Meteo, da lunedì torna il caldo africano: punte di 38° al Nord

Il clima relativamente fresco delle ultime settimane sta per lasciare il posto una nuova ondata di caldo africano. A partire da lunedì, temperature in rialzo su tutta l'Italia. L'afa colpirà anche il Nord, dove si toccheranno i 38 gradi

Scordatevi pure il fresco delle ultime settimane. Secondo gli esperti de ilmeteo.it, le temperature in linea con le medie stagionali sono destinate ad aumentare a partire da lunedì 22 luglio, quando una nuova ondata di caldo africano colpirà l'Europa facendo sentire i suoi effetti anche in Italia. Infatti, un vastissimo campo di alta pressione posizionato tra Marocco, Algeria e Tunisia salirà già da domenica, facendo subito schizzare le temperature verso l'alto. La prossima settimana inizierà all'insegna della stabilità atmosferica in tutto il Paese, con la colonnina di mercurio che si porterà oltre i 30 gradi nelle principali città da Nord a Sud. Ma lunedì sarà solo una giornata di transizione, dato che il caldo più opprimente arriverà tra martedì e mercoledì con punte massime di 40 gradi nelle zone interne della Sardegna.

A boccheggiare, però, sarà un po' tutta la Penisola. Attesi fino a 35 gradi nelle zone interne del Centro, comprese Firenze e Roma, oltre che su buona parte della Pianura padana dove l'elevato tasso di umidità contribuirà ad aumentare la temperatura percepita con punte fino a 38 gradi. Tempo soleggiato su tutta l'Italia anche tra giovedì 25 e venerdì 26 luglio, mentre per il prossimo week-end è atteso un possibile peggioramento a causa di correnti fresche provenienti dal nord Europa.

Andando più nello specifico, l'Aeronautica militare prevede per domenica 21 luglio un cielo sereno al Nord con al più un transito di velature: possibili rovesci e temporali sui rilievi e ampie schiarite su Centro-Nord e in Sardegna. Cielo sereno sul resto d'Italia e massime in aumento su tutte le regioni, in particolare Piemonte, Lombardia e Veneto. Lunedì 22 tempo stabile su tutto il Paese, salvo qualche velatura al Nord e addensamenti più consistenti sull'arco alpino in mattinata. Martedì 23 cielo sereno ovunque a parte qualche velatura nelle regioni settentrionali e in quelle centrali peninsulari. Bel tempo anche mercoledì 24.

Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 19/07/2019 - 21:18

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP L'onda di calore imminente non è , e ripeto non è , africana !!! STOP L'onda africana recente è salita fino in Norvegia per poi virare a Est e raggiungere la Siberia !!! STOP Ivi si è compattata con il caldo siberiano per effetto dei potenti ventilatori posizionati in JAPAN STOP E' la prima volta che ciò accade !!! STOP La sommatoria delle 2 onde , coagulatasi in un'onda unica che sta facendo a ritroso il percorso dell'onda africana primaria , è , a parere di Onefirsttwo , quanto di più micidiale si sia mai visto !!! STOP Ora cosa succederà o cosa non succederà non dico che non si sa , perchè Onefirsttwo sa tutto , ma dico che è meglio non pensarci !!! STOP Cosa potete fare voi ? STOP Niente , non potete fare niente !!! STOP Onefirsttwo è naturalmente al sicuro a Hokkaido !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhh