Lutto nel cinema: è morto Giorgio Capitani. Il regista de "Il Maresciallo Rocca"

Giorgio Capitani si è spento all'ospedale Belcolle di Viterbo. Il regista aveva 89 anni ed era conosciuto al grande pubblico soprattutto per la serie tv "Il Maresciallo Rocca"

Giorgio Capitani si è spento questa notte all’ospedale Belcolle di Viterbo, il regista aveva 89 anni.

Il registra ha diretto centinaia di film, ma è soprattutto per Il Maresciallo Rocca che Giorgio Capitani è conosciuto al grande pubblico. Capitani è stato anche un sceneggiatore italiano ed era legatissimo alla città di Viterbo, città nella quale aveva proprio deciso di ambientare Il Maresciallo Rocca con Gigi Proietti e Stefania Sandrelli.

Tra i film che lo hanno visto dietro la macchina da presa ci sono: "Ercole, Sansone, Maciste e Ursus gli invincibili" (1964), "Pane, burro e marmellata" (1977), "Io tigro, tu tigri, egli tigra" (1978), "Vai avanti tu che mi vien da ridere" (1982),"Missione eroica - I pompieri 2" (1987), "Rimini, Rimini - Un anno dopo" (1988).

Per il piccolo schermo, invece, aveva diretto, oltre alle serie del "Maresciallo Rocca" tra il 1996 e il 2005, anche "E non se ne vogliono andare", "Papa Luciani", "Il generale Dalla Chiesa", "Enrico Mattei", "Rita da Cascia" e "Il Paradiso delle signore" nel 2015. Giorgio Capitani era molto conosciuto sia tra gli addetti ai lavori che al grande pubblico. La moglie Simona Taraglia ha confessato a Tuscia Web che Giorgio Capitani "amava immensamente Viterbo e siamo contenti che abbia concluso la sua vita nella città che adorava e dove ha girato tanti film".

I funerali del regista si svolgeranno lunedì alle 10 nella basilica di Santa Rosa (Viterbo).

Commenti

Martinico

Sab, 25/03/2017 - 12:05

RIP caro Capitani.