Lodi, mistero sul vincitore del Superenalotto: i 209 milioni non sono ancora stati incassati

Ad agosto 2019 una persona ancora ignota è riuscita a centrare un 6 vincente dal valore di 209 milioni grazie ad una schedina costata solo 2 euro

Grazie ad una semplice schedina del Superenalotto dal costo di due euro una persona, ancora non identificata, ha vinto a Lodi la cifra record di 209 milioni. Un colpo di fortuna non indifferente che, al momento, sembra essere stato del tutto ignorato dal protagonista della vicenda. Ad un mese di distanza, l'incredibile somma di denaro non è stata ancora riscossa dal diretto interessato. Questi avrà tempo fino al 14 novembre 2019: se entro tale data i 209 milioni non saranno riscossi dal vincitore, la cifra andrà a finire nelle casse dell'Erario. Come leggiamo da un recente articolo del TgCom24, negli ultimi anni sono stati incassati premi per 350 milioni tra lotterie, Lotto e Superenalotto.

Ricordiamo come in caso di vincita, la somma potrà essere riscossa presentandosi in ricevitoria presentando la ricevuta di gioco vincente, documento essenziale per poter testimoniare la vincita, che dovrà essere mostrato integro e originale. La modalità di pagamento varia a seconda della cifra. Nel caso di vincita pari o inferiore a 520 euro, il premio potrà essere ritirato in contanti o, in alternativa, con assegno bancario non trasferibile in qualsiasi ricevitoria.

Nel caso di importo di vincita pari o superiore ai 5200 euro, la somma potrà essere ritirata tramite bonifico bancario, in contanti o tramite assegno bancario non trasferibile, presso il punto vendita in cui è stata giocata la schedina vincente. Nel caso di una vincita pari o superiore ai 52mila euro (il caso di Lodi rientra proprio in tale contesto), sarà obbligatorio presentare la ricevuta testimoniante il buon esito della giocata, presso una delle due sedi principali della Sisal, aperte da lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00. Gli uffici sono presenti a Roma in viale Sacco e Vanzetti 89 e a Milano, in via A. di Tocqueville 13.

Commenti

lento

Mer, 11/09/2019 - 15:56

Quelli del superenalotto se la cantano e se la suonano!

scorpione2

Mer, 11/09/2019 - 16:47

LENTO,CHIEDI A QUELLI DI PESCHICI SE HANNO RISCOSSO I CENTO MILIONI.

vince50

Mer, 11/09/2019 - 17:41

Lo ripeto,ma veramente pensiamo che si facciano vincere 209mln al primo pxxxa che fa la schedina?.Siamo ancora a questo punto?,si fanno illeciti per mooooooooooooooolto meno.Sono già al sicuro,nessuno più ne parlerà.

Giorgio Rubiu

Mer, 11/09/2019 - 18:30

Il sospetto (non so quanto fondato) è che il Superenalotto, quando il monte premi raggiunge una grande cifra, finga una vincita di qualcuno che, per ragioni non appurabili, non incassa la vincita in tempo e il Superenalotto, secondo le regole, si tiene il denaro della vincita non reclamata. Ci sono stati altri casi, in passato, di cifre considerevoli il cui vincitore non ha mai presentato richiesta di incasso. Abbastanza da sollevare grossi dubbi in merito, purtroppo non dimostrabili.

Popi46

Mer, 11/09/2019 - 19:23

@Giorgio Rubiu: è il mio stesso sospetto,diciamo, tant’è che sono anni che non m’importa nulla di lotterie super o non

bundos

Mer, 11/09/2019 - 19:30

non li ritira per vivere sonni tranquilli senza Gdf,Equitqlia e Agenzia delle entrate sempre in casa

stef1600

Mer, 11/09/2019 - 19:53

Il fortunato vincitore salterà fuori quasi sicuramente, e se non salta fuori spero per lui che non gli passi mai per la mente che poteva essere quella che ha distrattamente lasciato nei pantaloni messi in lavatrice, la schedina vincente. Dopotutto, prima di tirare fuori una schedina di quel tipo, ci si pensa bene. Passarla sotto un vetro in un ufficio? Oppure prendere appuntamento col direttore di banca? accompagnato da testimoni? dall'avvocato? mi faccio 12 fotocopie? e dove le metto? mi faccio accompagnare dalla guardia del corpo? e se mi deruba? a chi lo dico? dove li metto? come minimo mi faccio un conto a San Marino? e poi? alla moglie che gli dico? ed al fratello in Canada? E se mi prende un infarto? intanto faccio testamento? Ci vuole organizzazione per una cosa così. La fifa è tanta. Ma ovviamente vorrei trovarmi al suo posto. Se mi leggi, magari aiuta qualche bambino bisognoso. Congratulazioni.

bundos

Mer, 11/09/2019 - 19:54

è da fessi giocare al superenalotto,un computer cervellone legge tutte le combinazioni giocate e poi tira fuori sei numeri a suo piacimento.ovvero decide se far vincere una combinazione e anche quale ricevitoria favorire.anche decidere quando far vincere