Libia, il figlio di Gheddafi minaccia: ​"Navi italiane violano sovranità"

Sayf al-Islam Gheddafi: "Gli italiani stanno ripetendo lo scenario della Nato provocando i sentimenti dei libici, il loro amore per la patria, con l'invio di navi da guerra che violano la sovranità della Libia"

"Gli italiani stanno ripetendo lo scenario della Nato provocando i sentimenti dei libici, il loro amore per la patria, con l'invio di navi da guerra che violano la sovranità della Libia a causa della condotta irresponsabile di alcuni funzionari libici". A dirlo, secondo una fonte citata da Lybia 24 Tv, è Sayf al-Islam Gheddafi, figlio dell'ex leader libico Muammar Gheddafi. "I politici italiani hanno rovinato la sintonia e i rapporti che erano alla base delle relazioni tra i due Paesi vicini dopo aver concesso alla Nato di bombardare le città libiche da basi italiane", ha aggiunto Sayf al-Islam Gheddafi.

L'avvertimento arriva dopo che il generale Khalifa Haftar, l'uomo forte della Cirenaica e rivale del premier Fayez al Sarraj, ha fatto carta straccia dell'intesa raggiunta nei giorni scorsi e ha ordinato alle sue forze aeree di bombardare qualsiasi nave militare italiana entrata nelle acque territoriali libiche su richiesta di Sarraj. Ieri il Parlamento italiana ha dato il via libera all'intervento della Marina Militare italiana a sostegno della Guardia di costa libica. E nel pomeriggio la nave Comandante Borsini, già impiegata nell'ambito del dispositivo dell'operazione "Mare Sicuro", è entrata nelle acque territoriali libiche, dopo aver ricevuto le necessarie autorizzazioni, facendo rotta verso il porto della città di Tripoli.

Commenti
Ritratto di giordano

giordano

Gio, 03/08/2017 - 11:18

taci che ti è andata grassa.

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 03/08/2017 - 11:19

ha ragione...violano

Ritratto di pulicit

pulicit

Gio, 03/08/2017 - 11:44

Nell'eventualità che lo facciano spero che non inviamo solo fiori... Regards

ginobernard

Gio, 03/08/2017 - 11:44

secondo me c'è un problema di leadership forse più in Italia che in Libia. I nostri affari esteri li stiamo gestendo molto molto male. Prima il governo cambia stile e meglio sarà. Berlusconi ed il suo stile sarebbe in assoluto il migliore modello. Ti dico cosa voglio dimmi quanto fa. Invece di mandare navi militari meglio l'approccio commerciale. Molto meglio. Ricordiamoci il terrorismo.

Santippe

Gio, 03/08/2017 - 11:53

Sayf al-Islam Gheddafi e il generale Haftar hanno le loro buone ragioni nel difendere la sovranità e l'orgoglio della Libia.Siamo noi italiani che complichiamo e pasticciamo le cose per l'incapacità di percorrere la strada maestra:se lo scopo delle nostre navi nelle acque territoriali libiche è quello di contenere il flusso dei migranti, tale scopo si raggiunge meglio e subito e senza spese pazze chiudendo i porti italiani alle navi ONG, previa opportuna notifica.

alby118

Gio, 03/08/2017 - 11:53

Ma quale sovranità !! L'unico capace di tenere a bada quella marmaglia di tribù era tuo padre, che francesi, tedeschi con il benestare del nostro ( mio non lo è mai stato ) presidente comunista, sono riusciti a togliere di mezzo con i risultati che tutti oggi vediamo. Una parte del popolo italiano rideva del Berlusca quando cercava di mantenere buoni i rapporti con il rais libico, ma ora con il passar del tempo, le risate di allora, sono destinate a trasformarsi in lagnosi piagnistei.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 03/08/2017 - 12:12

Ma che cavolo dice questo qua. Ha lo stesso peso in Libia di quello che ha "Bobo" in Italia. Il figlio di quel Craxi morto latitante all'estero.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 03/08/2017 - 12:20

e dei francesi che hanno ammazzato il tuo papino , non hai nulla da dire ? e poi a che titolo parli ?

cgf

Gio, 03/08/2017 - 12:23

Quelle francesi invece? navi da guerra per il trasporto...

