Lidl cancella croce sulla chiesa Il sindaco: "Deturpate il Paese"

Il sindaco di Dolceacqua, in Liguria, scrive a Lidl che ha cancellato il crocifisso sulla chiesa nel suo volantino: "Piuttosto usate l'immagine del castello"

"Cancellate i crocifissi dalla chiesa di Dolceacqua, per non urtare la sensibilità della vostra clientela musulmana. A Questo punto, se le croci vi danno così fastidio: mettete pure un'altra immagine, ma per favore non deturpate il nostro paese".

Così Fulvio Gazzola, sindaco di Dolceacqua, piccolo borgo medievale situato in val Nervia, nell'entroterra di Ventimiglia, tuona contro la direzione del supermercato "Lidl" per aver spudoratamente cancellato le croci sovrastanti la chiesa, nell'immagine che in mostra nella filiale di Camporosso del supermercato. "Capisco che non vogliano urtare la sensibilità di chi appartiene ad altre religioni - aggiunge il primo cittadino - ma bisogna essere corretti e soprattutto non penalizzare nessuno". E ancora: "A parte il fatto che il nostro Paese ha radici cristiane, non sono poi d'accordo sul ritoccare una foto, dando un'idea sfalsata della nostra città".

L'estate scorsa, Gazzola si era già lamentato con la direzione della filiale di Camporosso, ma all'epoca furono rimostranze silenziose, che non hanno avuto un seguito. "Mi avevano assicurato che si sarebbero attivati per cambiare immagine - aggiunge Gazzola - ma a distanza di tutto questo tempo, nulla è cambiato e continuo a ricevere lamentele da parte della gente".

Sollecita la risposta della direzione Lidl, che nell'affermare che si tratta di un equivoco, si scusa con il sindaco, impegnandosi a sostituire quella foto: "L'immagine di Dolceacqua è stata acquistata da un database fotografico, stampata e affissa in punto vendita. Non ci siamo accorti che l'immagine acquistata non presentava le croci - affermano in una nota -. Nessuna strategia di marketing quindi, ma una semplice svista di cui ci scusiamo sia con i nostri clienti che con gli abitanti di Dolceacqua. Come già comunicato al sindaco, l'immagine verrà rimossa e sostituita immediatamente".

Commenti

ossipossi

Mer, 11/10/2017 - 11:08

Proprio perché non credente, penso che le croci, parte di storia, arte e paesaggio, vadano lasciate. Così si fa solo omaggio all'ignoranza più becera, ma forse sono questi i clienti che vogliono.

lappola

Mer, 11/10/2017 - 11:15

A che punto siamo arrivati, e a che punto ci troveremo tra qualche anno . Saremo costretti a prostrarci, inchinarci, a strisciare per terra se non addirittura a camminare nelle fogne per lasciare spazio a loro. Questo vuole il PD questo vuole l'UE . Ci stiamo condannando da soli, è questo che vogliamo noi ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 11/10/2017 - 11:16

Non pensavo che la stupidita umana rasentasse questi livelli: boicottero' la Lidl.

Tuthankamon

Mer, 11/10/2017 - 11:17

Lo avevano già fatto con le chiese greco-ortodosse su taluni prodotti greci. Allora con lo stesso criterio imbecille, cosa dovremmo chiedere, la rimozione delle mezzaluna islamiche? Togliere i simboli legittimi è ANTI-EDUCATIVO E SCORRETTO in più direzioni!

amedeov

Mer, 11/10/2017 - 11:26

A nessuno viene in mende che il modo di pregare,di vestirsi,di mangiare dei mussulmani possa turbare la sensibilità dei cristiani

dagoleo

Mer, 11/10/2017 - 11:27

La Lidl mi comincia a fare davvero schifo. Ci andavo spesso ma ora penso che ci andrò molto ma molto meno. Non rispetta le nostre tradizioni e la nostra dignità nazionale. A questo punto abolite dagli scaffali il maiale, perchè potrebbe ferire la suscettibilità dei muslims. E magari abolite anche la carne di vitello, perchè potrebbe offendere gl'induisti. La Lidl non merita di essere frequentata da Italiani. Prendetevi come clienti solo i musulmani, e mettetevi a vendere il kebab e le loro salse all'aglio, così sarete contenti e realizzati.

jaguar

Mer, 11/10/2017 - 11:28

L'unica risposta possibile degli italiani è boicottare la Lidl, cosi rimane una catena di supermercati a completa disposizione dei musulmani.

pierk

Mer, 11/10/2017 - 11:28

l'avevo già scritto mesi fa, da laico quale sono... arriveremo a cambiare nomi agli ospedali, molti dei quali intitolati a santi (il san camillo diventerà semplicemente "camillo" e non oso pensare cosa succederà all'ospedale "Sacro Cuore di Gesù"...), alle nostre strade, il carcere sarà semplicemente "Vittore" e nasconderemo presto le nostre chiese con facciate finte...il papa interviene o no??? VERGOGNA!!!

