Matteo Cambi: "Sniffavo fino a dieci grammi di cocaina al giorno"

Matteo Cambi, ex patron del marchio Guru (quello della margherita) arrestato nel 2008 per bancarotta fraudolenta, ora è a tutti gli effetti un uomo libero

Matteo Cambi, ex patron del marchio Guru (quello della margherita) arrestato nel 2008 per bancarotta fraudolenta, ora è a tutti gli effetti un uomo libero. In un’intervista esclusiva a Verissimo, ripercorre il suo passato burrascoso e confida: “In quegli anni vivevo senza limiti. Riuscivo a spendere fino a 200.000 euro in un week end. Spendere era una droga, come l’uso che facevo di cocaina. Negli ultimi tempi ero un drogato a tutti gli effetti – e chiosa – ero arrivato a sniffare dieci grammi di cocaina al giorno”.

Matteo Cambi ha fatto un lungo percorso riabilitativo, è tornato a collaborare con la sua ex azienda (ora di proprietà di una multinazionale indiana), e dal 4 luglio ha riottenuto il suo passaporto. A Silvia Toffanin, che gli chiede se è vero che parteciperà come naufrago alla prossima edizione dell’Isola dei Famosi, Matteo risponde: “E’ una possibilità. La mia priorità oggi è la famiglia e il lavoro, per cui valuto anche proposte di lavoro. Se accettassi lo farei perché devo ripartire anche a livello lavorativo, per poter ridare serenità, anche da questo punto di vista, ai miei cari”.

Commenti

joecivitanova

Sab, 23/01/2016 - 01:19

...se qualcuno ci vuole credere...si accomodi pure!! G.