Romeno gli entra in casa per rubare: anziano gli spara e lo ammazza

Una banda di romeni tenta il furto. Il padrone di casa se ne accorge e ne uccide uno. Gli altri fuggono. I vicini: "Quest'estate ha subito quattro furti". Ma i giudici lo indagano per omicidio volontario

Notte di sangue a Vaprio D’Adda, paesino in provincia di Milano a pochi chilometri da Bergamo. Un 28enne romeno è entrato in un appartamento per rubare. Il padrone di casa, un pensionato di 65 anni, gli ha sparato ammazzandolo sul colpo. L'uomo, che si è limitato a difendersi, è stato immediatamente indagato dai magistrati per "omicidio volontario".

Secondo le prime risultanze investigative, il ladro si è introdotto nell’appartamento dalla finestra per svaligiare l'appartamento. "Dopo essersi tolto le scarpe - hanno raccontato gli inquirenti - ha infilato dei calzini sulle mani, forse per non lasciare impronte". Avendo sentito alcuni rumori, Fancesco Sicignano si è spaventato e ha esploso un colpo contro la sagoma che gli veniva incontro puntandogli qualcosa addosso, probabilmente una torcia. Subito dopo è uscito sul balcone e ha notato altre due persone. Ha, quindi, esploso due colpi in aria con la sua calibro 38 legalmente detenuta e li ha messi in fuga. L'allarme è stato dato da una vicina di casa che ha visto i tre tentare di scavalcare il muro di cinta, ma quando i carabinieri sono arrivati sul posto il malvivente era già morto.

Sicignano che abita nella palazzina con la moglie che, al momento dell'effrazione, dormiva con lui al terzo piano, il figlio e la nuora, che invece dormivano al primo. Rispetto ad una prima ipotesi di eccesso colposo in legittima difesa, la procura di Monza ha formulato la nuova contestazione accusandolo di omicidio volontario. "Mi sono procurato l’arma dopo aver subito diversi furti in casa", ha raccontato ai magistrati della procura di Monza che, dopo il tentato furto, lo hanno subito interrogato. "Da agosto ad oggi, i ladri sono entrati da lui quattro volte - ha confermato una residente della zona - sono brave persone, lui aveva da poco perso la madre e in casa ci sono dei bambini. Anche io avrei preso una pistola e sparato se fossi stata al posto suo". Il caso, a causa dell'indagine avviata dai magistrati, è diventato già politico. "Giù le mani da chi si difende - ha commentato Matteo Salvini - se si trattava di un ladro morto 'sul lavoro', non mi dispiace più di tanto: se l'è andata a cercare".

Mappa

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 20/10/2015 - 10:30

Grazie alle leggi del nostro parlamento democratico ed antifascista prevedo un futuro giudiziario piuttosto travagliato per quest'uomo.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 20/10/2015 - 10:34

Se fosse rimasto a casa sua sarebbe ancora vivo.

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 20/10/2015 - 10:37

LEGITTIMA DIFESA, ladro che entra in casa con abitante dentro e' pronto a tutto.

epesce098

Mar, 20/10/2015 - 10:42

E' ora di finirla con questo "eccesso colposo di legittima difesa" Se lo stato non mi difende, non può impedirmi di difendermi da solo. E' un diritto sacrosanto.

lilli58

Mar, 20/10/2015 - 10:51

i magistrati puniscano i rei, non chi si difende da essi!

billyserrano

Mar, 20/10/2015 - 10:54

Ma, come si permette questo signore di difendersi, togliendo così risorse alla sinistra. Prima doveva farsi pestare a sangue o uccidere, poi poteva difendersi, ma senza fare del male al criminale, altrimenti non avrebbe più potuto continuare nell'attività criminosa. Ora subito mega risarcimento alla famiglia del bandito, che sarà rimasta senza entrate.

Fjr

Mar, 20/10/2015 - 10:58

Film già' visto, adesso per chi ha sparato inizia il calvario, inutile invocare la legittima difesa quando abbiamo un governo e una magistratura che difende a spada tratta lo straniero, i veri stranieri di questo stato siamo noi, ma verrà' un giorno prima o poi che finalmente gli italiani si sveglieranno e allora non ci sarà' più trippa per gatti alla meno peggio, una bella carriolata di monetine

Un idealista

Mar, 20/10/2015 - 11:00

Povero anziano! Auguro che gli vada bene.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 20/10/2015 - 11:01

Ha fatto bene, e se ha bisogno di fondi per la difesa in tribunale propongo una colletta della quale vorrò essere il primo contribuente (appello rivolto al Giornalista ed alla Direzione de Il Giornale). Ad ogni modo meglio morto il delinquente e l'occupante della casa in tribunale, che viceversa. Fra l'altro, leggi idiote e magistrati buonisti al delinquente darebbero ogni sorta di scusanti e lo rimetterebbero in circolazione dopo pochissimo tempo.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 20/10/2015 - 11:03

Nessuno tocchi Abele ed i magistrati della procura si limitino ad interrogare Caino che, molto probabilmente, non risponderà.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 20/10/2015 - 11:05

Il sessantacinquenne (definito anziano dall'articolista) ha agito con decisione e precisione. Ora, però, dovrà fare i conti con i parenti dell'intruso e con l'ottusa giustizia italiana. Provo sentimenti contraddittori: da una parte trovo giusto difendersi e mi compiaccio con chi lo ha fatto, dall'altra penso che se non avesse avuto un'arma, forse, l'anziano (sic) avrebbe avuto grane minori. Mah! Sekhmet.

Tuthankamon

Mar, 20/10/2015 - 11:10

Ripeto, prima si fa l'indagine poi si potrà accusare qualcuno. L'avviso di garanzia è diventato uno strumento per dar lavoro agli avvocati. E questi magisytrati devono essere mandati a casa! In casa mia e nelle immediate vicinanze è legittima difesa!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Mar, 20/10/2015 - 11:15

Almeno sanno che se entrano in casa è probabile che qualcuno gli spari.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 20/10/2015 - 11:15

Se il GOVERNO NON E' in grado di garantire la SICUREZZA dei CITTADINI (ormai abbiamo più di un esempio), il CITTADINO ha il SACROSANTO DIRITTO di DIFESA. Quindi i Giudici rivedano queste posizioni ormai obsolete e senza logica. NON E' colpa del CITTADINO se stiamo vivendo una situazione MOLTO CRITICA voluta da taluni RAPPRESENTANTI del GOVERNO che agiscono per proprio pensiero e non per la VOLONTA' degli ITALIANI!! Ribasico il concetto: HA FATTO PIU' CHE BENE. La PROPRIETA' NON DEVE ESSERE VIOLATA senza il proprio consenso. CHE LO SAPPIANO TUTTI I DELINQUENTI!!

sesterzio

Mar, 20/10/2015 - 11:18

Ben fatto. I ladri imparino la lezione.Rubare comporta rischi. Questo lestofante ha finito la sua carriera.

Mechwarrior

Mar, 20/10/2015 - 11:29

Premesso che sparare a qualcuno non è una cosa piacevole pero' quando te lo trovi davanti di notte all'improvviso mica sai cosa possa fare un malvivente ergo meglio difendersi che morire di sprangate/coltellate.

Triatec

Mar, 20/10/2015 - 11:30

Basta con questo eccesso colposo di legittima difesa, si tratta solo di un incidente sul lavoro. L'INAIL provvederà a liquidare gli eredi dell'infortunato.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 20/10/2015 - 11:30

Come volevasi dimostrare.

gluca72

Mar, 20/10/2015 - 11:34

Il mestiere di rapinatore ha i suoi rischi.

Libertà75

Mar, 20/10/2015 - 11:35

Ora che l'inail dia un equo indennizzo alla famiglia del ladro che ha perso la vita sul lavoro

Dordolio

Mar, 20/10/2015 - 11:41

Continuo a non capire (eufemismo: lo capisco benissimo...) perchè non si consideri in tutti questi casi - comunque - la legittima difesa putativa. Che oggettivamente c'è praticamente sempre. Sei tranquillo a casa tua magari a letto e vieni sorpreso da degli intrusi. E chiunque è al corrente dei numersi episodi di sequestro e uccisione di derubati (torturati per estorcere loro la collocazione di preziosi nascosti che magari neppure ci sono).

maurizio50

Mar, 20/10/2015 - 11:42

Questa storia dell'eccesso colposo di legittima difesa deve finire! Se un farabutto mi entra in casa e, giustamente reagisco all'intrusione, rappresentata da una minaccia grave e reale alla mia incolumità personale, devo poter liberamente reagire, non potendo misurare col bilancino del farmacista se il farabutto mi minaccia solo con l'intenzione di ferire o di uccidere! Ad una minaccia ingiusta devo poter reagire in modo da tutelare me stesso e la mia famiglia. Il resto son balle!!!