Trinky

Mer, 11/10/2017 - 11:30

Perchè non levano il nome LIDL visto che è offensivo nei confronti di chi possiede un minimo di intelligenza?

federgian

Mer, 11/10/2017 - 11:31

cI SONO TANTI ALTRI MARKET, PIù ECONOMICI E CON MIGLIORE ASSORTIMENTO. BOICOTTIAMO GLI IDIOTI DI LIDL.

federgian

Mer, 11/10/2017 - 11:34

Stupidi schiavi, meritano di pagare cara una scelta così idiota.

DRAGONI

Mer, 11/10/2017 - 11:35

LUNGA VITA A PAPA XVI° CHE AVREBBE FATTO SENTIRE ALTA E FORTE LA SUA CONDANNA A FRONTE DEL SILENZIO ,CHE SA DI COMPLICITA' E NON SOLO IN QUESTO CASO, DEL SUO SUCCESSORE .

Mizar00

Mer, 11/10/2017 - 11:37

MAI la spesa alla Lidl .

Eraitalia

Mer, 11/10/2017 - 11:39

e' proprio vero: IL POPULISMO CI SALVERA'

19gig50

Mer, 11/10/2017 - 11:42

Mai andato alla lidl, ora ho un motivo in più per non essere indotto in tentazione. Spero nel suo fallimento.

Filippolamonaca

Mer, 11/10/2017 - 11:43

basta non andare a comprare nulla da loro e farli fallire

marcos53

Mer, 11/10/2017 - 11:45

. . . continuiamo pure così in Tunisia c'era una bella chiesetta, dopo averla 'spianata' hanno costruito una bella villetta ! Noi invece che siamo più furbi facciamo loro moschee etc.etc., togliamo l'ora di religione e chissà quant'altro avremo ancora da vedere . . . . grazie boldrina !

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 11/10/2017 - 11:49

se fossimo un popolo intelligente, con un semplice passaparola nessuno farebbe più la spesa in questi CESSI di supermercati e metteremo volantinaggio al boicottaggio della catena LIDL.

istituto

Mer, 11/10/2017 - 11:53

Da oggi boicottero' i supermercati LDL Anzi, glielo farò sapere, mandando una email alla Direzione Generale. Mandiamo TUTTI email di protesta alla LDL annunciando il nostro boicottaggio. Comincio io subito.

ilpassatore

Mer, 11/10/2017 - 11:58

Sostituire le crox, che portano sfiga con un bel gatto nero.

altanam48

Mer, 11/10/2017 - 11:59

Non sono più credente, ma costoro ci vogliono abbassare al loro livello di alienati mentali. Andate al diavolo voi e la vostra sensibilità a senso unico.

bobots1

Mer, 11/10/2017 - 12:04

Ha ragione il sindaco. Se non vogliono le croci che non mettano una chiesa...anche stupidi tra l'altro! Comunque che tristezza...non per le croci in sè stesse ma per l'arrendevolezza con cui abbassiamo dappertutto le braghe di fronte ad una invasione, per la velocità con cui ripudiamo la nostra storia e cultura.

cecco61

Mer, 11/10/2017 - 12:04

La Lidl è tedesca e, a parte croci uncinate e lager, dove quanto meno si notò una certa fantasia creativa, seppur macabra, per il resto sono solo un popolo di ipocriti bacchettoni con gran poche capacità di pensiero e un'elasticità mentale pari a quella di un pidocchio (come in effetti sono stati da almeno duemila anni per tutto il continente europeo con le loro continue manie di grandezza e conquista). Non c'è di che meravigliarsi. Se qualche tedesco dovesse sentirsi offeso, non me ne frega niente.

routier

Mer, 11/10/2017 - 12:04

Mi pare una scelta idiota che probabilmente farà avvicinare pochi muslims ma in compenso farà perdere una moltitudine di clienti italiani (me compreso). Contenti loro.....!

woodstock60

Mer, 11/10/2017 - 12:09

MAI PIU' LIDL

ciccio_ne

Mer, 11/10/2017 - 12:12

dopo la storiaccia delle rom, questa ennesima figuraccia da parte di Lidl...non andarci più, come faccio io...cosi poi la croce se la scrivono sul petto al momento della chiusura. Caput!

Trivenetino70

Mer, 11/10/2017 - 12:12

Con la Lidl ho chiuso, non compreró mai più niente da loro! Vado alla Wxxxxr, catena italiana che rispetta gli Italiani e non favorisce l’invasione nordafricana.

manente

Mer, 11/10/2017 - 12:16

La misura è colma ed a questo punto per i cittadini di Dolceacqua e non solo, la risposta da dare a simili prepotenze è una sola: Cancellare Lidl boicottandolo !

Giorgio Colomba

Mer, 11/10/2017 - 12:23

La solita Italietta terra di conquista: Franza o Spagna (o Allemagna) purchè se magna.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 11/10/2017 - 12:25

Ho capito dove non andare a comprare...

Aleramo

Mer, 11/10/2017 - 12:29

Boicottiamo la LIDL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Kupo

Mer, 11/10/2017 - 12:34

Per quel che serve, oggi ho scritto alla Lidl che mi sono cancellato come Cliente. Subissate la Lidl di email !!!

fifaus

Mer, 11/10/2017 - 12:41

Boicotare Lidl, io ho già incominciato con l'eliminazione delle croci sul paesaggio greco

angelovf

Mer, 11/10/2017 - 12:48

Il sindaco chiede per favore a Lidl, siamo arrivati al ridicolo, il sindaco deve pretendere ciò è buono per la sua comunità.

jeanlage

Mer, 11/10/2017 - 12:49

Questi che non vogliono urtare la suscettibilità dei maomettani, non si rendono conto che stuprando la sensibilità dei non maomettani sono un veicolo formidabile ed invincibile di razzismo. Poiché alla domanda : "Vi ci hanno mandanti o ci siete venuti da soli?" la risposta è sempre la seconda, allora "Se la bandiera sventola lasciala sventolà, come ce sei venuto, te ne poi pure annà" ed anche di corsa.

manson

Mer, 11/10/2017 - 12:49

L anno scorso hanno licenziato due onesti lavoratori italiani perché avevano ingabbiato due zingare ladre ora tolgono i crocefissi? Boicottaggio immediato e speriamo falliscano tanto ultimamente assumono solo stranieri che a malapena capiscono l italiano

elfrate

Mer, 11/10/2017 - 12:49

LIDL sono tedeschi credono di poter fare quello che vogliono non a casa loro però ......

angelovf

Mer, 11/10/2017 - 12:50

I cristiani se sono tali devono evitare di spendere da Lidl, vediamo se cancella la croce della chiesa.

steacanessa

Mer, 11/10/2017 - 12:50

Vuol dire che oltre che alla coop non andrò più alla lidl

jeanlage

Mer, 11/10/2017 - 12:51

A me pare che la Lidl le salsicce e le braciole di maiale le venda. A me non le venderà mai più, ma l'ipocrisia tutta crucca dei signori di Neckarsulm, Germania, meriti il boicottaggio più fermo.

elfrate

Mer, 11/10/2017 - 12:52

fantastico boicottare la LIDL catena di supermarket per mussulmani

paolonardi

Mer, 11/10/2017 - 13:07

Ed io cancellero' e chiedo che, per non offendere la mia sensibilita' siano concellate tutte le mezze lune da calendari, agende, lunari e dovunque si trovino anche dal cielo con apposite mascherine.

Tms

Mer, 11/10/2017 - 13:07

beh che dire ? la (nostra) integrazione (in loro) procede a gonfie vele !

tangarone

Mer, 11/10/2017 - 13:17

Una domanda sorge obbligatoria: e i mussulmani fanno mai qualcosa per non infastidirci?

nomen-omen

Mer, 11/10/2017 - 13:24

E' inaccettabile falsificare la realtà cancellando le nostre radici cristiane, solo per la speranza di vendere qualche confezione in più. La LIDL aveva già rimosso le croci dalle chiese dei paesaggi greci che stavano sulle etichette della feta. Boicotto da allora, in attesa di scuse pubbliche.

