Migrante affoga, dal Comune 5mila euro per deviare il fiume

Il Comune di Ventimiglia spende 5mila euro per cambiare la foce del fiume dopo che a giugno un migrante è affogato

Ventimiglia - Se l'antica massima popolare, secondo cui "il troppo stroppia", non mente, allora sarà anche vero che il troppo "buonismo" porta esattamente al suo opposto: il "razzismo".

A Ventimiglia, sembra proprio essere andata così, secondo il consigliere di minoranza, Giovanni Ballestra (area Forza Italia), che si scaglia contro l'amministrazione e, in particolare, il sindaco del Pd, Enrico Ioculano. Motivo del contendere: la decisione del Comune di spendere cinquemila euro per deviare - pensate un po' - il corso del fiume, dopo che un migrante è affogato, nel giugno scorso, mentre cercava di recuperare una scarpa che gli era caduta in acqua, all'altezza della foce, dove la corrente del fiume si scontra con quella del mare. "Ci sono almeno tre motivi per bollare come razzista il contenuto della delibera dei lavori - spiega Ballestra -. Innanzitutto, perché i migranti vengono considerati di un'intelligenza inferiore, non essendo in grado di capire il pericolo a cui vanno incontro e costringendo il Comune a deviare, per tale motivo, un corso d'acqua, col rischio che si modifichi portata del fiume.

C'è, poi, un razzismo nei confronti degli italiani, visto che nella delibera si contempla soltanto il pericolo a cui sono esposti gli ignari migranti e non anche i residenti o il turista che si trovi a passeggiare lungo la foce". Prosegue Ballestra. "A tutto ciò aggiungiamo il fatto, che alcuni anni fa le istituzioni vietarono al Comune di allestire un parcheggio sul greto del fiume Roja, per problemi legati al pericolo di inondazioni, mentre ai migranti viene permesso di mantenere una tendopoli fuorilegge, che tra l'altro mette a repentaglio al vita delle stesse persone che si vorrebbero tutelare".

Ma vediamo, allora, cosa dispone la delibera: "Si comunica che per effetto delle correnti il fiume Roja ha deviato il suo corso e pertanto la propaggine terminale del citato corso d'acqua, scorre ora orizzontalmente, lungo la spiaggia adiacente alla foce, con grave pericolo per i migranti - è scritto nel documento - che non rendendosi conto del pericolo si avventurano in acqua, trovandosi in balia delle correnti marine e fluviali. La predetta anomala deviazione del corso d'acqua è all'origine dell'incidente mortale che ha interessato un giovane migrante che si era accampato alla foce del Roya e che si era avventurato in acqua alla ricerca di refrigerio. Occorre provvedere in merito al fine di garantire la sicurezza e l'incolumità pubblica". Ballestra contesta pure la recente spesa di venticinquemila euro del Comune per pulire il greto del fiume, ad uso e consumo dei migranti. Conclude Ballestra: "E', in ultimo, assurdo che di fronte a una situazione del genere, il Comune elimini il potenziale pericolo, anziché educare le persone ad evitarlo. A questo punto, allora, chiudiamo le strade e i ponti. Abbiamo davvero toccato il fondo".

Commenti

maurizio50

Gio, 20/07/2017 - 12:14

Pare incredibile che in una Nazione che pretende di essere civile, i cittadini possano dare il voto ad Amministratori della levatura di marca P.D. che stanno a Ventimiglia e che adottano delibere aberranti quali quella ricordata, non nell'interesse pubblico, bensì per la commozione del clandestino africano annegato per propria stupidità. In ogni caso sempre inferiore a quella manifestata nell'occasione dal Sindaco di Ventimiglia!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 20/07/2017 - 12:18

Questa è una delle notizie più assurde mai lette. Tra poco qualche vestale politicamente corretta proporrà di prosciugare con enormi dighe parte del Mediterraneo in modo da consentire alle carovane di "migranti" di raggiungere con facilità la "terra promessa" itaglia.

effecal

Gio, 20/07/2017 - 12:25

che meravigliosa giunta comunale, fighetta ,radical chic, buonista vanto ed orgoglio del pd

kayak65

Gio, 20/07/2017 - 12:27

perche' non prosciugare il fiume allora. per fortuna che almeno la natura ci da una mano .quella del pd razzista invece ce la toglie

Malacappa

Gio, 20/07/2017 - 12:42

Ah be allora asciughiamo il mare.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 20/07/2017 - 13:03

Le democrazie finiscono tutte così, prima che nel sangue nel ridicolo!