Ritratto di Roybean

Roybean

Gio, 03/08/2017 - 12:23

Da anni la Libia, Paese sedicente inesistente quando si tratta di prendersi delle responsabilità, esistentissimo quando si tratta di comandare, fare affari, sequestrare pescherecci e minacciare,vìola la sovranità italiana ospitando in modo palesemente complice e connivente le basi e i criminali che scaricano centinaia di migliaia di invasori in Italia. Dovremmo essere noi a bombardarli con tutto il potenziale della nostra Aviazione e della nostra Marina Militare.

Jesse_James

Gio, 03/08/2017 - 12:27

Se non volete che violiamo i confini del vostro paese allora fermateli voi i barconi!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 03/08/2017 - 12:30

Gheddafi non ha torto ,l'Italia tradì la Libia : in precedenza , tradì la Germania : tradimenti continui , continui ....

Reip

Gio, 03/08/2017 - 12:30

La sovranita' di chi? La Libia oramai è una cozzaglia fetente di una miriade di tribu’ bestiali, islamiste e indipendenti, alcune delle quali operano in accordo con le coop rosse, le ONG, la mafia, e varie istituzioni italiane corrotte la tratta degli schiavi. Dalla fine del regime di Gheddafi, signori della guerra finanziati e armati da multinazionali europee, conducono da anni il commercio di schiavi e di droga in Libia nel Maghreb e nel restante territorio africano. Il territorio libico è una terra di nessuno martoriata da guerre civile intestine, alimentate da antiche rivalità secolari di clan e tribu’ avversarie, che finanziate con il petrolio prodotto dalle multinazionali europee si arricchiscono con qualunque tipo di commercio. Bisogna indipendente da tutto e da tutti operare un blocco navale definitivo. L’Italia deve chiudere i porti all’accesso di qualunque unità carica di migranti. Per chi non lo avesse capito questa è una INVASIONE, siamo in uno stato di GUERRA.

pitagora

Gio, 03/08/2017 - 12:38

il Parlamento italianA è un'invenzione giornalistica

pitagora

Gio, 03/08/2017 - 12:39

e la Guardia di costa cos'è?

Lapecheronza

Gio, 03/08/2017 - 12:46

Detto dal figlio di un dittatore è esilarante.

antonmessina

Gio, 03/08/2017 - 12:51

ma è vivo?

tosco1

Gio, 03/08/2017 - 13:12

Quelli che violano le acque libiche, verranno giustamente bombardati, per proteggere la Libia. Quelli che violano le acque italiane, verranno accolti con ogni onore, per distruggere l'Italia. E' questo che stanno facendo , e contesteremo come responsabilita',i politici traditori italiani , di oggi.Attendiamo con fiducia.

marco.olt

Gio, 03/08/2017 - 13:25

Ma quale sovranità?? Sono sovrani solo sulle cose che gli interessano, per non parlare delle collusioni tra trafficanti/scafisti e i governucoli Libici che consentono tutta questa situazione di illegalità.

Malacappa

Gio, 03/08/2017 - 13:32

Ricordati com'e' andata con tuo padre quindi stai zitto che a te e' andata bene.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Gio, 03/08/2017 - 13:36

Altre sventure pagate dalla O.S.F e accoliti. Vediamo come va lo spred.

