M5s all'attacco di Vespa e Delrio: "Indegni sul terremoto"

I grillini se la prendono con Vespa e Delrio per alcune frasi sul terremoto come "volano dell'economia"

Il MoVimento Cinque Stelle chiede a gran voce le dimissioni del ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio e del conduttore di Porta a Porta Bruno Vespa. Il motivo? Uno scambio di battute durante una puntata della popolare trasmissione dedicata al terremoto che ha colpito l'Italia centrale nella notte fra martedì e mercoledì.

Al centro dell'episodio incriminato le parole in cui il terremoto sembra quasi descritto come un volano per l'economia. "Il Friuli era povero e dopo il terremoto è diventato ricco, per me quello è un esempio meraviglioso", spiega Vespa. Che prosegue: "Incontrai un industriale davanti alle macerie della sua fabbrica che era felice: mi disse che gli era crollata la fabbrica ma che ora poteva farla più bella."

E quindi chiosa: "Una bella botta di ripresa per l'economia, pensi all'edilizia..." Il ministro Delrio annuisce: "Ora l'Aquila è il più grande cantiere d'Europa, e pure l'Emilia..."

Queste parole hanno scatenato l'indignazione dei grillini, che sui social network hanno dato fuoco alle polveri della protesta: il presidente della Vigilanza Rai Roberto Fico ha chiesto le dimissioni dei due, mentre la senatrice Paola Taverna chiede un "sussulto di dignità" utilizzando toni durissimi: "Anche le persone sepolte sotto le macerie sono un volano per l'economia?"

Ma la replica del conduttore non si è fatta attendere. “È grottesco farmi dire che un terremoto produce prodotto interno lordo. Primo dovere di chi come il presidente Fico ricopre cariche istituzionali è non distorcere quanto si afferma nelle istituzioni vigilate. Nei dibattiti a Porta a Porta con esponenti del governo ed esperti del settore si è detto a più voci che un gigantesco piano di messa in sicurezza degli edifici in tutta Italia salverebbe migliaia di vite umane e darebbe un forte impulso alla ripresa economica. La pura e semplice verità”, ha detto Vespa.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 26/08/2016 - 22:41

Mi piacerebbe vederli alla prova i 5 stelle. Poco dopo scapperebbero rincorsi dai forconi. A parlare e criticare sono capaci tutti, a fare i fatti pochi lo sono. Ho visto un servizio che sostiene la tesi di Vespa, ossia in Friuli prima hanno fatto ripartire le industrie, poi le case ed infine le chiese. Ricostruzione da miracolo (1976). dopo 40 anni stiamo parlando di cose inutili.

carpa1

Ven, 26/08/2016 - 23:22

Che dire! Ad essere buoni, è giunta l'ora dela pensione per questi inutili individui.

al59ma63

Sab, 27/08/2016 - 00:02

i grillini hanno rotto le palle, ritornino a giocare con il mouse e tastiera, a soccorrere i terremotati ci sono persone piu' concrete.e serie.

al59ma63

Sab, 27/08/2016 - 00:03

Bruno e' il piu' grande professionista che c'e' in RAI.

Jimisong007

Sab, 27/08/2016 - 01:18

Tanto se lo cacciano può fare spot pubblicitari un attesa di altri incarichi

Robb

Sab, 27/08/2016 - 02:06

In questo atteggiamento colgo l'espressione di una mentalità totalitaristica, bigotta, non avvezza e non disponibile ad un pluralismo di pensieri e di idee. La dittatura, recepita ottusamente e forcaiola, del monopensiero, dell'ideologia o del pensiero di moda o del momento. Il Medioevo (così come forse un po' superficialmente viene volgarmente percepito)e la caccia alle streghe non sono retaggi del passato, ma il bigottismo forcaiolo di cui sono l'emblema si rinnova continuamente nella politica.

Ritratto di Situation

Situation

Sab, 27/08/2016 - 05:51

Vespa può piacere o meno (a me non piace) ma ha detto la verità. Cari grillini del Piffero, cominciate ad indagare sul perché i fondi EU gia dislocati da tempo e presenti cash, non sono stati utilizzati......queste sono le battaglie vere e non la vs. demagogia popolar☭

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Sab, 27/08/2016 - 08:39

Vespa e Delrio potrebbero aver ragione se l'Italia avesse ancora una sua moneta e se il debito pubblico potesse essere aumentato a dismisura. Purtroppo con la Zona Euro le cose non stanno così e quindi questi sono commenti da irresponsabili.

mariano

Sab, 27/08/2016 - 09:17

E' evidente che l'onorevole, o cittadino, Fico, non capisce un fico e che prende fischi per fiaschi

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 27/08/2016 - 09:40

se lo dicono i grandi costruttori edili che il terremoto dopo la pietà che deriva dalle vittime è un business è un reato se lo dice il vespone e il ministro allora il significato non è più quello(o è lo stesso?)

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 27/08/2016 - 11:58

@Leonida55 (22:41) Immagino che tu preferisca vedere ancora alla prova quelli (di DX e SX) che hanno portato il Paese alla rovina. Stai sereno, allora e avrai tutto ciò che Renzi sta promettendo.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 27/08/2016 - 12:04

@mariano (09:17) vorresti per favore spiegare quello che tu hai capito?

joecivitanova

Sab, 27/08/2016 - 12:23

..mah, chissà..forse lo hanno detto per far pensare, anche alla povera gente colpita dalla tragedia, al lato meno brutto della disgrazia e provare a sollevare il morale, cercando di guardare al futuro, che è l'unica cosa che può aiutare a far scordare un passato più o meno tragico. g.

Ritratto di hermes29

hermes29

Sab, 27/08/2016 - 12:57

Esempio di ricercata ma cattiva interpretazione giornalistica, perché è vero che ogni terremoto dopo anni dalla ricostruzione, porta vantaggi economici ed individuali in zone spesso abbandonate e dimenticate al loro destino. Questo affermava Vespa, che nonostante l'arbitraria interpretazione del movimento, ha detto semplicemente la verità. "sussulto di dignità?" E' bene che la "taverna" come tale non si emargini al suo significato, diversamente "bettola o osteria" dove ognuno in eccitazione alcolica la spara più grossa dell'altro. Anche Erice nonostante la tragica notte del 14 e il 15 gennaio 1968, dopo decenni di completo abbandono istituzionale ha avuto il suo rilancio e visibilità non solo Nazionale. Oggi dire la verità è diventato "politicamente scorretto" secondo la sponda di appartenenza? Non era una pratica del passato?

petra

Sab, 27/08/2016 - 14:34

Ma se la ricostruzione è una "botta" per l'economia, lo sarebbe anche stata la messa in sicurezza. Allora perchè non è stata fatta? La verità è che ci vogliono quattrini pubblici, che non ci sono, a quanto pare. Eccetto naturalmente le varie donazioni dei privati e banche.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 27/08/2016 - 16:45

@petra (14:34) Corretto. I quattrini pubblico ci sono, ma servono ad altri scopi.