Italianinelmondo

Mer, 11/10/2017 - 13:31

be mandate lidl in Germania di nuovo

Ritratto di kericjang

kericjang

Mer, 11/10/2017 - 13:34

La prossima mossa Lidl sarà togliere dagli scaffali il San Daniele ed il limoncello? Solo the alla menta e macellato halal? Cambiamo supermercato, si salvi chi può!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 11/10/2017 - 13:41

Consiglio alla lidl: la prossima volta portatevi avanti..cancellate i campanili e mettete i minareti!!Salam Allalium per tutti

givi2017

Mer, 11/10/2017 - 13:45

fanno schifo questi tedeschi. non andate a fer spesa in questi supermercati

Cappio

Mer, 11/10/2017 - 13:52

Quando penso che i COMPAGNI a Roma hanno coperto le nudità dei nostri monumenti che si rifanno alla religione per non offendere il cammellaro Rohani....voltastomaco....

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 11/10/2017 - 13:52

Biscottare la Ludl

piazzapulita52

Mer, 11/10/2017 - 13:55

L'ex Italia è ormai diventata schiava dello straniero! I nostri patrioti sono morti per niente! CHE SCHIFO!!!

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 11/10/2017 - 14:02

C'è solo una risposta da dare, boicottare tutti i mercati Lidl.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 11/10/2017 - 14:04

Per non turbare la suscettibilità dei cristiani, cancellano moschee e minareti?

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mer, 11/10/2017 - 14:04

Sono anni che boicotto i prodotti tedeschi e questa catena di distribuzione non fa eccezione;chi si scandalizza per le notizie come quella di questo articolo,dovrebbe fare altrettanto.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mer, 11/10/2017 - 14:19

policy che mira a non urtare la sensibilità di chi appartiene ad altre religioni ? ma alla sensibilitá di noi cattolici cristiani nessuno ci pensa? sempre a pensare a ste bestie musulmani.

justic2015

Mer, 11/10/2017 - 14:23

Invece a me anche se non sono un cattolico praticante le croce non mi danno fastidio ne tanto meno mi turbano ,quello che mi turba e di più e questo popolo di maledetti personaggi che promuovono tutti questi atteggiamenti stupidi e che il popolo accetti ,l'altro turbamento e vedere befane con vestiti e indumenti da pagliacci con quasi occhi coperti e scimmie di tutti i colori senza aver questi nessun diritto di farlo sul territorio e peraltro a nostre spese.

Scirocco

Mer, 11/10/2017 - 14:46

Io alla LIDL da sempre non compro neanche se dovessi morire di fame perché sono tedeschi e vendono prodotti scadenti. Questa novità dell'aver cancellato la Croce dalla Chiesa sul volantino per non colpire la suscettibilità dei musulmani mi conferma che avevo ragione. L'Italia è un paese Cattolico quindi chi vuole vivere in Italia si adatta ai nostri simboli altrimenti torna da dove è venuto e noi saremo molto, ma molto felici di non avere più fra i piedi persone che disturbano e destabilizzano il nostro Paese.

bobots1

Mer, 11/10/2017 - 14:48

@Justic2015: anche se detto crudemente devo riconoscermi nelle tue righe... solo il colore non c'entra ma il fatto di non avere il diritto a stare qui quello si (poi che siano africani, albanesi, turchi, ...).

marygio

Mer, 11/10/2017 - 14:50

miserabili

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 11/10/2017 - 14:54

Che provino a togliere dalle foto le mezzelune sui minareti. Da noi possono perche siamo pecoroni tolleranti. Che provino a farlo nelle loro terre.

Una-mattina-mi-...

Mer, 11/10/2017 - 15:05

GENTE SENZA PRINCIPI, TUTTA QUESTA MISTIFICAZIONE SOLO PER VENDERE QUALCHE SCATOLETTA IN PIU'

cianciano

Mer, 11/10/2017 - 15:16

Andavo alla Lidl tutti i lunedì e i giovedì, non mi vedranno più e spero lo facciano in parecchi.....BISOGNA DARE UN SEGNALE I N E Q U I V O C A B I L E !!!!!!!

billyserrano

Mer, 11/10/2017 - 15:21

Ci lamentavamo dei talebani dell'afganistan che avevano distrutto le statue, ci siamo lamentati di quelli del'isis che hanno distrutto reperti storici, e ora ce li ritroviamo in casa. Bene, io per principio non acquisterò mai più prodotti lidl, che li vadano a vendere ai musulmani a cui sono vicini anche per cultura.

