L'Italia che non pensa ai figli, tra 50 anni scomparsa o meticcia

Importiamo 400mila migranti l'anno. L'invasione risolve i problemi pensionistici, ma rende gli italiani una minoranza

Dicono che l'immigrazione risolverà i problemi dell'Italia. Demografici, s'intende. E pensionistici, visto che saranno probabilmente i migranti a pagare ai noi e ai nostri figli le pensioni. Bisognerà arrendersi, forse, all'evidenza di un meticciato che ci siamo costruiti con le nostre mani, con le politiche mai a favore della famiglia e che invitano le donne a far tutto meno che figli.

Quando i bambini di oggi si metteranno in testa l'alloro della laurea, gli italiani saranno solo 55 milioni: il 10% in meno di quanti siamo adesso. E nel 2050 saremo ancora meno, appena 45 milioni. Pochi, troppi pochi. Non andava così male dai tempi della Seconda Guerra Mondiale, sintomo che politiche errate possono far più danni della grandine.

Maledetto '68. Da quel dì, l'Europa ha incominciato ad invecchiarsi. Oggi gli ultra 65enni sono il 22% della popolazione, nel 2045 saranno il 40% se non intervenissero le nascite (tante) degli immigrati a far scendere la percentuale ad un meno preoccupante 30%. Il problema, vero, è che dai tempi della contestazione giovanile abbiamo smesso di far figli. Oggi ogni donna italiana partorisce in media 1,39 figli, ben lontano da quei due figli per madre che servono per permettere all'Italia di mantenere lo stesso livello di popolazione. Solo 40 anni fa le nostre donne ne partorivano 4 a testa in media. Un salto nel vuoto.

Un vuoto che qualcuno dovrà pur riempire. Se non cambierà la mentalità del figlio unico, a farlo saranno - appunto - gli immigrati. Che forse potranno anche frenare il calo economico di un Paese che aveva fatto del manifatturiero il suo biglietto da visita. Ma che trasformerà l'Italia in un Paese diverso. E non solo. Perché il dramma riguarda il tasso di dipendenza: oggi abbiamo tre cittadini in età lavorativa per ogni pensionato, tra venti anni ce ne saranno appena due. E questo creerà non solo un calo del Pil dello 0,2%, ma anche l'assenza di lavoratori capaci di pagare le sempre più lunghe (e magre) pensioni di chi oggi si affaccia al mondo del lavoro.

La possibile soluzione è nella demografia. Come riporta L'Espresso, nel 2013 l'arrivo dei migranti ha fornito il 95% dell'aumento della popolazione, mentre solo il 5% è dovuto alle nuove nascite. Fino al 2040, dati Eurostat, importeremo 400 mila persone all'anno. La metà dei nostri ragazzi, allora, sarà di origine straniera, così come lo sarà un ultra 40enne su tre. In questo modo, invece di "sparire" diventando 45 milioni, potremo ritrovarci a 66 milioni di cittadini. Solo che non saremo più italiani. Ma un meticciato. A lungo termine saranno più i bambini stranieri di quelli italiani. Le classi "ghetto" con soli immigrati e nessun bimbo italiano saranno la normalità.

E' anche vero che gli italiani non vogliono più fare alcuni lavori che reputano non adeguati al loro livello di studio. E infatti quasi il 72% degli immigrati extra Ue ha un lavoro remunerato, seppur a basso salario, mentre solo 67% degli europei può vantare la stessa "fortuna". Gli italiani preferiscono farsi qualche anno di disoccupazione piuttosto che accettare un lavoro che non li soddisfa. Altri vanno all'estero (45mila nel 2013 e 91mila nel 2014). Chi invece arriva in Italia con i barconi non ci pensa due volte e si butta nel lavoro edile e in quelli di fabbrica, dove sempre più spesso non si parla più italiano.

E se tutta Europa conosce il calo demografico, alcune differenze tra Paesi ci sono. A vincere sono gli Stati - leggi Francia - che delle politiche per la famiglia hanno fatto un cavallo di battaglia. Che sostengono economicamente le donne che vogliono fare figli. Nazioni in cui rimanere incinta non è una condanna. All'ombra della Torre Eiffel il tasso di natalità è rimasto invariato da 40 anni ad oggi. Tutto merito del welfare. Il 4% del Pil finisce in aiuti alle famiglie e sostegno economico per i bambini sotto i tre anni d'età. Partorire conviene.

Qual è, allora, la risposta? Se vogliamo evitare di scomparire, se non ci piace l'idea che l'Italia diventi una nazione meticcia, sarà necessario rivedere le politiche per la famiglia. Quella capace di procreare, s'intende. Quella che può dare un futuro al Paese. Altrimenti, nei prossimi decenni saremo invasi dai migranti. Oggi i giovani tra 25 e 29 - quelli che emigrano - sono 51 milioni in Europa e 95 milioni in Africa. A breve saranno 41,12 milioni in Ue e 151 milioni nel continente nero. Fra trenta anni lo scarto sarà ancora più ampio: 40,9 milioni contro 186.

E allora molti di questi prenderanno la via dell'Europa. Una soluzione ai mali dell'Occidente? No, una falsa medicina. La cura corretta è mettere in condizione gli Europei di fare più figli e sostenere la cultura della procreazione. Favorire l'immigrazione è solo più semplice.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 28/09/2015 - 11:03

E' verissimo, la responsabilità è di una classe politica cialtrona, stupida, incapace di guardare un po più in là che ha messo in difficoltà chiunque volesse procreare, anzi ha tartassati e messi in condizione di non avere figli. Anche oggi continuano con questa stupida politica, l'esaltazione degli omosessuali non è altro che un ulteriore sistema per non fare figli. Che schifo. Una classe politica simile va solo eliminata.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 28/09/2015 - 11:08

Ricominciamo col logoro leitmotiv secondo il quale questi baluba e fanatici afroislamici, senza arte nè parte salveranno il nostro welfare? E' probabile, invece, che riusciranno ad affossarlo, in men che non si dica, grazie alle nostre leggi demenziali ispirate all'accoglienza ed ai ricongiungimenti familiari.Si pensi, piuttosto, a legiferare a favore delle famiglie italiane anzichè a favore di immigrati e gay.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 28/09/2015 - 11:10

Io sicuramente non ci saro' più, ma che tristezza! Non perché l'Italia sarà meticcia, il meticciato é nell'ordine delle cose, bensi' perché, purtroppo, sarà musulmana grazie alle sboldrine e seguaci scervellati!

fcf

Lun, 28/09/2015 - 11:13

Non solo diverrà aberrante il numero di immigrati, ma sopratutto la "religione" che vorranno imporci, con il risultato di farci regredire di mille anni verso il livello di barbarie dei paesi da cui provengono.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 28/09/2015 - 11:14

MA DOVE STA SCRITTO; CHE UNA SOCIETÀ O UN POPOLO NON POSSANO DIMINUIRE DI NUMERO E COMUNQUE CONTINUARE AD ESISTERE? NEI SECOLI PASSATI GUERRE ED EPIDEMIE DECIMARONO INTERE POPOLAZIONI, CHE IN POCHI ANNI SI RIPRESERO PIÙ FORTI E VITALI DI PRIMA. SIAMO SICURI CHE SULLA VIA DEL METICCIATO SOPRAVVIVEREMO? CHE NE SARÀ DELLA CULTURA E DELLE OPERE DEL MONDO EUROCRISTIANO, QUANDO GOVERNERANNO REGIMI ISPIRATI ALL'ISIS? CHE FINE FARANNO I CODICI MEDIEVALI E LE PALE D'ALTARE RINASCIMENTALI, QUANDO UN "CURATORE" ISLAMOINTEGRALISTA SI OCCUPERÀ DEI NOSTRI ISTITUTI DI CULTURA? E NON GIOISCANO I TRADITORI KATTOCOMUNISTI, BOLDRACCHE E KONGOLESI: LORO SARANNO I PRIMI SULLA LISTA DEGLI INFEDELI, COME SUCCESSE ALL'OPPOSIZIONE KOMUNISTA IRANIANA AL TEMPO DELLA RIVOLUZIONE ISLAMICA.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 28/09/2015 - 11:18

Tesi assurda,che maschera un progetto ben preciso!!!...Cosa hanno fatto i sindacati negli ultimi 30 anni,quando questa sconsiderata invasione è cominciata,per contrastare il fenomeno??...Quali proposte hanno messo sui "tavoli della concertazione",per favorire la sopravvivenza di certe attività,e nel contempo spingere per l'assunzione di manodopera ITALIANA,con "sussidi-compensazioni" alla Friedman e Martino??...Nel contempo fare una diversa politica,di sostegno alla "famiglia"(non le deviazioni gay!!!)...35€/die per mantenere i "migranti"...vero?? ...NESSUNA...se non la "difesa ad oltranza dell'occupazione"(di quelli DENTRO),....quelli fuori?...chissenefrega,e chissenefrega se arrivano milionate di clandestini,anzi meglio,così sono milionate di tessere e VOTI per i partiti che condividono il "progetto"!!!

giovanni951

Lun, 28/09/2015 - 11:18

fra 50 anni? andiamo avanti cosí e bastano 5 anni.

linoalo1

Lun, 28/09/2015 - 11:18

Si,mio caro,è vero!Gli Italiani fanno pochi figli!!Ma perché??Nel tuo articolo non lo hai spiegato!Fanno meno figli perché usano il cervello!Perchè non sono Conigli come il Terzo Mondo che,appunto composto da conigli ignorantoni,ha portato la Popolazione Mondiale a 7 Miliardi!!Tra poco,a causa loro e della loro Ignoranza,non ci sarà più cibo a sufficienza per tutti!!Noi Italiani,sappiamo quanto costa allevare un figlio ed appunto per questo non ne facciamo!!Quindi,la colpa di chi è??Solo del Governo!Vuole aumentare le nascite Italiane,incentivi le Famiglie Italiane,ma solo quelle Italiane!!!

Luigi Farinelli

Lun, 28/09/2015 - 11:19

Dagli anni '60 l'Occidente ha cominciato a imporre politiche di decrescita economica fino, supportate con basi teoriche create ad arte (Club di Roma), con l'ecologismo predicante lo sterminio dei non-nati e il primitivismo (Gaia, Gran Madre), con l'imposizione (ONU, EU) di politiche anti-famiglia, inventando nelle università americane (soldi Rockefeller) l'ideologia radical-femminista (derivata da Engel, dal femminismo Nord-Europeo e dal '68) ed eliminando gli oppositori alla decrescita (Kennedy, Moro). Lo slogan? "la maternità, la famiglia, il marito sono un handicap della natura per la donna che così non può fare carriera", imposto con un pluridecennale attacco femminista al maschile tout-court, vedi "violenza contro le donne da man a sera" pur di arrivare a distruggere la famiglia "patriarcale" (prolifica) e imporre "famiglie" promiscue attraverso l'omosessualismo ed altro. Con il "progressismo" sinistrese che ha sempre favorito e favorisce tutto ciò.

ccappai

Lun, 28/09/2015 - 11:21

A Giuseepe de Lorenzo chiedo: Chi sono gli americani? Sono gli immigrati inglesi... gli spagnoli, gli irlandesi, gli italiani, gli africani... gli indiani d'america... Chi? Che senso ha considerare come un problema il meticciato (che da un punto di vista biologicio è pure auspicabile)? Quando riusciremo a considerare l'uomo come soggetto di un'umanità una e una sola, piuttosto che l'insieme composito di differenti popolazioni?

gneo58

Lun, 28/09/2015 - 11:22

Sempre e comunque colpa delle politiche attuate. strutture carenti, prezzi per qualsiasi cosa superiori del 30-50% rispetto ad altri paesi (vedi ad esempio il latte in polvere) e via discorrendo. Dove mette naso la politica va tutto "a puttane".

