Marocchino lega per il collo la moglie ad un albero perché vuole divorziare

Un 61enne marocchino ha tentato di strangolare la moglie legandola per la gola ad un albero. L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio

La moglie gli chiede la separazione ma lui non ci sta. E per vendetta, la appende ad un albero. Si tratta dell'ultima follia di un marito violento, 61enne marocchino, che ha tentato di strangolare la coniuge legandola per il collo ad un albero. La donna è scampata alla morte per un soffio.

Ci è mancato davvero poco prima che l'istinto omicida di uno scellerato mietesse un'altra vittima di femminicidio. Lei, una 42enne originaria del Marocco ha pregato in silenzio, con il fiato spezzato dalla corda che l'orco, suo marito, le aveva stretto alla gola. Ed è solo un miracolo se quella fune si sia spezzata improvvisamente, ridandole aria ai polmoni e forza nelle gambe per darsi alla fuga. Una manciata di secondi in più e sarebbe finita tragicamente.

La follia incontrollata del marocchino è esplosa una sera di marzo, a seguito dell'ennesimo litigio di coppia. I due coniugi erano ai ferri corti già da tempo a causa della condotta violenta del 61enne. Per anni, quell'uomo aveva picchiato ed umiliato sua moglie, senza mai mostrare alcun segno di ravvedimento o umana pietà. Finché un giorno, la donna ha deciso di ribellarsi al suo oppressore chiedendo la separazione. Ma nell'istante in cui ha comunicato al coniuge la sua decisione, si è aperto davanti ai suoi occhi uno scenario a dir poco delittuoso. Dopo averla pestata, quasi fino a tramortirla, l'aguzzino ha caricato la 42enne in auto dirigendosi in una campagna alla periferia di Bologna. Con sé aveva una corda. E una strategia omicida quasi infallibile. Raggiunta la destinazione, l'uomo non ha avuto dubbi sul dafarsi: ha afferrato la moglie con forza e l'ha legata per il collo al tronco di un albero. Poi, se l'è data a gambe nella speranza che la sua vittima si spegnesse lentamente, in totale solitudine. Ma, per fortuna, il piano è andato in fumo nel giro di pochi minuti.

Il nodo stretto intorno alla gola ha ceduto e la donna, seppur molto provata, è riuscita a mettersi in fuga raggiungendo la sua casa di Vergato, sulle montagne bolognesi, dove ad attenderla c'erano i tre figli minorenni della coppia. Assicuratasi la salvezza, la donna si è rivolta immediatamente ai carabinieri del comando locale per chiedere aiuto. Dopo la denuncia, il marocchino è stato immediatamente allontanato dall'abitazione. Secondo quanto riporta l'edizione odierna di Leggo, nella giornata di venerdì 6 dicembre, il 61enne, disoccupato e con precedenti penali, è stato arrestato per tentato omicidio, violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

Commenti

PassatorCorteseFVG

Sab, 07/12/2019 - 18:28

a questa povera donna bisogna dare un lavoro sicuro, poi ai figli inserirli nel nostro mondo civile e democratico, insegnando i nostri valori di democrazia e liberta, a questo disgraziato non vi dico cosa si dovrebbe fare,é troppo brutto il mio pensiero, ai buonisti non dico niente, la vicenda parla da sola. ciao a tutti.

STREGHETTA

Sab, 07/12/2019 - 18:32

" Seviziatori di donne accolti come amici " -Povera donna, forse si era illusa che, cambiando paese e finendo in Occidente, i lacci della sua schiavitù si potessero allentare. Invece questa gentaglia che la folle Sinistra ci obbliga ad accettare e a cui permette di dilagare incontrollata, semplicemente si sposta armi e bagagli, viene a parassitarci economicamente e continua a fare i suoi porci comodi sul suolo occupato. E dico suolo perchè di questo passo del fu-paese ( e " fu-occidentale " ) non resterà nulla. Un paese sano, accorto, e che tiene ai princìpi di civiltà, non accoglierebbe chi non sottoscrive di aderire a questi princìpi, meno che meno chi fa del fanatismo, dell'arretratezza e dell' antifemminismo la sua bieca bandiera.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 07/12/2019 - 18:51

Una risorsa sboldriniana,una delle tante,troppe per continuare a mandare giù il rospo. Appuntamento il 26 gennaio 2020 IN ER. Mandiamo a casa UNA VOLTA PER TUTTE I KOMUNISTRACCI.

maurizio50

Sab, 07/12/2019 - 18:52

Una nota politicante Italiana, detestata dal 99% degli Italiani, ebbe a dire:" Ci porteranno i loro costumi e le loro abitudini; dovremo adeguarci ai nuovi arrivati"". Evidentemente il beduino condivide i principi della nota politicante!!!

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 07/12/2019 - 19:12

be, il corano dice di battere la moglie di tanto in tanto no, ? e quindi perchè a lei non andava bene ? quella "religione" li dice che l'uomo non deve amare la propria donna ma dominarla. Che senso ha ancora stare a parlare. Domani esce e la uccide. E voi buonisti (donne e invertiti vari) lo difenderete e direte come su itaglia1 "che tragedia".

DRAGONI

Sab, 07/12/2019 - 19:15

UNA NUOVA TECNICA PER LIBERARSI DALLA MOGLIE IMPORTATA DAL MAROCCO.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Sab, 07/12/2019 - 19:37

@PassatorCorteseFVG Invece andrebbero tutti cacciati, dal paese e dal pool genico. Le querce non fanno i limoni.

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 07/12/2019 - 19:44

Usi costumi e integrazioni

Ritratto di RedNet

RedNet

Sab, 07/12/2019 - 21:12

lasciali fare finche' si ammazzano fra di loro non si deve meterci il dito

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Sab, 07/12/2019 - 21:14

Risorse civili e culturali, stili di vita la cui diffusione è stata ed è abbondantemente auspicata da certe rigore delle sinistre... femministe a tempo.

ziobeppe1951

Sab, 07/12/2019 - 22:56

I seguaci del partito di Bibbiano..non commentano?

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 07/12/2019 - 23:05

Per un po' potremmo ospitarlo con vitto e alloggio, 137€ al giorno, a spese dei contribuenti italiani in attesa che si rieduchi.

ginobernard

Dom, 08/12/2019 - 06:36

come fa il pd a prendere sei milioni di voti e come fa il m5s a starci assieme e come fanno venti milioni di italiani a non votare per niente ma che gente sono?

thepaul

Dom, 08/12/2019 - 08:31

Io darei il RDC a questa risorsa

grandeoceano

Dom, 08/12/2019 - 08:58

Le loro abitudini diventeranno le nostre abitudini. Cit. Sboldrini.

titina

Dom, 08/12/2019 - 09:11

xPassatorCorteseFVG. Ben detto.