ghorio

Mer, 11/10/2017 - 15:36

Basta non andare a quel supermercato che si pubblicizza con i prodotti italiani e lasciarlo a disposizione degli extracomunitari di religione islamista.

accanove

Mer, 11/10/2017 - 15:36

tranquilli, sta arrivando ALDI (e loro sanno bene chi è visto che da due anni fanno terra bruciata immobiliare intorno ai loro supermercati con il terrore che vi si instauri) non essendo una "associazione" come la Lidl ma un gruppo privato gestito da privati (due) saranno sicuramente più rispettosi delle usanze locali.

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Mer, 11/10/2017 - 15:37

Probabilmente il volantino avrebbe messo a disagio la clientela che si meritano....

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 11/10/2017 - 16:16

Invece di fare tante parole questo sindaco potrebbe mandare la Polizia Municipale a fare qualche controllo: preso atto che tutto non si può controllare, si cominci dal Lidl. Poi si sa... qualcosa su cui "scrivere" si trova sempre!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 11/10/2017 - 16:27

da oggi boicotto la lidl. basta. questa è già la seconda o la terza che fanno

sesterzio

Mer, 11/10/2017 - 16:30

Pidocchiosi cacasotto.Non entrerei in LIDL neppure morto.

alkhuwarizmi

Mer, 11/10/2017 - 16:40

La sottomissione all'Islam inizia da fatti come questo. Eliminare la croce "per non urtare la sensibilità delle altre religioni". Un esempio, solo apparentemente banale, dell'attitudine perversa di favorire in ogni modo la progressiva islamizzazione dell'Italia. Una concessione all'Islam anche stupida, perché è evidente che l'edificio al centro della fotografia è una chiesa, con tanto di torre campanaria, e non una moschea con il minareto.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 11/10/2017 - 16:53

ottimo a sapersi, vorrà dire che cancellerò immediatamente la Lidl dall'elenco dei supermercati dove recarmi a fare la spesa

alby118

Mer, 11/10/2017 - 16:53

Fosse per me avrebbe già chiuso, scelta certamente schifosa.

angelo1951

Mer, 11/10/2017 - 16:55

Io, nel mio piccolo, non entro neppure eni loro supermercati e se vedo un conoscente che vi si appresta lo informo della pochezza dirigenziale e cerco di convincerlo a rivolgersi ad altri negozi facendo leva sulla dignità che chiunque dovrebbe avere. Quando li becco: mi ascoltano.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 11/10/2017 - 17:25

Anziché mettere una chiesa sulla loro pubblicità, perché non mettono una moschea e, magari, una immagine del pecoraio che si è inventato allah (in questo caso, non al bar).

petra

Mer, 11/10/2017 - 17:32

Cosa non si fa per il vil denaro. Boicottiamo in massa i negozi Lidl. Vediamo cosa ci guadagnano.

pathos

Mer, 11/10/2017 - 17:55

la dimostrazione che ormai gli islamici hanno il potere e probabilmente fanno parte della dirigenza Lidl.

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 11/10/2017 - 18:00

Come si chiama il supermercato? LIDL?Bene ogniqualvolta vedrò tale nome mi girerò dall'altra parte!

scorpione2

Mer, 11/10/2017 - 18:10

le croci restino al loro posto, i cxxxxxxi possono anche sparire.

luan

Mer, 11/10/2017 - 18:14

sti sxxxxxi hanno cancellato anche la croce sulle casette a cupola in Grecia di una marca di yogurt,però la cassiera dove vado io porta il velo.MI SA CHE HANNO PERSO UN BUON CLIENTE

Gervasetto

Mer, 11/10/2017 - 18:34

c'è un a sola cosa da fare boicottare LIDL !!! non andrò mai più a fare la spesa da loro !!!

Ritratto di do-ut-des

Anonimo (non verificato)

rebella123

Mer, 11/10/2017 - 19:04

BOICOTTARE TUTTI I SUPERMERCATI LIDL IO HO VIETATO A MIA MADRE DI ANDARCI

baronemanfredri...