OttavioM.

Lun, 28/09/2015 - 11:25

Stamattina guardavo alla tv il solito disservizio pubblico dove il conduttore cercava di far dire a una demografa che ci servono gli immigrati.Sentite la grande tragedia che ci potrebbe capitare,senza gli immigrati tra 40 anni saremo 51 milioni cioè come negli anni 60 del boom economico.Staremo più larghi,l'Italia sarebbe più vivibile e ci sarebbe più lavoro.Ma no ci dobbiamo riempire di immigrati che ci servono perchè 4 milioni di disoccupati in Italia e 30 milioni in Europa sono pochi melius abundare.Ci servono pure per pagare il welfare e le pensioni,peccato che sono 20 anni che arrivano gli immigrati e ogni anno tagliano welfare,pensioni e sanità.Qualcuno dovrebbe spiegare agli immigrazionisti che se non c'è lavoro possiamo pure avere 100 mln di abitanti avremo solo più disoccupati.Ma vai con la propaganda!

cgf

Lun, 28/09/2015 - 11:31

MANTERENRE IL PIL? quale, quello di oggi? cmq maggiori immigrati, maggiori rimesse all'estero, quanti il PIL è destinato a calare, non è che il problema si risolve 'rimpiazzando' le culle vuote. Ci vuole veramente ben altro per creare sviluppo, non c'entrano nulla gufi e civette. BTW mi viene in mente di una famiglia cinese nel Bolognese, in pochi anni ha mandato [in nero] 4,5 milioni di euro in Cina, tutti money transfers in contanti di 990 euro ciascuno.... sui quali non è stata pagata IVA ne altro. Lascia pure la commissione di trasferimento, è pur sempre un guadagno per loro.

Oraculus

Lun, 28/09/2015 - 11:31

Finalmente!! , speriamo che da queste righe sorga un richiamo alla confraternita' nel senso che bisogna vedere il fututo meno in grande per dipendere meno dagli altri...privilegiare quello che e' nostro e se e' il caso ripudiare nel vero senso della parola , quello che non e' made in Europa. Ogni qual volta che comperiamo un prodotto straniero e' un arricchimento di chi ci sta impoverendo...e nella poverta' si rinuncia a tutto...anche ai figli!!. Il mal comune e' sempre un mezzo gaudio!!...quindi girare le spalle all'inecessario proveniente dall'oriente...e produrre il necessario per i nostri mercati...i nostri consumi e ci ritroveremo con tutta quella genialita' che negli anni 50 e 60 fecero l'Italia e gli italiani Stato e popolo tra i piu' stimati .

gneo58

Lun, 28/09/2015 - 11:33

e meno male che i figli si riducono, questo mondo non reggera' piu' poi tanto alla enorme pressione demografica - purtroppo ci sono i paesi poveri che sfornano bambini come conigli per poi spargerli per il mondo allo sbaraglio (e ne abbiamo di esempi). Arrivera' il giorno che i vecchi, sempre piu' vecchi tireranno le cuoia e ci sara' un enorme vuoto, giusto cio' che serve alla terra per riprendersi un attimo. Se si insiste con l'esplosione demografica e la "crescita" economica incontrollata la fine del pianeta sara' anticipata.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 28/09/2015 - 11:34

Non dite sciocchezze, l'invasione non risolve affatto i problemi pensionistici. Li risolverà, forse, solo e quando gli invasori saranno assunti in attività produttive e pagheranno i contributi previdenziali. E visto il perdurare della crisi, quando saremo in grado di assumere centinaia di migliaia di persone? Fra dieci anni, fra venti? E intanto li ospitiamo a nostre spese (più di 300 mila in nemmeno due anni e diventeranno presto un milione) e gravano sul bilancio dell'Italia e dell'Europa. Non cadete anche voi nella trappola della propaganda della Boldrini, della Kyenge e dei migranti come "preziose risorse". E' una truffa culturale dei cattocomunisti di cui pagheremo molto care le conseguenze devastanti per l’economia e per la società. Comincio a pensare che Salvini sia troppo moderato e che anche il Giornale, inconsapevolmente, stia diventando buonista.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 28/09/2015 - 11:35

E i musulmani invadendoci pensano di aver risolto? Hahahaha... noi ci estingueremo (non senza fare resistenza, s'intende), ma loro erediteranno i nostri problemi e arriveranno fra 50 anni allo stesso punto...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 28/09/2015 - 11:37

Per forza siamo a 1,2 di tasso di natività quando ci vuole almeno il doppio... Se non si fan figli, gli italiani scompariranno perché questi beduini NON SONO dei nostri.

michetta

Lun, 28/09/2015 - 11:37

Trallallero, trallalla',ma che bella scoperta, e' mai questa qua? Sono anni ed anni,che i politici tipo...Togliatti, De Gasperi, Forlani, Moro, Buttiglione, D'Alema, Prodi, Berlusconi, Bertinotti, Casini e quanti altri volete mettercene ancora,fate voi,NON HANNO FATTO ALCUNCHE' per la vita delle FAMIGLIE! Sono decenni,che andiamo supplicando,di aiutare le famiglie formate da un uomo, una donna e figli e non.... le "famiglie mafiose"! Morammazzati tutti quanti quelli,che invece di stare in Parlamento,per il bene degli Italiani, gozzovigliano, pensando alle unioni civili, ai gay e quant'altro di sconcio, si possa pensare, vedere e sentire! Le loro saccoccie, sono piene di cose inutili e che non fanno presagire alcunche' di buono, per la Nazione, anzi!

bimbo

Lun, 28/09/2015 - 11:39

E' PROPRIO VERO CHE I MIGLIORI SONO SEMPRE I PRIMI AD ANDARSENE..

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/09/2015 - 11:41

Piano, piano ci stanno arrivando anche quelli de "Il Giornale". ma, attenzione, non si tratta solo della "povera Italia". Il problema è lo stesso anche nei paesi ricchi e senza disoccupazione: Danimarca, Germania, Svezia, Olanda, Belgio, Svizzera, ecc. Quindi il decremento demografico non è dovuto a un fattore economico ma a un fattore egoistico: non si vogliono i bambini (e non li si fanno) come non si vogliono i vecchi (e li si mettono nelle case di riposo).

momomomo

Lun, 28/09/2015 - 11:46

E perché mai le "risorse" dovrebbero dar da mangiare a "noi" e dovrebbero risolvere i "nostri problemi di welfare"? Quando avranno la maggioranza, penseranno anzi tutto a dar da mangiare a "loro" ed a risolvere i "loro" problemi di welfare".... Mica scemi loro!

bimbo

Lun, 28/09/2015 - 11:50

Tra 50 anni nessuno parlerà in dialetto?? Che peccato!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 28/09/2015 - 11:57

Questo è il risultato delle devastanti riforme sulle pensioni, con ciliegina sulla torta, fatta dalla Fornero con il bene placido di Monti e Napolitano. Se non si tagliano gli sprechi esistenti anche nel sistema pensionistico, grazie ad assegni da favola (e sappiamo a chi) senza aver mai lavorato, vitalizi, mala gestione negli investimenti dei contributi versati dai lavoratori, le baby pensioni che tanto male hanno procurato, e, infine, se non mandiamo a casa i sessantenni, naturalmente con almeno 35 anni di contributi e obbligare le aziende a sostituirli parimenti con giovani, che oltre a versare quei contributi che serviranno a pagare le pensioni, riusciranno anche a costituire delle famiglie, e così far aumentare la prole. Le ricette ci sono, poi .........

Zizzigo

Lun, 28/09/2015 - 11:58

Sarà tutto da vedere, perché se i migranti non troveranno lavoro, in Italia (che è un'ipotesi fortemente probabile) tutto il castello demoprevidenziale crollerà... rimarrà solo il demenziale imbarbarimento sociopolitico, di una popolazione imbastardita, che dovrà dedicarsi all'agricoltura.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 28/09/2015 - 12:01

Quante stron_zaggini: 70 e passa anni fa 7 cittadini su dieci vivevano in campagna e lavoravano iscritti all'autarchico INPS. Ora con la tecnologia un cittadino su 10 fa il tutto mentre i rimanenti devono escogitare un sistema per campare, ovviamente al netto delle tasse e dei contributi di legge, tant'è che il fisco spreme il p. IVA per compensare l'emorragia delle risorse, vile denaro, per far campare un esercito di imboscati e parassiti, vedi drogati, portaborse, faccendieri off shore, bellimbusti e tanti figli della ex classe operaia, arricchitisi con il lavoro svolto da altri, che simil pidocchi si attaccano dappertutto per succhiare linfa per mantenersi senza produrre un cent di reddito al giorno. Tutto il resto è demagogia per condurre il gregge del popolo pecorone al proprio ovile.

Ritratto di francefin

francefin

Lun, 28/09/2015 - 12:02

solo gli idioti traditori della patria che ci hanno governato fino adesso e purtroppo chissà per quanto ancora, hanno compiuto questo sfacelo. leggi ad hoc per stranieri, buonismo peloso, e malcelato interesse economico per le coop che si spartivano e si spartiscono i denari per l'invasione programmata da sti cialtroni e traditori/E. Mai una legge a favore della famiglia, assegni familiari, asili, etc. che siano stramaledetti per avr tradito e svenduto all'invasore l'italia. dal re giorgio in poi berlusca compreso preso solo com'era dai baluba e gnè gnè.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 28/09/2015 - 12:05

Per forza! Invece di aiutare le famiglie fanno di tutto per metterle in difficoltà, a partire dal costo del latte in polvere per neonati. Non parliamo poi del costo per mandarli a scuola. Ai sinistri interessano le nozze gay, l'educazione di genere, l'accoglienza dei clandestini e i ricongiungimenti. Poi gli vogliono dare subito la cittadinanza così in cambio avranno il voto e saranno sempre al potere. Con il loro braccio armato del sindacato hanno fatto scappare le aziende e pian piano stanno creando un gregge di sudditi mansueti.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 28/09/2015 - 12:05

meglio meticci che padani

Palladino

Lun, 28/09/2015 - 12:06

Ci puo' salvare solo una politica seria ed efficace a favore delle famiglie. Detrazioni fiscali cospique,assegni familiari congrui,tasse scolastiche modeste e soprattutto agevolazioni sostanziose per le lavoratrici madri.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/09/2015 - 12:07

Premesso che tutto si basa sulla pia illusione che i nuovi arrivati musulmani continuino col nostro sistema sociale ( per me assurdo visto il concetto di dhimmi), il problema è nel sistema pensionistico che vuole la bilancia demografica sempre in attivo e il lavoro sempre in crescendo. Poi, ovviamente, esiste l'ossimoro dell'automazione che riduce la manodopera umana e/o la ricerca degli schiavi a puro costo di sopravvivenza che figliano a più non posso perchè più braccia fanno più riso in tavola. Il secondo ossimoro sta nel continuare a menarla che più popolazione fa più miseria e fame, consumo di risorse non riproducibili e aumento dell'effetto serra. Qui ci vogliono far ritornare all'arcaico concetto dei figli bastoni della vecchiaia. E' il sistema sociale che va rivoltato come un calzino non la procreazione umana che si deve adattare alla follia della vita bruciata lavorando per la pagnotta quotidiana.

