? E'con queste regole che vogliamo garantire il confine Libano-Israele quando non siamo in grado di garantire neppure l'incolumità e l'autodifesa dei nostri soldati? Venga fatta subito un'interpellanza in parlamento perché con queste regole di ingaggio i nostri soldati vengano riportati subito in patria. Non credevo potessimo cadere così in basso! Adesso capisco perché già da anni gli Israeliani si lamentano che lasciamo fare tutti i riarmi che vogliono alle truppe di hezbolla nel territorio che controlliamo. Siamo lì per burla?

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 18/11/2015 - 17:02

Vediamo se il bimbo mxxxxxa si sveglia e prende esempio da Putin

Joe Larius

Mer, 18/11/2015 - 17:06

Repetita iuvant: "Due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi." Albert Einstein

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 18/11/2015 - 17:16

Ma cosa siamo lì a fare da anni, i pagliacci? A leggere da quello che succede sembra di sì. Operazione costosa, comunque, e perfettamente inutile.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 18/11/2015 - 17:21

SENZA PAROLE!!!! Pax vobiscum.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 18/11/2015 - 17:42

ah, complimenti alle regole di ingaggio! ah si, all'epoca c'era la sinistra! or c'è la sinistra, e i soldati rischiano pure le punizioni per essersi fatti sottrarre materiale bellico, per colpa della sinistra! naturalmente la sinistra non pagherà le sue colpe :-)

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 18/11/2015 - 17:43

COGLIONERIA DEI SOLDATI erano delle "mezze seghe" di cosa avrei paura che dopo i superiori mi facciano "toto" perche' ho usato la mitragliatrice pesante contro aggressori armati di mitra??? E che sparavano: mezzeseghe

LuPiFrance

Mer, 18/11/2015 - 17:44

Siamo li a proteggere i tagliagola di hezbollah , quelli i cui capi sono stati fotografati con dalema. Se hanno bisogno di qualcosa ci sono gli italiani che fino ad oggi se la sono sempre cavata regalando casse di champagne.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 18/11/2015 - 17:48

1) se le regole di ingaggio sono quelle abbiamo proprio un governo di VERMI SCHIFOSI 2) e anche se fosse in quella situazione il comando del piu alto in grado e' fondamentale, e deve reagire per la SICUREZZA DEI SUOI UOMINI, usando tutti i mezzi..di cosa avrebbe paura della "cazziata" dei superiori??? LO ritengo IMPROBABILE, ergo erano delle "mezze seghe" INADEGUATE purtroppo anche nell esercito ci si arruola solo per i soldi...

MARCO 34

Mer, 18/11/2015 - 17:57

Non riesco a credere a quello che ho letto (due volte per paura di aver capito male!). Ma se il fatto si è svolto effettivamente come descritto non c'è regola d'ingaggio che tenga i militari devono essere processati da un tribunale militare, quanto meno, per abbandono del posto di guardia se non per codardia e tradimento.

Bruno Pamfili

Mer, 18/11/2015 - 18:26

Con questi soldati che si nascondono in un blindato senza rispondere al fuoco (in questo caso le regole di ingaggio non valgono perche` si tratta di legittima difesa) e si fanno rubare gli equipaggiamenti dove vogliamo andare? Ci facciamo solo ridere dietro P.S. per soldati si intendono anche i loro superiori (a partire al Ministro e dal Presidente della Repubblica) che hanno accettato queste regole.

paco51

Mer, 18/11/2015 - 18:34

fategliela pagare la mitragliatrice ed i giubbetti!

alfonso cucitro

Mer, 18/11/2015 - 18:36

Senza scomodare il ministro della difesa (Cosa ne può sapere la Pinotti di operazioni militari) bisognerebbe che i vari generali a capo delle Forze Armate Italiane prendessero atto di ciò che è successo e,dopo aver chiesto accurate informazioni,se tutto venisse confermato,inoltrassero ferma condanna e chiedessero il rimpatrio di tutti i militari italiani dai vari stati in cui adesso operano.Non si può accettare di essere oggetto di fuoco e rischiare di essere uccisi senza potersi difendere.

Adinel

Mer, 18/11/2015 - 18:36

ma che militari abbiamo?! che se la fanno sotto dalla paura? che ordini vengono loro impartiti?! Per forza che il governo parla sempre di pace; perchê militarmente ancora non ci siamo!!!!!

Aries 62

Mer, 18/11/2015 - 18:42

Con un esercito pacifista siamo ridicolizzati da tutti,mi sa che quando arrivera' il momento sara' la mafia a difenderci.

gianrico45

Mer, 18/11/2015 - 18:49

Cose da non crederci.Un Lince è un mezzo corazzato capace di affrontare qualsiasi situazione e si fa fregare la mitragliatrice da quatto balordi.Povera Italia

paolo1944

Mer, 18/11/2015 - 19:03

Spero sia un boiata. Altrimenti.... Le regole d'ingaggio le ha scritte la Boldrini? Magari gli han fregato pure il portafoglio e la catenina. Ma erano militari o pensionate di ritorno dalla messa?