Ritratto di sepen

sepen

Mar, 20/10/2015 - 11:49

Meglio un brutto processo che un bel funerale. Banale, volgare, quasi di cattivo gusto, ma è così.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 20/10/2015 - 11:49

Nel prossimo programma elettorale il partito che metterà nel proprio programma l'eliminazione del reato di "eccesso colposo di legittima difesa" avrà il mio voto, e spero quello di tantissimi altri elettori.

Renny60

Mar, 20/10/2015 - 11:56

Se non rubava nessuno gli sparava! Cosa doveva fare il proprietario? chiedergli prima i documenti e se era armato?

Giampaolo Ferrari

Mar, 20/10/2015 - 11:57

Lo stato deve pagare il legale per difendere il cittadino dallo stato.

Ritratto di fratelli mussulcratici

fratelli mussul...

Mar, 20/10/2015 - 11:57

Grazie Alfano! Non solo sei quello che sei, la vergogna del popolo onesto, ma sei anche un bacia mano della sinistra. CHE SUCCEDE ORA CON L'ANZIANO CHE SI E DIFESO? Visto e risaputo che lei, Alfano bacia mani, non e capace di far si che l'Italia sia protetta e liberata dal marciume dei immigrati e dei Rom, cuando sta in casa sua gli salirå il pensiero a tutti coloro che lei, con la sua ignoranza, non a saputo proteggere preferendo il bacia mani ai suoi amici di partito. lei no sa cosa e vergognarsi, i traditori non conoscono vergogna alcuna, solo il losro intersse e benessere!

manente

Mar, 20/10/2015 - 12:01

Un consiglio per questo signore e per il suo avvocato: Verificare se il "visitatore" defunto era in possesso di regolare permesso di soggiorno e, in caso contrario, citare in giudizio Alfano ed il governo Renzie che omettono di esercitare ogni tipo di controllo sui clandestini che entrano in Italia e violano deliberatamente la Legge non rimandando indietro quelli che non hanno alcun diritto di essere "accolti" come profughi.

meverix

Mar, 20/10/2015 - 12:05

Il 65enne ha rischiato lui stesso di essere ammazzato, visti gli ultimi fatti di cronaca. Cosa poteva fare per difendersi se non sparare?

arcierenero

Mar, 20/10/2015 - 12:05

ma difendersi dai ladri e difendere la le proprie cose è un reato? ma chi sono questi imbecilli di magistrati che ci ritroviamo ed è il bello che li dobbiamo pure pagare! ma i nostri governanti hanno le fette di prosciutto sugli occhi????? e poi dicono che monta l'insofferenza verso lo stato!!!!!!!!!!!

paterfamilias

Mar, 20/10/2015 - 12:09

Art. 52 codice penale. La legittima difesa. Non è punibile chi ha commesso il fatto, per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio od altrui contro il pericolo attuale di una offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa. Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma [ndr: violazione di domicilio], sussiste il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere: a) la propria o la altrui incolumità: b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione. La disposizione di cui al secondo comma si applica anche nel caso in cui il fatto sia avvenuto all'interno di ogni altro luogo ove venga esercitata un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale.

petra79

Mar, 20/10/2015 - 12:13

ma fare una colletta per pagarli l'avvocato al signore che ha sparato nooooo ?????

levy

Mar, 20/10/2015 - 12:13

È ora di finirla con queste accuse assurde di eccesso di legittima difesa. il ladro non doveva entrare in quella casa e quel signore ha fatto bene a difendersi.

handy13

Mar, 20/10/2015 - 12:13

...solite proteste, ma mi chiedo perchè la destra NON ha cambiato la legge quando era al governo.?...che la sinistra NON lo faccia ci può stare,...ma Berlusconi doveva pensarci a queste piccole cose che danno fastidio e che invogliano a NON andare più a votare,....TANTO E' UGUALE...nessuno fa niente.!!!!

gnegno59

Mar, 20/10/2015 - 12:14

Ma si può fare un reeferendum per abolire quella legge dell'eccesso di legittima difesa, che salvaguarda solamente i delinquenti e inguaia chi si deve difendere da questi mascalzoni che entrano nelle nostre case , non per prendere un aperitivo. Politici italiani siete un fallimento totalr.

levy

Mar, 20/10/2015 - 12:15

gianky53- io mi associo, chi propone il diritto alla difesa personale avrà il mio voto.

steacanessa

Mar, 20/10/2015 - 12:15

Magistrati, burocrati, sindacalisti e "docenti" hanno distrutto la nostra economia e la nostra società.

Un idealista

Mar, 20/10/2015 - 12:15

Se si fosse più severi con chi commette crimini, ci sarebbero meno furti, meno violenze di vario genere e meno morti.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 20/10/2015 - 12:19

Va finir che poi dovrà pagare anche i danni e avere paura della "giusta"reazione dei parenti della vittima, in Italia funziona in questo modo

roberto del stabile

Mar, 20/10/2015 - 12:20

e' necessario che si cambi la legge e che chi entra in casa altrui per rubare o delinquere possa essere anche ucciso dal proprietario.le vittime sono coloro che subiscono l'intrusione.bisogna aver provato cosa significa aver subito un furto nel luogo piu' sacro per la persona LA SUA CASA!!!!!

glasnost

Mar, 20/10/2015 - 12:20

Io penso che lo stato, che prende soldi da noi anche per occuparsi della nostra difesa, sia responsabile di questo. E che venendo meno ad un impegno che ha preso con noi (occuparsi della nostra incolumità) e per il quale è pagato, possa essere citato in giudizio per omissione di atti d'ufficio.

levy

Mar, 20/10/2015 - 12:21

Se quel signore non avesse avuto un arma probabilmente sarebbe morto accoltellato, è questo quello che vogliono i magistrati?

vince50_19

Mar, 20/10/2015 - 12:23

Ma cosa avrebbe potuto mai fare una persona di 65anni contro una di 28 se non avesse avuto l'arma per difendersi? Poteva ingaggiare un incontro di lotta libera forse? O dirgli "Aspetta che accendo la luce e discutiamo".. oppure .. "Hai armi, così mi regolo cosa fare"? Ha fatto quello che, in una situazione del genere, qualsiasi persona anziana sicuramente spaventata, in possesso di arma da fuoco regolarmente denunciata, avrebbe messo in campo per difendere la propria vita e i propri beni. Il processo chiarirà il tutto, mi auguro..

risorgimento2015

Mar, 20/10/2015 - 12:24

Invece di indagare il pensionato ? e` ora che si cominci a indagare, l'attuale e priori governi italiani, che hanno fatto diventare l'Italia un paradiso per la criminalita di tutto il mondo.

Dordolio

Mar, 20/10/2015 - 12:25

Ringraziando il lettore Paterfamilias che cita la legge vigente sulla legittima difesa faccio notare a tutti che le fattispecie correnti della cronaca si inquadrano praticamente sempre nel dettato espresso dalla legislazione vigente. E allora la domanda che si pone è: ma i giudici LA APPLICANO la legge o no? E non possono nemmeno trincerarsi dietro al luogo comune "le leggi le fanno i politici...". La legge è chiara, c'è ma non viene appilcata, punto e basta.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 20/10/2015 - 12:25

Bisogna eliminare quest'assurda legge dell'eccesso di legittima difesa. Se in casa mia entrano ladri ho diritto di difendermi di sparare ed eventualmente uccidere senza subire nessuna conseguenza. Se c'è un politico che propone di cambiare questa stortura io sono pronto a votarlo. NOTA: ho cercato di pubblicare questo identico post anche sul sito del Corriere della Sera, ma lo censurano. W la democrazia, la libertà di parola e di pensiero!

Zizzigo

Mar, 20/10/2015 - 12:27

Che Dio salvi l'anziano difensore... e non si può, a sessantacinque anni, doversi abbruttire per un'accusa ingiusta e pretestuosa di omicidio. Solo le menti contorte possono concepire delle sottili differenze, in un caso di "legittima difesa". Il cittadino ha diritto di difendersi come può, e basta!

fedeverità

Mar, 20/10/2015 - 12:28

Bene cosi!

santecaserio55

Mar, 20/10/2015 - 12:38

Indagato non vuol dire condannato

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 20/10/2015 - 12:42

@gianky53: mi unisco. Avrà pure il mio voto!!! E'ORA DI FINIRLA!! Non lo abbiamo voluto NOI questo stato sociale di INSICUREZZA legittimando, quasi, chi DELINQUE. BASTA!!!

amecred

Mar, 20/10/2015 - 12:43

Finira' in galera e dovra' pagare i Danni. la famiglia del ladro dovra' essere compensate per i future 'introiti' mancati.

