Il ristorante temporaneo dove si paga con le fotografie su Instagram

Ha aperto a Londra e passerà poi da Leeds e Manchester. Offre pasti gratis, in cambio di uno scatto per i social

Non sarà una novità assoluta, ma l'idea che si possa avere un pasto gratis, semplicemente scattando una foto a quello che si ha nel piatto, ha comunque un che di interessante. Questo devono avere pensato a Birds Eye, azienda che produce pietanze surgelate, e che ha appena aperto uno store temporaneo a Londra.

L'idea è semplice. Il marchio, che nel 2010 ha acquistato la Findus, sta lanciando due nuovi prodotti. Per farlo ha scelto di seguire una strategia tentata già l'anno scorso a Stoccolma dalla Kellogg's. A ricordarlo è Mashable, che fa presente come in quel caso si fosse scelto di regalare una scatola di Special K per ogni fotografia scattata e messa su Instagram con l'hashtag #nyaspecialk.

Il meccanismo per ottenere un pasto gratis nel nuovo ristorante di Birds Eye è lo stesso. Ci si siede, si fotografa quanto si ha nel piatto e lo si mette su Instagram, corredato dall'hashtag #BirdsEyeInspirations. Un modo per sfruttare l'abitudine degli utenti del social network a immortalare quanto si sta per mangiare, regalando un po' di pubblicità al brand e stracciando in cambio lo scontrino.

Il ristorante, che per ora ha aperto nella capitale inglese, si sposterà poi a Manchester e a giugno arriverà a Leeds.

 

Commenti

linoalo1

Mer, 14/05/2014 - 17:45

Le premesse per un sicuro fallimento,ci sono tutte!Lino.