"Sono ispirati dal demonio". È scontro Papa-tradizionalisti

Quattro cardinali chiedono chiarimenti sull'Amoris Laetitia. Papa Francesco mette in guardia dalle "resistenze malevole" dei tradizionalisti

Il Natale di papa Francesco potrebbe essere movimentato. Da mesi infatti è in ballo una questione scottante che al momento il Pontefice ha rimandato: la risposta ai "dubia" di 4 cardinali sulla "Amoris Laetitia", l'esortazione apostolica redatta da Bergoglio a settembre. Ed è proprio su questo punto che si è aperto uno scontro durissimo tra il Pontefice e i tradizionalisti.

I dubbi e la correzione del Papa

Ad emettere l'ultimatum, chiedendo una risposta entro l'Epifania, è Raimond Burke, uno dei quattro firmatari dei "Dubia". Il fatto è che per ora il Papa ha ignorato i loro dubbi "dottrinali" su quanto scritto all'interno del documento pontificio. Nel caso in cui non dovesse arrivare una risposta entro il 6 gennaio, allora Burke potrebbe fare una richiesta di chiarificazione pubblica e ufficiale. Questo tipo di intervento può arrivare pure a correggere il Papa nel caso in cui vebnissero dimostrati errori in materia di fede. Un atto grave e raro nella storia della Chiesa che potrebbe provocare una sorta di terremoto. Esiste un solo precedente con papa Giovanni XXII, ma in quel caso - era il XIV secolo - si parlava di resurrezione e visione di Dio. In punto di morte il Papa fu costretto a ritrattare, definendo le sue elucubrazioni come pensieri personali da teologo e non espressi "ex cathedra".

Raymond L. Burke, Walter Brandmuller, Carlo Caffarra, Joachim Meisner, invece, hanno sollevato i loro "Dubia" in particolare sulla questione della comunione ai divorziati risposati. Ma non solo. A preoccupare i cardinali tradizionalisti è il modo in cui la Chiesa del nuovo corso di Francesco gestisce le norme morali in tema di concezione della vita cristiana.

Il papa: "Resistenze malevole"

La risposta del Papa non si è fatta attendere. Questa mattina Francesco ha tenuto un discorso a cardinali e vescovi della Curia Romana nella Sala Clementina in occasione dello scambio degli auguri natalizi. Ha rivendicato il processo di rinnovazione su cui ha incamminato la Chiesa, mettendo in guardia dalle "resistenze malevole". Tra cui, appunto, quelle dei tradizionalisti. "Non sono le rughe che nella Chiesa si devono temere, - ha detto - ma le macchie! Essendo la Curia non un apparato immobile, la riforma è anzitutto segno della vivacità della Chiesa in cammino, in pellegrinaggio, e della Chiesa vivente e per questo semper reformanda, reformanda perché è viva. E' necessario ribadire con forza che la riforma non è fine a sé stessa, ma è un processo di crescita e soprattutto di conversione". Poi il papa parla delle diverse resistenze che si incontrano: "Le resistenze aperte, che nascono spesso dalla buona volontà e dal dialogo sincero e le resistenze nascoste, che nascono dai cuori impauriti o impietriti che si alimentano dalle parole vuote del 'gattopardismò spirituale di chi a parole si dice pronto al cambiamento, ma vuole che tutto resti come prima l'attacco ai tradizionalisti". Infine, l'attacco ai tradizionalisti: "Ci sono anche - ha detto Bergoglio - le resistenze malevole, che germogliano in menti distorte e si presentano quando il demonio ispira intenzioni cattive". Queste resistenze si nascondono "dietro le parole giustificatrici e, in tanti casi, accusatorie, rifugiandosi nelle tradizioni, nelle apparenze, nelle formalità, nel conosciuto, oppure nel voler portare tutto sul personale senza distinguere tra l'atto, l'attore e l'azione".