Mer, 11/10/2017 - 19:11

IGNOBILE AZIONE CONTRO IL CRISTIANESIMO E L'ITALIA OCCIDENTALE E CATTOLICA. DOBBIAMO ORA BOICOTTARE QUESTA CATENA DI NEGOZI. ORA BASTA HANNO SUPERATO IL LIMITE. CONSIDERATO CHE L'ARCIVESCOVO NON HA DETTO NULLA, L'ANTIPAPA NON DICE NULLA CON ACCLARATA COMPLICITA' ORA DOBBIAMO INTERVENIRE NOI CATTOLICI E CITTADINI ITALIANI DI TUTTE LE FEDI RELIGIOSE CHE NON VOGLIONO ESSERE SOTTOMESSI A QUESTI PEDOFILI. BOICOTTIAMO E QUESTO INDEGNO SINDACO E' PREGATO DI FAR VISITA AGLI ITALIANI AGGREDITI O PARENTI DI AMMAZZATI DAI SUOI AMICI. NON DEGNO DI ESSERE SINDACO DI UNA PAESE ITALIANO.

baronemanfredri...

Mer, 11/10/2017 - 19:17

CD SINDACO ITALIANO LO SAI CHE PRIMA NON ERO DI DESTRA, ORA SONO DIVENTATO DI DESTRA? LO SAI CHE PRIMA NON ERO LEGHISTA, ORA SPERO IN UN GOVERNO CON LA LEGA? LO SAI CHE PRIMA NON CANTAVO LE CANZONI DEI GLORIOSI EROI PARACADUTISTI DELLA FOLGORE E DELLA NEMBO? LA SAI CHE ORA CANTO LA CANZONE DEGLI EROI DELLA SACRA DI GIARABUB? ORA LI CANTO E SONO ORGOGLIOSO, FIANO CHE DICI? SE HAI CORAGGIO VIENI A CASA MIA. NON SIAMO POPULISTI, MA SE PER SALVARE LA MIA E NOSTRA PATRIA, RIPETO PATRIA, DEVO ESSERE POPULISTA ALLORA LO SONO E CON ORGOGLIO. NON SIAMO POPULISTI SIAMO PATRIOTI. SINDACO SE HAI DIGNITA' DIMETTITI

bruco52

Mer, 11/10/2017 - 19:18

niente presepe perché offende gli islamici, niente albero di natale perché offende gli islamici, niente canzoni e recite di natale perché offendono gli islamici, niente croci perché offendono gli islamici, coprire tutto quello che offende gli islamici....sapeste quanto mi sento offeso dalla sola presenza degli islamici, che se si sentono offesi, si taglino la parte offesa o tornino ai loro paese; sapremo fare a meno di loro...

piazzapulita52

Mer, 11/10/2017 - 19:29

La chiesa cattolica è la rovina dell'Italia e del mondo intero! Ha fatto bene LIDL a togliere la croce!!! Del resto in questo ex paese che si chiamava Italia ognuno la fa da padrone (escluso gli italiani!)

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 11/10/2017 - 19:39

Fulvio Gazzola, sindaco di Dolceacqua dixit : "Capisco la loro policy che mira a non urtare la sensibilità di chi appartiene ad altre religioni" - - - Discordo dal sindaco; io invece non capisco affatto e non accetto. Se a questa "Lidl Stiftung & Co KG", tetesca ti crante Cermania, dà fastidio la croce, se ne vada AFC altrove dove possono crogiolarsi con foto della mezza-luna (che poi non è manco un ottavo). – Sia come sia, ribadisco mia decisione già espressa di non servirmi più di questa ditta (che frequentavo saltuariamente). – (5° invio)-----

Anonimo (non verificato)

RolfSteiner

Mer, 11/10/2017 - 19:55

Boikot Lidl.

Controcampo

Mer, 11/10/2017 - 20:13

La chiesa quindi è parte integrante del borgo e cultura paesana. Boicottare ogni acquisto in questo negozio sarebbe una buona risposta a che non rispetta la storia del borgo.

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 11/10/2017 - 20:25

Se ho SEMPRE evitato la Lidl per il pauperismo che propugna con una squallida scelta di marketing, ora la sconsiglierò a tutti quelli che conosco. Lasci stare le Croci, che della chiesa sono parte non secondaria.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Mer, 11/10/2017 - 20:42

Vista l'epurazione dei simboli cristiani da parte di questa società tedesca penso che sia giusto boicottarla anche per favorire le società italiane. Lasciamogli solo i clienti musulmani,

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Controcampo

Mer, 11/10/2017 - 21:23

La chiesa, quindi, è parte integrante del borgo e cultura paesana. Boicottare ogni acquisto in questo negozio sarebbe una buona risposta a chi non rispetta la storia del borgo.

steinteller

Mer, 11/10/2017 - 21:54

Che bugiardi! Hanno fatto la stessa cosa in Inghilterra cancellando le croci della foto di Santorini che utilizzano per i prodotti pseudo greci.

