Marghera, aggredito alla fermata del bus: una donna gli ruba la fede nuziale

La donna è scappata su un'auto a grande velocità insieme a un complice

Una rapina particolare quella accaduta domenica pomeriggio a Marghera, dove un uomo alla fermata del bus è stato aggredito da una donna che gli ha rubato la fede nuziale.

L'uomo, un 76enne, stava tornando a casa alle 19:30 e dopo essere sceso dall'autobus della linea 13 in via Calvi è stato affiancato da un'auto con a bordo due persone. La donna, che sedeva sul lato passeggero, è scesa dalla macchina per chiedere un'informazione e mentre lui riferiva la strada che avrebbe dovuto fare si è gettata addosso afferrando la mano sinistra dell'uomo e sfilandogli con forza la fede d'oro.

L'auto si è allontanata a gran velocità mentre l'anziano, arrivato a casa, ha subito chiamato la polizia spiegandogli che la donna non parlava bene italiano e probabilmente era straniera.

Commenti

grazia2202

Mar, 10/01/2017 - 15:51

che pena. dove stanno i vescovi e le associazioni pro-immigrati ma comprategli Voi la vera nuova