Renee59

Mar, 20/10/2015 - 12:44

QUESTI ANCORA NON HANNO CAPITO CHE IL DOMICILIO è INVIOLABILE. Io farei lo stesso per difendere la mia famiglia.

squalotigre

Mar, 20/10/2015 - 12:45

sekhmet - l'anziano (sic) se non fosse stato armato forse avrebbe avuto guai minori in quanto da morto non avrebbe dovuto affrontare un processo dove i giudici anziché proporre l'anziano (sempre sic) per un cavalierato lo condanneranno a qualche anno di galera ed al risarcimento dei danni per i parenti del rapinatore che perderanno la loro fonte di sostentamento. Questo capita solo in Italia perché l'eccesso di legittima difesa è un obbrobrio giuridico e la difesa della propria salute e dei propri beni è sempre legittima. Una prece per la giustizia italiana.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 20/10/2015 - 12:52

Bisogna abolire questo assurdo articolo di legge sull'eccesso di legittima difesa almeno per quanto riguarda i casi in cui vi è l'intromissione in proprietà private. Anche ammesso che un proprietario riesca ad immobilizzare l'intruso (cosa impensabile nella maggioranza dei casi), rischia l'incriminazione per sequestro di persona! E allora cosa deve fare la vittima? Raccontare delle barzellette all'intruso per farlo morire dal ridere? Minacciarlo di sculaccioni? E se, come nella maggioranza dei casi, si tratta di stranieri che capiscono poco dell'italiano, deve scandire bene le parole perché sennò un giudice potrebbe trovare da ridire? Siamo alla paranoia del razzismo antiitaliano da parte di giudici italiani! Perché i giudici, come sempre, si trincerano dietro l'alibi del "dovuto" a termini di legge, quando invece per altre situazioni, il princìpio è la loro discrezionalità e l'interpretazione delle leggi.

MLADIC

Mar, 20/10/2015 - 12:53

La gente è esasperata, in questo paese governato da clown il furto è stato legalizzato. Il cittadino deve subire, subire, subire senza fare niente. Possono svaligiarti casa, terrorizzare intere famiglie, cagarti in sala e restare impuniti, anche quando vengono beccati. È ora di finirla.

Ralfrozen

Mar, 20/10/2015 - 12:55

È il pensionato a dover chiedere i danni allo stato per inesistente difesa del cittadino e istigazione alla delinquenza vista l'immunità che godono i delinquenti.

Ritratto di sepen

sepen

Mar, 20/10/2015 - 12:59

Comunque vediamo il bicchiere mezzo pieno. Un ladro è morto, ed altri due di sicuro han passato un brutto 1/4 d'ora, probabile che per un po' staranno a casa da mammà a giocare col big jim. Quanto allo sparatore, è indagato per eccesso colposo (ridicolo), e se la caverà, per male che vada, con un paio d'anni condonati. Nel frattempo è diventato un mezzo eroe di noi cittadini vessati ed esasperati, e si gode il suo momento di popolarità.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mar, 20/10/2015 - 13:05

Quando in piena notte uno sconosciuto entra o solo tenta di entrare furtivamente in una abitazione, evidentemente occupata oppure non occupata (non ha importanza) in quel momento dai suoi legittimi proprietari, non è automatico che si sia in presenza di proposito potenzialmente criminoso: ovvero non è certo che lo sconosciuto faccia ciò perché le sue intenzioni sono conseguentemente quelle di arrecare eventuali danni al patrimonio privato o alla stessa salute dei proprietari minacciando, di costoro, l'incolumità. Potrebbe anche trattarsi di tentativo goliardico di mettere in atto uno scherzo ai proprietari oppure di individuo ubriaco o drogato che crede di entrare in casa sua. In quest'ultimo caso, non ha importanza che lo stesso tenti di farlo attraverso una finestra: quando uno è psichicamente alterato non distingue più tra porta e finestra. (continua-1)

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 20/10/2015 - 13:10

L'anziano ha fatto benissimo! E' legittima difesa dentro casa propria con un estraneo che si è introdotto abusivamente. Non è prevedibile cosa poteva accadere se gli si lasciava mano libera. Un giovane di 28 anni contro un anziano di 65 e la moglie anziana anche lei. Poteva essere armato e anche se non lo era in una colluttazione avrebbe avuto la meglio, ferendo o uccidendo chi gli si opponeva. Sono d'accordo con uno degli altri lettori che ha proposto una colletta per le spese che questo anziano dovrà subire, per difendersi adesso anche dalla giustizia INGIUSTA che ci ritroviasmo. Sono disposto a contribuire e in quanto al Parlamento che cosa aspetta a togliere ai magistrati questo eccessivo potere di mettere sotto accusa e condannare chi si difende? Basta! E' ora di finirla!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/10/2015 - 13:13

In italia,vige l'andazzo,per cui i diritti,di chi rompe un diritto,sono superiori al diritto di chi difende questi diritti.In italia,Caino(vivo) è più coccolato di Abele(morto)! Caino è stressato,Caino lamenta questo,quello,avvocati,giudici,si occupano di lui,cavilli,riduzioni della pena,Abele si è difeso "troppo",etc.... In un Paese serio,dovrebbe essere il "delinquente" a preoccuparsi,di ricevere,per effetto del suo atto delinquenziale",un trattamento,anche pesante,non sempre bilanciato,e non il contrario,laddove OGGI è la vittima a doversi preoccupare,se il delinquente aveva un'arma giocattolo,se stava scappando,se aveva rubato "solo",questo o quello,se aveva "solo" tentato di scassinare,se aveva "solo" tentato di ammazzare qualcuno....Continuate a votare come state votando o come non votate!!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 20/10/2015 - 13:15

E il badante alf-ano ha niente da dire????????????????????

spectre

Mar, 20/10/2015 - 13:16

e quale sarebbe la discriminante tra eccesso di difesa e difesa???

casela

Mar, 20/10/2015 - 13:18

Il pagliaccio che ci governa pensa a cambiare l'aereo non alla sicurezza dei cittadini compreso quel 40% che lo ha votato. VERGOGNA!!!!

Boxster65

Mar, 20/10/2015 - 13:18

Mannaggia abbiamo perso una Risorsa...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 20/10/2015 - 13:21

Ma il colmo della sfiga è se il derubato votava PD...

umberto nordio

Mar, 20/10/2015 - 13:22

Secondo le nostre leggi demenziali avrebbe dovuto aspettare che il ladro gli sparasse per primo o gli tirasse una coltellata.

paolonardi

Mar, 20/10/2015 - 13:26

Un affettuoso abbraccio a Francesco con la mia solidarieta'. Spero, con poco realismo, che i magistrati rinsaviscano dall'ubriacatura sinistrorsa e capiscano, vano sognare, che iun anziano non puo' difendersi e difendere la sua famiglia e la sua casa da tre giovani malintenzionati. Auguri Francesco

lex-sed-lex

Mar, 20/10/2015 - 13:28

Solo una piccola considerazione rivolta a tutti gli strenui difensori delle armi. E' stato appurato che questo signore, oltre che in casa sua, ha sparato due colpi in aria. Chiunque si intenda un minimo di balistica e conosce le armi sa che un proiettile sparato in aria, quando ricade rimane letale. Di cosa avremmo discusso in queste pagine se uno dei colpi avesse ferito o ucciso un estraneo ai fatti? del rumeno o della sfortunata vittima del colpo vagante?

egi

Mar, 20/10/2015 - 13:28

Bravo, solo un magistrato becero può condannarla.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 20/10/2015 - 13:38

e adesso ci dovremo sorbettare la mamma, la sorella,la moglie del povero ladro che andranno in tv a difendere il loro caro..... uno schifo!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 20/10/2015 - 13:39

E' tutto molto semplice. Ladro rumeno = compagno proletario. Italiano con villetta = borghese fascista. Magistrato = tribuno del popolo. Giusta condanna per il borghese italiano almeno otto anni di carcere. Vitalizio e benefit per la famiglia del proletario rumeno e quelle dei suoi complici.

Malacappa

Mar, 20/10/2015 - 13:42

Un bravo a questo signore,pero' con le leggi di mxxxa che abbiamo passera dei brutti momenti,uno in casa sua non si puo' difendere cosa doveva fare invitarlo a un caffe' sto tipo era disposto a tutto,se fosse stato il contrario cosa succedeva?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 20/10/2015 - 13:49

Difendersi da un delinquente è legittimo,ma la cosa grave è che ne stiamo anche a parlare.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 20/10/2015 - 13:59

la prossima volta se ne stava al suo paese la Romania! ben fatto sono col pensionato

kondor

Mar, 20/10/2015 - 14:01

possiamo fare una leggina di 2 righe PROPRIETA' PRIVATA E' SACRA E LA SI PUO' DIFENDERE CON QUALSIASI MEZZO SENZA SE E SENZA MA cosi non diamo adito a interpretazioni giudiziarie o giornalistiche

camucino

Mar, 20/10/2015 - 14:05

Invece di sparare doveva farlo accomodare in salotto, offrirgli il caffè, preparare una busta contenente una congrua somma di denaro e ringraziarlo per la visita. Così si fa, in un paese civile. Ma l'Italia...eccetera eccetera...

woofer65

Mar, 20/10/2015 - 14:33

È stata uccisa una persona. Non pensate che sia accettabile che venga fatto qualche accertamento? Dopo l'accertamento se ne riparlerà. Il processo alle intenzioni di molti commentatori è assurdo.