Anonimo (non verificato)

Luigi Fassone

Mer, 11/10/2017 - 22:04

Prego,anzi desidero fortemente che il Giornale dia la notizia del "rabbocco" dovuto alla Chiesa di Dolceacqua appena la distratta Lidl lo avrà fatto !

uberalles

Mer, 11/10/2017 - 22:30

Bene, da oggi non darò più un cent alla LIDL: se farete tutti come il sottoscritto, la LIDL sarà il supermarket esclusivo dei muslim, i non muslim faranno acquisti altrove. Basta con queste furbate!!

uberalles

Mer, 11/10/2017 - 22:35

Questi leccaculo della LIDL, poi, fingono di sponsorizzare la nazionale italiana di calcio...Ecco il perché dei risultati degli azzurri in campo internazionale: la bontà della squadra riflette i suoi sponsors, la LIDL appunto!

uberalles

Mer, 11/10/2017 - 22:40

E, per finire, visto che la proprietà della LIDL è tedesca, mettete sulle etichette dei vostri prodotti la foto di Auschwitz oppure Dachau: sarebbe ancora più appropriato alla vostra personalità. Deferenti ossequi a frau Merkel.

rossini

Gio, 12/10/2017 - 09:09

Boicottiamo la LIDL. Oltretutto sono tedeschi. Meglio spendere nei supermercati italiani. Alla LIDL ci vadano i musulmani.

Rossignol

Gio, 12/10/2017 - 10:27

Cercando tra le notizie, sembra che LIDL abbia “belle” notizie in giro ! Tra queste, e ce ne son9 molte di piú, : - apparenti connessioni con mafia - droghe in una filiale a Madrid - nomadi chiuse in gabbia da dipendenti LDL - casi di sfruttamento del lavoro . Se il Sindaco cerca bene, forse il problema non é il ripristino delle croci. Forse, per non offendere le coscienze, il Sindaco dovrebbe far rimuovere il simbolo “LIDL” in un paese che , sono sicuro, é contrario alle droghe, allo sfruttamento, alle mafie ed alla emarginazione razziale.

Rossignol

Gio, 12/10/2017 - 10:37

Se i simboli che possono offendere le coscienze vanno rimossi, ben venga. Cerchiamo tutti tra le notizie a cosa puó essere associato il simbolo “LIDL”. Le news di Google ne racconteranno di molto belle ed edificanti. Altro che rimozione delle croci ! Tra l’altro LIDL vende pure mappamondi. Perché non cancellano da quei mappamondi tutti i paesi che sono distinti da una fede principale . Perché non cancellano i nomi offensivi delle coscienze :”San Marino, San Francisco, San Jose, San Antonio, Vaticano, Santo Domingo, etc..etc..”. Un mappamondo cosí privo di riferimenti sarebbe migliore, per ogni idiota che voglia studiare geografia , compresi i propri manager, che invece sono illuminati.

rob64

Gio, 12/10/2017 - 11:03

Credo che il problema di sensibilità urtate sia relativo solo a pochissimi mussulmani, quelli estremisti, di cui dovremmo liberarcene, non assecondare. Sono molti i simboli religiosi e politici che dovrebbero urtare la sensibilità altrui, ma vengono comunque considerati parte della storia e della cultura della nazione. Altrimenti avremmo dovuto radere al suolo il Colosseo, simbolo pagano e luogo di sterminio di cristiani o la stazione ferroviaria di Milano, simbolo del fascismo, così come tanti altri monumenti testimonianza della storia passata. Probabilmente i manager che fanno scelte di questo tipo non hanno una preparazione adeguata per capire che non è togliendo le croci da un poster pubblicitario che si guadagnano i clienti. Non hanno preparazione culturale e storica del mondo mussulmano ne del territorio in cui operano. A questo punto Lidl avrebbe dovuto togliere anche la carne di maiale se voleva essere coerente con la sua linea.

GioZ

Mar, 24/10/2017 - 12:11

Ero già stufo di LIDL, ora ho una ragione in più per non andarci.