Fradi

Lun, 28/09/2015 - 12:08

meticci e .... islamici

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 28/09/2015 - 12:10

STI DEFICENTI FIGLI DI P..DEL 68, ora governanti e controllori..ci hanno per decenni rotto le palle, con l'utero e' mio e lo gestisco io, lotte sociali, sindacali, contro lo sfruttamento, aborto, gay, ora gender, e poi ora ci inondano di islamici, africani, per fare lavori che noi non facciamo piu(ma non vi erano conquiste sindacali??) e per aumentare demograficamente!! dopo averci impedito in ogni modo di aumentare la popolaziine, con tasse, o altro

Ritratto di marapontello

marapontello

Lun, 28/09/2015 - 12:10

Io non ho neppure 30 anni e sono cresciuta con l' idea che la maternità sia una malattia, un reato oppure un fardello, un dovere da adempiere. Insomma: vietato essere donna, per essere emancipata si deve imitare gli uomini. In fondo è la società stessa che richiede di sopprimere l' istinto materno.

gurgone giuseppe

Lun, 28/09/2015 - 12:10

Scusa, Giornale, ma come fanno i migranti a risolvere i problemi pensionistici degli Italiani se sono quasi tutti clandestini e non pagano contributi né tasse? Questo è un vero arcano. Piuttosto perché non fate un'inchiesta su chi fornisce ai milioni di venditori abusivi la merce che spacciano dovunque. Siamo sicuri che non siano le stesse fabbriche ufficiali a immettere merci di seconda scelta, in nero, sul mercato per saltare fatturazione e tasse?

OttavioM.

Lun, 28/09/2015 - 12:13

Non cadete nella trappola questa è tutta propaganda a favore dell'immigrazione tout court.Ormai l'immigrazionismo è una religione,c'è gente che dalla mattina alla sera cerca di convincere gli italiani dei benefici dell'immigrazione porte aperte e usa ogni appiglio pure il calo demografico per giustificare la necessità di masse di immigrati senza arte nè parte che in Europa con la disoccupazione che c'è non troveranno lavoro e vivranno sulle nostre spalle,altro che pagarci pensioni e welfare.Dal dopoguerra ad oggi non c'è stato nessun calo demografico,e fra 50 anni forse saremo 50 mln come nel boom economico,quindi se andava bene allora figuriamoci nel futuro quando le nuove tecnologie e l'allungamento dell'età pensionabile renderanno i giovani sempre più disoccupati.Gli immigrati non ci servono.

santecaserio55

Lun, 28/09/2015 - 12:15

"Maledetto 68" Ma se Silvio dice che il centro destra è la maggioranza che c'entra il "68" con non fare i figli? La Francia aiuta la maternità? In Francia immigrazione = 0 . Prima di scrivere l'articolo si è fatto un paio di bottiglioni ?

Kosimo

Lun, 28/09/2015 - 12:16

mi chiedo quanto possa essere pericoloso per l'umanità se una setta decidesse di restare magari bianca, un piccola comunità identificabile sarebbe capace di sottomettere un intero mondo mescolato

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 28/09/2015 - 12:16

ma cosa vuoi risolvere se tutti sti negri stanno in hotel a 5 stelle mantenuti da noi !prendeteli e rispediteli in libia!!! fuori dai ciglioni tutti gli stranieri. invece di spendere milioni per i negri, incentivare le famiglie italiane!

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 28/09/2015 - 12:17

Sarà ora di tornare ad una seria politica in favore della famiglia naturale uomo + donna che generi figli. Assistenza capillare a tutte le mamme, asili nido in tutte le realtà produttive non piccole, premi alle famiglie numerose. Reddito familiare e non reddito individuale. E soprattutto smetterla con le politiche di acquiescenza alle sballatissime pseudo teorie sul gender. Gli omosessuali sono oggettivamente disordinati e non possono vantare alcun diritto derivante dalla loro scelta di vita. Niente matrimoni tra invertiti.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 28/09/2015 - 12:17

Primo punto: le pensioni in Italia ognuno se le paga con il metodo contributivo dal 2011, onde per cui tanto verso tanto mi prendo quando vado in pensione, con i dovuti interessi ( se ci andrò ancora...grazie fornero )....quindi i migranti ossono fare quello che vogliono, lavorare fare i 'fagnan' , la loro non c'entrano con la LA MIA PENSIONE! Secondo punto : ma anche se gli italiani, e qui parlo di quelli veri nati da papà e mamma italiani e da nonni italiani e bisnonni italiani diminuissero come popolazione qual'è il problema? Per la legge dell'equilibrio ad ogni diminuzione esiste una pari diminuzione che fa si che l'equilibrio si stabilizza....ma qual'è il cvostro problema della riduzione italica? C'è bisogno veramente di forzare questo equilibrio ? Chi siamo noi per decidere quale popolazione salvare e quale cancellare ?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 28/09/2015 - 12:18

ciao babbei! sono a disposizione per ingravidarmi le donne, gia' che siete cornuti almeno siatelo per una buona causa!

Abassogliusa

Lun, 28/09/2015 - 12:19

Che sfigati voi italiani come obamabanana

Abassogliusa

Lun, 28/09/2015 - 12:20

Siete scandalosi e sfigati

Abassogliusa

Lun, 28/09/2015 - 12:21

Piano piano sta arrivando quel deficiente di Omar el mukhtar

gon73

Lun, 28/09/2015 - 12:23

@TUTTI GLI UTENTI - Parte 1: Articolo corretto nei contenuti, anche se in alcuni passaggi, dati alla mano, non mi convince molto (75% immigrati con lavoro remunerato... che significa? Anche il nero? Italiani che preferiscono qualche anno di disoccupazione al lavoro... Io non ne conosco..., ma questa è un'altra storia). Qualche precisazione sulle politiche francesi di welfare familiare: tutele serie e stringenti per i datori di lavoro, asili aperti fino alle 19:30, rimborso spese sanitarie per gestazione e prima infanzia, ma soprattutto, ESEZIONE PAGAMENTO TASSE ALLA NASCITA DEL QUARTO FIGLIO!! (In realtà, per essere precisi, le imposte dirette (IRPEF) sono pari alle detrazioni garantite dal Governo, indi UNA FAMIGLIA CON 4 FIGLI HA SMESSO DI PAGARE LE TASSE). In Francia, infatti, i nuclei familiari con 3 figli per ovvie ragioni di opportunità sono rarissimi!!

gon73

Lun, 28/09/2015 - 12:23

@TUTTI GLI UTENTI - Parte 2: Ora, non vorrei tediarvi con i soli discorsi, ma con 12 MILIARDI l’anno spesi per il sostentamento degli immigrati, che razza di politiche familiari potrebbero essere implementate?? Altro che azzeramento dell’IRPEF… Altro che rimborso agli esodati… Ma la scelta del governo RENZI è chiara… Punta alla distruzione del tessuto sociale italiano!!

Solist

Lun, 28/09/2015 - 12:24

@azzo volete? solo stranieri ricchi belli buoni e giovani da spennare? ahahahah

tRHC

Lun, 28/09/2015 - 12:26

Certo facciamo i figli,poi andiamo altrove per allevarli,come stanno facendo gli africani?

Rossana Rossi

Lun, 28/09/2015 - 12:29

Povera Italia.......perseguiamo la nostra distruzione grazie alle ottuse politiche sinistrorse dei nostri pseudo-governanti usurpatori e incapaci......ci troveremo servi in casa nostra.........

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 28/09/2015 - 12:30

Cosa c'entri il '68 me lo deve spiegare il redattore dell'articolo. La natalità italiana cala perché semplicemente è impossibile per molti costruirsi una famiglia tra precariato, lavoro sottopagato e insussistenza di qualunque forma di sostegno alla famiglia. Non ci vuole un'approfondita ricerca sociologica, basta prendere una qualunque giovane coppia e chiedergli perchè non mettono su famiglia.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 28/09/2015 - 12:30

Oh capita... cos'è successo? Dopo anni e anni in cui Il Giornale è stato "il Gazzettino dei Migranti", con quotidiano e dettagliato resoconto dei loro misfatti veri o presunti, adesso vi rendete conto che la questione immigrazione è un po' più complessa di come sin qui descritta e merita una più attenta analisi che non si concluda col classico "tornatevene a casa"??? P.S. I "ragazzi" del 68 oramai sono dei nonni nostalgici, disillusi e brontoloni, senza alcun appeal per le moderne generazioni. Davvero vogliamo dare a loro la colpa per il calo demografico?

Marcventur

Lun, 28/09/2015 - 12:32

Ma questo è un vecchio problema che si trascina da un trentina d'anni. Ricordo che a quei tempi, anni'80, anche altri Stati europei come la Francia erano afflitti da identica cosa ma i governi di allora (forse Mitterand)risposero invogliando le famiglie a fare più figli, come? Aumentando cospicuamente gli assegni familiari. Tanto per esempio se uno in Italia prendeva lire 100.00 a figlio in Francia ne prendeva il corrispettivo di 300.000. Ma tant'è ci siamo meritati questo e ben altro da politici tuttora incapaci, ma chi li ha messi dove sono? Domandiamocelo e una volta tanto facciamo autocritica!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 28/09/2015 - 12:33

EVVAI! Allahu Akbar !

agosvac

Lun, 28/09/2015 - 12:37

Sono d'accordo sul fatto che in Italia non c'è nessun incentivo da parte del Governo a fare figli. I figli, chi li ha lo sa bene, costano moltissimo ed alcune famiglie senza aiuti non si possono permettere il lusso di farne più di uno. Non sono d'accordo sul fatto che le pensioni per gli anziani le paghino i giovani, questa è una fesseria. Le pensioni se la pagano gli ex lavoratori con i soldi che lo Stato ha loro sottratto quando lavoravano. Se poi l'inps non è stata in grado di gestire questi soldi facendoli fruttare non è colpa di chi ha lavorato una vita intera ma, appunto, dell'inps. Se l'inps è in difficoltà non è certamente per pagare le pensioni di chi ha lavorato ma per pagare le pensioni di "chi non ha mai lavorato". C'è una bella differenza.