Ernestinho

Mar, 20/10/2015 - 14:40

Oggi "LA REDAZIONE" ha proprio deciso di noin pubblicare i miei commenti! Allora bene venga un parlamento, non dico di regime, ma che non permetta più tali nefandezze! Deve essere il cittadino ONESTO ad essere tutelato, non i "malfattori"!

Ritratto di quilodicoequilonego

quilodicoequilonego

Mar, 20/10/2015 - 14:47

il ladro pensava lo accogliessero a braccia aperte? banale incidente sul lavoro dai... rischio professionale... si sa che lavorare in proprio è un rischio... e in certe attività a rischio la morte si mette in preventivo

ersilla

Mar, 20/10/2015 - 14:50

Si ma quando qualcuno muore ucciso si deve indagare chi ha sparato. Che non vuol mica dire che poi quello è colpevole. Ma che bisogna indagare. Altrimenti per uccidere qualcuno basta invitarlo a casa e poi dire che stava rubando

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 20/10/2015 - 14:55

Lex-sed-lex Carissimo c'è una probabilita su un MILIONE che un colpo sparato in aria ricadendo possa uccidere qualcuno, cosi come non c'è possibilita che un COCOMERIOTA passi per la cruna di un ago!!!! Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Fradi

Mar, 20/10/2015 - 15:12

La legge, così com'è va bene. E' evidente l'intento del legislatore di evitare che si spari impunemente sulla vicina che raccoglie un rametto di rosmarino dal tuo orto, il bambino che entra in giardino per recuperare un pallone o il ragazzo che ti porta la pizza e trova la porta aperta. Sono i giudici che evidentemente mancano di buon senso.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/10/2015 - 15:16

@gabriellatrasmondi:.....finirà così!!

lex-sed-lex

Mar, 20/10/2015 - 15:26

Caro hernando45 vedo che lei è esperto di statistiche. Magari la prossima volte che una tale improbabile evento capita (cosa che peraltro succede praticamente ogni anno) ragioni di statistiche ai parenti del defunto....ci sta che uno su un milione non le metta le mani addosso.

Ritratto di quilodicoequilonego

quilodicoequilonego

Mar, 20/10/2015 - 15:27

@ersilia: se uno ti entra in casa alle 2 di notte, dalla finestra, mentre stai dormendo, è un po' difficile che sia stato invitato, no? ci arriva anche un bambino dell'asilo... allora, da ignorante uguale, io potrei pensare che quello voleva suicidarsi ma gli mancava il coraggio di farlo, ha preferito farsi sparare che buttarsi sotto un treno in corsa... favola per favola...

routier

Mar, 20/10/2015 - 15:41

Ogni mestiere ha i suoi rischi. Quello dei malfattori non ne è esente! Io, sarò anacronistico, ma entro in casa d'altri solo dopo essere stato invitato.

paterfamilias

Mar, 20/10/2015 - 15:57

è evidente che se muore un uomo bisogna aprire un fascicolo, per appurare come sono andate le cose. Supponiamo ad esempio che l'indagine e l'autopsia accerti che il presunto ladro sia stato attinto da un colpo alle spalle, desumibile dal foro di entrata e da quello di uscita; a questo punto si sarebbe accertato che si è fatto fuoco su una persona che si era senza dubbio introdotta furtivamente in casa violando l'altrui domicilio, ma che stava cercando di scappare. A questo punto la scriminante non sarebbe più operante, poichè la norma precisa "quando non vi è desistenza". Quindi è evidente e giusto che si apra una indagine, perchè i fatti vanno chiariti per bene

amecred

Mar, 20/10/2015 - 16:10

Il problema non e' la legge, ma come i magistrati italiani la interpretano. Il concetto di eccesso di difesa esiste in tutti i paesi, ma solo in italia viene abusato in questo modo. Il problema sta nei giudici, vanno scelti dai cittadini, eletti!

giovanni951

Mar, 20/10/2015 - 16:13

io mi vergogno di questa magistratura la quale, rammento, per qualitá é la 158esima al mondo. Politicizzata ed inefficente.

frabelli1

Mar, 20/10/2015 - 16:17

A quando une vera riforma delle giustizia, dove la parola giustizia risponda alle richieste del cittadino e non al pm di turno secondocolore

paolonardi

Mar, 20/10/2015 - 16:18

@lex-sed-lex: forse e' lei che non si intende di armi. Trattandosi di un fucile, che avendo sparato tre colpi, e' un semiautomatico da caccia i cui proiettili, essendo comunemente pallini, sono mortali sono da distanza ravvicinata, quelli di ricaduta non fanno neanche un graffio. Anche nel caso di munizione intera la lesivita' non e' tale da provocare lesioni serie.

flip

Mar, 20/10/2015 - 16:29

handy 13 è da quando i comunisti sono al potere che succedono questi fatti e misfatti, prima non esisteva questa preoccupazione. e sino a quando i comunisti saranno al governo sarà sempre peggio. mafia e delinquenza dappertutto.

Ritratto di MetalMusic666

MetalMusic666

Mar, 20/10/2015 - 16:33

La solita vergogna, secondo i giudici lui avrebbe dovuto farsi derubare senza fare nulla!

momomomo

Mar, 20/10/2015 - 16:35

Giusto! Che paghi! E la chiamate accoglienza, manco un caffè gli ha offerto....

momomomo

Mar, 20/10/2015 - 16:37

Giusto! Che paghi! E poi la chiamate accoglienza: manco il caffè gli ha offerto...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/10/2015 - 16:37

@amecred:...concordo!...La "legge" è già confusa ed in favore del "delinquente"(che ricordiamoci,per il luogo comune "catto-comunista" è un poverino,proletario,disoccupato,disadattato dal Sistema,che lo ha sfruttato,che lo affligge,lo stressa,non gli da la possibilità di "esprimersi",di "realizzarsi",di "integrarsi", secondo usi e costumi propri,di fumare canne,di drogarsi,etc.etc.)....Oltre a questo,i "giudici" attuali,sono avulsi dal senso comune!....Morale:Cambiare leggi e sistema elettivo dei giudici!....Chi lo farà?....I MARZIANI!!

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mar, 20/10/2015 - 16:40

Sentite condoglianze alla Presidentessa Presidenta Signora Dottora Boldrina per la perdita della preziosa Risorsa.

levy

Mar, 20/10/2015 - 16:41

Questa cosa del giudice è una provocazione, ci provoca perchè ci vuole ammonire.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 20/10/2015 - 16:41

Correggo il mio commento precedente. Il compagno magistrato indaga per omicidio volontario. Credevo sarebbe stato preterintenzionale al massimo. Invece qui abbiamo l'anziano pensionato che mira nel buio (probabilmente col laser) e uccide con scientifica precisione, paragonare quindi l'anziano pensionato con le squadre SWAT americane non era affatto una battuta, come avevo scritto in precedenza.

Bellator

Mar, 20/10/2015 - 16:44

Gli Italiani non possono più permettere a questi Giudici,che venga indagato,per eccesso di difesa,chi nella propria casa spara ad un rapinatore !!.A questi Giudici una domanda!!," se la persona che ha difeso la propria incolumità, non avesse avuta l'arma, ed avesse reagito contro il rapinatore e questi lo avesse ucciso,la in..GIUSTIZIA ITALIANA,CHE PROVVEDIMENTI AVREBBE ADOTATATO NEI CONFRONTI DEL DELINQUENTE ??,sconti di pena per Infermità MENTALE ??.

GVO

Mar, 20/10/2015 - 16:45

Chi ha osato difendersi sarà condannato..., ormai la legge dice che il derubato é sempre un ricco mentre il ladro é uno povero e quindi x la nostra giustizia il ricco derubato in prigione il povero ladro o eredi ....risarcito!!

marcomasiero

Mar, 20/10/2015 - 16:45

MAGISTRATI FOLLI !!!

