Magistrato arrestato per pedofilia: sorpreso in hotel con un minore

L'accusa è di prostituzione minorile e pedopornografia. Arrestato il 20 ottobre, il Palazzo di giustizia ha tenuto la notizia riservata

Dicono fosse un magistrato tutto d'un pezzo. Ma il giudice 73enne (da due anni in pensione) nascondeva ai suoi colleghi un secondo volto orribile. O, almeno, questo è quello che emerge dalle indagini: il magistrato è accusato di prostituzione minorile e pedopornografia ed è stato sorpreso in flagranza di reato mentre in un hotel si era appartato insieme ad un 16 romeno e stava per iniziare atti sessuali. A

Colto sull'atto (sessuale). Come racconta ilCorriere, l'inchiesta è partita dalla procura di Roma, quando alla stazione viene trovato un cellulare appartenente ad un minorenne in cui si trovava il numero del magistrato. A quel punto sono iniziate le indagini, con intercettazioni e pedinamenti. Proprio l'ascolto di una chiamata telefonica permette alla Polfer di scoprire l'uomo mentre stava per iniziare un rapporto sessuale con un minorenne in una stanza d'albergo. In hotel gli agenti trovano anche lo zio del ragazzino che fungeva da "manager" della prostituzione per quel magistrato. Il prezzo? 50 euro a mediazione.

Le preferenze del giudice, da quanto si apprende, erano rivolte a minorenni romeni e nordafricani. Dal giorno del suo arresto, avvenuto il 20 ottobre scorso, la notizia è stata tenuta riservata dal pm Bianca Maria Eugenia Baj Macario e dal procuratore aggiunto del pool reati sessuali Pietro Forno. Intanto il Tribunale del riesame ha confermato l'arresto.

L'uomo, ovviamente, si difende e rigetta ogni capo d'accusa. Dopo aver ammesso di avere "impulsi verso visi fanciulleschi", dice di avere sempre cercato solo persone maggiorenni, chiedendo ai ragazzi adescati di mostrare i documenti di identità. Secondo l'avvocato della difesa Cristina Bava, i ragazzi avrebbero mostrato dei documenti contraffatti. E per quanto riguarda il sesso a pagamento, il magistrato si difende affermando che i soldi li ha "regalati" ai ragazzi perché "si affezzionava ai ragazzini". Ad alcuni dava i soldi per il permesso di soggiorno, ad altri per tornare a casa in Romania. Poi, però, c'è quella intercettazione in cui chiede allo zio dell'adolescente romeno di "inviargli delle foto ricordo": secondo la procura si tratta di video pornografici.

Commenti

obiettore

Mer, 11/11/2015 - 13:11

Lui sì che sa trattare bene le risorse !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 11/11/2015 - 13:13

ecco, e con questo abbiamo capito che i giudici e magistrati NON sono al di sopra di ogni sospetto! chissà, forse qualcuno di loro ha ammazzato ed è riuscito a farla franca! forse fanno una doppia vita protetti dal CSM, vero, bruti liberati? :-)

nippy

Mer, 11/11/2015 - 13:13

Adesso si capiscono certe sentenze altrimenti inspiegabili...

ziobeppe1951

Mer, 11/11/2015 - 13:14

sicuramente se la caverà, non sia mai che un pappone di giudice vada in galera.Come diceva quel tale, gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel fiume

Giorgio5819

Mer, 11/11/2015 - 13:17

Sarà uno di quelli che frignano perché si sente "delegittimato" ? Buffone.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 11/11/2015 - 13:23

Sarebbe interessante sapere se questo magistrato tutto d'un pezzo lo è stato anche nella carriera, nella fattispecie nel momento di condannare e quindi giudicare un imputato.

Mechwarrior

Mer, 11/11/2015 - 13:38

ah ah ah i mandarini di stato che vi dicono cosa è giusto e cosa è sbagliato poi fanno come gli pare!!!!

