Liguria, caccia a due jihadisti ​"Sono armati e pericolosi"

Da due giorni l'Interpol è sulle tracce di due fiancheggiatori dell'Isis: "In fuga da Parigi, andranno in Siria"

In Liguria e soprattutto a Ventimiglia torna l'allerta terrorismo. Da martedì pomeriggio sarebbe scattata una caccia all'uomo in tutta la Regione. Di fatto a far scattare l'allarme è stata l'Interpol. Da Parigi sarebbero partiti, come riporta il SecoloXIX altri due giovani "fiancheggiatori dell’Isis" pronti a raggiungere la Siria. Viaggiano su un "furgone grigio con targa belga, sono armati e pericolosi". E, sempre secondo le notizie in possesso degli investigatori, sono diretti in Italia. L’Interpol contatta il Viminale, che dirama una nota di ricerca su tutto il territorio nazionale. In Liguria arriva un alert preciso: la coppia potrebbe transitare dal confine di Ventimiglia. Per tutta la giornata di ieri polizia e carabinieri hanno effettuato controlli straordinari sull’aeroporto di Genova e al terminal traghetti del capoluogo ligure. Secondo le informazioni diramate dall'Interpol, uno dei due ricercati si chiama S. K., ha 30 anni.

Secondo gli ultimi sviluppi dell’inchiesta che lo riguarda, vuole raggiungere la Siria. È accompagnato da un altro uomo, non ancora identificato. Il percorso pianificato per raggiungere il Medioriente, sempre secondo gli inquirenti, passa attraverso l’Italia. L’allerta è massima sul varco di Ventimiglia, alle porte con la Francia. E dà vita a un giorno e mezzo di ricerche, che coinvolge tutti i principali scali della Liguria. "Il fatto che siano passati da qui - spiega una qualificata fonte investigativa al Secolo XIX - è un sospetto, non una certezza". Insomma la polizia è al corrente del passaggio dei due uomini. Ma per il momento si sarebbero perse le loro tracce.

Annunci
Commenti

momomomo

Gio, 14/01/2016 - 15:00

Conoscere il nome di uno di loro "S.K." non è solo essenziale, ma di vitale importanza.....! Così possiamo dare anche noi una mano......

scarface

Gio, 14/01/2016 - 15:17

Pubblicate le foto di queste bestie. I nomi servono poco.

Ritratto di GOTTAPA

GOTTAPA

Gio, 14/01/2016 - 15:22

COMPLIMENTI al giornalista Mario Valenza, per averci dato le generalità di uno dei fuggitivi. Informazione perfetta.

moichiodi

Gio, 14/01/2016 - 15:28

"Il fatto che siano passati da qui - spiega una qualificata fonte investigativa al Secolo XIX - è un SOSPETTO non una certezza". Insomma la polizia è al CORRENTE del passaggio dei due uomini. Ma per il momento si sarebbero perse le loro tracce." come al solito il giornale ci fa: se è un sospetto, come si fa a scrivere che "è al corrente". e poi perché scrivere "andranno in Siria"? non potrebbero essere bloccati, sempre ammesso che siano passati in italia? insomma al giornale piace imbastire romanzi gialli. Presunti!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 14/01/2016 - 15:32

L'Italia è da anni il portale libero, gratuito (anzi pagante e "coprente") e colabrodo che ha premesso-permette-permetterà a ogni sorta di immondizia, terrorista, musulmano integralista (cioè potenzialmente tutti i musulmani) di andare e venire e compiere ogni loro crimine, organizzare madrasse di arruolamento, venire protetto-finanziato-istruito, ecc... e la Liguria è lo scarico preferito di questa fogna. Se qualcuno avesse la pazienza di andare a prendere ogni singola storia di attentati, crimini, sommosse, macelli di ogni tipo attuati dal letamaio jihadista, si evidenzierebbe che, SEMPRE, le bestie coinvolte sono entrate in Europa dall'Italia, sono scappate dall'Italia, sono transitate almeno una volta in Italia, hanno ricevuto appoggio da "preziose risorse" albergate e protette in Italia o almeno hanno avuto contatti ripetuti con qualche futuro votante PD arabo-parlante d'Italia. 1 di 4 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 14/01/2016 - 15:33

...Solo pochi giorni fa due "strafinti" belgi incapaci di spiccicare una parola in una delle lingue parlate in Belgio e con documenti falsi sono state (per caso e fortunatamente) fermati all'aeroporto di Genova (diretti a Londra), ma naturalmente dopo qualche micro trafiletto non si è saputo più niente. Uno degli attentatori-chiave di Parigi (Salah Abdeslam) è stato più volte associato all'Italia e probabilmente è qui che ancora si trova o da qui è tornato in mezzo alle bestie-barbute. Ora arriva dall'Interpol l'ennesimo avvertimento di jihadisti diretti in Italia... ma quante centinaia, invece, sono qui? Quante sono le migliaia di questi animali di cui non sappiamo nemmeno l'esistenza e ci passano di fianco tutti i giorni? Quante ancora ne stanno arrivando o ci verranno rimandate indietro o respinte da Austria, Germania, Francia e altri stati europei? 2 di 4 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 14/01/2016 - 15:34