Luigi Farinelli

Lun, 28/09/2015 - 12:39

Omar El Mukhtar: ha perfettamente ragione. Il problema riguarda tutto l'Occidente, plagiato da politiche economiche, demografiche e ultra-laiciste che stano distruggendo una civiltà. Lo scopo demenziale è quello di portare gli abitanti della terra a 2 miliardi di abitanti, suddivisi fra élite al potere autoeletta e galline d'allevamento consumista, ricche e senza più cervello né principi etici e morali, schiavi della produzione e del consumo: un mondo nichilista, egoista, darwiniano: sopravvivenza del più forte, fra gli abitanti ma anche fra le nazioni; gli altri (vecchi, malati, inabili) verranno convinti a togliersi di torno. Siamo già bene avviati su questa via.

Placido88

Lun, 28/09/2015 - 12:43

Bisogna sostenere la famiglia. Grazie a Dio mia figlia ha 5 figli e uno in attesa. Spero che questa sia una testimonianza per tutti e contro le paure del futuro. Dimenticavo vivono con un solo stipendio.

agosvac

Lun, 28/09/2015 - 12:44

Vorrei ampliare il discorso fatto precedentemente. Da quanto mi risulta oggi al mondo ci sono più di 6 miliardi di persone, e molti scienziati dicono che siamo oltre i limiti della sussistenza. Allora che c'entra favorire i migranti che fanno più figli mettendo in difficoltà questa sussistenza??? La cosa giusta sarebbe indurre questi migranti a fare meno figli in modo che la popolazione mondiale diminuisse fino a livelli accettabili e gestibili dai vari Governi.Non è vero che i molti figli fatti dai migranti ci stanno aiutando, è vero il contrario: ci stanno portando alla rovina!!!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 28/09/2015 - 12:50

Vedo che anche "Il Giornale" sta cedendo alla fregnaccia delle pensioni pagate dai clandestini. In effetti siamo noi a pagare tutto a loro. Questo va a pari con il finto partito di centro-destra FI che in realtá (agevolando le fuotiuscite di finti elementi disturbatori) non fa altro che sostenere il giullare fiorentino...

gattogrigio

Lun, 28/09/2015 - 12:51

Caro Omar El Mukhtar mi dispiace doverti dire che hai ragione anche se non si tratta di puro e semplice egoismo. Abbiamo creato un meccanismo per cui crescere un figlio ha costi molto alti; gli immigrati (per ora) non applicano questo sistema. In futuro non so.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 28/09/2015 - 12:52

@ccappai:....quando non si vuole vedere un problema,la faciloneria,l'ideologia all'ammasso, la fanno da padrone!!!

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 28/09/2015 - 12:54

NON CI RESTA CHE ESPRIMERE L’AUGURIO CHE ALL'EVIDENZA DI FARE UN METICCIO, IL FUOCOSO INCROCIO AVVENGA FATTO CON LE BELLISSIME BRASILIANE ;-)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 28/09/2015 - 13:05

"L'invasione risolve i problemi pensionistici" ?? Torno adesso dall'Agenzia delle Entrate, dove, a fronte di un centinaio abbondante di numeri in coda, NON UN SOLO immigrato era in attesa. Zero. Risolve eccome, vedrete come risolve, illusi.

OttavioM.

Lun, 28/09/2015 - 13:06

La sinistra sono 20 anni che giustifica l'immigrazione incontrollata con scemenze tipo gli immigrati ci pagano la pensione e il welfare,a parte che con il contributivo ognuno si paga il suo,ma poi alzi la mano chi pensa di prendere la pensione prima dei 70.Rassegnatevi nel futuro dovrete provvedere a voi stessi con fondi pensioni integrativi e assicurazione sanitaria privata.Anche perchè gli immigrati che arrivano senza arte nè parte che chiedono diritti,accoglienza e welfare sono mantenuti da noi,non pagano nulla fino a che trovano lavoro in REGOLA,se non lo trovano non pagano tasse e contributi e continuano a gravare su di noi.Però la propaganda questo non lo dice.Cercano di far credere che l'immigrato si porta soldi,ricchezza,lavoro e pil da casa.Produce ricchezza con la sua sola presenza,invece è un altro disoccupato da mantenere.

Alessio2012

Lun, 28/09/2015 - 13:11

Tanto se facciamo figli serviranno a pagare le tasse per tutta l'Africa... quindi a che pro fare figli se poi li costringeremo a essere schiavi per tutta la vita?

Rotohorsy

Lun, 28/09/2015 - 13:13

L'autore dell'articolo si chiede "qual è la soluzione ?". La soluzione è trasferirsi dove si va a migliorare e non a peggiorare ovvero emigrare noi stessi verso il Nord Europa, gli USA, l'Australia, il Canada e la Nuova Zelanda. Di sicuro si migliorerà e non certo peggiorerà. Il pericolo di "immeticcirsi" non ci sarà. "Dimmi con chi vai e to dirò chi sei" i proverbi sono ancora la saggezza dei popoli.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 28/09/2015 - 13:14

Forse prima di cinquanta anni e per questo dobbiamo RINGRAZIARE la MANCIPAZIONE. Le signore Italiane non vogliono fare più figli. Preferiscono fare IMPRESA e LIBERA PROFESSIONE, hanno voluto prendere il posto degli UOMINI e questo porterà alla FINE della RAZZA BIANCA in ITALIA. Non è una novità, la VEGGENTE THELMA, lo ha privisto ancora negli anni OTTANTA, quello che accadrà all'ITALIA verso il 2016 e 2030.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 28/09/2015 - 13:15

Cominciate ad aiutare gli Italiani che devono mantenere una famiglia. Cominciate a ridurre le tasse agli Italiani che fanno figli, e vedrete che la tendenza si inverte. Dove prendere i soldi? Semplicissimo: basta dare alle famiglie Italiane quel patrimonio che date ai clandestini, invece di risperdirli al loro paesello.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/09/2015 - 13:17

riccio.lino.por..., perchè nascano babbei a gogò? Siamo già in saturazione di riccio.lino.por...

NotaBene

Lun, 28/09/2015 - 13:18

Caro lettore ccappai, le popolazioni vanno considerate come fossero organismi a se stanti. Dunque è un BENE che ci siano più popolazioni, che sviluppano nel corso di secoli o millenni un loro modus convivendi, una società, con sue caratteristiche uniche, cosicché la selezione naturale ne determini il successo delle migliori. Gli individui possono cosi p.es. abbandonare l'Italia, pessima società che fa pessime scelte, e migrare verso una migliore.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/09/2015 - 13:25

echowindy, il tuo è un sogno. Il meticciato avverrà in una sola direzione, la femmina rigorosamente bianca, europea e di razza caucasica mentre il maschio sarà rigorosamente arabo musulmano. L'inverso è vietatissimo pena la morte. Ricapitolando: arabo + europea bianca, arabo + arabe ( poligamia).

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 28/09/2015 - 13:29

E se tra dieci anni cambiasse il vento? Se tra dieci anni l'opinione pubblica, stufa della degenerazione della società, diventasse di colpo nazionalista, xenofoba e crisitano-integralista? ... sarebbe la guerra, ma dagi esiti tutt'altro che scontati per i nostri cari amichetti (islamici, africani, zingari, ecc...). Forse la previsione fatta nell'articolo è un po' azzardata!!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 28/09/2015 - 13:31

@echowindy, scusami! Ma mi preme raccomandarti che spesso sotto le brasiliane c'è la "sorpresa". hi hi hi. Moglie e buoi dei paesi tuoi!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/09/2015 - 13:33

gattogrigio: mi pareva di essere stato chiaro: non si tratta di un problema specificamente italiano. Altri paesi "ricchi" stanno messi peggio dell'Italia. Proprio a partire dalla "grande" Germania per finire alla "piccola" Danimarca. In realtà quello che frega gli europei è il mito dell'eterna giovinezza. E allora come vai sempre in discoteca e talvolta in crociera se hai da badare a tanti "mocciosi" o ai tuoi vecchi? I mocciosi non li fai nemmeno nascere e i vecchi li abbandoni (se va bene) in case di riposo (leggere le cronache). E questo vale PER TUTTA L'EUROPA. Quella ricca e quella meno ricca. Il modello culturale è le illusioni sono le stesse.

handy13

Lun, 28/09/2015 - 13:38

...meglio pochi e buoni,...chi l'ha detto che NON si farebbero più figli se le donne starebbero di più a fare le casalinghe invece di puntare alla carriera,...vedere mamme lavorare e i loro figli 20enni a casa !!!...e poi x scherzare, quanti posteggi liberi..!!...meno attese x ospedali,..!!..ecc...

Italiano_medio

Lun, 28/09/2015 - 13:41

@ Anna - Vero, ma non è l'unico problema, aggiungici anche che molte coppie (sposate e conviventi) a volte preferiscono giocarsi i soldi in viaggi e al Bar alla ricerca di non so che cosa ....... della serie tutti Vip ..........

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Lun, 28/09/2015 - 13:42

Con il contributivo, e il possibilità x stranieri di riscattare i versamenti fatti, quanto aiuto possono dare alle nostre pensioni? E, il ricongiungimento dei genitori che ricevono pensione Sociale quanti costerá allo stato?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 28/09/2015 - 13:43

Quello che accade oggi in Italia è il risultato delle "politiche mai a favore della famiglia e che invitano le donne a far tutto meno che figli", come giustamente dice il dr. De Lorenzo. Più di sessant'anni di pessima amministrazione politica della nostra società e della nostra nazione da parte della DC - è bene fare nome e cognome dei responsabili - e della sinistra e centro-sinistra, ci han portati a questa situazione di mancanza di generazioni giovani italiane che potessero sostituire quella più anziana o vecchia. Anzi queste forze politiche han sempre pubblicizzato di non fare figli come conigli, ma ridurli ad uno o massimo due. Ed eccoci qua. Allora, pensando di poter riparare al loro orrore, i responsabili, invece di pagare personalmente... (1)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 28/09/2015 - 13:43

...per le loro pessime azioni o non azioni male fatte, che fanno? Si mettono ad importare manodopera dall'Africa, dove gli abitanti si sono sviluppati come conigli, nonostante la penuria di mezzi economici, a cui ha in qualche modo provveduto il mondo occidentale o situato al nord con i continui esborsi miliardari. Esborsi che, finendo nelle mani dei dittatori locali, sono stati e sono utilizzati per fare le guerre locali. Ed in questo modo, invece di tentar d'invertire la tendenza delle nascite con maggiori garanzie economiche per le nuove coppie ed accrescere i posti di lavoro per gli italiani , peggiorano ancor di più la situazione... (2)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 28/09/2015 - 13:44

...importando negri, gialli, meticci o appena abbronzati e di ogni altro colore per imbastardire la società italiana e sicuramente distruggerla, non solo fisicamente, ma anche nella sua cultura, tradizione, identità ed altro. E poi diciamocelo, quale futuro potrà mai ancora avere il cattolicesimo, il cristianesimo, il Vaticano alla fine delle ondate delle invasioni mussulmane in atto? (3 - fine)

MEFEL68

Lun, 28/09/2015 - 13:45

Per favore non appiattitevi sull'ideologia della sinistra. Quella che gli immigrati pagheranno le nostre pensioni è una balla gigantesca. Se fosse vero quello che si dice, gli immigrati dovrebbero lavorare er pagare i contributi. Ma se il lavoro non c'è che contributi pagheranno? Senza considerare che moltissimi lavorano in nero e quando si mettono in regola lo fa uno per tutta la famiglia per non perdere gli assegni. Allora, se il lavoro ci sarà, perchè non darlo ai nostri giovani, visto che c'è una disoccupazione giovanile che gira intorno al 40?