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 11/11/2015 - 13:40

NON VORREI, MA PRETENDO ED ESIGO LA PUBBLICAZIONE LA CORRENTE POLITICA MILITAVA QUANDO ERA MAGISTRATO

duca di sciabbica

Mer, 11/11/2015 - 13:44

se è davvero responsabile dei fatti di cui lo si accusa presto pagherà caro (i magistrati, quando finiscono in carcere, hanno un trattamento "speciale"), ma si tenga conto chi è che conduce l'indagine, o almeno la sovraintende come procuratore aggiunto, il pm Pietro Forno. Negli archi vi del giornale si troverebbero cose gustose a proposito di questo signore e delle sue ossessioni, che altri hanno pagato. E poi, lo chiedo ai devoti postatori del Giornale, non è lo stesso Forno che coordinò assieme alla Bocassini il processo ruby ?

syntronik

Mer, 11/11/2015 - 13:45

Nessuno lo sapeva, magari era proprio quello destinato al giudizio di pedofili.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mer, 11/11/2015 - 13:48

questa rientra nella classifica delle "cooos'eee'pazz!!"

Malacappa

Mer, 11/11/2015 - 13:52

Per questo proteggono i delinquenti,sono della stessa risma.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 11/11/2015 - 13:52

Non voglio fare di tutta l'erba un fascio, ma ho l'impressione che la moralità ed il senso di giustizia dei nostri giudici sia veramente basso (vedi la storia dei Rom che si prenderanno l'eredità della loro vittima), condito con tanta politica e lo sguardo costantemente rivolto ai compagni di sinistra.

27Adriano

Mer, 11/11/2015 - 13:55

Chissà quali e quante malefatte avranno tenuto nascosto nel corso degli anni i Magistrati. Sono convinto che questa sia solo la punta di un' iceberg colossale. Un' aberrante storia volutamente e giustamente portata alla luce, magari a causa di lotte interne, per nascondere fatti forse ben più gravi.

vince50_19

Mer, 11/11/2015 - 13:57

Finirà forse come quella vicenda di qualche anno fa quando un magistrato venne trovato in un bagno di un cinema con un minore intento a .. e dopo un lungo processo costato 35milioni di euro allo stato (a noi), venne assolto dal Csm perché "tre anni prima aveva battuto la testa" , reintegrato nella carica con tutti gli arretrati stipendiali? Mi auguro di no, pur sussistendo sempre tutte le garanzie dell'art. 27 della costituzione.

moshe

Mer, 11/11/2015 - 13:58

... è un giudice ... tempo 72 ore e non se ne sentirà più parlare ...

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 11/11/2015 - 14:02

Pensate un po' come stiamo messi ....

Dordolio

Mer, 11/11/2015 - 14:07

Ci sarebbero un sacco di cose da dire, tra il tragico, il goliardico e l'indignato. Poi realizzi che

Dordolio

Mer, 11/11/2015 - 14:11

Ci sarebbero un sacco di cose da dire, tra il tragico, il goliardico e l'indignato. Poi realizzi che i colleghi del magistrato in questione hanno tenuto la notizia nascosta per settimane e allora capisci che è meglio stare zittissimi. Sai com'è.....

billyserrano

Mer, 11/11/2015 - 14:16

Ma, come mai non si trova il suo nome in prima pagina, e con foto in primo piano? Per mooooolto meno a Berlusconi hanno riservato i primi piani con tanto di testo in grassetto, e il più delle volte è risultato innocente. Ora che si scopre che chi doveva far rispettare la legge, è il primo a trasgredirla.

Dordolio

Mer, 11/11/2015 - 14:20

Mi spiace disilluderla Duca... In virtù del suo trascorso ruolo sociale e pubblico difficilmente all' ex magistrato in questione verrà riservato un qualche "trattamento speciale" da parte della popolazione carceraria. Gli verrà invece concessa cella singola (ambitissima mi dicono) e una vita carceraria appartata. Scusi, ma lei credeva - sul serio - a qualcosa di diverso? Magari anche che possa rimanere in carcere a lungo? Via.....