Efesto

Mar, 20/10/2015 - 16:47

L'ipocrisia del sistema regna sovrana. "Il giudice obbedisce soltanto alla legge" dice l'art. 110 della costituzione. Ma quale legge può impedire al cittadino di difendersi. Il magistrato per non incentivare i reati dovrebbe presupporre che il "violato" (tale è il soggetto cui viene invasa l'abitazione) sia comunque in buona fede mentre l'atteggiamento violento sia da ascrivere al ladro. Dove può trovarsi la volontarietà: nelle intenzioni? E come fa il magistrato a vederla o a pronunciarle nel capo di accusa? Allora è prevenuto verso il pensionato solo perché ha una pistola? Non si capisce perché questi azzeccagarbugli della pubblica accusa debbano sempre pensarla a questo modo in un contesto di interpretazione psicologica di chi si difende. Così il morto prenderà sempre il risarcimento ed il pensionato avrà finito di vivere in pace. W la n/s giustizia.

massmil

Mar, 20/10/2015 - 16:48

Il pensionato se casca nelle mani del solito giudice permissivo sinistroide è spacciato.

tonipier

Mar, 20/10/2015 - 16:49

" OMICIDIO VOLONTARIO" Il signore, Sapeva di questa inaspettata visita? oppure il signore ha sparato per paura? a cosa serve avere un'arma in casa? qualcuno me lo sa dire? la legittima difesa esiste...specialmente in una casa privata? oppure, di notte, devo chiedere a questo signore, che, a mia insaputa mi viene a visitare bonariamente un suo documento di riconoscimento prima di farmi fare fuori?"OMICIDIO VOLONTARIO" oppure omicidio occasionale.

gian paolo cardelli

Mar, 20/10/2015 - 16:51

Giusta e doverosa l'indagine, ma le spese legali chi gliele rimborserà, dovesse risultare la sua innocenza? intanto deve pagare, e profumatamente, un avvocato...

massmil

Mar, 20/10/2015 - 16:52

Mi chiedo se i giudici colgano il dissenso che da un po di tempo c'è nei loro confronti, e se comprendono che la delinquenza grazie anche a loro dilaga per l'impunità dei vari reati. Poi si mettono nei panni dei cittadini per bene o stanno nei panni dei soliti politici di sinistra?

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Mar, 20/10/2015 - 16:52

Deve essere necessariamente indagato, se c'è un morto. Mi auguro, però, che alla fine sarà prosciolto da qualsiasi accusa. Mi auguro...

erie51

Mar, 20/10/2015 - 16:55

Vorrei chiedere ai nostri ospiti romeni che hanno l'intenzione di rubare in casa di italiani di cambiare ruotta, dai poveri anziani non ce niente da prendere, vi conviene ad rubare dai magistrati ci sono piu soldi da prendere ed loro ti accolgono con bracce aperte, puo darsi che faccendoli visita ti ospitanno anche ad prendervi il caffe

baio57

Mar, 20/10/2015 - 16:58

Ore 17,00 ,si sta facendo sera e non abbiamo ancora la disamina del super esperto della bassa val d'Adige . Raooouuulllll....... se ci sei batti un colpo.....

cabass

Mar, 20/10/2015 - 16:59

Io l'avevo già capito da un pezzo che occorre stare attenti sia ai ladri, sia allo stato italiano.

Ritratto di quilodicoequilonego

quilodicoequilonego

Mar, 20/10/2015 - 17:08

sono d'accordissimo, con chi dice che se stava a casa sua ora era vivo e vegeto, quindi abbiamo ragione noi che lo ripetiamo sempre: RESTATE A CASA VOSTRA

honhil

Mar, 20/10/2015 - 17:08

Se, l’accusa di eccesso di legittima difesa, sembrava una pazzia. Adesso l’accusa di omicidio volontario è una vera e propria persecuzione che grida vendetta. L’Italia è diventata davvero una ‘nave senza nocchiero’. Con il primo magistrato d’Italia, il palermitano Mattarella, sempre più lontano dagli italiani.

Tigre26

Mar, 20/10/2015 - 17:13

Mi dispiace ma io avrei fatto lo stesso, perchè penso che loro i ladri non avrebbero avuto pietà di me....vedi casi analoghi in Italia, oppure li abbiamo dimenticati? Mi dispiace per il giudice, ma stà prendendo un grosso granchio... Giustizia del cxxxo!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Rotohorsy

Mar, 20/10/2015 - 17:15

Solita storia italiana: si colpevolizza l'aggredito e non l'aggressore. Che doveva fare il povero già pluriderubato ? Farli entrare ? Farsi ancora derubare ? Farsi violentare ? Farsi uccidere ? E' un Paese vergognoso !!.

Fjr

Mar, 20/10/2015 - 17:18

@cardelli, dovesse risultare la sua innocenza???Ma era in casa sua chiaro? Casa SUA non casa di quell'altro, ora ammettiamo ,è' solo una supposizione che qualcuno mentre lei sua moglie e i suoi figli dormono, entri in casa vostra ,lei che tipo di azioni intraprerrebbe?Non cercherebbe di difendere i suoi cari e la sua casa?oppure preferirebbe aspettare in attesa di capire le intenzioni del ladro sperando nella clemenza della corte, scusi il lapsus,del ladro?Sperando che questi non la leghi ,la pesti a sangue e se non trova ciò' che cerca, magari la lascia lì' morto?Difendere la propria vita e la vita dei propri cari è' un SACROSANTO diritto, e se un magistrato è' cosi' beota da non capirlo, allora è' meglio che cambi mestiere, facendo qualcosa di più' produttivo ad esempio il minatore, senza offesa per i minatori

lex-sed-lex

Mar, 20/10/2015 - 17:20

per paolonardi: ma ha letto bene l'articolo?? il pensionato ha sparato con una pistola calibro 38 !!! dove ha letto del fucile lo sa solo lei...

gigetto50

Mar, 20/10/2015 - 17:21

.....beh...forse prima avrebbe dovuto chiedergli se era armato e se si, se avesse intenzione di sparargli in caso di colluttazione. Se si, farsi sparare e poi alla fine e se ancora in vita, reagire sparando a sua volta ma possibilmente mirando alle gambe o meglio ancora in aria per spaventarlo per poi subire altri colpi di reazione per essere definitivamente ucciso. Vabbeh...ironia a parte, forse l'incriminazione é un atto dovuto salvo poi .....mah...chissa'....

gigetto50

Mar, 20/10/2015 - 17:22

...mi fa tanto sorridere l'appellativo "romeno"....

ego

Mar, 20/10/2015 - 17:25

Di che cosa ci meravigliamo? Per oltre 40 anni, grazie a tanti "illuminati" elettori, abbiamo avuto il partito comunista più forte d'Europa; per ulteriori 20 anni abbiamo "beneficiato" dell'apporto dei suoi epigoni (PdS,PD e figli vari). Risultato: una legislazione penale sbilanciata a favore del criminale -che una sottocultura sinistroide considera vittima della società - e una magistratura infarcita di elementi ideologizzati.

Il giusto

Mar, 20/10/2015 - 17:33

Omicidio volontario?Temo che si faccia dura per il pensionato...

Fjr

Mar, 20/10/2015 - 17:34

Salviniiiiii, staccati dalla tastiera e da Silvio e combatti, la gente , l'Italia potrebbe decidersi a svegliarsi e a seguirti, ma da solo senza inciuciare con chi fino ad oggi ha fatto solo disastri

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 20/10/2015 - 17:35

MECHWARRIOR SI RICORDI MEGLIO UN CATTIVO PROCESSO CHE UN BEL FUNERALE. SOLTANTO CHE SEI IL FUNERALE ERA PER QUESTO EROICO ITALIANO NON SOLO NON ANDAVANO NESSUNO DEGLI ONOREVOLI O ALTRI, MA VENIVA ATTACCATO DA GIORNALI BUONISTI E DI SINISTRA. RIPETO E NON MI STANCO MEGLIO UN BRUTTO PROCESSO CHE UN BEL FUNERALE. LO RICORDI.

ccappai

Mar, 20/10/2015 - 17:35

Ai più distratti ricordo ceh nella fattispecie, non essendo il ladro armato è, giustamente, omicidio volontario. Se, invece, il ladro fosse stato armato di pistola si sarebbe incorso nell'eccesso di leggittima difesa. Prima di dire fesserie informatevi almeno

mvangon

Mar, 20/10/2015 - 17:39

ma perche' le tante decantate RISORSE da Lady Boldrini, che hanno tutto, da casa, agevolazioni per non discriminarli e sussidi, si trovano (guarda caso sempre loro) a rubare e delinquere?

Fjr

Mar, 20/10/2015 - 17:39

Strano la Boldrini non si è' ancora pronunciata, sulla tragedia accaduta al povero rumeno

Pinozzo

Mar, 20/10/2015 - 17:39

"L’iscrizione per omicidio volontario, come è stato chiarito, è un atto necessario per svolgere tutte le indagini sulla dinamica di quanto accaduto.", quindi per il momento non deve pagarsi nessun avvocato. State cheti, bananiotes.

