Microonde: come usarlo in modo diverso

A casa quasi tutti ne abbiamo uno. Il forno a microonde è ormai uno degli oggetti più presneti enlel cucine degli italiani. C'è chi lo usa per cucinare, chi per scaldare e chi per scongelare i cibi

A casa quasi tutti ne abbiamo uno. Il forno a microonde è ormai uno degli oggetti più presneti enlel cucine degli italiani. C'è chi lo usa per cucinare, chi per scaldare e chi per scongelare i cibi. Ma ci sono alcuni modi di utilizzare il forno che sono davvero curiosi e che potrebbero entrare nelle nostre abitudini. Prendiamo ad esempio le cipolle. Il forno vi servirà per tagliarle senza versare più una lacrima. Basta tagliare l'estremità e far cuocere la cipolla per 30 secondi a temperatura media. Una volta terminata la brevissima cottura sarà possibile tagliare la cipolla senza avere un bruciore agli occhi. Poi è il turno dello zucchero di canna. Spesso si addensa e allora per scioglierlo basta avvolgerlo in un foglio di carta per farlo cuocere per trenta secondi a temperatura media. Sbucciare pesche e pomodori? Trenta secondi nel microonde, poi bisogna attendere due minuti e la buccia viene via rapidamente.

Un altro caso riguarda il pane raffermo: basta avvolgerlo in un panno umido e falo cuocere per 10 secondi: il pane torna gustoso. Poi le uova strapazzate: in una tazza da microonde versa le uova, un po’ di latte, un po’ di formaggio, sale e pepe. Mescola solo per qualche secondo e fai cuocere nel microonde per 1 minuto e mezzo a temperatura media. Infine provate il microonde con i limoni. Metteteli interi nel microonde per 20 secondi, poi sarà molto più semplice spremerli.