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 11/11/2015 - 14:21

A MORTE GIUDICI CHE COMMETTONO REATI ABOMINEVOLI !!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 11/11/2015 - 14:22

Come il suo collega, che sorpreso nel bagno di un cinema con un minorenne in ultimo grado fu assolto dai colleghi e riabilitato perché tre anni prima aveva preso una botta in testa. Tra di loro quelli dell'ultracasta fanno quadrato e il nome non lo pubblicheranno mai, anche se dicono come scusa che è a tutela delle vittime... Bastardi.

roberto.morici

Mer, 11/11/2015 - 14:22

Non è che, indagando bene, si possa scoprire che...l'innominato, un paio d'anni addietro sia caduto? Sarebbe determinante però che nella caduta abbia battuto la testa; altrimenti non vale.

Fjr

Mer, 11/11/2015 - 14:25

Come nel film "virus letale", direi che sarebbe ora di avviare l'operazione "tabula rasa"

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 11/11/2015 - 14:33

sicuramente era di dx, figurati se uno di sx lo avrebbero perseguitato.

Antonio43

Mer, 11/11/2015 - 14:34

L'istinto del porco alberga anche in qualcuno (soltanto?) di loro, ma sarà derubricato in un più tranquillo porcello. Si godrà tranquillamente la sua lauta porcellesca pensione.

pontalis

Mer, 11/11/2015 - 14:36

Ma chi è questo giudice? Perché il suo nome non viene reso pubblico?

Atlantico

Mer, 11/11/2015 - 14:37

@mortimerqualcosa, quintu, prima di questo fatto, credevi che i magistrati fossero al di sopra di ogni sospetto ? Non l'avrei mai detto ! :-)

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 11/11/2015 - 14:38

RIDICOLO: data l'eta NON farà un solo giorno di carcere.....se colpevole gli rimarrà solo il disonore per i pochi anni di vita rimasti.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 11/11/2015 - 14:44

E' il rischio che si corre quando si permette a certa gente di considerarsi sopra le leggi e a non rispondere mai del loro operato.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mer, 11/11/2015 - 14:47

per 1 falcone ci sono 150 suguto per 1 borsellino 200di questi infami e tar di loro si coprono non ci sono fughe di notizie e mantengono i privilegi perchè i loro COLLEGHI NON LI CONDANNANO MAI E GRAZIE A QUESTI MAGISTRATI CHE L ITALIA E' ALLO SBANDO LA PèRIMA VERA RIFORMA DA FARE PER RADDRIZZARE LO STATO E' QUELLA SULLA GIUSTIZIA FACCIAMOLI ELEGGERE DAL POPOLO TANTO I POLITICI LADRI CE LI SCEGLIAMO GIA NOI PERCHE' NON POSSSIAMOP FARLO ANCHE CON I GIUDICI SEMPRE DI LADRI SI TRATTA E IL POPOLO ITALIANO SE NE INTENDE

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 11/11/2015 - 14:49

1. Il vegliardo dichiara, non contraddetto dagli elementi fin qui emersi, che ignorava il fatto che fossero i ragazzini fossero minorenni; 2. Il medesimo vegliardo dichiara che, si, ha foraggiato i suoi giovani amici ma lo ha fatto a titolo gratuito (i soldi li ha "regalati"...) solo per aiutarli! Mi ricorda molto un altro caso... un altro famoso processo terminato non molto tempo fa. E quel che è peggio... l'altro vegliardo è stato pure assolto!

morghj

Mer, 11/11/2015 - 14:54

Era per caso amico di quelli che hanno messo in piedi il teatro ruby??? Sarebbe interessante saperlo.

marcs

Mer, 11/11/2015 - 15:11

nippy mi fa un esempio di "sentenza altrimenti inspiegabile"?

marcs

Mer, 11/11/2015 - 15:12

Giorgio5819 il giudice in questione è in pensione da due anni (leggere l'articolo è troppo faticoso?)

marcs

Mer, 11/11/2015 - 15:14

FRANZJOSEFVONOS...mi scusi cosa c'entra l' appartenenza del giudice a una o all'altra corrente.

