L'Ue impone a Facebook di eliminare i commenti ritenuti illeciti o illegali

La Corte di Giustizia europea ha stabilito che d'ora in poi qualunque Paese può ordinare a Facebook di eliminare post, fotografie e video che contengono contenuti ritenuti illeciti

Una decisione che riguarda Facebook e che cambierà tutto. È quella della Corte di Giustizia europea, che ha stabilito che d'ora in poi qualunque Paese può ordinare a Facebook di eliminare post, fotografie e video. Ma andiamo con ordine. La sentenza avrà come conseguenza che i Paesi potranno espandere i divieti su contenuti ritenuti illegali oltre i confini nazionali.

La decisione della Corte arriva in seguito alla denuncia dell'allora deputata austriaca Eva Glawischnig Piesczek, che aveva citato Facebook Ireland dinanzi ai giudici austriaci. La politica chiedeva che venisse ordinato a Facebook di cancellare un commento pubblicato da un utente su tale social network, ritenuto lesivo del suo onore, nonché affermazioni identiche e dal contenuto equivalente. A fronte di tale situazione, l'Oberster Gerichtshof (Corte suprema, Austria) ha chiesto alla Corte di Giustizia europea di interpretare la direttiva sul commercio elettronico.

Repubblica riporta inoltre il commento di un esperto di policy a Bruxelles: "Si tratta di una decisione molto importante in tema di responsabilità delle piattaforme social, in particolare Facebook, per la quale è stato previsto un obbligo, dietro richiesta di un giudice, di monitorare l’attività dei propri utenti al fine di evitare la proliferazione di contenuti illeciti identici o similari. Il punto di partenza sarebbe però un contenuto illecito riconosciuto da un giudice nazionale", dice Innocenzo Genna.

Secondo quanto diposto dalla Corte, ora il social dovrà rimuovere "le informazioni oggetto dell'ingiunzione o di bloccare l'accesso alle medesime a livello mondiale, nell'ambito del diritto internazionale pertinente, di cui spetta agli Stati membri tener conto".

Commenti
Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 03/10/2019 - 18:23

Significa che TUTTI dovremo inchinarci e dire: MA QUANTO SIETE BUONI e BRAVI, voi tagliagole!!!

vince50

Gio, 03/10/2019 - 18:34

"contenuti ritenuti illeciti e/o illegali".Ossia quelli non graditi e non di parte.Il cerchio si stringe quindi attenti

flip

Gio, 03/10/2019 - 19:23

i politici ed i politicanti non offendessero i popoli con le loro demenziali azioni altrimenti saranno "offesi" come contraccambio. Il popolo non è ixxxxxxxe...........!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 03/10/2019 - 19:29

bene..ora in avanti ragazzi e ragazze parlate di ricette di cucina...di scarpette da ballerina,e di tutu

Blueray

Gio, 03/10/2019 - 20:07

Sovranismo batte mondialismo sui contenuti illeciti. Se l'avessero proposto i nostri, Salvini o Meloni, tramite i dovuti iter europei, non è difficile immaginare come sarebbe andata a finire. Vero è che la credibilità si conquista nel silenzio e senza l'annuncite.

Anticomunista75

Gio, 03/10/2019 - 20:27

vi siete dimenticati di scrivere che Facebook ha previsto un'eccezione per l'Italia; Salvini. Può essere insultato liberamente, e ai privilegiati, tipo il copista Saviano, è consentito ancora diffamarlo ogni giorno senza che ciò comporti la cancellazione dell'account. Del resto Zuckerberg e lo scrittoruncolo sono, per così dire, accomunati dalla stirpe, quella degli Eletti di Sion.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/10/2019 - 21:21

Allora dovrebbe cancellare tutti i commenti dei comunisti. Sono offensivi sol onell'esistere. Anzi andrebbero cancellati pure loro.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 03/10/2019 - 21:57

Felice di non averlo. Toglietevi anche voi!

ilcapitano1954

Gio, 03/10/2019 - 22:32

Praticamente su facebook bisogna soltanto parlare bene degli altri, i commenti negativi non sono più accettati. Complimenti all'Europa per la libertà di parola.

Destra Delusa

Ven, 04/10/2019 - 00:32

X ilcapitano1954 Inizia a trionfare la civiltà della parola. prima però bisogna imparare a leggere e capire le parole. Certo per i seguaci dell'Aquila Padana è un ostacolo improbo. I commenti negativi ad esempio non sono considerati illeciti o illegali se non si usano parolacce e insulti beceri. Se non inneggiano all'odio razziale e se non evocano il ritorno di passati regimi totalitari.

acam

Ven, 04/10/2019 - 05:01

qualcuno ha valutato il provvedimento vs il politically correct?

Popi46

Ven, 04/10/2019 - 05:42

E di che ci si stupisce? Il pensiero unico politicamente corretto è perlappunto unico, altrimenti sarebbe plurale e quindi incompatibile con la dittatura del Grande Fratello

routier

Ven, 04/10/2019 - 07:07

E' il triste mondo preconizzato il secolo scorso da George Orwell e Aldous Huxely. Se non ci opponiamo con intelligenza e la forza del buon senso finiremo male. Molto male!

Tip74Tap

Ven, 04/10/2019 - 07:48

Allora direi che tutti i profili dei giallo fucsia, dai rappresentanti ai feticisti dovrebbero essere chiusi, anzi, direi che Facebook con la censura potrebbe diventare una piattaforma solo per scambisti e mercatini XD

Albius50

Ven, 04/10/2019 - 07:56

Mi compiaccio che con FACEBOOK e similari non ho nessun account, ma questa decisione della CORTE DI GIUSTIZIA UE è comunque CENSURA STRISCIANTE DEL POTERE di chi ci governa, molto simile al VENTENNIO FASCISTA.