Alessio2012

Lun, 28/09/2015 - 13:46

Tanto se gli italiani fanno 5 figli loro ne fanno 10... quindi l'unica cosa certa è che saremo sempre più stretti... le materie prime sempre di meno... quindi più costose... e questo vale anche per le case, ecc... Ma la vera colpa non è dello Stato, ma degli italiani che hanno deciso di diventare schiavi delle loro donne, che ovviamente ragionano come donne (ovvero senza palle).

MEFEL68

Lun, 28/09/2015 - 13:51

Quando facevo le elementari, i maestri ci dicevano che in Italia eravamo 47.000.000 e che questa era una densità di popolazione fra le più alte in Europa e che questo ci penalizzava. Ora siamo 60.000.000 e ci dicono che ci servono altre persone perchè siamo un paese pieno di vecchi. Ma i vecchi, si sa, prima o puoi muoiono per lasciare il posto ai giovani. Pensate che bello se tornassimo a 47.000.000. Non per niente le Nazioni che stanno meglio sono quelle con meno abitanti. Meno persone, meno inquinamento, meno traffico e più armonia. Non cadete nella rete dei sinistri

Holmert

Lun, 28/09/2015 - 13:53

Di solito i figli li fanno le giovani coppie. Il 40% dei giovani in Italia sono disoccupati, il resto vive di lavoro a tempo determinato e di precariato. Ergo, non c'è nessuna garanzia per l'avvenire ,per poter mettere su una famiglia e fare dei figli che bisogna mantenere a suon di moneta sonante: casa,cibo, vestiti, scuola etc. Quelli che continuano a ripetere che gli italiani non fanno figli se lo pongono il problema? Io a suo tempo ho messo su famiglia perché avevo un lavoro su cui contare.Ora i giovani non sanno che pesci prendere,se restare se andarsene all'estero..sono in brache di tela. Che famiglia possono mettere su? Trovate lavoro ai giovani,invece di pensare ai migranti ed ai rifugiati,se amate la nostra nazione.

OttavioM.

Lun, 28/09/2015 - 13:54

State tranquilli che gli italiani non spariranno.Il rapporto dice solo che tra 40/50 anni,cioè tra un'altra era,senza gli immigrati saremo 50 milioni.Meno male.Finalmente recupereremo un pò di spazio,non dovremo abitare sotto i vulcani o nei letti dei fiumi e ci sarà più lavoro.Invece con gli attuali trend di immigrazione saremo 70,poi 80,poi 90,poi dovremo pregare che scoprano l'acqua su Marte e che diventi abitabile in breve tempo o che spunti un nuovo paese chiamato Italia2 dalle acque del mare.Oppure diventeremo come il Bangladesh,perchè secondo la sinistra più popolazione hai meglio stai,chissà perche dal Bangladesh fuggono.

vince50_19

Lun, 28/09/2015 - 13:59

Luigi Farinelli (28/09 - 11:19) Convengo. Prima si disincentiva per tanti motivi fra cui, come da lei accennato, "la maternità, la famiglia, il marito sono un handicap della natura per la donna che così non può fare carriera" ed ora si fa marcia indietro, favorendo un'immigrazione selvaggia. Peccato che sussista un problema, ENDEMICO in casa nostra: il lavoro! A questo punto interviene la Troika che fa approvare al noto affabulatore il jobs act che riduce emolumenti e protezioni sindacali. Favorire le nascite in casa nostra, ai "nativi"? Ma manco per il caseus, grazie alla politica odierna che bistratta anche i nostri poveri, quasi fossero un inutile orpello e apre le porte ad un'immigrazione senza dare certezze neanche a questi che saranno nuovi poveri a carico di chi paga le tasse, compresi migranti che da noi lavorano e pagano le tasse. Insomma impoverimento generale. Complimenti a Renzi e compagnuzzi di cordata!

Edda Buti

Lun, 28/09/2015 - 14:02

Ma perchè questo maledetto governo non aiuta le famiglie con un carico fiscale e invece aiuta dei baldi giovani ad accasarsi con povere italiane pronte a fare figli meticci? Per poi vederseli portare via da musulmani padroni.

Massimo Bocci

Lun, 28/09/2015 - 14:05

Ma come "cono gelato alias giullare servo della S.P.A Golpista Meticcia,Soros Onlus e Compagnero coop pensate che voglia aspettare altri 50 anni per (implementare le truffe dei ladri 47) poi di un lavoro già praticamente fatto (Terzo settore e onlus coop) per l'invasione e la dissoluzine dell'Italia e degli Italiano autotoni già iniziato (quasi completato) da un ventennio di meticiate truffe Euro, Signori (non comunisti-catto) loro I compagnucci ladri e rinnegati malfattori istituzionali dal 47,sono la gentaglia di pochi scrupoli morali e istituzionali e quando ordinano i padroni che siamo Stalin,i Papalini o i meticci padroni Guerra fondai,Golpisti (Sorus) loro obbediscono,anzi anticipano da servi le richieste.

procto

Lun, 28/09/2015 - 14:19

demenziale chi se la prende col governo o (addirittura) i sindacati. La discesa della natalità è una tendenza sociale consolidata in tutti i paesi occidentali. E sorpresa sorpresa! essendoci quasi 5 milioni di stranieri regolari in Italia (dati Istat), stanno GIA' già il nostro welfare - ciò a differenza di alcuni nostri connazionali, anche molto famosi. La storia d'Italia è storia di contaminazioni e migrazioni, se ne faccia una ragione chi farnetica di una ideale "purezza" italica, che peraltro dovrebbe essere uniforme da Bressanone a Lampedusa.

RawPower75

Lun, 28/09/2015 - 14:27

Anni '60: "La donna non deve solo essere uno strumento per sfornare figli!". Anni 2000: "Eh care donne, non fate più figli...CI TOCCA IMPORTARE QUELLI ALTRUI!!!". Per non parlare dei motivi economici: http://scenarieconomici.it/perche-importare-immigrazione-di-massa-in-europa-quando-abbiamo-24-milioni-di-disoccupati-in-casa/

Pigi

Lun, 28/09/2015 - 14:30

Di previsioni sballate ne abbiamo visto troppe. Ricordiamo il sol dell'avvenire, che avrebbe dovuto essere inevitabile, oppure i critici musicali che spiegavano che nel 2000 l'unica musica sarebbe stata dodecafonica. Detto questo, uno o due figli per donna sono più che sufficienti, perché la vita media nell'ultimi cento anni è raddoppiata. Queste paure derivano dalle pensioni generosamente elargite a cinquant-sessantenni, ma basta ridurle un tantino e il problema è risolto. E non permetterle più.

Paolino Pierino

Lun, 28/09/2015 - 14:36

In Italia ci vogliono far credere che i figli si faranno per il culo e per la FCA uomo con uomo e donna con donna Ricordo nel 68 i motti delle femministe col dito col dito orgasmo gar.....to noi giovanotti di rimando col cxxxo cl cxxxo è tutto un altro andazzo Già da allora le impiegate e le operaie del settore privato delle Coop delle associazioni varie CNA Panificatori ecc. che rimanevano in cinta erano licenziate. Ed oggi riempiranno l'Italia di feccia .Fortuna che sono emigrato e contento a Londra da tre anni Italia paese da dimenticare

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 28/09/2015 - 14:38

@Kommissar: perche' non ti converti anche tu all'islam come omar il mustardone? hahahah

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 28/09/2015 - 14:40

@Kommissar: e poi, coda di paglia dei miei stivali, io su ingrao non ho ancora speso una parola, quindi non hai niente da reclamare

Paolino Pierino

Lun, 28/09/2015 - 14:41

Un rimedio contro il meticciato e l'enorme crescita degli abitanti della terra esiste a questa agente che scopa si diverte e non pensa cosa accadrà pure il governo del segaiolo toscano paga il mantenimento dei figli loro senza testa procreano portando la popolazione mondiale oltre i dieci miliardi di sfigati e tagliamo i cxxxxxxi agli uomini e sterilizziamo le donne

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 28/09/2015 - 14:41

MA COME SI FA A DIRE CHE GLI ITALIANI NON VOGLIONO PIU' FIGLI QUANDO E' LO STATO STESSO CHE LI SOPPRIME E LI BERSAGLIA CONTINUAMENTE CON IMPOSTE, TRIBUTI E TASSE VARIE FINO ALL'ESASPERAZIONE ? NON E' COSI' INVECE PER GòI IMMIGRATI O COME VOLETE CHIAMARLI. qUESTI ULTIMI FANNO QUELLO CHE VOGLIONO A COMPLETE SPESE EL POPOLO ITALIANO E SE NE INFISCHIANO DI OGNI CONTROLLO (INESISTENTE !). qUESTI, SI' CHE POSSANO FARE FIGLI IN ASSOLUTA TRANQUILLITA'. SENZA LAVORARE E SEMPRE REMUNERATI PIU' DEL MEDIO CITTADINO ITALIANO.TANTO, LO COMPRENDE SOLO IL POPOLO ITALIANO MA NON I NOSTRI PREPOTENTI GOVERNANTI DITTATORIALI NON ELETTI.

AH1A

Lun, 28/09/2015 - 14:42

Silvio sempre lungimirante...Ruby antesignana della nuova Italia!

vince50_19

Lun, 28/09/2015 - 14:45

procto - Innanzitutto le lascio un link dove scoprirà che gli immigrati in Italia sono oltre 6,2 milioni - http://www.italiaora.org/ - che cita a margine le necessarie info. Quanto al governo (non solo questo naturalmente) ha colpe IMMANI sulla disoccupazione giovanile soprattutto al pari dei sindacati ingessati a politiche da anni '70. E dei nostri poveri chi si occupano, Renzi e compagnuzzi di cordata? Figuriamocci! Sono quadi 10 milioni e si importa manodopera da altri paesi? A far cosa se il lavoro langue? Si possono incentivare le nascite degli "indigeni locali" oppure dobbiamo far entrare in Italia gente che non avrà lavoro visto che, ripeto, manca anche per i nostri ragazzi? Sa quant'è elevata la disoccupazione giovanile in Italia? La razza pura, poi? Guardi, si rivolga alla Merkel che ha avuto precursori degni di tali idee bizzarre. In Italia le etnie sono incrociate da millenni di storia, non serve un incoraggiamento governativo in tal senso.

Blueray

Lun, 28/09/2015 - 14:50

Come se i migranti prima di partire si informassero sul coefficiente di fertilità delle donne del Paese da invadere!!!!!!!!!!!Ma per favore, anche se le italiane facessero 5 figli ciascuna saremmo stracolmi di africani, e soprattutto finiamola di dire che questi ciondolatori ci pagheranno i contributi!!! Questi non lavoreranno mai e per giunta ci priveranno del welfare, altro che! E poi dove sta scritto che l'Italia non possa avere 40 mln di abitanti anziché 60? L'importante è che ci sia equilibrio generazionale, e questo si ottiene regolamentando le immigrazioni, non aprendo alle invasioni barbariche!

bruno.amoroso

Lun, 28/09/2015 - 14:54

"Ma che trasformerà l'Italia in un Paese diverso". Non vedo dove sia il DRAMMA. Pensate davvero che l'Italia, anzi la terra su cui oggi sorge l'Italia, sia sempre stata così? Siamo crocevia di popoli da millenni

fisis

Lun, 28/09/2015 - 15:09

Piccolo problema pratico: due giovani si sposano; non hanno un lavoro, nessuno gli fa il mutuo. Senza una casa, come pensate che potranno decidere di avere un figlio?