Mechwarrior

Mar, 20/10/2015 - 17:54

Solo volontario? strano non abbiano deciso per "premeditato" visto che la pistola l'ha comprata tempo fa! che paese!!!!!

tRHC

Mar, 20/10/2015 - 18:01

lex-sed-lex:Accidenti hai ragione,sai che non ci avevo pensato?Ebbè sì,il padrone di casa accortosi dell'intrusione di estranei in casa sua,avrebbe dovuto precipitarsi fuori,lasciando i suoi cari in balia dei delinquenti... pero' i colpi in aria vogliono sparati all'aperto,altrimenti si potrebbe far male ai ladri... e' così????Hai hai hai hai che testine di cocomero che gironzolano in questo blog!!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/10/2015 - 18:06

mai che vadano a rubare in casa dei magistrati ed essere menati per bene. Poi voglio vedere la sua gioia. Comunque non so come procurarmi un silenziatore. Un colpo nessuno che sente. Se avessi tanti amici che ragionassero come me, potremmo fare un bel blitz nei campi nomadi e gli faremmo pentire di essere venuti in Italia. Come si dice, rendere pan per focaccia.

tRHC

Mar, 20/10/2015 - 18:07

ccappai:Tu nel buio della notte,dentro casa tua nel cuore della notte con l'apprensione di avere i ladri in casa e non sapere quale altre intenzioni avrebbero questi delinquenti,sapresti giudicare in un attimo se chi ti trovi davanti sia armato??? Ora prima di informarti chi dice le fesserie???

mrdarker10

Mar, 20/10/2015 - 18:12

E' una vergogna! I cittadini si devono poter difendere! Come al solito grazie alla sinistra corrotta non esiste nessuna giustizia in Italia. Una delle ragioni per cui me ne sono andato all'estero!!!!

baio57

Mar, 20/10/2015 - 18:13

Mi correggo il Raoul Atesino ha già chiosato in relazione all'articolo analogo (ed ha già ricevuto la sua dose quotidiana d'insulti).

5Alek5

Mar, 20/10/2015 - 18:14

Ma non si potrebbe denunciare il magistrato per complicità, perchè visto il comportamento non è altro che un complice dei ladri stessi i giudici dOvrebbero dare GIUSTIZIA e questa palesemente non lo è

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/10/2015 - 18:14

ma Stacchio mica lo hanno arrestato eppure non sono andati da lui a rubare ma solo è intervenuto dopo per una rapina vicino alla sua attività. Quindi questo che invece era la vittima designata, in casa per giunta e non fuori, perchè dovrebbero arrestarlo? Comunque anche se lo lasciassero a casa, ora quei 2 che sono a piede libero non è che si vendicano?

frapito

Mar, 20/10/2015 - 18:14

Credo che solo in Italia non esista il reato di violazione di domicilio a scopo di furto e/o rapina. So che in U.S.A. il domicilio è difendibile anche con le armi. Se qualcuno mi può può dare ragguagli in merito sarei molto grato, anche per potere valutare il livello di "CIVILTA'" del nosttro beneamato paese. Grazie

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 20/10/2015 - 18:16

Pinozzo, vorrei capire, è necessaria una accusa di omicidio volontario per poter indagare sui fatti? Che altra ipotesi si può fare, un regolamento di conti fra mafiosi? Una lite fra amanti? un vecchio debito non saldato? Ma il buonsenso e l'evidenza dei fatti proprio non esiste. Possono indagare tranquillamente senza distribuire avvisi di reato.

Ritratto di panteranera

panteranera

Mar, 20/10/2015 - 18:17

3° invio- Vediamo quanto i censori sono solidali con i romeni ladri e mi impediscono ancora di scrivere che mi fa piacere ce ne sia uno di meno in circolazione...

zen39

Mar, 20/10/2015 - 18:18

Mi piacerebbe capire. Se uno mi affronta con un bastone e io mi difendo con un coltello é eccesso di legittima difesa ?.Se uno ha il coltello e io ho il coltello allora siamo pari anche se io ho il coltello più lungo?. Ma se io sono anziano e non sono in grado di affrontare un giovane aitante con bastone o coltello che siano sapendo che posso soccombere non mi resta che sparare o no ! Devo per forza farmi ammazzare ? In un solo caso credo si possa accusare di omicidio volontario : se il ladro fugge e si spara alla schiena. Il pericolo non c'è più e questo gesto pur comprensibile non è assolutamnte giustificato. Negli altri casi è tutto da vedere.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 20/10/2015 - 18:22

Avete notato che i media mainstream con la lodevole eccezione de Il Giornale hanno bloccato tutti i commenti e persino le faccine ? Evidentemente stanno dalla parte dei ladri, dei rapinatori, e della magistratura a senso unico !

fiorerosso

Mar, 20/10/2015 - 18:25

ma nessun rumeno, ladro o delinquente, magari capace anche di violentare, torturare ed uccidere va mai a visitare le case dei nostri impeccabili giudici? Cosa farebbero loro? Ipocriti! Ingiusti! la gente non è tutelata dallo Stato, sempre di più preferirà difendersi da sola. Cosa doveva fare questo povero cristo dopo 4 furti già subiti? lasciarsi seviziare o lasciar seviziare i suoi cari per permettere a questi schifosi delinquenti di rubare e uscirse indisturbati? Ipocriti e assurdi! Bisogna cambiare la legge! chiunque si intrufoli con l'inganno o la violenza in casa commette un reato talmente grave da far scattare la legittima difesa! Italia buonista e ipocrita

fedeverità

Mar, 20/10/2015 - 18:26

Levate le bottiglie di Vino dalle aule di Giustizia!

Mobius

Mar, 20/10/2015 - 18:27

@ccappai (17:35), per favore ci spieghi. Primo: il padrone di casa come faceva a sapere che il ladro era disarmato? Secondo: se il ladro fosse stato armato, lei dice, si tratterebbe di eccesso di legittima difesa; e in quale caso questo eccesso non si sarebbe verificato?

Ritratto di john galt

john galt

Mar, 20/10/2015 - 18:34

PRENDETE QUEL MAGISTRATO E BUTTATELO FUORI DALLA GIUSTIZIA E' UN IGNORANTE ... SE NON SI PUO' DIFENDERE LA PROPRIETA' ... LUI CHE CAVOLO CI STA' A FARE ... SOLO SE TI PRENDONO A PUGNI E CALCI E SE NON TI DIFENDI ... E' ORA DI ANDARGLI IN CASA E FARGLIELA CAPIRE , SVUOTANDOGLIELA ... PREDICO IL SABOTAGGIO DEGLI INGIUSTI ... IN RISPOSTA A ERRI DE LUCA ... CHE PREDICA DI SABOTARE LE OPERE VOTATE DA UN PARLAMENTO E VIENE ASSOLTO.. GIUSTAMENTE FINO A CHE NON CI SCAPPA IL MORTO ... POI SI APRE UN TAVOLO ... E SI APPARECCHIA.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/10/2015 - 18:36

è omicidio volontario se io vado a casa del ladro perchè lo fatto volontariamente ma se il ladro viene a casa mia e mi prende di sorpresa io lo ammazzo involontariamente. Nessuno si aspetta una visita in casa, comunque balle mea, se capisci che è un ladro e l'unica alternativa per non essere sopraffatto è quello di sparare se ne hai la possibilità. Ma che armato non armato, basta che sia più forte e che siano più di uno potrebbero ammazzare te solo con le mani. Ma lo capiscono o no i magistrati. Per caso vorrebbero una "sintesi"per capirlo?

diwa130

Mar, 20/10/2015 - 18:38

In USA la polizia dopo essersi accertata che il padrone di casa stesse bene, gli avrebbero dato una pacca sulla spalla e detto "good job", peccato che non ha beccato anche gli altri ...

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 20/10/2015 - 18:39

ccappai 17:35 – "… non essendo il ladro armato è, giustamente, omicidio volontario …" - - - Mi sa che la 1a fesseria l'abbia scritta lei. Se mi sveglio nel mio letto e intravvedo la figura di un energumeno cosa faccio ? Dico al Sig. energumeno "Guarda che se sei armato ti sparo, caso contrario puoi venire ad ammazzarmi di botte così il magistrato di turno non pesterà i piedini per terra" ? – 2a fesseria : Se l'energumeno è armato e gli sparo sono comunque colpevole per eccesso di difesa ? Ah, è vero, devo prima aspettare che mi spari lui altrimenti il suddetto magistrato si arrabbia e pesterà comunque i piedini per terra.