...Cosa succederà da noi quando questi animali decideranno che il numero "piazzato" è sufficiente a far esplodere il caos in ogni angolo d'Europa e partiranno a fare macelli proprio dal "ventre molle" dell'Europa (noi) che è e resterà il più facile e il più altamente rappresentativo da colpire? Cosa potremo fare noi carne da macello disarmata (assoggettati a questi politici traditori, a forze dell'ordine impotenti e delegittimate, a un esercito di magistrati che per ordine di partito hanno già venduto l'anima dell'Italia al diavolo islamico, ecc...) circondati da bestie sanguinarie pronte, soprattutto, a infierire contro gli inermi civili e a farsi esplodere con la promessa delle vergini? Non è più il momento di mettersi in bocca frasi del tipo "non voto perché non vedo chi mi possa rappresentare..." non è più una questione politica! 3 di 4 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 14/01/2016 - 15:35

...E' una questione di sopravvivenza di un intero popolo, di un concetto civile di vita, di tradizioni-usi-costumi, di un futuro degno di poter essere almeno affrontato!!! L'obiettivo numero 1 è di liberarsi nel modo più veloce e completo di tutta quella serie di apparati metastasici rossi che ci hanno conciato così e poi di mettere in condizione le nostre forze dell'ordine, il nostro esercito e ogni singolo cittadino (non nell'accezione demente del M5S) di potere almeno provare a difendersi e respingere da dove sono venuti questi mortali invasori.... ma, ripeto, PRIMA DI TUTTO bisogna perdere persino la memoria di robe chiamate Renzi, Mogherini, Serracchiani, Orlando, Bersani, Vendola, Grillo e compagni, Kyenge, Napolitano, Mattarella, e kompagnia andante! Forse-ma-forse-forse, solo allora ci potremo provare, senza peraltro nessuna garanzia di riuscire a farcela... tanto le cose sono ormai deteriorate. 4 di 4 FINE

lamwolf

Gio, 14/01/2016 - 15:37

Non siamo immuni stanno solo aspettando ma da noi sarà devastante anche perché abbiamo a Roma l'obiettivo per loro più importante il Vaticano. Mi dispiace per chi si troverà coinvolto per colpa di una politica incompetente e inconcludente di questi governi comunisti. Hanno fatto entrare cani e porci. Siamo invasi da delinquenti da tutto il mondo. Da noi si resta quasi sempre impuniti. La giustizia tutela i criminali. Sicurezza ZERO, forze dell'ordine con l'ultimo aumento presi per il culo. Tassati e vessati anche da balordi in ogni angolo di ogni paese e città. Quando ci libereremo di Renzi e C. inizieremo a liberarci dalla feccia fin qui importata con il buonismo del c....di politici scortati così come le loro abitazioni nei privilegi assurdi e schifosi. Intollerante a questa politica una giustizia garantista per che è dedito a delinquere e al fatto di non essere ne più libero né sicuro. Vergognatevi!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 14/01/2016 - 15:41

Tranquilli,alf alf ano è già sulle loro tracce.A lui nulla sfugge..

venco

Gio, 14/01/2016 - 15:42

A che serve catturarli se poi i giudici li liberano con il foglio di espulsione.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 14/01/2016 - 15:48

Si chiama SK???? Azz... e che utilità avrebbe il sapere che si chiama SK? Perchè non chiamarlo Pippo? Pluto... Perchè non cominciate a dare nomi e cognomi di questi scarafaggi con tanto di foto segnalòetiche, così almeno ci si pensa da soli a difenderci, visto che questo stato imbelle ormai ha abdicato?

geronimo1

Gio, 14/01/2016 - 15:52

Sono a Genova perché e' territorio AMICO!!!! Negli anni '70 i brigatisti uscivano con le borse piene di armi dai palazzi di Certosa, nonnina BR benedicente!!!!!!!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 14/01/2016 - 16:01

sono anni che non passo più da piazza Soziglia via della Maddalena a Genova per vedere che cesso si è trasformato

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 14/01/2016 - 16:01

sono anni che non passo più da piazza Soziglia via della Maddalena a Genova per vedere che cesso si è trasformato..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 14/01/2016 - 16:05

ma quando la Italia chiese la estradizione del "divino rosso" Battisti ora in Brasile forse, anche li fece scattare l'allarme o se ne fregò la Francia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 14/01/2016 - 16:06

ma quando la Italia chiese la estradizione del "divino rosso" Battisti ora in Brasile forse, anche li fece scattare l'allarme o se ne fregò la Francia...

robylandia

Gio, 14/01/2016 - 16:16

cambiare le regole di ingaggio....se siamo in guerra non possiamo rispondere con il tirasassi...creare centri di lavoro forzato per tutti quelli beccati e in attesa di processo. dopo, lavori forzati a vita!! Guantanamo era un buon esempio ma visto la situazione potremmo fare di meglio. Vedrete come gli esaltati jadisti nostrani e non, diventeranno docili come agnellini.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 14/01/2016 - 16:40