Ritratto di Farusman

Farusman

Lun, 28/09/2015 - 15:15

Motivi? 1 decremento demografico (sempre meno giovani) 2 Motivi economici e di opportunità spingono ad avere 1, massimo due figli 3. anche le giovani coppie danarose preferiscono farli tardi e farne uno , massimo due. 4 Troppi aborti senza vere motivazioni se non puramente egoistiche(l'utero è mio e me lo gestisco io) 4 Vertiginoso aumento degli omosessuali.

baio57

Lun, 28/09/2015 - 15:16

Se il parametro è quello per esempio del padre della Kyenge (4 mogli 38 figli) in un battibaleno saremo 100 MILIONI....

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 28/09/2015 - 15:22

Attenzione anon farvi prendere per il c..o da quattro persone con la mente malata. Noi staimo bene così come siamo...poi meno siamo è meglio è.....se siamo 60.000.000 ed occorrono 30.000 ospedali, 150.000 macellerie, 100.000 ipermercati, 90.000 mercati rionali....se diventiamo 30.000.000 allora occorreranno 15.000 ospedali, 75.000 macellerie, 50.000 ipermercati, 45.000 mercati rionali.... quindi dove sta il problema ? Oltretutto si libera spazio e la densità della popolazione diminuisce......meglio pochi ma buoni che tanti e disoccupati!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 28/09/2015 - 15:25

Debbo dar ragione a Omar El Mukhtar sta volta anche se non si tratta di egoismo il nostro ma piuttosto di percezione della realtà. È ovvio che noi essendo andati indietro (con l'economia e la società, in quanto anche quest'invasione non ci dà una tranquillità per figliare sinceramente) siamo sempre meno invogliati a figliare. Gli immigrati invece trovano il paradiso rispetto alle bettole che lasciano e pertanto hanno la percezione inversa alla nostra (ossia 'finalmente un posto dove figliare tanto pagano tutto sti deficienti di Europei'). Alla base di questo fattore demoralizzante dovremmo prendere atto che se non figliamo, vincono i poteri forti che vogliono il ricambio etnico. Occhio gente... che siamo un pezzo in là.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 28/09/2015 - 15:26

bruno.amoroso - non vede il dramma lei? Ma ci fa o ci è?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/09/2015 - 15:28

bruno.amoroso. le consiglio una visita oculistica visto che NON VEDE il problema. Quelli che arrivano sono gli stessi che stanno distruggendo le loro terre con in una bestiale guerra di religione e sono in trepidante attesa di trapiantarla da noi. Certe persone sono la somma delle QUATTRO scimmiette, tre si tappano la bocca, le orecchie e gli occhi, la quarta si tappa dove non batte il sole.

gneo58

Lun, 28/09/2015 - 15:29

per "bruno.amoroso" - vero, l'Italia non e' sempre stata cosi', come cosi' non lo e' stato il mondo. L'ultima trasformazione prima del riassestamento mondiale l'abbiamo avuta con l'ultimo diluvio. Prossimamente accadra' dell'altro e si ricomincera' di nuovo con la buona pace di tutti perché nonostante tutto mi sembra di capire che l'essere umano e' il cancro della terra e come tale deve essere eliminato.

Alessio2012

Lun, 28/09/2015 - 15:54

I comunisti sono sempre stati così: "le donne non sono solo lo strumento per fare i figli..." e poi "gli italiani fanno pochi figli, quindi è giusto importare immigrati" ma anche "fate girare i soldi, no al capitalismo" e poi "avete speso tutto... potevate metterli da parte e ora non eravate poveri"... This is communist!

VittorioMar

Lun, 28/09/2015 - 16:14

...l'Europa come gli Stati Uniti d'America...senza Cultura...senza Radici ...senza Identità...senza Tradizioni..il Nulla...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/09/2015 - 16:16

ma se i figli ci sono e non li permettono di lavorare che molti sono obbligati a scappare all'estero, come possono dire che pochi figli non ci sono soldi per le pensioni. Preferisco una riduzione di pensione che vedere la mia Patria invasa da popoli incivili di tutto il mondo. Ma cosa credete che quei 3-4 figli che mettono al mondo gli stranieri noi saremmo a posto? FALSO! Dovremmo mantenere anche loro. Non sono quei 4 lavoratori stranieri che risolvono il problema di milioni di pensionati. Intanto andiamo a rivedere quei pensionati che sono andati in pensione con 19 anni 6 mesi ed 1 giorno.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/09/2015 - 16:20

.....tra 50 anni, scomparsa o feticcia...Così dice il titolo, ma quanti Kabobo con il piccone importeremo per farci scomparire o quanti stupratori, per essere diventata meticcia?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 28/09/2015 - 16:53

Si è messo a dieta... morirà di fame; si è messo il cappotto... la prossima estate morirà per un colpo di calore; si è messo in bermuda... il prossimo inverno morirà di freddo; ha risparmiato i soldi per una cena al ristorante... non andrà mai più fuori a mangiare; ha sparato un colpo per difendersi da una rapina/pestaggio in casa... farà una strage di innocenti per strada; ecc... Pletore di "influencer", "intelligentissimi pensatori", "finissimi giornalisti" per niente schierati, pretendono ogni giorno di fotografare ogni situazione attuale come "dogma divino" e/o tara/virtù genetica, proiettandone le risultanze all'infinito come immutabili. Gli italiani fanno meno figli OGGI perché OGGI non ci sono le premesse per poterli crescere, mantenere, supportare, istruire, avviare nella vita e nel lavoro, con un'accettabile probabilità di riuscita. 1 di 3 SEGUE

Royfree

Lun, 28/09/2015 - 16:53

Per lo Stato Italiano le famiglie, le giovani coppie in procinto di sposarsi, chi progetta con sacrificio una famiglia sono un peso morto, da non tutelare ma anzi spennare e demotivare. Per quando mi riguarda un Italia meticcia è un estensione dell'Africa, priva di identità e destinata all'oblio. Manco se geneticamente possa essere sostituito con l'immigrazione l'estro e la genialità dell' Italiano. Purtroppo i nostri politici, privi di questa caratteristica altrimenti non farebbero i politici, credono che il problema è solo di numero. Voglio proprio vedere nascere un Da Vinci, Michelangelo, Dante, Ferrari, Valentino, o migliaia di altri da una coppia meticcia.

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 28/09/2015 - 16:55

Ringraziamo anche e soprattutto questo governo usurpatore che della Famiglia vera ed italiana se ne fotte allegramente. Mantenere degnamente un figlio ha costi rilevanti e le famiglie italiane di soldi ne hanno pochi. L'importanye per questi usurpatori è favorire l'ingresso indiscriminato di una accozzaglia di gente che succhia e poi succhia a tutta birra. TRINARICIUTI, CHE DIO VI STRAMALEDICA.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 28/09/2015 - 16:55

E' la reazione naturale di un popolo di "pensanti", responsabili, custodi di un senso di "sacralità" della propria progenie che mai esporrebbero volontariamente a un macello sociale, economico, umanitario come quello che ogni giorno si ingigantisce nella nostra amatissima Patria. Gli italiani non userebbero mei i figli come scudo/lasciapassare per un'invasione criminale e senza regole; mai ne userebbero gli asili e le scuole per lanciare razzi o colpi di mortaio nella speranza di non venire colpiti o per creare l'ennesima strage di innicenti che serve alla causa; mai farebbero figli per esporli a malattie, privazioni, guerre civili; mai li esporrebbero a "navigazioni" al cui paragone le galere dei trafficanti di schiavi del XIX secolo erano "crociere a 5 stelle"; ecc... "Se vogliamo evitare di scomparire, se non ci piace l'idea che l'Italia diventi una nazione meticcia, sarà necessario rivedere" non le politiche per la famiglia, ma le regole di immigrazione,...2 di 3 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 28/09/2015 - 16:57

...quelle d'asilo, quelle di "soccorso in mare", quelle dei diritti degli italiani e dei DOVERI degli immigrati, quelle relative alla sovranità nazionale intoccabile, quelle di adesione o fuoriuscita da questa Europa-fogna-prigione a conduzione bancaria-anglo-tedesca e da quel cancro imposto chiamato Euro/BCE. Ma chi l'ha detto che sarebbe una disgrazia se l'Italia tornasse ad avere 50-55milioni di cittadini (veri) italiani invece degli attuali 60 + 6milioni di "preziose risorse" in crescendo (ricongiungimenti, figliazioni da conigli, ecc..)? Ma soprattutto bisogna liberarsi di quelle aberrazioni chiamate "sinistri", "poltronai voltagabbana" auto-svenduti alle sinistre, ingerenze "vaticane" più o meno guidate/pianificate, "burocrati" imposti di Bruxelles controllati dagli stessi poteri che per i loro interessi stanno destabilizzando e gettando in guerre civili mezzo mondo!!!! 3 di 3 FINE

simone_ve

Lun, 28/09/2015 - 17:02

Leggendo molti dei commenti riportati, spero che fra 50 anni saremo pochi ma buoni!

flip

Lun, 28/09/2015 - 17:07

c'è ancora la famiglia intesa come tale? e poi adesso si buttano "sull' altra sponda"!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 28/09/2015 - 17:10

Per fortuna non ci saro' piu. Grazie democrazia cristiana per 70 anni di leghi contro la famiglia.

Italiano_medio

Lun, 28/09/2015 - 17:11

Mi sembra che qualcuno si illude che gli immigrati pagheranno i contributi per le nostre pensioni future ...... illusi ..... quelli li dobbiamo mantenere noi in toto, e poi vorrei proprio vedere con la crisi attuale un'azienda che magari licenzia gli italiani per non pagare più nulla e poi chissà perchè decide di pagare i contributi agli immigrati ....... per me è pura fantasia ...

apostrofo

Lun, 28/09/2015 - 17:15

Se i nostri politici avessero un'idea di cos'è una politica demografica, questo presunto bisogno di immigrati per pagarci le pensioni (bella trovata PD)non ci sarebbe. Basterebbe facilitare le giovani coppie nel lavoro, acquisto o affitto casa, dare assegni familiari veri,asili nido e la gente farebbe figli. Gli assegni familiari italiani sono stati sempre ridicoli a confronto con altri paesi europei.Il problema parte da lontano. Negli anni 60 un impiegato d'ordine prendeva 45.000 lire lorde, mentre i francesi davano l'equivalente di 24.000 lire per ogni assegno familiare. Oggi nel PD hanno molta fantasia per crearsi questa enorme massa d'urto elettorale e non solo. Se un paese funziona se funzionano le infrastrutture, con l'inserimento di queste masse impreparate il paese farà un enorme passo indietro, altro che pagarci le pensioni. L'INPS sta già pagando parecchie decine di migliaia di pensioni di vecchiaia ad immigrati.

giudanchi

Lun, 28/09/2015 - 17:17

in compenso fanno i figli gli immigrati... perchè loro non pagano le tasse che paghiamo noi... non esiste altra spiegazione....