Jon

Gio, 03/08/2017 - 13:42

Ma..le Navi delle ONG di Soros, non violano un bel nulla ??

carlottacharlie

Gio, 03/08/2017 - 13:59

I sentimenti dei libici? Quali? Un altro ottuso da sopportare.

g.ringo

Gio, 03/08/2017 - 14:20

A costui che a sua volta da bambino deve per forza essere stato violato da qualcuno, bisognerebbe specificare che semmai è la Libia a violare la sovranità italiana, mettendo in pericolo la nostra stabilità con l'invio inarrestabile e non autorizzato di orde di immigrati privi dei titoli per essere accolti. Un re di Francia a suo tempo esclamò : tutto è perduto fuorchè l'onore. Altro che onore, per noi. Ce lo siamo giocati unitamente alla faccia, al didietro e a tutto il resto. Ci fa paura il pargolo del rais o quell'altro beduino che minaccia di sparare alle nostre navi? Visto l'andazzo, speriamo che il Lichtenstein non minacci di invaderci in quanto saremmo tutti costretti a correre in bagno!

GoldEagle

Gio, 03/08/2017 - 14:50

ma questo è ancora vivo??

mstntn

Gio, 03/08/2017 - 15:42

Il generale bombarderà le navi italiane, la risposta sarà farlo fuori lui e il suo esercito per riportare tutta la Libia sotto l'ordine mondiale. È solo un film che ho visto?

rasna

Gio, 03/08/2017 - 15:43

Magari ad essere arrabbiato ha anche un pò ragione. Però si ricordi che se è ancora vivo una ragione c'è

mariod6

Gio, 03/08/2017 - 15:51

Per forza non gli vanno bene le navi italiane, se calano i clandestini lui prende meno soldi !!!

igiulp

Gio, 03/08/2017 - 15:53

Questi hanno sovranità sul proprio territorio come una prostituta l'ha sul proprio corpo. Eppure pontificano. A che pro?

flip

Gio, 03/08/2017 - 16:48

IL FIGLIO DI GHEDDAFI QUALE? QUELLO CHE HA FATTO LA FIGURA DEL PxxxA NEL PERUGIA CALCIO'

giovanni951

Gio, 03/08/2017 - 16:49

é un poveraccio, come ha detto oggi Bisolslavo a tgcom, le spara grosse perché non ha altro da fare.

flip

Gio, 03/08/2017 - 16:54

benissimo, restiamo nelle nostre acque dove nessuno puà entrare senza autorizzazione previo immediato siluramento o cannoneggiamento. punto,basta e fine della storia.

scimmietta

Gio, 03/08/2017 - 17:08

Sovranità di che?

cabass

Gio, 03/08/2017 - 17:09

Toh, chi salta fuori! Sono contento per lui che sia riuscito a riciclarsi nel nuovo regime...

paco51

Gio, 03/08/2017 - 17:42

Ha ragione. secondo me ci affondano o ci autoaffondiamo! non saprei!

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Gio, 03/08/2017 - 17:43

Ma sti cazzi?

angelovf

Gio, 03/08/2017 - 18:05

Come tengono alla loro sovranità, solo il governo italiano tradisce la nostra.

zen39

Gio, 03/08/2017 - 18:22

Lui e quell'altro parlano così perchè dietro c'è un certo Macron che nell'incontro (senza L'Italia ovviamente) deve aver detto ad Haftar due paroline all'orecchio. Non mi meraviglierei se dalle parole passassero ai fatti. Tanto nè UE nè ONU direbbero un c.... a favore dell'Italia. Peraltro anche Trump se ne frega. Non ci resta che Putin.

aitanhouse

Gio, 03/08/2017 - 18:34

ora anche le pulci hanno la tosse,lasciamolo parlare,tanto è men che nessuno.Abbiamo raggiunto finalmente uno stato di caos fra scafisti,ong ribelli,stranieri che si attrezzano con navi per trasportare clandestini in italia, ministri che si son vestiti da buonisti ,procure che stavano svolgendo un ottimo lavoro per poi fermarsi,governo che prende schiaffoni da francesi ed ong....ora siamo arrivati alle minacce di bombardamenti alle nostre navi da parte di un tipo che si atteggia a nuovo rais. Bene , che arrivino pure le bombe ed i cannoni, questa sarebbe la prova di che pasta siamo e se abbiamo ancora quegli attributi assenti da tempo immemorabile.