AlexGD

Mar, 20/10/2015 - 18:43

RIPASSO IN DIRITTO 1. Se fatto contestato è Omicidio art. 575 c.p. (per ora volontario, magari derubricabile a colposo) e non Eccesso colposo è per via del numero dei colpi sparati e dalle circostanze che danno l'idea che abbia agito, appunto, volontariamente. 2. È altrettanto evidente che un'ulteriore parte della questione verte (e verterà in processo) attorno al concetto di "desistenza" e sul "pericolo di aggressione" presenti nella legittima difesa (art. 52 c.p.), che se presenti renderebbero il fatto di Omicidio legittimo (il fatto comunque sarebbe provato ma scriminato). 3. Il fatto che avesse subito già diversi furti può al più avere effetto sulla pena o sulle attenuati generiche. P.S. per prevenire fatti del genere ci vorrebbe un poliziotto per abitante

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 20/10/2015 - 18:50

Ovvio che presunti giudici che ragionano così, altro non possono essere che persone disturbate, dal cervello atrofizzato e con complessi d'inferiorità verso tutte le persone normali. E' bene si dimettano per ragioni di salute.

gian paolo cardelli

Mar, 20/10/2015 - 18:51

Fjr, intendevo dire "se dovesse venire confermato che il pensionato ha sparato perchè riteneva di essere in pericolo, disegnando così la legittima difesa, almeno putativa" (era al buio, ha intravisto qualcosa in mano al ladro ed ha sparato). In tal caso dovrebbe configurarsi il non luogo a procedere, ma con i magistrati che abbiamo...

Nonmimandanessuno

Mar, 20/10/2015 - 18:53

Tavola VIII del Diritto Romano: “SI NOX FURTUM FAXSIT, SI IM OCCISIT, IURE CAESUS ESTO”. Se qualcuno avrà commesso un furto di notte e (il derubato) lo ha ucciso, sarà stato ucciso legittimamente (iure).

Ritratto di do-ut-des

Anonimo (non verificato)

ego

Mar, 20/10/2015 - 19:01

tRHC-----Sono d'accordo. In effetti quel povero pensionato cosa avrebbe dovuto fare? Avrebbe dovuto forse chiedere al buio: "scusi signor ladro, lei è per caso armato? No, non ci siamo: quel che è certo è che chi s'introduce furtivamente di notte in casa d'altri non è sicuramente "ARMATO" delle migliori intenzioni.

elena34

Mar, 20/10/2015 - 19:05

L'Italia e' il vero paradiso per i delinquenti . Ora si parla di omicidio volontario . E ' vero l'Italia e' il paese dei DIRITTI , si degli altri, per questo la delinquenza arriva. Peccato c' e' una risorsa in meno. Che dira' la terza carica dello Stato?

antonmessina

Mar, 20/10/2015 - 19:06

e ingiustizia sia... i delinquenti son tutelati i poveri cristi son indagati..roba da pazzi

Prameri

Mar, 20/10/2015 - 19:10

Quell'omicidio è stato volontario perché il 65enne non era privo di volontà. Si è difeso senza eccesso di difesa. Ha fatto il proprio dovere per proteggere la vita dei propri cari e la sua stessa. Diversamente sarebbe stato imprudente se non vile. E' possibile che neppure creda nel paradiso o abbia deciso di non andarci per questa volta. Un pensiero dominante è che se ciascuno tenta di difendere se stesso circoleranno troppe armi pericolose per tutti, come in America. Siamo tutti uguali Caini e a Abeli solo che i Caini sono forti e gli Abeli devono essere disarmati e imbelli come lo stato.

Gius1

Mar, 20/10/2015 - 19:10

sekhmet** ma stiamo scherzando ? secondo te non doveva sparare e possibilmente essere lui ucciso ? se non muore nessuno dei ladri , allora sara un ´"lavoro ufficiale " e magari prenderanno la pensione . VIA DA CASA NOSTRA

Gius1

Mar, 20/10/2015 - 19:11

sekhmet** ma stiamo scherzando ? secondo te non doveva sparare e possibilmente essere lui ucciso ? se non muore nessuno dei ladri , allora sara un ´"lavoro ufficiale " e magari prenderanno la pensione . HA FATTO BENE A SPARARE.VIA DA CASA NOSTR

Ritratto di pigielle

pigielle

Mar, 20/10/2015 - 19:14

un piccolo calcolo ...simili furti o situazioni tali ne succedono almeno un centinaio al giorno ...se questi cento, poi domani altri cento, poi 100 e 100 ancora dessero mano ad una pistola ne ne ammazzassero uno a testa, cosa succederebbe? ..metteranno tutti in galera?

VESPA50

Mar, 20/10/2015 - 19:17

io manderei sotto processo il Giudice per eccesso colposo di illegittimo accanimento e poi me la prenderei con quei fannulloni che siedono in Parlamento che nonostante le promesse ogni qualvolta vengono intervistati non rivedono la legge per impedire a questi Giudici protagonisti di ergersi a paladini dell'illegalità difendendo chi compie delitti e accanendosi con chi subisce la violenza e magari poi esasperato si difende. Un consiglio anche alle Forze dell'Ordine: Rifiutatevi di vigilare sulle case di questi Giudici cosi se annche loro subiscono una rapina forse capiscono cosa si prova

sergio_mig

Mar, 20/10/2015 - 19:20

Bravi e intelligenti questi magistrati, diamo un bel l'esempio agli stranieri che vengono da noi per delinquere tanto in Italia non succede nulla a questi delinquenti. Siamo un bel paese delle banane.

roliboni258

Mar, 20/10/2015 - 19:23

se avesse avuto la tessera del PD forse la faceva franca

Ritratto di Edro

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 20/10/2015 - 19:27

Meglio non commentare altrimenti, quando sbarcheró alla Malpensa, troveró i Carabinieri ad aspettarmi. Denunciato per oltraggio. L'ltraggio al buon senso comune lo commettono questi esseri. Che si leggano l'art. 52 ,mi pare che sia questo se non erro, che parla della leggittima difesa. Il legislatore lo ha messo lí perché la gente onesta possa difendersi dai delinquenti pericolosi. Comunque sia un balordo in meno a far danni. Io avrei fatto lo stesso.

ersilla

Mar, 20/10/2015 - 19:34

@quilodicoequilonego ma io ho solo detto che è normale che chi ha sparato sia indagato, poi mi auguro che non venga condannato, ma quando qualcuno spara a qualcun altro si indaga

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 20/10/2015 - 19:35

Si tratta di imbecillità allo stato puro. E' inutile girovagare attorno alle leggi di un diritto scritto in linguaggio arcaico che lascia mille interpretazioni sia ai magistrati ma anche agli avvocati di difesa o di accusa. In casi lapalassiani basta un po di buon senso da parte di tutti e tutelare chi subisce un torto ad opera di delinquenti che violano le proprietà private per fare razzie e che mettono a rischio la vita di chi ci vive dentro. Il signor Sicignano ha difeso i suoi beni e forse la propria vita, si è difeso come ha potuto con l'arma che aveva in casa e senza questa forse ci avrebbe rimesso lui la vita. Considerando alcuni fatti recenti nel nostro sistema giudiziario sembra, però, che questo conti poco per cui ci si arrocca nell'ambiguità dell'eccesso di difesa per cui paradossalmente il signor Sicignano potrà essere condannato pure per risarcire i familiari del delinquente. Si tratta di imbecillità.

Holmert

Mar, 20/10/2015 - 19:36

Facciamoci dire dal magistrato cosa deve fare uno se gli entra un ladro in casa disposto a tutto. E le cronache ci dicono di tanti delitti commessi dai ladri che entrano in casa. Allora, caro magistrato ci dica come dobbiamo comportarci: 1) pregare il ladro e dirgli gentilmente di accomodarsi fuori? 2) chiamare i carabinieri nel mentre quello ti spara una pallottola in testa? 3)dirgli di sbrigarsi a prendere tutto e di andarsene il prima possibile in cambio della pelle? 4)saltare dalla finestra e darsi alla fuga, prima che il ladro spari? Bene, signor magistrato, ce lo faccia sapere. Noi soggetti ad essere derubati nella propria dimora siamo ansiosi di sapere . Ci faccia scuola.

freud1970

Mar, 20/10/2015 - 19:37

Doveva farsi uccidere. W l'italia.

cesare caini

Mar, 20/10/2015 - 19:38

Adesso sarebbe ora di difendere i veri deboli di questa catena senza fine I RAPINATI e non i RAPINATORI DELINQUENTI E' ORA DI DIRE BASTA A GRAN VOCE E CORRERE TUTTI AD ARMARCI !! FORSE CAPIRANNO L'ANTIFONA !

nalegior63

Mar, 20/10/2015 - 19:42

e come bombardare AL-NUSRA si fa dispetto ad alcuni spaventapasseri oops AVVOLTOI

Trautmann

Mar, 20/10/2015 - 19:44

Ohè, genio della lampada sinistrato e trinariciuto, perchè, incriminarlo per eccesso colposo di legittima difesa avrebbe inquinato le indagini?

il nazionalista

Mar, 20/10/2015 - 19:44

Buona parte della magistratura, a oltre 20 anni di distanza dal golpe del 92, ben mascherato da operazione di pulizia anti-corruzione e dove invece si colpivano tutti i partiti FUORCHE' quelli di derivazione pci, adesso opera senza bisogno di coperture ed emette sentenze non più: IN NOME DEL POPOLO ITALIANO, ma: IN NOME DELLA CRIMINALITA' STRANIERA!!

nordest

Mar, 20/10/2015 - 19:46

Non so se è più bandito il bandito o lo stato italiano?