Commenti

venco

Gio, 22/12/2016 - 14:22

Bergoglio è proprio la rovina della Chiesa Cattolica

cgf

Gio, 22/12/2016 - 14:38

Una volta proprio un prete mi disse di diffidare dai vescovi/cardinali 'paciocconi'... soprattutto d'aspetto, tanto per intenderci non come E.Tonini. Premesso questo... Caffarra è stato il mio vescovo, ma non è che... 'somma.. ora la Curia Bolognese non sembra più una 'reggia'. R.Burke, legato ancora ai riti preconciliari, è risultato troppo 'intrallazzato' in Vaticano ultimamente, durante Vatileaks sono comparse sue 'ingerenze' sul pontefice, questo Papa fa bene a DARE FASTIDIO a tanti in Vaticano, anche fuori, non a caso ha detto che i pastori debbono avere la puzza delle pecore addosso e deve essere instancabile a cercare quelle perdute. Ci ha provato anche con Fidel!! Se sai di essere medico non devi andare a curare i sani, ma i malati.

istituto

Gio, 22/12/2016 - 14:54

Smettiamola di chiamarli Tradizionalisti. I Cardinali che hanno sollevato i dubia, difendono il Magistero della Chiesa di 2000 anni che si basa sul Vangelo e sulla Parola di Dio. Non è un qualcosa che si può cambiare a proprio piacimento come una moda. Leggersi prego gli scritti dei Santi (in particolare di San Pio da Pietrelcina ) sull'indissolubilita' del matrimonio, prego.

steacanessa

Gio, 22/12/2016 - 14:55

Che linguaggio gentile usa il numero uno nei riguardi di chi non la pensa come lui! E questo sarebbe un papa buono? Viva Benedetto!

DuralexItalia

Gio, 22/12/2016 - 14:56

Ancora qualche bergogliata di "spessore" e assisteremo allo scisma nella chiesa cattolica... un vero capolavoro...

Ritratto di veronika

veronika

Gio, 22/12/2016 - 15:06

se penso che i problemi per questi Signori sono di dare o meno una ostia a qualcuno.... altro che bestemmioni che mi vengono in mente...

98NARE

Gio, 22/12/2016 - 15:20

MA QUESTO "SIGNORE" VESTITO DI BIANCO NON ERA QUELLO CHE DICEVA..... "MA IO CHI SONO PER GIUDICARE"......... MEMORIA CORTA O NON MEMORIA . A FRANCE' E FATTE NA BELLA DORMITA VALA'

bruno1959

Gio, 22/12/2016 - 15:22

Bergoglio, bergoglio!!!! questa non è farina del tuo sacco!! dicci chi ti ha scritto queste dichiarazioni!!! sappiamo che non sei così colto da usare e tantomeno capire il senso delle parole che hai detto!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 15:26

Sempre più la gente si allontana dalla chiesa. Se questa è la voce del Signore, non ci crede più nessuno.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 15:32

E telefona pure a uno mattina dicendo: "che sia un Natale cristiano". Lo dica tutti i musulmani che ci hanno invaso, visto che stanno qui, lo dica a tutte le teste rosse che consentono nelle scuole di levare crocifissi, presepi, vietando la parola Gesù e quant'altro. Lo dica a loro: vergogna, vergogna, vergogna. Noi non facciamo queste cose. Anzi.

PEPPA44

Gio, 22/12/2016 - 15:38

Che problemi! Questa gente non ha niente da pensare; non hanno famiglia da sfamare (tanto qualche capriccio se lo tolgono lo stesso),non hanno figli e nipoti disoccupati e,"ringraziando il Signore",non hanno parenti malati o figli che muoiono all'improvviso.

petra

Gio, 22/12/2016 - 15:40

"Nel caso in cui non dovesse arrivare una risposta entro il 6 gennaio, allora Burke potrebbe fare una richiesta di chiarificazione pubblica e ufficiale. Questo tipo di intervento può arrivare pure a correggere il Papa nel caso in cui vebnissero dimostrati errori in materia di fede." Speriamo.

glasnost

Gio, 22/12/2016 - 15:41

@steacanessa : questo non è il papa buono, ma il papa buonista. Il papa che cerca per la sua chiesa il consenso dei media e dei potenti.

Ritratto di acroby

acroby

Gio, 22/12/2016 - 15:42

Che razza di papa è questo? I cristiani vengono uccisi, l'Europa viene invasa dai cammellieri-ciabattari e questo se la prende coi "tradizionalisti"?