Fjr

Gio, 20/07/2017 - 13:04

Ma chiamare Mose' no?Ogni volta che pensi di avere come amministratori dei fenomeni,c'è sempre qualcuno pronto ad alzare l'asticella, ma a questi fanno un concorso speciale per assumerli?Deviare il corso di un fiume ,e dategli un gommone tanto con tutti quelli che sono arrivati di sicuro non mancano

antonmessina

Gio, 20/07/2017 - 13:30

stiamo rincoglionendo proprio

acam

Gio, 20/07/2017 - 13:33

idea e suggerimento perché no deviarne il coso verso la Francia, cosi ci penseranno loro a adattare la foce e renderla meno pericolosa per i migranti

istituto

Gio, 20/07/2017 - 13:34

Questi sono gli imbecilli di SINISTRA che stanno distruggendo l'Italia. Poi chissà perché la gente vota CENTRODESTRA e ne ha le scatole piene di chi governa. I veri razzisti sono i SINISTROIDI che vogliono SOSTITUIRE gli italiani con i CLANDESTINI e distruggere per sempre questo Paese . Il dramma è acuito dal fatto che il quoziente di intelligenza dei SINISTROIDI è pari a zero.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/07/2017 - 13:35

Queste sono manganellate nei denti:chissà se gli elettori di Ventimiglia continueranno a votare a sx. (io sono pessimista).

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 20/07/2017 - 14:16

Domanda ...Se era un Italiano avrebbero deviato il fiume?

nonnoaldo

Gio, 20/07/2017 - 14:37

Caro sindaco, se malauguratamente un migrante dovesse annegare in mare, lei cosa farà? Ma non ha niente di meglio cui pensare?

FRATERRA

Gio, 20/07/2017 - 15:12

R I D I C O L O .

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 20/07/2017 - 15:28

Ora anche i clandestini ubriaconi valgono più degli italiani !!

Fjr

Gio, 20/07/2017 - 15:30

Frank ,no di sicuro e comunque visto che li portano in montagna a sciare ,perché non fare loro un bel corso di nuoto ,anche perché potrebbe tornare utile un giorno

LOUITALY

Gio, 20/07/2017 - 15:42

genocidio del popolo italiano un popolo che è talmentw imbelle che accetta di tutto e tutti

i-taglianibravagente

Gio, 20/07/2017 - 16:09

UN PAESE BARZELLETTA COME L'ITALIA NON ESISTE IN TUTTO L'UNIVERSO.

Divoll

Gio, 20/07/2017 - 16:54

Ma dai! Follia pura.

fabiod

Gio, 20/07/2017 - 18:18

popolo di idioti!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 20/07/2017 - 18:22

DI QUESTO PASSO PROSCIUGHERANNO IL MEDITERRANEO E LO ASFALTERANNO. POI METTERANNO SOTTO TUTELA TUTTI GLI AFRICANI, CON TANTO DI NURSERY PER ADULTI

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/07/2017 - 18:26

All'idiozia dei sinistri NON C'È LIMITE !!! AMEN.

Alessio2012

Gio, 20/07/2017 - 18:30

La prossima volta cosa faranno? Distruggeranno tutte le montagne per impedire che qualche "migrante" cada in un crepaccio?

zen39

Gio, 20/07/2017 - 18:34

C'è veramente da pensare se la sinistra abbia qualcosa di anomalo nel dna dei suoi componenti o se sia in atto un gigantesco complotto per umiliare,denigrare e rovinare tutto ciò che è italiano. Questo "innnamoramento" per gli immigrati ha qualcosa di patologico non è semplice buonismo e nemmeno sentimento,oggi assai raro, del buon "samaritano". E' una fissazione incomprensibile dal momento che questi sentimenti non sono manifestati nei confronti di quei cittadini italiani che se la passano peggio degli immigrati. La sinistra ha una fatale attrazione; non sarà un questione di soldi ?

lavieenrose

Gio, 20/07/2017 - 21:31

ma quattro calci nel sedere a questi deficienti non li da mai nessuno?

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 21/07/2017 - 07:31

Sono di sinistra, cosa potete pretendere da chi è privo di neuroni.

Nick2

Ven, 21/07/2017 - 08:46

Cinquemila euro per deviare il corso di un fiume! E’ una spesa irrisoria! Vi rendete conto della fesseria che scrivete? Sarà sicuramente un lavoretto da niente per “ripristinare il fiume Roja a com’era in precedenza” (parole scritte nella delibera e da voi pubblicate). Opera utile non solo per i migranti. Per quanto riguarda i 25 mila euro spesi per pulire il greto del fiume, il vostro amico consigliere di minoranza oltrepassa il ridicolo. La spesa non s'aveva da fare perché il fiume è ad uso e consumo dei migranti. Robe da matti!