Alla Maturità con il cane da salvataggio: così Serena è riuscita a parlare in pubblico

La carriera scolastica della giovane è stata da sempre caratterizzata da un blocco che le impediva di affrontare le interrogazioni. Ma con Wall-e al suo fianco tutto è stato diverso

Ha sostenuto la prova orale della Maturità con il cane da salvataggio, un golden retriever di 5 anni. Solo con Wall-e al suo fianco Serena Brucioni, studentessa all'ultimo anno dell'Iti Galileo Galilei di Livorno, ha affontato le sue più grandi paure.

La carriera scolastica della giovane è stata da sempre caratterizzata da un blocco che le impediva di affrontare le interrogazioni. Ma con il cane vicino la ragazza si sente più tranquilla, tanto da affrontare brillantemente l'esame di Maturità.

"È andata benissimo - ha raccontato a Tgcom24 la mamma della giovane -. Serena ha ottenuto il punteggio massimo. Per tutti è stato un momento importantissimo". "Wall-e è stato una presenza discreta ma fondamentale per dare una sicurezza in più alla ragazza", ha spiegato Salvo Gennaro, presidente della Scuola italiana Cani Salvataggio Firenze, referente per Toscana e provincia di La Spezia.

Serena e Wall-e si sono incontrati un anno fa durante le ore di alternanza scuola-lavoro e da quel momento sono diventati inseparabili.

"La presenza di Wall-e, richiesta da Serena, è stata accordata dalla commissione - ha affermato la madre -. Alla prima domanda ha un po' titubato, ma poi si è aperta e ha illustrato anche il power point che aveva preparato. Sempre con Wall-e accanto, ad aiutarla".

I due amici potranno ora incontrarsi durante l'estate quando il cane sarà in servizio sulla spiaggia di Forte dei Marmi.

Commenti
Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Ven, 28/06/2019 - 18:06

FINALMENTE una buona notizia!