Loris, la perizia sulla morte del bimbo: "È morto per un trauma cranico"

Loris non sarebbe morto per soffocamento dovuto ad alcune fascette usate dagli elettricisti, ma per un forte trauma cranico dopo essere stato gettato nel canalone dove è stato ritrovato

Emergono nuovi particolari sullam morte del piccolo Loris Stival. A renderli noti è Quarto Grado, il programma di cronaca nera di Rete 4. Durante l'ultima puntata è stato svelato un retroscena sulla dinamica della morte del bambino. Secondo alcune perizie citate durante la puntata, il bambino non sarebbe stato ucciso in casa ma nel luogo in cui è stato ritrovato il corpo, ovvero a pochi passi dal vecchio mulino di Santacroce di Camerina, in provincia di Ragusa. Inoltre, secondo quanto raccontato durante la trasmissione, Loris non sarebbe morto per soffocamento dovuto ad alcune fascette usate dagli elettricisti, ma per un forte trauma cranico dopo essere stato gettato nel canalone dove è stato ritrovato.

Secondo la difesa, la perzia dimostrerebbe dunque che la madre non avrebbe potuto uccidere il figlio dato che alle 9 era in casa ed è uscita alle 9,23 secondo quanto dimostrato dalla registrazione delle telecamere.

Commenti

Armandoestebanquito

Dom, 24/05/2015 - 19:53

Carcere subito ai mediatici che giocano con la verità' a fine lucrativo e pubblicitario . Vergognatevi e retiratevi Andate in chiesa e bevete il sangue di Cristo prima che sia troppo tardi

Armandoestebanquito

Dom, 24/05/2015 - 21:40

La peggior cosa potrebbe succedere ad un paese e' di essere indottrinato da uno establishment guidato dai giornalisti impiegati dai gruppi editoriali forti. Infatti in Italia non serve piu' votare

Holmert

Lun, 25/05/2015 - 06:39

E' la solita storia. Quando gli inquirenti non hanno a disposizione intercettazioni telefoniche o testimoni o immagini dirette delle telecamere, non riescono a risolvere un bel niente. E così a quanto pare, anche questo caso finirà in cavalleria, ma siccome la macchina accusatrice nei confronti della madre del bimbo ha fatto il suo corso, essa verrà immancabilmente condannata. A toro o a ragione. Lo sfascio ormai è totale.

ORCHIDEABLU

Lun, 25/05/2015 - 09:12

Questa e' una tragedia infinita,se fosse davvero innocente povera donna.

Ritratto di kikina69

kikina69

Lun, 25/05/2015 - 09:51

Sono sconcertata. È stata assolta la donna che ha ammazzato le sue tre figlie. Non vedo la notizia perché?