Tarantasio

Gio, 22/12/2016 - 15:51

"... germogliano in menti distorte e si presentano quando il demonio ispira intenzioni cattive" .... AFFERMAZIONE PESANTE, SCISMA IN VISTA...

gustinet

Gio, 22/12/2016 - 15:54

Lo scontro durissimo (?) può essere solo giornalistico. Il tenore dell'articolo è sano ... solo che quello "scontro durissimo" tra ipotetici progressisti e tradizionalisti e solo giornalistico, perchè è sempre stata presente nella Chiesa una sana dialettica fin dal tempo di S. Pietro e di S. Paolo. Si tratta di "ermeneutica" ... e la stessa parola è difficile. Quando cominciano a volare gli insulti, però ... si è già fuori strada.

tosco1

Gio, 22/12/2016 - 16:05

Per non usare parole molto cattive userò una frase di TOTO : ma ci faccia il piacere... E' come Renzi : ha una visione anticostituzionale del potere.... Non so se è orribile o ridicolo.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 22/12/2016 - 16:07

Carissimo Papa....quando Sei arrivato eri un raggio di sole nella nebbia....(come Renzi) poi hai cambiato atteggiamento...(come Renzi) Non difendi la Cristianità xchè non difendi I cristiani. Questo ha portato la gente comune....a non credere più....in Te ma si è ritrovata nelle parole di Papa Ratzinger...teologo si ma cmq. difensore a Spada tratta della Cristianità..x questo pregherò x Te....

ernestorebolledo

Gio, 22/12/2016 - 16:16

Bergoglio sta distruggendo la chiesa all'interno, con decreto, senza consultazione e presto avremo una chiesa completamente cambiata..che è la fine della Chiesa cattolica..

gls

Gio, 22/12/2016 - 16:21

se si legge attentamente il testo sul sito del Vaticano si capisce che la frase del Papa è riferita al rinnovo della Curia e non ai Dubia sollevati dai 4 Cardinali. per una corretta informazione...

gls

Gio, 22/12/2016 - 16:23

@veronika: se non sai quello di cui stai parlando, non commentare, grazie.

pier1960

Gio, 22/12/2016 - 16:26

non saprei chi preferire...comunque andatevene in un ospizio per anziani (con tutto il rispetto per gli anziani che hanno lavorato una vita, non come voi) senza più gravare sulle spalle degli italiani e fate tutte le dispute teologiche che volete, a spese vostre (a proposito, avete ancora risolto la questione del sesso degli angeli?)

Totonno58

Gio, 22/12/2016 - 16:37

Francè, fregatene e vai avanti.

fisis

Gio, 22/12/2016 - 16:37

Questa fissazione progressista del "cambiamento"! Lo capirei in una mentalità di sinistra, non in un Papa. Il "cambiamento " potrebbe anche consistere in un peggioramento. I principi fondamentali dell'esser umano, dell'anima, dell'esistenza di Dio non "cambiano". Sono immutabili. Ma di questo principi il Papa non sembra interessarsi. Piuttosto sembra preoccuparsi di problemi sociali, di "migranti", perfino di problemi di ecologia, al pari e con il tono e il linguaggio di un sindacalista comunista o di un ecologista radicale.

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 22/12/2016 - 17:12

Totonno tu con il fatto che vuoi i matrimoni gay dovresti solo stare zitto e non esortare nessuno.

gianfranco56

Gio, 22/12/2016 - 17:21

@veronika mi associo a chi mi ha preceduto...se non sai di cosa si parla, meglio che taci; c'è in ballo una questione clamorosa per tutta la Chiesa. « Chiunque in modo indegno mangia il pane o beve il calice del Signore, sarà reo del corpo e del sangue del Signore. Ciascuno, pertanto, esamini se stesso e poi mangi di questo pane e beva di questo calice; perché chi mangia e beve senza riconoscere il corpo del Signore, mangia e beve la propria condanna » (1 Cor 11,27-29). Dunque, è decisivo sapere se chi ha trasgredito al comando del Signore ( violando l'indissolubilità del matrimonio ) sia o non sia nello stato di grazia per ricevere la Santa Eucarestia. Perché dice Gesù « Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui » (Gv 6,56).Non a caso si recita : « O Signore, non sono degno di partecipare alla tua mensa: ma di' soltanto una parola e io sarò salvato ».