oracolodidelfo

Gio, 03/08/2017 - 18:49

zen39 Putin è l'unico che ha mostrato intelligenza, calma e lungimiranza. Ricordiamoci che è riuscito a domare il terrorismo ceceno.

manente

Gio, 03/08/2017 - 19:24

I responsabili della distruzione della Libia e dell'assassinio di Gheddafi non sono "gli italiani", ma l'orrido Napolitano e l'entità pidiota e bene farebbe il figlio di Gheddafi ad affondate le navi che Gentiloni manda irresponsabilmente a raccattare "migranti" in Libia e bene farebbe ad affondare le navi delle Ong di Soros dedite al traffico di clandestini !

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 03/08/2017 - 19:50

questo chi l'ha indottrinato per bene? Forse si dimentica che furono proprio i Francesi che lui difende ad iniziare le ostilità bombardando i mezzi corazzati che stavano per entrare a Bengasi per ristabilire l'ordine. Le basi vennero concesse dopo la decisione del Consiglio ONU(dove siede la Francia e i soliti permanenti) che aveva avallato l'attacco premeditato a Gheddafi e la continuazione della distruzione del suo esercito e potere. L'Italia non ha potuto far altro che adeguarsi a quella decisione ONU, sostenuta da un nostro presidente della Repubblica che passò sopra la testa di Berlusconi. Il bello è che ora i Francesi si fanno belli e e vogliono apparire, dopo aver scatenato il disastro, i portatori di pace e gli unificatori ancora per fare i loro interessi. Libici svegliatevi e aprite gli occhi! L'Italia non aveva nessun motivo per scatenare quella guerra. Tra Italia e Libia stava nascendo una grande amicizia e forse alleanza. Questo non era gradito a qualcuno.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Gio, 03/08/2017 - 20:20

Il beduino alza pure la voce contro di noi dopo che abbiamo tentato (invano) di spidocchiarli e civilizzarli ! Perchè non se la prende con i francesi e gli inglesi che con la regìa della Clinton,furono i veri responsabili dell'aggressione alla Libia facendo ammazzare suo padre ?

Iacobellig

Gio, 03/08/2017 - 20:35

QUESTO SUCCEDE QUANDO NON SI PORTA BENE A TERMINE UN LAVORO. LASCIANDO LE RADICI I GERMOGLI LA FANNO FRANCA!

apostrofo

Gio, 03/08/2017 - 20:54

Quando scoppiò la rivolta in Libia,le cronache riportarono che IN PROSSIMITA' DELLE ACQUE TERRITORIALI LIBICHE era ormeggiata la PORTAEREI FRANCESE "CLEMANCEAU". FU UNA COINCIDENZA ?

cir

Gio, 03/08/2017 - 21:21

manente : dovrebbero anche distruggere lampedusa , luogo dove i radar aerei pilotavano gli inglesi e americani nei bombardamenti di TRIPOLI dove mori' anche la figlia GHEDDAFI.

angelovf

Gio, 03/08/2017 - 21:43

Per questa gente sololoro hanno la sovranità, a casa nostra possono entrare tutti.

Jimisong007

Gio, 03/08/2017 - 21:47

La fortuna non bussa due volte

lambi65

Gio, 03/08/2017 - 22:14

L'Italia ha il diritto di tutelare i propri confini ed interessi contro chiunque, se loro non sono capaci di risolvere le guerre continue tra bande, clan, tribù ed islamisti salafiti, nonchè terroristi è giusto l'intervento Italiano.

Yossi0

Gio, 03/08/2017 - 22:46

Per forza che dica queste cose, la sinistra ha sempre sparlato a,torto o a ragione del padre che è stato ucciso e di conseguenza che cosa ci aspettavamo ?????