Liguria, giovani fanno pipì in mare: sanzionati con 3330 euro di multa

Due ventenni di Vernazza sono stati "pizzicati" ad urinare da un molo al termine di una notte di bagordi: puniti con una sanzione di 3300 euro a testa

Stavano ritornando da una festa in una calda notte di inizio estate. Così due giovani di 23 e 20 anni di Vernazza, in Liguria, si sono incamminati sul molo per potersi imbarcare e tornare a casa da Monterosso. Complice il caldo e il gran bere i ragazzi hanno sentito il bisogno di andare in bagno. Senza pensarci troppo, o forse un po' alticci, hanno tirato giù i pantaloni e hanno fatto pipì in mare.

Un gesto forse non elegantissimo ma certo non paragonabile a quello di chi urina, senza alcun rispetto, contro muri storici e monumenti di grande valore artistico. Eppure anche il gesto dei due ventenni liguri non è passato impunito. Perché la loro minzione è stata notata da un paio di carabinieri in servizio di pattuglia a Monterosso.

Che hanno convocato in caserma i ragazzi - che erano senza documenti - e hanno fatto loro una bella ramanzina. Ma non è tutto. I due malcapitati si sono visti pure recapitare una multa per atti contrari alla pubblica decenza. E il conto si è rivelato pure decisamente salato: una multa di 3300 euro.

Una cifra che ha fatto sobbalzare i destinatari della sanzione e che è rimbalzata di bocca in bocca fino ad arrivare sulla stampa regionale. Basita la reazione dei due diretti interessati: " Ci sono migliaia di cose alle Cinque Terre contrarie alla pubblica decenza, dai depuratori e dagli impianti fognari che non funzionano o funzionano male, dai bivacchi dei turisti maleducati che sporcano e imbrattano le piazzette e le vie, ai furti. La lista è lunghissima ma a farne le spese siamo noi."

Commenti

seccatissimo

Gio, 31/08/2017 - 15:18

Dura lex sed lex !

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 31/08/2017 - 15:43

Invece di giustificarvi dicendo che ci sono in giro altre "sconcezze" cominciate voi a dare l'esempio. Diversamente allora siccome tutti gli altri sporcano o inquinano anche noi siamo autorizzati a farlo?

acam

Gio, 31/08/2017 - 16:08

e quelli che quando fanno il bagno la fanno dentro il mare e non vengono visti? con un apposito sensore le cinq1ue terre possono risolvere i problemi di bilancio, intanto gli invasri inquinano a piacer e no ci sarebbe bisogno di sensori... carabinieri carabinieri...

Angelo664

Gio, 31/08/2017 - 16:15

Giusto ! E se non hanno i soldi per pagare un bel mutuo in banca a loro nome per saldare la multa SUBITO e pagare i danni nel tempo. Poi i genitori dovrebbero provvedere a somministrare una buona dose di calci in quel posto in modo che il pericolo che si reiteri l'accaduto non vi sia più. Ecco uno dei motivi per cui il militare di leva non andava abolito.

174VAM

Gio, 31/08/2017 - 16:55

da qualche parte si deve pur iniziare. Per acam, non li hanno multati perchè "inquinavano" ma per atti contrari alla pubblica decenza: chi "lo fa" in acqua non "tira fuori e/o espone" nulla ......

cicocichetti

Gio, 31/08/2017 - 17:23

mi aspetto dunque che multino tutte le risorse che pisciano per strada in ogni benedetto capoluogo della provincia italiana. Ma si sa che i carabinieri in italia sono una barzelletta. Forse perchè neanche il 10% di loro è mai stato in zona di guerra

i-taglianibravagente

Gio, 31/08/2017 - 18:10

ci tocca assistere alla fiera delle illegalita' tutti i giorni e a tutte le latitudini italiane.....e ti multano con 3300euro perche' pisci in mare....siamo alla FOLLIA TOTALE.

papik40

Gio, 31/08/2017 - 18:38

Troppo poco per questi animali!

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 31/08/2017 - 18:45

Troppo facile multare gli Italiani !

ziobeppe1951

Gio, 31/08/2017 - 19:32

A Ventimiglia, non fanno sanzioni?

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Gio, 31/08/2017 - 19:40

3.300 euro per una pipì a mare ?Tanto non li pagheranno mai..........

Pisslam

Gio, 31/08/2017 - 19:40

ben vi sta, barboni che non siete altro!

Halfio44

Gio, 31/08/2017 - 19:42

E' LA PIPI' NON GLIELA AVETE FATTA BERE ?? DILUITA CON QUELLA DEI VIGILI VERBALIZZANTI !!

antonmessina

Gio, 31/08/2017 - 19:43

FORTI CON I DEBOLI E DEBOLI CON I FORTI

Reip

Gio, 31/08/2017 - 20:15

Beh... Qualcuno deve pur pagare per dar da mangiare agli africani finti profughi clandestini...

chebarba

Ven, 01/09/2017 - 09:02

io non capisco tanto rigore per la pipì di italiani alle 5 terre e per tutti quelli che bivaccano, pipì, pupù, docce nelle fontane, sesso in strada o sui mezzi pubblici, ubriachi, strafatti, stupratori, ladri, assassini a piede libero non è schizofrenia questa? o mal governo e malagiustizia???

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 01/09/2017 - 09:04

Due ventenni di Vernazza multati per un pipì in mare... Non contesto, è vietato ed è giusto che venga applicata la sanzione. Ma... i rom che bruciano cavi elettrici per liberare il rame liberando diossina? I migranti che fanno pipì e pupù nei loro bivacchi clandestini? Potrei andare aventi per ore, ma la sostanze rimarebbe la stessA: le leggi (e le relative sanzioni) valgono sempre e soltanto per noi italiani, lavoratori e solvibili.

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 01/09/2017 - 09:36

Va bene, però, visto che le necessità fisiologiche sono difficili da trattenere, che si fa? PANNOLONE OBBLIGATORIO PER TUTTI? Sul suolo pubblico i servizi igienici accessibili sono spariti.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 01/09/2017 - 11:05

Se avessero multato due extracomunitari per lo stesso motivo, i Carabinieri le avrebbero prese di santa ragione, sarebbero stati indagati da qualche magistrato e magari sospesi dal servizio e noi oggi qui staremmo parlando d'altro.

sbrigati

Ven, 01/09/2017 - 11:31

La multa mi sembra esagerata rispetto al reato. Con 100/200 ero si sarebbero ricordati lo stesso di non fare i propri bisogni sul molo.