Mezzo chilo di hashish in auto, conviventi arrestati

Due giovani ucraini scoperti con la droga e arrestati dai carabinieri a Polla, in provincia di Salerno. Per i due disposti i domiciliari

Mezzo chilo di hashish in auto: finisce ai domiciliari una coppia di giovani ucraini.

L’operazione porta la firma dei carabinieri che a Polla, in provincia di Salerno, hanno scoperto e ammanettato i due corrieri che, a bordo della loro automobile, trasportavano poco più di quattro panetti di droga.

A finire nei guai è una giovane coppia di conviventi originari dell’Est Europa: un ragazzo di 21 anni e una giovane donna di 25 anni. Li hanno fermati i carabinieri del posto, nella serata di lunedì, nell'ambito dei consueti servizi di monitoraggio finalizzati a garantire la sicurezza sui territori.

Quando i militari hanno iniziato a perquisire la vettura, i due stranieri, come riporta Il Mattino, hanno consegnato spontaneamente ai carabinieri i quattro panetti di hashish. I militari, però, hanno continuato a perquisire quella vettura e hanno scoperto, così, altre sette “stecche” di droga. In tutto, in quell’auto, c’erano circa cinquecento grammi di “fumo”.

Per i due cittadini ucraini è scattato l'arresto. A loro carico, in attesa delle disposizioni del caso che riterrà opportuno assumere l'autorità giudiziaria, è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 25/07/2018 - 13:01

ucraini anche questi,complimenti!!