Blackout all'ospedale di Lipari poco prima di un intervento chirurgico, paziente trasferito con elisoccorso a Patti

Nell'ospedale di Lipari è avventuto un blackout poco prima un intervento chirurgico d'urgenza, il paziente è stato trasferito nell'ospedale di Patti in elisoccorso e per fortuna sta bene

Sono state ore di angoscia ieri nell’ospedale di Lipari in provincia di Messina a causa di un blackout avvenuto pochi istanti prima un intervento chirurgico. A trovarsi nel mezzo di una circostanza drammatica un eolo-australiano che si trovava sull’isola in visita alla famiglia.

Sull’uomo doveva essere eseguita un’operazione d’urgenza che, a quanto pare, sarebbe saltata per dei guasti tecnici dei macchinari constatati dai medici poco prima l’intervento.

L’uomo è stato quindi immediatamente trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Patti dove, nel frattempo, veniva predisposta la sala operatoria.

Fortunatamente i tempi, l’intervento dei chirurghi ma anche tanta fortuna, hanno consentito l’ottima riuscita dell’operazione e l’uomo adesso sta bene. Ma la paura è stata tanta per un fatto che poteva avere un esito ben diverso.

Ovviamente sono esplose le polemiche sul caso sanità nell’isola.

Nello specifico, non si capisce come non si sia attivato il gruppo di continuità che avrebbe dovuto far funzionare i macchinari e consentire l’attuazione dell’intervento.

Nel frattempo, l’Asp di Messina in una nota fa sapere che, a seguito di quanto accaduto, verranno inviati dei tecnici nell’ospedale di Lipari per vigilare h24 le linee elettriche onde evitare che accadano altri fatti simili.

Oggi è anche previsto un incontro con i rappresentanti della ditta che si è occupata della manutenzione degli strumenti che devono attivarsi nei casi di blackout dei macchinari. L’obiettivo è quello di accertare le responsabilità.

Quanto accaduto sarà anche oggetto di una discussione in consiglio comunale e non si escludono interrogazioni da parte della politica locale e non solo.