Macerata, madre e figlia di sei anni morte in un capannone

La donna ha usato un fucile da caccia. La 32enne di recente aveva presentato una denuncia per stalking.

Foto d'archivio

Un dramma sconvolge Recanati (Macerata). Una donna di 32 anni ha imbracciato un fucile da caccia e ucciso suo figlio di 6 anni in un appartamento al piano superiore di uno stabilimento della zona industriale di Sambucheto. Poi ha rivolto l'arma contro se stesso.

Secondo quanto riportano fonti di polizia potrebbe trattarsi di un omicidio-suicidio. La donna, 33enne, avrebbe sparato alla figlioletta prima di puntare l'arma contro di sé e togliersi la vita. Ancora da chiarire le cause del gesto e l'esatta dinamica dei fatti. La porta di casa era chiusa, il fucile era accanto al corpo di Laura Paoletti, in una posizione tale da far pensare che, dopo aver sparato al volto del piccolo, si sia messa l’arma sotto il mento prima di far partire l’ultimo colpo. Nessuno si è accorto di nulla, in un’area ricca di fabbriche e poco frequentata il sabato mattina. A scoprire i corpi intorno alle 14, è stato il padre della donna al rientro a casa: lei e il bambino abitavano con lui temporaneamente, in attesa di trasferirsi in una casa in campagna in via di ristrutturazione.

Nel passato di Laura una relazione complessa con il padre del bimbo, un geometra trentanovenne del luogo, non sfociata in una vera e propria convivenza, ma in compenso approdata ad una burrascosa rottura, con denunce reciproche e, da parte di lei, per stalking nei confronti dell’ex compagno. Tra i motivi di tensione, la custodia del bambino e i tempi e modalità di visita del padre. Con l’assistenza di alcuni legali, era stato raggiunto da poco un accordo in base al quale l’uomo poteva trascorrere con il figlioletto i pomeriggi di mercoledì e venerdì. Oggi doveva andare a prenderlo intorno alle 16. Ma ha ricevuto prima la notizia della tragedia, portata dai carabinieri.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 13/02/2016 - 16:27

Il solito dramma famigliare di qualcuno che non viene SEGUITO dagli assistenti sociali locali, tutti impegnati ad assistere le RISORSE!!! Se vedemuu.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 13/02/2016 - 18:31

@ hernando45 come ora sto vedendo in un casa di cura, dove si lamentano che non c'è servizio nonostante che pagono fior fiore di quattrini. Quelle poche assistenti fanno quello che possono. Chiamano per andare in bagno attendono 2 ore, Poi se le accompagnano, si dimenticano di loro seduti per altre 2 ore sulla tazza. Le volontarie visto che ce ne sono tante in Italia, dove sono? Le spese sono alte è logico che tengono il personale contato.

yulbrynner

Sab, 13/02/2016 - 18:46

tante volte le donne vittime di violenza sono prima vittime di se stesse scegliendo gli uomini sbagliati.. del resto l'uomo strunzo ha più fascino nell'immaginario femminili dell'uomo serio troppo poco interessante.. poi a volte se ne pagano drammaticamente le conseguenze peccato c'e finita di mezzo una bambina lei probabilmente senza alcuna colpa

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 13/02/2016 - 18:48

E si caro DO-UT-DES 18e31, le volontarie sono tutte disloccate ad assistere le RISORSE, che poi le violentano,stuprano ed ammazzano. Un saluto dal Nicaragua.

linoalo1

Dom, 14/02/2016 - 09:47

Alla fine,salterà fuori che il dramma è dovuto alla mancanza di Lavoro con tutte le sue conseguenze!!!

nick01011

Dom, 14/02/2016 - 17:20

..... sul dramma familiare è corretto non scendere a commenti ed esprimere pareri.. Mi riferisco invece al contenuto dell'Articolo zeppo di refusi : La donna cambia sesso 3 volte !! ...Età DUE volte !!... Il bimbo pure : da bimbo passa tranquillamente a bimba ed il PADRE che avrebbe dovuto occuparsene il Mercoledì ed il Venerdì stava andandoselo/a a prendere PROPRIO quel Sabato !! Ma SIGNORI DEL GIORNALE.IT un correttore di bozze prima di mettere in circolazione mai vero ??

nick01011

Lun, 15/02/2016 - 00:06

..... scusate mi era sfuggito inoltre di segnalarvi che SAMBUCHETO è un piccolo comune quasi alla periferia di Macerata mentre RECANATI si trova a 30 Km di distanza ed è dalla parte opposta... ( Magari controllare che so... una cartina ?..)