MOSTARDELLIS

Gio, 22/12/2016 - 18:19

Qui non si tratta della comunione si o no ai divorziati, ma di ben altro. Bergolgio sta portando la chiesa alla rovina con l'accoglienza a tutti i costi degli immigrati, favorendo palesemente (come d'altra parte fa anche il governo italiano ed altri governi europei) gli stranieri agli italiani e senza preoccuparsi minimamente delle migliaia di cristiani trucidati in tanti paesi nel nome di Allah.

Cheyenne

Gio, 22/12/2016 - 18:28

l'unico ispirato dal demonio mi pare il biancovestito

greg

Gio, 22/12/2016 - 18:34

Scusi prete argentino, ma le "resistenze malevoli" sono quelle dei cristiani che non ne vogliono sapere della omosessualità sdoganata da te come espressione di vero amore? Oppure sono "resistenze malevoli" quelle dei cristiani che ormai sono sempre secondi, nella tua valutazione circa chi dobbiamo accogliere come fratelli, che ormai i cristiani sono solo cattivi fratelli perchè rifiutano i tuoi confratelli nella fede islamica? Per "resistenze malevoli" ci sono anche quelle di coloro che ritengono che il comunismo sia il male assoluto, e invece tu AFFERMI che sono solo "rari" compagni che sbagliano, ma che in fondo sono solo un bene per l'umanità? Facci sapere, specie di prete non credente in Dio, quale è la tua definizione di "resistenza malevole" Io sono un RESISTENTE MALEVOLO

Una-mattina-mi-...

Gio, 22/12/2016 - 18:35

INSOMMA, DANNO SEMPRE LA COLPA al cosiddetto, e qui letteralmente, POVERO DIAVOLO. Un tizio che non si è mai visto (e di tempo ne ha avuto, perfino millenni, per dire) e che non può pertanto difendersi.

PaoloPan

Gio, 22/12/2016 - 18:39

Strano questo sedicente papa ... attacca i tradizionalisti, gli unici veri cattolici, dicendo che sono ispirati dal demonio ... e chiama fratelli i maomettani che professano la stessa falsa religione dei tagliagole coranici ...

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 23/12/2016 - 00:58

Recita l'incipit della mirabile e attualissima enciclica "Pascendi" di S.PioX: "L'officio divinamente commessoCi di pascere il gregge del Signore ha, fra i primi doveri imposti da Cristo, quello di custodire con ogni vigilanza il deposito della fede trasmessa ai santi, ripudiando le profane novità di parole e le opposizioni di una scienza di falso nome. La quale provvidenza del Supremo Pastore non vi fu tempo che non fosse necessaria alla Chiesa cattolica: stanteché per opera del nemico dell'uman genere, mai non mancarono "uomini di perverso parlare (Act. XX, 30), cianciatori di vanità e seduttori (Tit. I, 10), erranti e consiglieri agli altri di errore (II Tim. III, 13)".

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 23/12/2016 - 01:10

Chiunque leggendo questa meravigliosa enciclica, tutta da meditare per il suo altissimo valore profetico prima che teologico, soffermandosi solo nel suo incipit, non può non percepire come tutto il magistero di Bergoglio sia volto anziché a "custodire il deposito della fede" a distruggerlo a alterarlo venendo meno al primo e sacrosanto dovere del successore di Pietro quello di "Confermare i fratelli nella fede"

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 23/12/2016 - 01:16

Non si può negare che oggi la chiesa viva il culmine di un periodo buio, del quale non si vede la fine, iniziato dopo il concilio, di disorientamento diabolico e confusione dottrinale .Chi nega che questo "papa" sta portando avanti un'opera di demolizione della chiesa è disonesto, fa finta di no vedere o è complice e tifoso interessato come Totonno58. I 4 coraggiosi cardinali hanno non il diritto ma il DOVERE di chiedere un chiarimento ed eventualmente correggere il romano pontefice.

