Maltempo, Francavilla al Mare: salvata da un passante

Alla vista della donna in difficoltà, l'uomo si è prontamente tuffato per salvarla: "Mi sono reso conto che non si poteva aspettare"

Continua l'ondata di maltempo e mentre in Abruzzo è già caduta la prima neve, per alcune regioni è allerta meteo.

Le regioni più colpite sono Calabria e Sicilia. L'incessante pioggia è prevista anche per la giornata di domani insieme ai venti di burrasca che investiranno anche Puglia e Basilicata.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata quindi valutata per la giornata di domani, martedì 23 ottobre, allerta rossa sulla Calabria ionica, arancione sul resto della regione e in Abruzzo, Basilicata e Sicilia.

Già nei giorni scorsi, il maltempo è stato una vera e propria piaga per alcune regioni e in alcuni casi si è sfiorata la tragedia.

A Francavilla al Mare una donna, rimasta bloccata con l'auto nel sottopassaggio completamente allagato di via Pola, è stata salvata grazie al provvidenziale intervento di un passante, Luca Ortu, 45 anni.

Alla vista della donna in difficoltà, l'uomo si è prontamente tuffato per salvarla: "Mi sono reso conto che non si poteva aspettare - ha raccontato l'uomo -. Non mi sento un eroe anche se mi è sembrato di vedere un film".

"Un ragazzo lì vicino mi ha detto che aveva già chiamato i vigili del fuoco, ma quando ho visto l'acqua entrare nell'auto ho aspettato solo 30 secondi e mi sono tuffato", ha aggiunto l'uomo.

Da domenica sera piove incessantemente fra Pescara e Francavilla al Mare, riporta Tgcom24. Molti sottopassi sono stati chiusi al traffico, anche quello di via Pola dove è avvenuto il fatto.

Commenti

Gianni11

Lun, 22/10/2018 - 21:53

Dove vstanno quelli che parlano di un "piano Marshall" per l'Africa mentre da noi si annega per della pioggia e i ponti crollano? Abbiamo da fare da noi in Italia per un'altri mille anni. C'e tutto il Paese da aggiustare, sviluppare e migliorare.