Dordolio

Mer, 11/11/2015 - 15:16

Ben consigliato, accuserà lui i ragazzini: l'avevano ingannato sull'età mostrando documenti contraffatti! Creduto, si rivarrà sugli stessi nelle opportune sedi. E avrà anche un risarcimento. Non sia mai: macchiare così la reputazione di un uomo probo....

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 11/11/2015 - 15:20

Vorrei, anzi ESIGO il nome e cognome i questa persona. Oppure si puo' rendere pubblica solo quando comincia con S.B.?

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 11/11/2015 - 15:43

#marcs: nippy mi fa un esempio di "sentenza altrimenti inspiegabile"? Se è lo stesso marcs glielo faccio io, anche se ne avrei altre decine: "Cassazione penale, sentenza 06/11/1998 n° 1636". In pratica se una donna viene stuprata ma indossa i jeans il reato non sussiste in quanto la presunta vittima è consenziente (per via dei jeans).

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Mer, 11/11/2015 - 15:43

Mah! Il buco dell'ozono evidentemente fa danni che non riusciamo a percepire...Politici, Vaticano, Magistratura, ma che sta succedendo? E non mi si venga a dire che anche nel passato era così e la responsabilità deve attribuirsi all'invadenza dei media che amplifica i fatti che nel numero sono uguali al passato. Non è vero! C'è la totale disgregazione dello Stato. Io ricordo di Magistrati, tanti e tanti anni fa, che non dormivano la notte prima di emettere un ordine di cattura! La coscienza, dico sempre, non è la parte superiore del ginocchio...

Edmond Dantes

Mer, 11/11/2015 - 15:44

E perché non ne viene fatto il nome ? Non fosse stato un ex-magistrato non avrebbero avuto questo riguardo. Se poi fosse stato un politico ne avrebbero strombazzato il nome ai quattro venti, con le dovute eccezioni per il clan di Frottolo, naturalmente.

elena34

Mer, 11/11/2015 - 15:52

La notizia e' stata tenuta segreta , cosi' si legge nell'articolo , ed anche il nome solo l'eta' e' nota. Perche' . Logico servono verifiche che dureranno secoli , solo per un cittadino qualunque ci sarebbe gia' nome ,cognome e residenza . Cosi' va la giustizia in Italia.

little hawks

Mer, 11/11/2015 - 15:52

Giudice divenuto sporcaccione solo in pensione o proveniente da una lunghissima serie di reati?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 11/11/2015 - 15:54

MA; QUESTO GIUDICE HA FREQUENTATO ANCHE "IL FORTETO"! DOVE I POLITICI DEL PDPCI VIOLENTAVANO MINORENNI HANDICAPPATI?!.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 11/11/2015 - 15:55

Mi ero sempre chiesto se l'ultracasta fustigatrice delle umane miserie ne fosse immune per una sorta di imprinting divino, e invece sono umani con vizi umani. Che forse la bellezza che attizza il desiderio sta nella gioventù? Ma che dico mai, è palese che i vecchioni mica tentarono Susanna ma na befana ottuagenaria incartapecorita con le tette a strascico. Vero Berluscofobici?

lento

Mer, 11/11/2015 - 15:58

Quando dai giudici vengono emesse sentenze a favore dei pedofili,delinquenti,ladri,assassini e altro ancora si e' sempre pensato che fossero sentenze di parte... Questa e' la prova... Noi cittadini onesti gridiamo allo scandalo dopo le sentenze,ma ci vorrebbero leggi diverse e speciali per i giudici che commettono reati del genere...

