Maria Pia Calzone sulle molestie: "Mai ricevute. Mi chiedevo 'sono così brutta'?"

Ora protagonista di Benedetta Follia, l'attrice racconta alcuni dettagli risalenti all'inizio della sua carriera

È una delle protagoniste di Benedetta Follia, ultimo lavoro di Carlo Verdone, e fortunatamente non ha mai ricevuto alcuna molestia. Maria Pia Calzone racconta alcuni episodi risalenti all'inizio della sua carriera.

Intervista da Giuseppe Di Piazza, nella rubrica del Corriere "Controluce", Maria Pia Calzone ripercorre le tappe più importante della sua carriera, arrivata all'apice con l'interpretazione di "Donna Imma" in Gomorra. Ora nelle sale con Benedetta Follia, ultimo lavoro di Carlo Verdone, la Calzone non ha problemi a parlare del tema delle molestie sessuali, emerso con forza con il caso Weinstein.

"Ad onor del vero - racconta - nella mia carriera sono arrivata seconda o terza o anche quarta negli ultimi due giorni di selezione, magicamente. Non mi sono mai state fatte grandi proposte perché penso che quella ragazza a lì (si riferisce a se stessa) si ponesse in un modo e avesse anche un retaggio culturale e familiare per cui dici questa...". "È inutile provarci", conclude la frase Di Piazza. Poi l'attrice continua ironizzando sull'argomento: "Io spesso con le mie amiche scherzavo 'ma dove sono i molestatori? io non li incontro'. Ma sarò un cesso spaziale?".