Maniaco aggredisce ragazzi appartati in auto

La coppia è stata aggredita in un parcheggio nel Mantovano. Il fidanzato maggiorenne è stato picchiato ed è fuggito mentre la ragazzina è riuscita a respingere l'aggressione. Il maniaco è ora ricercato in tutto l'hinterland

Era in macchina col fidanzato quando un maniaco li ha aggrediti all'improvviso. Una 15enne nel Mantovano è stata vittima di violenza sessuale mentre era appartata in auto col suo ragazzo: un uomo spuntato dal nulla ha scaraventato fuori il giovane e ha assalito la ragazza palpeggiandola.

L'episodio è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Lo sconosciuto ha sorpreso la coppia mentre era in intimità in un parcheggio di Levato, una frazione di Curtatone a pochi chilometri da Mantova. Ha aperto la portiera di scatto, ha afferrato il ragazzo maggiorenne, l'ha trascinato via dall'abitacolo e ha cominciato a colpirlo a calci e pugni. Quando il fidanzato spaventato e dolorante è fuggito via, il maniaco si è avventato sulla 15enne cominciando a toccarla su tutto il corpo. Lei però in un impeto di coraggio ha reagito all'aggressione colpendolo e mettendolo in fuga dopo qualche secondo.

La ragazzina è stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale Carlo Poma di Mantova e dimessa con una prognosi di 25 giorni. Prima che arrivassero i soccorsi chiamati dal ragazzo, l'uomo si è allontanato velocemente e adesso è ricercato dalle forze dell'ordine in tutta la provincia. Sull'episodio la procura ha aperto un'indagine.