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 11/11/2015 - 16:04

L'ho ripeto per l'ennesima volta, sono uomini come tutti ed hanno le loro DEBOLEZZE come TUTTI. Non sono scesi dal cielo e benedetti dallo Spirito Santo, per dare lezioni di moralismo ai LORO SIMILI. Hanno delle Malattie Fobie, inclinazioni morali e sessuali che tutto il mondo della stessa specie può avere. Non facciamoci meraviglia, MERAVIGLIA SAREBBE SE FOSSE IL CONTRARIO.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 11/11/2015 - 16:05

sotto la toga una bestia. e non e' l'unico, tenuto conto di tutti I togati che hanno fin qui taciuto.

maurizio50

Mer, 11/11/2015 - 16:08

Volete scommettere che la consorteria troverà il sistema per non infierire nei confronti dell'associato??.

duca di sciabbica

Mer, 11/11/2015 - 16:09

@ morghj - non so se abbia avuto qualche parte nel processo ruby, ma ne ha avuta, eccome, il pm che procede contro di lui(Pietro Forno). @Dordolio - sento dire per la prima volta che ai magistrati in galera viene riservata una cella singola, tenderei a dubitarne. Dalle memorie di alcuni di questi, ultimo Antonio Papa che ne parlò a radiocarcere su radioradicale,si deduce il contrario.

emigrante

Mer, 11/11/2015 - 16:28

E' soltanto un pioniere dell'educazione "gender". Persona meritevole che, pur in pensione, cercava di rendersi ancora utile precorrendo i tempi. Perché sia chiaro che, tra "gender" e altre aberrazioni del genere, sulla via dell'estinzione programmata dell'Occidente, queste cose, fra qualche anno, saranno "normali".

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 11/11/2015 - 16:34

Era fuori servizio.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 11/11/2015 - 16:35

alejob: delle debolezze dei magistrati, così come di qualuque altro individuo, non ce ne può fregare di meno. Il punto è che nel caso in oggetto si parla di REATO e non di semplice debolezza. Inoltre compito di un magistrato non è quello di fare la morale a chicchessia ma quello di applicare le leggi, alle quale egli stesso è soggetto in caso di violazione.

fenix1655

Mer, 11/11/2015 - 16:47

Fanno quello che vogliono perchè sono degli intoccabili! Perché sono controllati e giudicati da altri magistrati loro colleghi. Questi sono i risultati dell'indipendenza e dell'autogoverno della Magistratura. C'è da chiedersi a chi abbia pestato i piedi questo magistrato per essere stato incriminato! Chi controlla i controllori? Mantovani è in galera da un mese a Milano per un'inchiesta di almeno un anno fa; il giudice Saguto a Palermo per gli stessi reati non è mai stata arrestata nonostante l'inchiesta sia in pieno corso con l'evidente pericolo di inquinamento delle prove. Due pesi due misure! Più evidente di così! Questa è arroganza di potere!

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mer, 11/11/2015 - 16:48

Arrestato e non publicato il nome. Interessante, vero? Mi fa ricordare quando Fini era indagato per la casa a Montecarlo. Non si sapeva niente, come mai? Poi, lo stesso giorno in cui veniva prosciolto, si rendeva publica la sua situazione. Tutto per evitare di smascherrae il cagheta, il vuoto incartato come ben lo definiva Craxi. Strano, molto strano che in entrambi i casi il Fatto quotidiano non abbia avuto la solita novità sbattuta in prima pagina, come quando capita a Berlusconi. Eh, si, la legge NON è uguale per tutti.

claudio63

Mer, 11/11/2015 - 16:53

strano. niente intercettazioni " sfuggite" alla procura ... ma allora si puo' mantenere il segreto istruttorio ... che occasione sprecata per "il Fatto'.. del resto SB non era coinvolto... e allora a chi potrebbe interessare??