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Lun, 28/09/2015 - 17:20

Signor De Lorenzo forse alla favoletta del "abbiamo bisogno dei NOI Italiani" può crederci la mia nipotina che ha 23 mesi (ma non ne sono sicura) Inoltre si tratta quasi sempre clandestini e spesso non solo non sono Cristiani ma ci odiano e vengono a casa nostra a spadroneggiare e delinquere - Mi ripeterò sino alla vostra nausea:....noi non siamo soliti fare figli peggio dei conigli x poi lasciare agli altri (la società) il nolo di mantenerli RIDATE LAVORO SICUREZZA E DIGNITA' A CHI E' ITALIANO E LA NATALITA' RIPRENDERA'

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 28/09/2015 - 17:24

tanto per quello che si capisce dai commenti qui sopra, la lingua italiana è già morta...

rampy

Lun, 28/09/2015 - 17:25

RISOLVERA' GLI ASPETTI PENSIONISTICI, MA SOLO QUELLI. IN COMPENSO DISTRUGGERA' STATO SOCIALE E SANITA', SENZA TENER CONTO DI TANTI ALTRI SETTORI PUBBLICI CHE SARANNO DEPAUPERIZZATI. PER OGNI IMMIGRATO CHE PRODUCE VE NE SONO 10 CHE RAPPRESENTANO SOLO COSTI.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 28/09/2015 - 17:41

Non è colpa degli italiani se non si fanno molti figli ma dell'incremento della vita a cui ci hanno portato sia i nostri politici sia i sindacati. In quanto al voler far passare l'idea bislacca di importare stranieri per impolpare la popolazione italiana fino a farla diventare meticcia è un idea da traditori della Patria. Gli italiani, tanti o pochi che siano, hanno diritto a mantenere integro il loro territorio da presenze straniere, da veri e propri invasori che non ci fanno nessun favore ma ci rubano lavoro e sovranità. Via tutti i politici traditori, buttiamoli fuori dall'Italia senza una lira.

vince50_19

Lun, 28/09/2015 - 17:44

simone_ve - Meglio non fare affermazioni del genere, se non altro per semplice scaramanzia..

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Lun, 28/09/2015 - 17:49

Così facendo, favoriremmo coloro che della teoria Kalergi hanno fatto un loro campo di battaglia. Evviva, tra 40 anni saremmo un popolo di meticci, come vorrebbe la Kienge,e molto simili agli Haitiani e Dominicani! Come ha consigliato l'ottimo articolista, l'Italia al fine di non avere la stessa sorte degli etruschi, dovrebbe seguire le orme dei cugini francesi!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 28/09/2015 - 17:55

Facciamo meno figli perchè non riusciamo ad essere 'ladri'! E poi, scusate, stiamo sempre a dire che la tecnologia ha 'liberato' gli uomini dalla schiavitù e dalla fatica e poi diciamo di 'importare' non so quanti milioni di individui per compensare chi non vuole fare più i lavori manuali? E allora perchè non si trova più chi fa una 'macera' a secco, che sarebbe ottima per il contenimento del dissesto ambientale? Comunque un'Italia più vuota sarebbe davvero il Paese più bello al mondo. Come ai tempi di Goethe

giudanchi

Lun, 28/09/2015 - 17:56

i politici ci spieghino come mai i nostri negozi chiudono e quelli degli immigrati aprono, se c'è un 'anomalia nelle leggi finanziarie sarà ora di cambiarle!!! Se noi paghiamo il 70% di quello che guadagniamo, costoro non vorrete mica farci credere che pagano lo stesso????

puponzolo

Lun, 28/09/2015 - 18:01

Troppo comodo scaricare sui politici: il calo di nascite è iniziato vistosamente negli anni Ottanta, cioè col benessere. La gente sempre più voleva sesso senza impegno. Nel 1983 Piero Angela fece una puntata di Quark che preannunciava i gravi problemi dell'Italia dopo il 2000 per la denatalità e il numero eccessivo di pensionati.

Alessio2012

Lun, 28/09/2015 - 18:04

Si parla di "multiculturalismo"... questo dicono i comunisti. Fanno proprio ridere, e dimostrano ignoranza abissale. Dato che le razze esistono (non dico che una sia migliore di un'altra) sappiate che l'unica popolazione presente in Africa è quella negroide, ovvero naso con narici larghe, pelle scura, occhi a mandorla, capelli neri. Da quella poi ci sono sottorazze simili, che arrivano fino al Giappone e all'America. Invece in Europa abbiamo nasi di diverse grandezze, forme, capelli di colore diverso, occhi di colore diverso... E' EVIDENTE quindi che il multiculturalismo è in Europa, e non nel resto del mondo. Ora loro che fanno? Vogliono cancellare tutte le razze europee per sostituirle solo con la razza negroide. Questa è stupidità... è ignoranza... è uguale all'estinzione di animali rari...

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 28/09/2015 - 18:05

FAVOPRIRE L'IMMMIGRAZIONE NON E' SOLO PIU' SEMPLICE... E ' SOPRATTUTTO PIU' DEMENZIALE SOLO DEI BEOTI COME FONZIE E ALFANO POSSONO FARE CxxxxxE SIMILI !!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/09/2015 - 18:07

bassfox: hai perfettamente ragione. Il prossimo post provo a scriverlo in arabo. Così, se me lo pubblicano, qualcuno potrà incominciare a imparare.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/09/2015 - 18:09

أبدأ لإعطاء دروس اللغة العربية.

yulbrynner

Lun, 28/09/2015 - 18:11

Gli italiani non fanno più figli perché si sono imborghesiti.. chi fa lavori manuali a meno che no nsia benestante e' un BARBONE.. nonsi vuole rinunciare a viaggi auto moto compuer tablet telefonini anche in tempo di crisi certi settori di mercato non conoscono mai crisi... i bambini sono d'impaccio.. molte donne emancipate e in carriera non li vogliono.. come mai gli stranieri che hanno generalmente un reddito più basso fanno più figli e riescono a mantenrli lavorando?? forse perché si accontentan odelle cose semplici e hanno meno grilli e fronzoli nella testa un po' come eravamo noi tanti anni fa ... quando non c'era la tv facevano molto piu' popi poopi godevan si divertivano oggi sono quasi tutti incazzosi.. e il benessere e il progresso non dobbiamo farci mancare nulla ..tranne i figli.. diquello se ne puo' benissimo fare a meno.

baio57

Lun, 28/09/2015 - 18:19

simone_ve ,toccati i coLLioni .

flip

Lun, 28/09/2015 - 18:28

omar el... non nasconderti dietro alla scrittura araba. quello che devi dire dillo in ITALIANO

beale

Lun, 28/09/2015 - 18:30

dicono chi? l'attuale classe dirigente è la continuazione di quella che ha generato questa situazione. prima il modello era quello nord europeo ed ora che il danno è fatto si cerca di porvi rimedio (male). devono andare tutti a casa altro che jobs act. le donne in età fertile sono discriminate nelle assunzioni ancora oggi; la frequenza degli asili è soggetta a redditometro; i prodotti per l'infanzia sono affari per pochi (ci si ricorda dello scandalo del prezzo del latte in polvere qualche anno fa?), gli accertamenti medicisono gratuiti solo per gli immigrati; invece di scrivere l'articolo di colore (è il caso di dire) sul meticciato e presentarlo come ineluttabile, si aizzi il popolo contro questi incompetenti in malafede.

lupo1963

Lun, 28/09/2015 - 18:31

Facevano bene in Sudafrica con l'apartheid:le scimmie negre non si devono mescolare con gli uomini bianchi.

CIGNOBIANCO03

Lun, 28/09/2015 - 18:31

@SATURATO.Egregio Signore:non so chi lei sia, e in fondo non è importante saperlo.Ciò che ritengo importante è contenuto nei meravigliosi post, che lei ci propone, sempre colmi di verità scomode, ma autentiche da vero esperto in materia;sottoscrivo ogni parola con grande partecipazione e sintonia,sul contenuto, debbo essere sincera:son certa che nessuno legge,il raccapriccio ed il malcontento che trapela,dai post non politicamente correti,troppa fatica.Personalmente, seguo, ma son stanca di commentare a vuoto,ho altre priorità in fondo è, solo uno sfogatoio come fb. Il piano criminale, dell'europa e dell'italia aimè, è noto a tantissimi:un'associazione a delinquere, che porterà dolore soprattutto ai meno abbienti,che vivono in un mondo tutto loro:IRREALE E PROTETTO.Porto com me, il suo prezioso scritto.CIGNOBIANCO.

flip

Lun, 28/09/2015 - 18:31

bassfox. illuminaci.

flip

Lun, 28/09/2015 - 18:33

omar el... scrivi in ITALIANO che ti rispondo.

lupo1963

Lun, 28/09/2015 - 18:37

Facevano bene in Alabama .

CIGNOBIANCO03

Lun, 28/09/2015 - 18:53

Sò che è scomodo, il mio commento;ma se lo avete ricevuto, come dite:pubblicatelo.

CIGNOBIANCO03

Lun, 28/09/2015 - 19:06

@SATURATO:son talmente arrabiata: che il mio post probabilmente non era chiaro;naturalmente per persone che vivono in u mondo tutto loro preservati da ogni malcontento e rabbia, intendevo rivolgermi hai politicanti, di mestiere di ognidove.Una mamma.

vince50_19

Lun, 28/09/2015 - 19:13

Omar - Omar - الألفية القادمة، وربما

CIGNOBIANCO03

Lun, 28/09/2015 - 19:16

@Saturato:va da sè che il finale del mio commento era riferito ai politicanti...nostrani e dell'eu.La rabbia,ormai non mi permette di essere più chiara.I miei rispetti e perdoni il papocchio.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 28/09/2015 - 19:16

@Ricchio-lino te al massimo aspetti l'Abdul di turno da portare nel centro sociale, altro che ingravidare, cappone sinistrato. Com'e' li nei centri sociali? n'omo, n'omo, n'omo, na donna, n'omo, n'omo, n'omo...

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 28/09/2015 - 19:25

Io mi sono sempre chiesto perche' i negri o tendenti tali come Omar e Ccapponi adorino cosi' tanto il meticciato. I negri lo capisco fino ad un certo punto, del resto e' l'unico modo per emergere e cercare di migliorare la razza dato che al massimo i neri famosi giocano a pallacanestro o calcio, ma i tendenti tali come Omar e Ccappai ? Addirittura parlano di miglioramento biologico..lol e abbassamento del livello di intelligenza ce lo mettiamo?

CIGNOBIANCO03

Lun, 28/09/2015 - 19:28

@SATURATO: dispiace che non pubblichino,la correzione dell'ultima parte del commento, riservata ai politicanti e non alla gente comune...la rabbia delle volte gioca brutti scherzi.Cordialità.CIGNOBIANCO.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 28/09/2015 - 19:30

Prima di arrivare al meticciato con gente come Omar e CCappai o Bassfox che se ne vanteranno pure, me ne vado nella Russia di Putin e mi arruolo nell'esercito per andare a prendere a calci nel culo un po di cammellieri tagliagole.