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Mer, 18/11/2015 - 19:39

ATTACCATI ? Presi per il culo !!!!! Cari Governanti d'Italia e Signori "Generali" di Corpo d'Armata del cxxxo, a € 20.000 al mese + prebende varie e autisti: fate karakiri se avete un minimo di dignità ! Ma figurarsi: non sareste capaci nemmeno di spararvi un colpo in testa. Siete delle vergognose palle mosce ! Che schifo che fate ! Non avete nemmeno rimorso per i giovani che mandate a morire senza dignità con queste consegne. Un bambino dell'asilo avrebbe più rigore e dignità ! Che vergogna !!!!!!

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 18/11/2015 - 19:41

Le regole di ingaggio le dettano i politici che naturalmente stanno al caldo dei loro fortilizi nazionali. Le disposizioni vengono traslate testualmente in documenti operativi dai comandi militari e consegnati agli operatori sul terreno. I soldati non sono codardi, devono purtroppo rispettare integralmente quello che i politici vogliono che sia fatto. Tutto qua. Anche i commentatori che rimproverano / deridono i soldati al loro posto avrebbero dovuto fare la stessa cosa. Purtroppo.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 18/11/2015 - 19:54

Macchekazzo di soldati mandiamo in giro? Regagliamogliele direttamente le armi e risparmiamoci le spese di viaggio di militari inutili. Io, al loro posto, me ne sarei fregato delle regole e avrei sparato, poi la Gianna-e-Pinotta avrebbe potuto interrogare i morti sull'accaduto. Potevamo vincere la guerra noi...

Ritratto di chris7

chris7

Mer, 18/11/2015 - 20:02

VErGOGNA V-E-R-G-O-G-N-A I soldati italiani non li hanno aiutati a smontare la mitragliatrice che vergogna! Evviva l'esercito di banane che abbiamo inadatto persino per far divertire i bambini

Ritratto di chris7

chris7

Mer, 18/11/2015 - 20:02

VERGOGNA V-E-R-G-O-G-N-A I soldati italiani non li hanno aiutati a smontare la mitragliatrice che vergogna! Evviva l'esercito di banane che abbiamo inadatto persino per far divertire i bambini

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 18/11/2015 - 20:18

E' come una moltiplicazione :Dare il chi va là,sparare in aria ,sparare ad altezza d'uomo..cambiando l'ordine dei fattori il prodotto non cambia..SE FATTO BENE E CON SERIETA',nessuno potrà contestare l'operato in questo..mondo, nel loro paradiso è un'altra storia!!

ziobeppe1951

Mer, 18/11/2015 - 20:19

Ma queste regole d'ingaggio le ha stabilite forse il califfo gaghdadi? Militari itagliani, siete delle mezze seghe

Ritratto di robergug

robergug

Mer, 18/11/2015 - 20:27

Hanno la mitragliatrice, ma non possono usarla... così si chiudono dentro e se la fanno rubare. Bella figura di mèrda! Davvero io voglio cambiare pianeta..

wrights

Mer, 18/11/2015 - 20:34

Che regole e figura di "me..a". A queste condizioni è meglio che tornino a casa.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 18/11/2015 - 20:59

tiè beccati mille euro e lasciaci in pace. Ecco le nostre armi.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 18/11/2015 - 21:28

@chris7: con le "regole di ingaggio" dettate dall'ONU e ACCETTATE dal NOSTRO GGOVERNO, se avessero reagito avremmo altri SOLDATI come i MARO'!! ABBIAMO dei PROFESSIONISTI con le MANI LEGATE!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 19/11/2015 - 00:28

Ma che razza di regole d'ingaggio sono obbligati a seguire i nostri militari? Con una mitragliatrice sul tetto non possono usarla e sono costretti a rinchiudersi come conigli fino a farsela rubare? MA SI PUÒ ESSERE PIÙ STUPIDI DI COSÌ? (Non i militari ma chi dà quegli ordini)

Ritratto di Attila51

Attila51

Gio, 19/11/2015 - 15:27

Mi pregio essere stato in Libano negli anni 70 con il Gen. Angioni. Posso dire che non ce n'era per nessuno e ad ogni tentativo di aggressione rispondevamo col doppio del fuoco ricevuto. Ho sentito amici e mi hanno detto ,che per ragioni non chiare , i nostri militari non devono in nessun modo rispondere al fuoco. Ministro della Difesa cosa sta a fare?? Fare le lacrime di coccodrillo quando rimpatriano una Bara per poi sbattersi i maroni del dopo?? Mi spiego l'atteggiamento per i nostri Marò. Siete dei pagliacci.