claudio63

Mer, 11/11/2015 - 17:01

dreamer 66, fai un altro passo: all'altro (SB) titoloni ancora PRIMA che venisse consegnata l'sistruttoria,giudici intervuistati che ANTICIPAVANO le motivazioni della sentenza... di questo non si conosce il nome ma solo l'eta' ed il fatto avvenuto quasi un mese fa.... coraggio un piccolo sforzo e dimmi dove rimane la parola OBBIETTIVITA.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 11/11/2015 - 17:06

MARCS HA MOLTA IMPORTANZA. LEI CONOSCE IL DETE DA QUALE PULPITO ARRIVA LA PREDICA? INOLTRE IO QUANDO SCRIVO SOTTO INTESO VOGLIO DIRE MOLTE COSE. LEI CONOSCE I FARISEI? OGGI VIVIAMO QUEI TEMPI. CI SONO MOLTISSIMI CHE SANTIFICANO PONTIFICANO E PREDICANO, POI IN CASA LORO C'E' PIU' SCHIFEZZA CHE FUORI. UN MAGISTRATO E' SEMPRE UN MAGISTRATO ANCHE IN ENSIONE. IO HO AVUTO L'ONORE DI CONOSCERE, QUANDO AVEVO 6 ANNI, NEGLI ANNI '60 UN GIUDICE CHE MOLTO VECCHIO, ANZI VECCHISSIMO IN ETA', ED ERA ONESTISSIMO RIGIDISSIMO SEVERO E MOTO MA MOLTO GIUSTO. EBBENE QUELLI ERANO GIUDICI. COMUNQUE UN GIUDICE E' SEMPRE UN GIUDICE HA L'OBBLIGO DI COMPORTARSI SEMPRE SEMPRE. ESAMINI LE MIE PAROLE LA SALUTO

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mer, 11/11/2015 - 17:14

Subito, farlo socio "onorario" del Forteto!

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 11/11/2015 - 17:15

Dreamer_66, Mi sai dire un personaggio qualsiasi che applica la LEGGE CONTRO se STESSO?. Tutti coloro che sono SEDUTI sugli scranni alti hanno un'altra VISIONE della LEGALITA', si CONSIDERANO, "INTOCCABILI" e atti a fare qualsiasi cosa senza essere PUNITI. La legge per loro non ESISTE , loro sono PAGATI per farla RISPETTARE e non per RISPETTARLA.

Boxster65

Mer, 11/11/2015 - 17:19

E questo come tanti altri porci e delinquenti giudicava persone. Hanno tenuto l'informazione segreta. E perché, un maiale del genere, degno della categoria di cui ha fatto parte deve essere messo alla gogna. Vogliamo lo stesso trattamento che spetta agli altri. Sono loro, i magistrati, che dicono che la legge è uguale per tutti....

Ritratto di panteranera

panteranera

Mer, 11/11/2015 - 17:36

"...Arrestato il 20 ottobre, il Palazzo di (in)Giustizia ha tenuto la notizia RISERVATA..." E già, la privacy innanzitutto, per altri invece pur senza prove si sono montati processi e dato in pasto ai media atti d'ufficio, foto, telefonate...

beale

Mer, 11/11/2015 - 17:43

come gli dei dell'Olimpo cedono anch'essi alle debolezze dei comuni mortali. Non sono, come a volte vogliono far credere, depositari di qualità morali superiori. il volto umano della giustizia!

Beaufou

Mer, 11/11/2015 - 17:58

Òspio! Anche fra gli impuniti vestiti da pagliacci ci sono i pederasti? Ma non è una categoria perfetta, la quintessenza della correttezza e della legalità? Non sono quelli che sbirciano dai buchi delle serrature e dai telefonini, a guardia della pubblica moralità? Che uno sia impunito, non è giusto ma passi; che si vesta da pagliaccio, è affar suo e non ce ne frega nulla; che sia anche pederasta...ce ne sarebbe abbastanza per farne sapone. Ahahah.

roberto.morici

Mer, 11/11/2015 - 18:21

Si vede che le "veline", in questa particolare occasione, non sono riuscite ad involarsi da certi cassetti per planare opportunamente sulle scrivanie di certe redazioni.

