Mafia, a Palermo la Madonna si inchina al covo del boss

Domenica la sfilata del Carmine ha reso onore al boss Alessandro D’Ambrogio che si trova in carcere a Novara. E la chiesa ammette: "Sosta anomala"

Ancora una processione per la Madonna. Ancora un inchino a un padrino di Cosa Nostra. È successo a Palermo, domanica scorsa. Un omaggio ad Alessandro D'Ambrogio, padrino rinchiuso nella sezione "41 bis" del carcere di Novara. Nei vicoli di Ballarò, proprio dove due anni era lo stesso boss a portare la vara della Madonna del Carmine, la processione ha voluto rendergli onore fermandosi davanti all’agenzia di pompe funebri che appartiene alla famiglia di D'Ambrogio. A deciderlo, come raccontano Salvo Palazzolo e Giorgio Ruta su Repubblica, è stato "un uomo di mezza età, con la casacca della confraternita di Maria Santissima del Monte Carmelo". Che, dal nulla, si è messo a urlare: "Fermatevi".

Da Palermo arriva un nuovo, durissimo colpo. La vara tutta dorata della Madonna che si ferma davanti all’agenzia di pompe funebri della famiglia del capomafia Alessandro D’Ambrogio, è l'ennesimo di una pratica diffusissima che difficilmente la Chiesa e le istituzioni riescono a debellare. A destare scandalo, qualche settimana fa, l'inchino a Oppido Mamertina, in provincia di Reggio Calabria. Non un caso, come dimostra la processione di Palermo. Nel quartiere di Ballarò la Madonna del Carmine è stata fatta fermare proprio davanti all'agenzia di pompe funebri in cui D'Ambrogio organizzava i summit coi fedelissimi. Un luogo simbolo, insomma. Un luogo che per i mafiosi di tutta Palermo significa solo Cosa nostra. E, nonostante la raffica di arresti e processi, è la mafia che tenta di imporsi sulla giustizia. Non a caso l'agenzia di pompe funebri si trova in via Ponticello, a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza nel cui atrio svettano le fotografie di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

"È stata una fermata anomala", spiega a Repubblica fra’ Vincenzo, rettore della chiesa del Carmine Maggiore. "Anche quest’anno è accaduto - continua - io ero avanti, su via Maqueda, stavo recitando il santo rosario. A un certo punto mi sono ritrovato solo. Ho capito, sono tornato indietro di corsa, e ho visto la statua della madonna ferma. Qualcuno stava passando un bambino ai confrati, per fargli baciare la Vergine. Cosa dovevo fare? Era pur sempre un atto di devozione quello. Qualche attimo dopo, la campanella è suonata e la processione è andata avanti". Durante la preparazione del triduo della Madonna, fra’ Vincenzo aveva richiamato tutti al senso di questa processione così importante: "Ho detto certe cose nel modo più gentile possibile, per evitare reazioni, ma le ho dette. Ed è accaduto ancora. Cosa bisogna fare?". Da qualche tempo la Curia chiede gli elenchi dei componenti delle confraternite e invia rappresentanti alle processioni. Anche domenica pomeriggio, a Ballarò, era presente un ispettore del cardinale Paolo Romeo. Ma sembrerebbe servito davvero a poco.

Commenti
Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 29/07/2014 - 09:28

ballarò un nome , un programma , una GARANZIA !!

gneo58

Mar, 29/07/2014 - 09:33

maaaa, non erano state sospese per sempre ?

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 29/07/2014 - 09:46

Siate orgogliosi di essere italiani, unico paese al mondo dove vige la lunga e nobile tradizione di "inchinarsi" davanti alle isole ed ai boss mafiosi.

qwertyuiopè

Mar, 29/07/2014 - 09:57

Ma perché se l'agenzia appartiene alla famiglia del boss non è stata sequestrata e non è stata tolta quell'insegna? Se lo stato non colpisce economicamente la mafia sequestrando tutti i beni delle varie famiglie non potrà mai vincere la guerra contro la mafia.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 29/07/2014 - 10:12

@gneo58 , si, ma solo in Italia

vince50

Mar, 29/07/2014 - 10:36

Ho pensato a lungo cosa scrivere,poi ho deciso per una estrema sintesi:Vergogna.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 29/07/2014 - 10:43

Non è una sosta ANOMALA, è una sosta REDITIZZIA !!!

lorenzo3m6n

Mar, 29/07/2014 - 10:45

Due considerazioni: Lo stato laico non dovrebbe presenziare in forma ufficiale con i suoi rappresentanti (fosse pure un Appuntato) ad un evento religioso. Il Papa dovrebbe controllare di più i suoi dipendenti; un prete che accetta questo asservimento alla malavita dovrebbe essere quantomeno allontanato dal paese in cui avviene il fatto. L'inchino è un problema tra la Chiesa e la malavita.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 29/07/2014 - 10:53

I SANTI FATELI PORTARE AI MILITARI DELL'ESERCITO OPPURE ALLE FORZE DI POLIZIA, OPPURE AI RAGAZZI DI "LIBERA" L'ASSOCIAZIONE DI GIOVANI CHE GESTISCE LE PROPRIETA' CONFISCATE AI MAFIOSI. VEDRETE CHE QUESTE STRONZATE BLASFEME FINIRANNO. LA MAFIA NON C'ENTRA NULLA COI SANTI.-

Joe Larius

Mar, 29/07/2014 - 11:47

I popoli e la loro religiosità piegano la testa davanti ai simboli più significativi che li rappresenta.