DARE ORDINI DI SOPPRESSIONE OBBIETTIVI IMMEDIATA. DOVREBBE ESSERE ORDINE URGENTE E ASSOLUTA PRIORITA'

Raoul Pontalti

Gio, 14/01/2016 - 16:42

I controlli alle frontiere (interne della UE) non servono a nulla perché fisse e quindi facilmente aggirabili. Meglio i controlli a sorpresa e mirati all'interno. le videocamere, i tutor servono solo per dare le multe ai "velocisti" e i sorpassatori senza scrupoli? Un furgone con targa belga (ma un qualsiasi veicolo con targa belga) in Liguria non dovrebbe riuscire a fare nemmeno un decina di km senza essere intercettato stante l'orografia che condiziona numero e tracciato delle strade. Se le informazioni sono corrette anche i pelandroni in divisa più imbranati dovrebbero essere in grado di mettere il sale sulla coda ai terroristi fuggiaschi.

scarface

Gio, 14/01/2016 - 16:55

@ilsaturato: perfetto, come sempre. Nel tuo elenco aggiungerei in chiaro la citazione per (dis)onore di madama boldrini.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 14/01/2016 - 18:46

@ilsaturato Analisi limpida e conclusione ineccepibile, tanto da essere riportata: "PRIMA DI TUTTO bisogna perdere persino la memoria di robe chiamate Renzi, Mogherini, Serracchiani, Orlando, Bersani, Vendola, Grillo e compagni, Kyenge, Napolitano, Mattarella, e kompagnia andante! Forse-ma-forse-forse, solo allora ci potremo provare, senza peraltro nessuna garanzia di riuscire a farcela... tanto le cose sono ormai deteriorate." Ora quel maledetto verbo della lingua italiana "BISOGNA" non indica purtroppo come e chi deve fare le cose auspicate; io credo (temo) che fino a quando non succederà qualcosa di gravissimo anche da noi, ci saranno ancora tanti idioti di sinistra a tenere in piedi la kompagnia; questi idioti - e spesso anche farabutti - prima di ammettere i loro tragici errori dovranno vedere sgozzati i propri figli e stuprate le proprie mogli. Ma tant'è ....

Cheyenne

Gio, 14/01/2016 - 18:56

niente paura appena le nostre cosiddette forze dell'ordine li agguanteranno chiederanno rispettosamente il permesso di arrestarli. A un diniego scapperanno perchè se reagiscono incorrerebbero nei provvedimenti disciplinari di ano e panzone nonchè incorrerebbero nel reato di concorso interno al disturbo di profugo, contestato dai nostri emeriti magistrati, e dalla riprovazione del kriminale di napoli e di quello del vaticano e dalla stizza di sbruffolo

peter46

Gio, 14/01/2016 - 19:03

franc(uzzu).a eccecc...ecco perchè le ultime 'txxxe'(non le tazze,le altre)di pza soziglia e di via della maddalena,fino ad alcuni anni fa,ancora domandavano ai passanti se,per caso oh!,conoscessero un loro 'buon' cliente rimasto nel loro 'c...uore ma che dopo averle avvertite che stava per 'ric....overarsi' in germania non si è fatto più vedere da loro.Torna a ritrovarle...purtroppo qualcuna avrà lasciato 'la sedia',ma il testamento con le vecchie preferenze lo avrà di certo lasciato alla nuova...occupante.Se come dicono per i prezzi hai qualche problema per l'importo della pensione....per gli amici del blog una colletta non si nega a nessuno.Anche don Pasqualino sarà contento sicuramente di ...partecipare.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 14/01/2016 - 19:19

@scarface: ti ringrazio per avermi segnalato l'imperdonabile dimenticanza, ma l'esercito rosso è talmente sterrminato (magari lo fosse davvero in uno dei due significati... scegliete voi in quale...) che per fare un elenco almeno parzialmente completo occorrerebbero due volumi della Treccani. Certo, la signora Boldrini doveva essere scritta al primo posto e di questo madornale errore mi scuso. Resta il fatto che sarà meglio cominciare ad avere davvero paura e di prepararsi al più devastante peggio.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 14/01/2016 - 19:41

@oldpeterjazz: ha ragione, ma sono sicuro che dietro a quel "bisogna" è assolutamente chiaro a tutti gli italiani (parlo di quelli normali e perbene, non della brodaglia rossa) cosa unicamente possa esserci... è che siamo in "questa" Italia, dove ogni sorta di criminale, jihadista, terrorista, sfruttatore, invasore, clandestino, violentatore viene "graziato" e addirittura supportato ma dove nessuno può osare anche solo alzare lo sguardo su uno qualsiasi dei tentacoli della piovra rossa, pena l'immediata persecuzione mediatica, sociale, giudiziaria e fiscale. Nonostante tutto, dobbiamo comunque restare convinti che (prima o poi) chi ha ostinatamente, ottusamente e spietatatamente compiuto e ripetuto aberranti crimini contro la NOSTRA bellissima, fragilissima e amatissima Italia verrà chiamato a risponderne e che sarà un diritto delle vittime il non fare nessunissimo sconto.