@ollel63

Mer, 11/11/2015 - 18:28

in prigione all'ergastolo con ergastolani compagni di cella.

brunog

Mer, 11/11/2015 - 19:19

In procura si inventeranno qualche disturbo mentale o qualche interpretazione fantasiosa della legge pur di mandarlo ai domiciliari. Tutti gli esseri umani, giudici compresi, hanno lati oscuri nella vita e percio' diventano ricattabili.

silvano45

Mer, 11/11/2015 - 20:12

occhio di riguardo! la supercasta si difende e difende i suoi associati tutto fatto in silenzio e magari domani lo puniscono con il trasferimento.........

magnum357

Mer, 11/11/2015 - 20:48

Allora il trattamento riservato a berlusconi è stato veramente denigratorio rispetto a quanto riservato a un caro collega giudice , neh ! Magistratura che usa proprio due pesi e due misure !!!!!!!!!!

elio2

Mer, 11/11/2015 - 20:58

Sono sicuro che il caso verrà affidato a un magistrato di sicura fede, dalle cui indagini risulterà che è stato il minore a violentare il giudice.

Frusta1

Mer, 11/11/2015 - 21:24

Al di là dl fatto che è riprovevole se il giudice ha adescato minorenni, credo che se la storia è saltata fuori è perché questo personaggio ha idee di destra. Se fosse il contrario sarei stupito e "contento" perché significherebbe che la Giustizia in Italia è super partes.

Gioa

Mer, 11/11/2015 - 21:35

E ORA MICA DIRAI CHE NON ERI TU?...VERGOGNA!!. STO VIZIO TI E' VENUTO CON LA PENSIONE O SEI SEMPRE STATO COSI'...SONO PIU' EPR LA SECONDA IPOTESI!!. VERGOGNA!!.

Ritratto di luigin54

luigin54

Gio, 12/11/2015 - 07:08

quel che vale x loro non vale x gli altri. se fosse stato BERLUSCONI sarebbe stato fatto un blitz stile bauscia(americano) siccome si tratta di uno di loro(toghe) si tiene tutto a tacere. CHE SCHIFO QUESTA NS POVERA NAZIONE.

vianprimerano

Gio, 12/11/2015 - 07:47

I giudici sono ancora piu' corrotti e marci dei politici (questi ultimi degli angioletti in confronto ai primi): basti pensare solo alla corte costituzionale italiana che non ha mai mosso un solo dito tutte le volte che l'Italia e' entrata in guerra violando l'articolo 11 della nostra costituzione. Che dire poi di tanti altri articoli mai rispettati. Al contrario di quanto si pensi comunque, all'estero i giudici sono ancora piu' corrotti che in Italia: basti pensare alla Francia, agli USA o al Regno Unito dove l'appartenenza alla massoneria o il prendere parte a rituali satanici e' un passo fondamentale per diventare giudici.

krgferr

Gio, 12/11/2015 - 10:29

@marcs 11/11/2015 - 15:11---Mi scusi ma non ho capito bene la logica del suo pensierino: lei proprio ritiene che in quanto pensionati si sia più predisposti ad un certo tipo di "debolezze" se non addirittura che queste sorgano come conseguenza dell'andata in pensionamento? La mia preoccupazione nasce dal fatto che anche io sono in pensione da parecchio tempo e non gradirei affatto una mia metamorfosi in quel senso. Ma forse non ho ragione di tremare visto che lei sembra ritenere che anche le responsabilità penali si annullino o almeno si riducano con la quiescenza; o forse questa regola vale solo per i Magistrati? Saluti. Piero