I gemellini muoiono a un mese dalla nascita, la madre: "Erano sani"

I piccoli Christian e Allison sono morti ad un mese dalla loro nascita, i genitori hanno rilasciato dichiarazioni sulla drammatica vicenda a Mattino 5

Graziella La Spina è la mamma dei piccoli Allison e Christian, i due neonati morti al policlinico di Messina ad un mese di distanza dalla loro nascita. La giovane donna è stata intervistata a Mattino 5, sfogando il suo dolore e la sua rabbia. "Per il maschietto avevo scelto il nome Christian, mentre la femminuccia Allison" ha raccontato Graziella in lacrime, distrutta per la doppia tragedia che ha colpito lei e suo marito Andrea.

La donna ha continuato: "Io non me ne faccio una ragione, i bambini erano sani, erano sanissimi e mi sono stati portati via". L'unico sorriso appena accennato sul suo volto e su quello di Andrea dopo la morte dei due piccoli è il ricordo di quando hanno saputo che finalmente sarebbero diventati genitori.

Andrea ha ricordato i felici momenti della gravidanza di Graziella: "Io ero sempre accanto a lei, una gravidanza gemellare è particolare perché la pancia cresce di più, ci vogliono più attenzioni. Poi, visto che stava andando tutto bene eravamo preparati al meglio, superando il peggio".

La nascita di non uno, ma di due bambini per la giovane coppia dopo una convivenza lunga otto anni. Graziella La Spina ora vuole soltanto giustizia dopo quanto accaduto. La ragazza ha aggiunto: "I bambini erano sanissimi, non so dove abbiano preso il batterio che li ha uccisi. Voglio sapere cosa è successo ai miei figli".

La stessa Federica Panicucci ha esternato il suo imbarazzo e costernazione nel dire qualcosa a Graziella (in collegamento col marito da Riposto, in provincia di Catania, in quanto "in una situazione del genere, in questi momenti, che cosa ti potrei dire? Se non che noi ti capiamo, ti siamo vicini, è un momento terribile" . Graziella ha dichiarato come ad una settimana dal parto avesse riscontrato alcune stranezze in Christian: "Durante la visita di controllo mi hanno risposto che il 'bambino era perfetto' quindi l’ho riportato a casa".

La situazione è ben presto peggiorata e così Graziella ha deciso di portare il bimbo all'ospedale di Taormina dove i medici hanno effettivamente riscontrato problemi nella salute del neonato. Dopo una serie di analisi, il bimbo è stato trasferito al Polliclinico di Messina. Come se questo non bastasse, anche la piccola Allison ha iniziato ad accusare strani sintomi. Sulla bimba è stata in seguito riscontrata un'infezione. In seguito sono stati giorni di agonia per i due neonati: la prima a morire è stata Allison il 6 settembre, il 13 è morto Christian. L'ospedale ha tuttavia fatto sapere come i due gemellini avessero contratto la grave infezione "altrove". Ora si attende l'esito dell'esame autoptico.