Non so

Mar, 29/07/2014 - 12:02

La processione fa l'inchino al boss? .. bene per tre anni niente processione, non è difficile!!!

Ritratto di vinfer

vinfer

Mar, 29/07/2014 - 13:35

Provo un infinito disgusto a dover commentare vicende così distanti da una realtà cristiana ancorché catapultati nella asfittica e denigrante realtà malavitosa quotidiana. E' una vergogna che si debba continuare ad assistere a inaccettabili "usi" di simboli cristiani nei confronti di individui che meriterebbero solo di tacere per sempre altro che inchini.

Sonia51

Mar, 29/07/2014 - 13:47

Direi che siamo proprio nella merda! Di più a certe latitudini, però ... mai visti inchini in Triveneto o Alto Adriatico?

lorenzo464

Mar, 29/07/2014 - 13:53

cronache da un medioevo supestizioso e ignorante, boss e inchino son dettagli

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 29/07/2014 - 14:21

Mah, sarò investita da critiche, ma non trovo poi gran differenza quando le forze armate nelle sfilate salutano personaggi che stanno facendo più danni della mafia. Basta solo paragonare per l'ultimo periodo il numero dei morti per mano mafiosa e i morti suicidi, di cui non si deve parlare. Almeno alla mafia si può ascrivere il merito di aver reso ricco saviano. Siamo realisti. Pubblicate, sì?

gneo58

Mar, 29/07/2014 - 14:29

per MARIO PICCARDI - temo che lei abbia ragione - ho sempre detto e sostenuto che hanno fatto l'Italia ma non gli Italiani, per quelli chissa' quanto tempo ci vorra' o meglio ci sarebbe voluto perché con queste invasioni stiamo tornando indietro di un sacco di anni. Pensi, dovro' rispolverare il "passaporto" dei miei avi (che ancora conservo insieme a tante altre carte) passaporto che serviva per passare dalla Serenissima Repubblica di Genova al Granducato di Toscana

lamwolf

Mar, 29/07/2014 - 14:35

I Prefetti in questi casi adottino le maniere pesanti, cancellazione per il prossimo delle processioni punto.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 29/07/2014 - 15:09

Meridiòn d'Italia, terra di cultura, modernità, onestà! persone perbene, tecnologie avanzate.. per fortuna che c'è il meridiòn che ci salva dalla crisi e crea posti di lavoro!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 29/07/2014 - 15:26

Ma cosa avete capito??? La Processione a Ballarò si è inchinata al Boss vero, Giovanni Floris!!! Al cui confronto Alessandro D'Ambrogio è solo un omminicchio!

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 29/07/2014 - 15:59

Non per nulla la sicilia e la calabbria sono sempre stte grandi vivai di elettori bananas...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 29/07/2014 - 17:22

@Curtis Mayfield - Adesso che ha espresso un pensiero così originale, non le resta che attendere la candidatura al Nobel. Nel frattempo s'informi meglio intorno ai risultati elettorali delle regioni che ha menzionato.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 29/07/2014 - 17:41

grazie Euterpe, mi informerò dopo. Ora sto partendo per Oslo dove ritirerò il mio Nobel (con premio milionario). Saluti bananas!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 29/07/2014 - 17:50

curtis mayfield è per caso il Nobel per trinariciuti ??

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 29/07/2014 - 18:18

@gianniverde: no, è il nobel di chi lavora e si sbatte per mantenere voi bananas/komunisti/sindacalisti e falsi invalidi. Saluti bananas!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 29/07/2014 - 18:36

@Curtis Mayfield (17:41) Io credevo che il conferimento del premio avvenisse a Stoccolma, però evidentemente mi sbagliavo. Se lo dice uno intellettualmente e moralmente superiore deve essere Oslo.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 29/07/2014 - 18:53

E saluti anche alla Redazione, oggi particolarmente poco severa con i commenti dei non bananas.. ciao sallustioooo!!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Curtis Mayfield

Anonimo (non verificato)

Linucs

Mar, 29/07/2014 - 19:54

Orsù, facciamo un bell'inchino a Carmine Minchiamorta e alla sua tribù di scimmiette ammaestrate.