"Mi eccita più la politica del porno. Ecco perché voglio fare il ministro"

Anna Ciriani, la pornoprof di Pordenone si confessa su Libero tra lo scandalo a scuola, la vita e il futuro in politica

Forse il nome di Anna Ciriani non vi dice nulla, ma sicuramente vi ricorderete della Pornoprof di Pordenone. La professoressa sospesa dall'insegnamento dopo aver sfilato alla Fiera dell'eros di Berlino. Una storia che fece il giro del mondo: "Tv davanti a casa, richieste d'interviste da tutto il mondo" svela la Ciriani in un'intervista su Libero.

La sospensione dalla scuola e la vita stravolta

Ma chi è veramente Anna Ciriani, la sexyprof? Semplicemente una professora che non rinuncia a trasgeridire nel sesso e nella vita. Ma, "la mia professionalità non si discute" sottolinea nell'intervista. E aggiunge: "Mai un richiamo". Eppure da quel filmino girato da Paolo, attuale marito e primo fidanzato da quando aveva 18 anni, la sua vita è cambiata. Nel 2006 iniziano i guai: "Giro nuda nell'area riservata e mio marito mi riprende. Il filmino va in rete, un collega mi riconosce e scoppia il caos. Il preside mi sospende, i giornali parlano della pornoprof e la vita è stravolta".

Ma quella sospensione e il ricorso negato dal giudice del lavoro per la Ciriani sono un'ingiustizia: "Ci sono maestre d'asilo che dopo aver sputato in faccia e picchiato gli alunni hanno preso 5 mesi di sospensione": dettaglio corretto. Poi il rientro dopo sei mesi di stop con una clausola "non reiterare il mio comportamento nelle fiere erotiche". Molti la riconosco ancora: "Mi chiedono se non ho intenzione di girare un film porno. Ma prefeirsco la politica: il mio sogno più audace è candidarmi, anchè perché non sono una pornostar. Sono solo una prof che ama la proprio femminilità".

La politica, tradizione di famiglia

E così ha fatto, un anno fa si è buttata in politica: "È una tradizione di famiglia: sono di centrodestra - ammette su Libero -. Ma dopo pochi giorni mi sono trovata in disaccordo con uno dei candidati sindaco ed è finito tutto. Meglio così, preferisco puntare a livello nazionale". Mira in alto la sexyprof: "Il ministero della pari oppurtunità, è stato un errore toglierlo, andrebbe ripristinato".

Il sesso per la Ciriani è "un gioco consenziete tra adulti, è energia, vita e vigore." E perché non fare immaginare le trasgressioni che le ispirano i politici italiani? Le chiede Dell'Orto, giornalista di Libero. Il primo della lista è Renzi: "Sadomaso, è un perfetto slave, lo frusterei". Caspita. "Salvini lo vedo selvaggio, rude. Lo porterei in camporella, tra la natura". Poi c'è Alfano: "Difficile. Preferirei vederlo alle prese con un altro uomo". E chissa, magari un giorno vedremo la sexyprof alla prese con la politica nazionale.

Commenti
Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Lun, 19/12/2016 - 12:54

solamente questa gente potete avere al governo...

Malacappa

Lun, 19/12/2016 - 13:53

Benvenuta,mi do alla politica.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 19/12/2016 - 15:17

Se come ministri abbiamo sopportato la Boschi, la Kyenge ed ora la Fedeli, saremo in grado di sopportare anche la Ciriani!

Trinky

Lun, 19/12/2016 - 18:29

saròfranco....che tra l'altro è molto più bona di quelle che hai elencato!

Armandoestebanquito

Mar, 20/12/2016 - 06:26

Anna Ciriani for President, right now!!!!

Ritratto di milan1899

milan1899

Mar, 20/12/2016 - 09:30

nessuno scandalo sarebbe entrare in politica abbiamo avuto Cicciolina, che se non erro prende ancora la pensione dallo Stato italiano....allora viva la sexy prof ai miei tempi purtroppo le maestre e le prof erano tutte racchie.....

Ritratto di milan1899

milan1899

Mar, 20/12/2016 - 10:42

che fortuna i suoi studenti....vorrei tornare tra i banchi anch'io