L'Unità sospenderà le pubblicazioni a partire dal 1 agosto 2014

Ad annunciarlo un comunicato dei liquidatori e del Cdr pubblicati sul sito della testata

Con poche righe di comunicato pubblicato sul sito della testata, i liquidatori di Nuova iniziativa editoriale spa hanno annunciato oggi che dal 1 agosto 2014 il quotidiano L'Unità smetterà di essere pubblicato. 

"Dopo tre mesi di lotta - si legge in un altro comunicato, quello del Comitato di redazione - ci sono riusciti: hanno ucciso l'Unità. I lavoratori sono rimasti soli a difendere una testata storica".

 

 

Commenti
Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 29/07/2014 - 18:37

Sospende le pubblicazioni, non CHIUDE! Vedrete che si troveranno soldi pubblici per salvare questa "gloriosa" montagna di menzogne, un monumento alla barbarie, alla stupidità e alla faziosità, in nome della "okkupazione", del "dna della sinistra", della "storia", del "giornale che fu di Gramsci" ecc. ecc. Se è vero, vuol dire che qualche cosa, sia pure piccola, sta cambiando. Stapperò una bottiglia, quella che tenevo in serbo per un certo evento che riguarderà Scalfari. Ne comprerò un'altra.

AG485151

Mar, 29/07/2014 - 18:56

Quando i costi superano i ricavi , i quali non ci sono se i consumatori non comprano la merce , l'azienda chiude . La domanda , anche in questo caso è : come mai i consumatori non sono interessati al prodotto ? Oppure : come mai in presenza di determinati ricavi non si sono adeguati i costi e si è arrivati a 110 milioni di euro ( oltre 200 miliardi di lire ) di debiti ?

michele lascaro

Mer, 30/07/2014 - 12:02

Un messaggio al Dott Granzotto, cui dispiace la chiusura del quotidiano ricco di menzogne (alla Guareschi: ..."compagno, l'Unità non lo dice...") e di odio: Dott. Paolo, nel suo articolo odierno sulla chiusura del "glorioso" parto di Gramsci - sul Giornale cartaceo- lei conclude: Che peccato! Sono sicuro innanzitutto che nel suo intimo voleva dire: Meno male". Ma, abbiamo l'età, si ricorda le invettive di Fortebraccio nei confronti della borghesia, per non parlare di altre bugie e manifestazioni di rancore e odio? Io dico: Che peccato un corno, Dio sia ringraziato!

nino47

Mer, 30/07/2014 - 14:58

E una simile notizia la date cosi' alla chetichella? mi riservo cmunque di aspetare il 2 per crederci!