CIGNOBIANCO03

Lun, 28/09/2015 - 19:31

Icommenti sono bloccati:anche per correzioni dovute.Pazienza.

Marco_Cavedon

Lun, 28/09/2015 - 19:35

Ennesimo falso mito mondialista quello che servono gli immigrati per pagare le pensioni e far aumentare la disponibilità di denaro. Il denaro viene creato dal settore pubblico e non dal privato e pertanto le tasse matematicamente non possono essere raccolte se per primo il settore governativo non spende. Quanto alla necessità di manodopera straniera, faccio notare che abbiamo una disoccupazione quasi al 13% e quella giovanile è sopra il 40%. Alcuni lavori gli italiani non li vogliono fare ? Il dato attuale è in controtendenza e comunque uno stato a moneta sovrana può garantire uno stipendio e condizioni di lavoro eque che ora non esistono per alcune attività. Per la denatalità penso sia irresponsabile pretendere di far aumentare la popolazione a dismisura, in quanto lo spazio del nostro pianeta e le risorse non aumentano all'infinito. Prima o poi ci dovremo fermare, volenti o nolenti. Se non lo vorremo fare, purtroppo ci penseranno le malattie e le guerre.

Linucs

Lun, 28/09/2015 - 19:40

Poco cambia: l'importante è che ogni 27/1 ci sia qualcuno da spremere, non importa di che colore (più sono imbecilli meglio è).

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/09/2015 - 20:12

Ho un quesito che mi assilla tipo " è nato prima l'uovo o la gallina?" L'esigenza di importare extracom ad uso pensioni future è precedente all'invasione oceanica o è l'invasione oceanica a creare la bazza della funzionalità alle future pensioni? Se fosse il secondo caso potrebbero inventarne una migliore, tipo, serbatoio di organi per trapianti, manovalanza ecologica a basso costo per far girare le turbine elettriche, ecc..., tutto meno che dobbiamo incrementare irresponsabilmente la produzione di figli come carne da cannone per contrastare i fanatici di allah.

vinvince

Lun, 28/09/2015 - 20:17

... così impariamo a non pretendere leggi di protezione della famiglia ...

Alessio2012

Lun, 28/09/2015 - 20:42

In questo paese bisognerebbe veramente creare una "scuola di razze"... insegnare a distinguere le razze umane. Non è razzismo, non diciamo che ci sono razze superiori... ma distinguere le razze può essere utile, soprattutto per i magistrati torinesi che hanno condannato Corona. Corona è arabo,non è italiano, cari magistrati. Dovreste difenderlo, voi che siete xenofili.

piardasarda

Lun, 28/09/2015 - 20:50

sono felice di essere vecchio e di non avere figli, qualche vantaggio c'è, non vedrò la splendida Italia distrutta e non mi dilanio a pensare ai figli prede dei nuovi arrivati. sono felice perché ho vissuto in Italia quando era bello viverci. chi oggi sta lucrando sull'arrivo dei nuovi non rimpianga poi ciò che ha svenduto

Tuthankamon

Lun, 28/09/2015 - 21:16

Sulle statistiche resto dubbioso. Certo che se continuiamo a farli entrare a questi ritmi e senza contropartite, avremo molto prima di 50 anni la fioritura di emirati e sceiccati in giro per l'Europa, il nord America e l'Australia. Penso che il processo non sarà così lineare come qualcuno vorrebbe far pensare!

gillette

Lun, 28/09/2015 - 21:29

Qualcosa non mi torna!!! La mia pensione me la sono versata da solo, quindi non saranno gli "immigrati" che pagheranno la mia!! E poi, con la disoccupazione al 13% vogliamo cercare di far lavorare gli italiani? Non + che non vogliono fare lavori che fanno gli immigrati, è semplicemente perchè il lavoro, non c'è. Guardate i lavori che fanno gli immigrati e ve ne rendete conto! Badanti, assistenti agli anziani... ma non possiamo chiamarli lavori quelli. Chi starebbe notte e giorno (avendo famiglia) con un anziano a cui badare? Anzi in alcuni casi gli immigrati contribuiscono al ribasso .. schiavi !!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/09/2015 - 21:36

qui non si tratta di avere incentivi o bonus per i figli, si tratta che ognuno che lavora dovrebbe avere un buon reddito e chi non lavora bisognerebbe aiutarlo a cercarlo e se non vuole, allora che andasse a quel paese lui ed i figli.

killkoms

Lun, 28/09/2015 - 22:00

colpa della politica di mxxxa che non ha mai aiutato la famiglia!chi ha più figli,esempio,paga lo sporco di più!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/09/2015 - 22:13

Come vedete anche in questo forum incominciano ad apparire postati nella lingua dell'avvenire.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 28/09/2015 - 22:17

vince: il prossimo millennio? Ma ti sei mbriacato? Massimo dieci anni.

vincar

Lun, 28/09/2015 - 22:27

Parole sante quelle di Anna 17 e di Memphis35. E' ora di finirla con questa storia assurda. Politici ed Istituzioni varie, bombe atomiche da disinnescare prima che sia troppo tardi.

Lollob

Lun, 28/09/2015 - 22:38

Io rilevo un cortocircuito logico: quelli che adesso ci raccontano che abbiamo bisogno di milioni di immigrati in Europa nei prossimi anni, perchè "ci pagherebbero le pensioni", perchè "non facciamo più figli", perchè "altrimenti non cresciamo più" ecc.., sono gli stessi che a partire dal famigerato '68 hanno teorizzato la decrescita, economica e anche demografica, come valore. Sono gli stessi che in nome delle loro ideologia hanno fatto la guerra con tutti i mezzi alla famiglia tradizionale, cellula fondamentale della società. Sono gli stessi che odiavano l'Occidente, il suo sistema economico e sociale, grazie al quale loro campavano e bene..

galberio

Lun, 28/09/2015 - 22:49

ma siamo sicuri che con 45/50 milioni non si stia tutti meglio? Malthus l'hanno massacrato, ma é stato un profeta. al 1o di agosto la terra aveva giá consumato le risorse rinnovabili del 2015. uno studio recente ha determinato que i pesci sono diminuiti del 50%

moichiodi

Lun, 28/09/2015 - 23:34

lo so che qui al giornale viene messo tutto contro renzi, la sinistra e i comunisti. ma già 40 fa al nord(più ricco) si facevano meno figli che al sud(più povero). i figli oggi non si fanno certamente per problemi economici, ma anche per "usi e costumi" nuovi. la verità è nel mezzo. l'italia e l'europa sono società "mature" che tendono ad invecchiare. è la storia dell'umanità. sfido a dire che noi siamo tutti romani dei tempi di cesare! al contrario siamo longobardi(bossi ne fa un vanto!), goti, arabi, spagnoli, francesi, africani, balcani. ma non ce ne accorgiamo! oggi il fenomeno è più evidente. ma nervi saldi. negli stati uniti ci sono più latinos che anglosassoni. sulla crosta terrestre l'umanità si muove. come da sempre. da come sento ragionare sembra che dobbiamo campare oltre i cento anni. fra 500 anni coloro che abiteranno l'italia(che italiani non saranno) se la prenderanno con i nuovi stranieri che verranno.

TonyGiampy

Mar, 29/09/2015 - 00:25

Questa e' una buona notizia!Significa che gli uomini si sono svegliati!Tutti i miei conoscenti che hanno figli sono ridotti sul lastrico e i piu' fortunati abitano a casa dei genitori ottantenni.Fai un figlio e poi le donne ti buttano fuori da casa tua e ne diventano padrone.In piu' devi passargli i soldi tutti i mesi.Molte poi non te li fanno neanche vedere nonostante la sentenza del giudice.Altre ancora ti denunciano per finti maltrattamenti cosi' i tuoi figli te li scordi per sempre.Un amico dice sempre: Meglio esse froci!!!

unz

Mar, 29/09/2015 - 01:14

il tema è complesso. dare la colpa allo stato come sempre è da dementi. la colpa è delle scelte degli individui. le nostre nonne favevano tanti figli senza aiuti ststali e in una contingenza economica che paragonata alla nostra era di estrema povertà. oggi la priorita non è fare una famiglia numerosa ma avere un figlio trofeo che non inpedisca di avere anche un cane, la doppia auto e le vacanze. Auto e vacanze sconosciute alla nonna. mentre il came faceva la guardia mangiava quello che trovava (gli avanzi non esistevano) e non era un costo.

vince50_19

Mar, 29/09/2015 - 08:33

Lollob - Perfettamente d'accordo. Ma c'è gente qui dentro, tipo yul brinner e altri, che questi suoi ragionamenti neanche li prendono in considerazione, intrisi come sono di superiorità morale e "bocca della verità assoluta", becero buonismo con il c@@@ di chi non la pensa come loro, vista corta e non conoscenza di una costituzione come la nostra che in alcuni suoi dettami è incompatibile con alcune religioni, tipo l'Islam ad esempio. Cordialità

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mar, 29/09/2015 - 08:47

Complimenti: pulizia etnica di Italiani per fare posto ad islamici, asiatici e africani. E voi pensate che quelli ci manterranno??? non sono stati capaci di sviluppare i loro Paesi e credete che vengano qui a lavorare per pagarci le pensioni?? Follia pura, suicidio collettivo.

vince50_19

Mar, 29/09/2015 - 15:30

ratkum le ramo - Volevo solo rimostrare che si può scrivere in arabo con un qualsiasi traduttore e LEI, naturalmente, sicuramente ubriaco fradicio (non io che sono astemio e che Allah l'abbia in gloria) nonché poco attento per trasudazione alccolica con fiato fetido, c'è cascato da perfetto asino. LE ricordo che l'uso della terza persona singolare è segno di rispetto ed educazione, cosa che al momento e nei miei riguardi LEI non è stato in grado di dimostrare. (ennesimo invio.. Grazie al democratico moderatore se vorrà gentilmente pubblicare). 29.9.15 5° invio ore 15:30

ClaudioNoccioli

Sab, 07/05/2016 - 14:15

Io spero solo nella forza della natura. Un'immenso cataclisma che porrà fine definitivamente a questo schifo che va appunto, contro natura! Questa è la fine del popolo italinao, di quello europeo e di quello mondiale. Il mondo sarà popolato da una razza meticcia senza cervello nè ideali. Purtroppo il piano di quel pazzo di Kalergi si stà compiendo!

audace

Mar, 31/05/2016 - 10:01

I musulmani hanno ben capito, che per conquistare, definitivamente, l'Europa (continente stupido, suicida e compiacente) è sufficiente fare figli e inviarli nel continente sottomesso. Tra non più di un ventennio, ci surclasseranno come abitanti e finalmente, il loro Allah, pianterà la bandiera islamica nella terra Europa. Mai saputo, di un suicidio di massa come in Europa.

claudio faleri

Ven, 03/06/2016 - 16:45

è il sogno della sinistra, annullata l'italia che li ha mantenuti per decenni