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 23/12/2016 - 01:25

Ricordo che i cardinali, sebbene non abbiano un potere di governo o cogoverno della chiesa, sono i consiglieri più vicini al papa e, in tempi normali, persone di profonda fede e solida dottrina. La loro veste rossa ricorda la disponibilità a versare sangue per Cristo. Se lo ricordino tutti gli altri cardinali che pur condividendo tutte le preoccupazioni dei 4 se ne stanno in silenzio! E si sa per certo che sono tanti, tantissimi.Trovino anche loro il coraggio di unirsi esplicitamente alla richiesta di chiarimenti su una materia di vitale importanza che potrebbe segnare un pericoloso precedente per altre questioni scottanti.

Popi46

Ven, 23/12/2016 - 06:17

@PaoloPan- Messaggio che è musica per le mie orecchie.Sintetico,coglie perfettamente il nocciolo del problema.Ciccio Primero è un apostata.

Paolorux

Ven, 23/12/2016 - 08:11

Mi stupisco sempre più di queste esternazioni... Caro papa, tu che sai tutto e ci guidi (..al macello), dicci: L'ISIS invece è ispirato dallo Spirito Santo?! ILLUMINACI CON LE TUE PERLE DI SAGGEZZA!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 23/12/2016 - 08:22

Io ogni volta che viene presentato in TV cambio canale,ed ho dato il mio 8per mille ad altra religione.Ridateci Ratzinger.

Albius50

Ven, 23/12/2016 - 08:48

Ormai con qualche modifica strutturale finanziato magari dai Fondi Sovrani Qatar il CUPOLONE di San Pietro diventa la SEDE EUROPEA dei MUSSULMANI

Keplero17

Ven, 23/12/2016 - 09:43

Chi è costui?

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Ven, 23/12/2016 - 10:40

Il Papa è un cristiano come tutti gli altri e poiché non è Cristo in terra né può conoscere il pensiero di Dio. Può dire delle sciocchezza anche lontane dal messaggio evangelico. L’unica protezione che ha è che quando dice che solo in Cristo c’è la salvezza ha ragione. Il problema della comunione ai divorziati lo hanno fatto diventare un problema formale. I preti hanno fatto diventare una religione formale il cristianesimo. Non è un problema di comunione ma solo se uno crede o no. Solo Dio può interpretare la coscienza dell’uomo non i preti. E’ ora di finirla con i dibattiti sul pensiero di Dio interpretando spesso il pensiero di Cristo per fini di potere.

Vigar

Ven, 23/12/2016 - 11:03

Oddio! La sua esternazione quotidiana...NON SE NE PUO' PIU'!

Totonno58

Ven, 23/12/2016 - 12:12

cape code...come te la passi su Marte?

PaoloPan

Ven, 23/12/2016 - 15:35

@tridentino hai perfettamente ragione ... il modernismo, secondo San Pio X, è la "sintesi di tutte le eresie" ... il modernista Bergolio è la prova vivente di questo ... sarebbe lungo elencare tutte le eresie di Bergolio in appena 3 anni di pontificato... Il cardinale Burke è un sant'uomo ... per questo è osteggiato da Bergolio...

PaoloPan

Ven, 23/12/2016 - 15:48

@tridentino hai perfettamente ragione .... San Pio X disse che il modernismo è la sintesi di tutte le eresie ... il modernista Bergolio ne è la prova ... sarebbe lungo elencare tutte le eresie di Bergolio in soli 3 anni di pontificato ... credo che Bergolio sarà allontanato dal Soglio Pontificio ... il 13 maggio 2017 ... 100 anni dalle apparizioni della Santissima Vergine a Fatima... "alla fine il cuore immacolato di Maria trionferà"

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Ven, 23/12/2016 - 21:07

Ma Cristo non ha già detto tutto.? Cristo non ha bisogno dei sapienti per essere compreso. Lo dice anche nel vangelo. Anche i piccoli lo possono capire al contrario dei sapienti. Se uno è interessato alla salvezza la trova da solo,con tutti i mezzi di comunicazione che ci sono oggi può avere gli elementi per riflettere. Ma se tutti facessero così i preti rimarrebbero disoccupati,ma non credo che questo sia molto importante, perché se uno è un vero cristiano è anche missionario perché ha lo Spirito.