Maestra insulta bimbi: "Stupidi e maiali". Viene sospesa

Il racconto choc di un bimbo: "Mi ha dato uno schiaffo dove avevo la cicatrice di un'operazione chirurgica. Alla mestra non importava se qualcuno si faceva male"

Vicenda raccapricciante avvenuta in provincia di Reggio Calabria, dove una maestra si è resa protagonista di offese, insulti e maltrattamenti ai danni di alcuni bimbi frequentanti la scuola elementare di Palizzi Marina. I piccoli spesso raccontavano ai genitori di aver ricevuto schiaffi, calci e spinte durante le sue ore di lezione.

"Stupidi e maiali"

Alcuni fatti detti alla psicologa in audizione protetta hanno messo in luce uno scenario da brividi: "Eravamo tutti scioccati, c'erano due bambini a terra e la maestra che gli aveva fatto male rispose che non le importava". Un altro bimbo ha confessato: "Mi ha dato uno schiaffo dove avevo la cicatrice di un'operazione chirurgica".

Alcuni piccoli, probabilmente turbati e umiliati da quanto subito, avrebbero iniziato a fingere di star male o in altri casi avrebbero espressamente chiesto ai genitori di non andare a scuola nel giorno in cui quell'insegnante faceva lezione. Un'ulteriore conferma è arrivata dalla visione di alcuni filmati girati all'interno delle classi: violenza fisica, psicologica e mentale. Spesso chiamava i suoi alunni "stupidi e maiali".

Con un'ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Locri su proposta della Procura della Repubblica, i finanzieri di Melito Porto Salvo hanno sospeso la maestra per un anno dall'esercizio del pubblico servizio.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 07/10/2019 - 09:55

Magari 100 anni fa era peggio, ma siamo nati educati. Alle elementari volavano ceffoni, ma solo chi se lo meritava, perchè c'è sempre stata la pecora nera.

Capellonero

Lun, 07/10/2019 - 10:20

Io ne ho prese tante quando andavo a scuola,e se dicevo qualcosa a casa mio padre faceva l'aggiunto(e piu' salate).Ma l'educazione spero di averla raggiunta!Grazie scuola di 70 anni fa.W l'Italia!.

sodiaboliko

Lun, 07/10/2019 - 11:14

fino agli anni 70 ci stava 1 solo maestro x classe scuole elementari con 30 - 40 alunni x classe..1 solo libro..che conteneva di tutto..altri tempi. x quanto riguarda gli schiaffi i maestri erano pure incoraggiati dai genitori se non si comportavano bene in classe,poi il resto a casa...ma quella generazione è cresciuta educata..mentre oggi.....meglio non parlarne..

buonaparte

Lun, 07/10/2019 - 15:25

la famiglia un tempo era una cosa seria oggi è una pagliacciata. piu della metà separati con sensi di colpa verso i figli . altri composte da elementi misti e strani- lo vedete due gay rimproverare un figlio o due lesbiche o due ... ..il nonno che ha la fidanzata o peggio il fidanzato e ecc. il figlio gli dice che pensi per lui visto come è cresciuto e cosa è diventato ..non si hanno piu riferimenti seri e costruttivi..povera società .. GRAZIE COMUNISTI E SINISTRA PER LA DISTRUZIONE DELLA FAMIGLIA