Trautmann

Mar, 20/10/2015 - 19:46

Senza contare che quando ti becchi un avviso di garanzia, l'avvocato te lo devi prendere e pagare...

liberalone

Mar, 20/10/2015 - 19:46

Speriamo che il prossimo "visitatore" del pensionato non sia un complice o un parente del rumeno giustiziato. Che magari spara meglio dell'anziano.

EugenioM

Mar, 20/10/2015 - 19:46

In questo assurdo paese (con la P minuscola) di Pulcinella i valori sono capovolti: ci si preoccupa di garantire in tutti i modi possibili e immaginabili i diritti di delinquenti, mentecatti sanguinari e balordi di ogni risma, mentre l'onesto cittadino è considerato un suddito da spremere come un limone, senza concedergli neanche il diritto di tutelare da sé la propria incolumità e quella dei suoi cari, benché sia fin troppo evidente che questo stato (con la S minuscola) non è in grado di fornire un minimo di sicurezza.

Antares-60

Mar, 20/10/2015 - 19:48

Al pensionato il premio Nobel per la pace!

forbot

Mar, 20/10/2015 - 20:06

Dopo la seconda guerra mondiale, i giudici, fino ad un certo periodo continuavano a giudicare secondo le leggi fasciste, ai comunisti queste cose non garbavano cosicche decisero di cambiare il sistema e iniziarono a gambizzare e uccidere parecchi giudici e magistrati. Questi si convinsero che il clima era cambiato e si adeguarono. Ora, cosa bisogna fare per farli capire che dovrebbero trovare la via di mezzo per giudicare con piu giustizia le cose

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 20/10/2015 - 20:06

… se al posto dell’anziano pensionato ci fosse stato il giudice la sentenza sarebbe stata la stessa?

kayak65

Mar, 20/10/2015 - 20:07

uno in meno

carlo dinelli

Mar, 20/10/2015 - 20:39

L'unico rimedio contro queste "risorse" che piacciono tanto alla Boldrini,è di ammazzarli tutti (appena penetrati in casa) poi... seppellirli. Credo non ci siano altri rimedi per evitare di essere indagati per omicidio colposo.

italianodeluso

Mar, 20/10/2015 - 20:47

Andarsene dall'Italia e dalle UE non appena possibile

mariolino50

Mar, 20/10/2015 - 20:47

lex-sed-lex IO ho le pistole e sono andato anni al poligono, la pistola non è un cannone dove si fanno i tiri parabolici, me lo ha insegnato mio padre cannoniere, se spari davvero in aria, ovvero circa in verticale o quasi, la pallottola quando ricade è come un sassetto, al massimo ti fà un bernoccolo. IO ho la stessa età del ladro, e contro uno di 28 anni non avrei alcuan possibilità, mi potrebbe uccidere anche con le mani e basta, e allora è legittima difesa contro una rapina, perchè si parla di furto quando non cè nessuno in casa. Doveva fors efare la fine dei due siciliani sgozzati e lei buttata dalla finestra, sempre meglio un cattivo processo di un bel funerale, detto sempre valido che circola nei poligoni.

Ritratto di wilcoyote53

wilcoyote53

Mar, 20/10/2015 - 20:47

x lexsedlex un proiettile sparato verso l'alto ha una velocità' iniziale data dalla propulsione della carica esplodente e diminuisce progressivamente sino a fermarsi per effetto della resistenza dell'aria e della gravità' . Quando ricade ha solo la forza del peso che per un 38 e' poco più' di 5 grammi. Al massimo se ti cade in testa ti fa un po' male.

sbrigati

Mar, 20/10/2015 - 20:52

Forse nessuno si ricorda che in Italia la legge prevede la "legittima difesa putativa". Applicata in vari casi, tra cui il più famoso riguarda un gioielliere di Roma, prevede ESPLICITAMENTE che una persona che si vede minacciata, anche solo presumendo l'aggressore sia armato, possa far uso di qualsiasi mezzo per preservare la propria ed altrui incolumità, compreso l'uso delle armi. E' la legge, bisogna solo sia applicata.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 20/10/2015 - 21:01

Dopo 4 intrusioni a scopo di rapina questa persona che ha provveduto a tutelare la privacy, tanto cara per chi vuol nascondere le malefatte e chissà cosa intendono per privacy certuni politicanti, cosa doveva fare: trasformare casa sua in una caserma dei carabinieri al primo piano e un commissariato di polizia al secondo con fossato anticarro attorno all'edificio? Chissà dove si dovranno appiccicare i giudici per dimostrare che in fin dei conti il reo era più tartassato dai delinquenti di "razza" piuttosto che da uno zelante funzionario Equitaliano.

venessia

Mar, 20/10/2015 - 21:09

non sapevo che a sessantacinque anni si fosse già anziani, ebbene noi... arzilli vecchietti dobbiamo sempre insegnare come si fa a voi mediocri che commentate:di notte si vive e non si dorme

Ritratto di vecchiomontanaro

vecchiomontanaro

Mar, 20/10/2015 - 21:10

La leggittama difesa vale solo per i delinquenti conclamati?

buri

Mar, 20/10/2015 - 21:18

Darebbe forse utile pubblicare il nome e l'indirizzo del magistrati in questione, così i ladri saprebbero dove andare a lavorare senza il pericolo di essere disturbato da un senza cuore che pretende difendersi

leserin

Mar, 20/10/2015 - 21:21

Mors tua vita mea.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 20/10/2015 - 21:22

Holmert 19:36 – Rif suo punto 2 "chiamare i carabinieri …" - - - Potrebbe non passarla liscia ugualmente. Tempo fa a Jesolo, un signore fu denunciato per sequestro di persona in quanto lo stesso, in attesa dell'arrivo della polizia, aveva bloccato i ladri introdottisi nella sua proprietà.

VittorioMar

Mar, 20/10/2015 - 21:24

..dalla DEMOCRAZIA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA,copiamo ed esaltiamo tutto quello che ci fa comodo e che conviene, tutto il resto non viene preso in considerazione:vedi.. OMICIDIO STRADALE....LEGITTIMA DIFESA...PROCESSI IMMEDIATI....CERTEZZA DELLA PENA.. ecc...

Ritratto di pfedrizzi

pfedrizzi

Mar, 20/10/2015 - 21:33

Ripeto quello che ho già scritto per il caso di Ercolano. Non da condannare ma da premiare e da citare ad esempio di valor civile. Se qualcuno dice che si difende deve pagare, va messo in galera per istigazione a delinquere !!! Ma in che mondo viviamo ? Non è un gioco. Se decidi di giocare a guardie e ladri devi mettere in conto che anche le guardie si possono difendere.

Ritratto di pfedrizzi

pfedrizzi

Mar, 20/10/2015 - 21:41

integrerei il detto così:meglio un brutto processo dove ti puoi provare a difendere che un bel funerale dove sei obbligato a fare da comparsa. Fino ad oggi al massimo ho sparato con l'aria compressa ai piccioni che mi sporcano i poggioli. Credo che andrò al poligono e mi comprerò una pistola perché di fare la comparsa non mi è mai picciuto.

lex-sed-lex

Mar, 20/10/2015 - 22:11

Per chi continua a pensare che un proiettile di pistola sparato in aria in verticale ricada senza alcun effetto, consiglio di documentarsi perché l'ignoranza fa più male delle pallottole. Un 38 special che scende a 100 mt/sec buca facilmente un cranio (magari non quello duro di quelli che si ostinano a dire il contrario). Provate a chiederlo ad un qualsiasi istruttore di tiro ai TSN.... È' una dei primi argomenti che trattano per il concorso di maneggio alle armi. Per Trhc: non hai capito nulla di quello che ho scritto. Nessuno critica il fatto che uno sia libero di difendersi in casa propria, ma la legge è il buon senso ci dicono che è' da idioti sparare colpi in aria.

lex-sed-lex

Mar, 20/10/2015 - 22:20

Per wilcoyote53: ma quando scrive certe cose poi se le rilegge ? Secondo lei il personaggio di questa vicenda si è' fermato in mezzo al suo giardino e si è sincerato con il filo a piombo di sparare perfettamente in verticale?? Basta dare un minimo di angolazione (tipicamente braccio teso a 45 gradi) per avere un morto a 1 km di distanza., con un proiettile che mantiene tutta la sua carica letale.

EugenioM

Mar, 20/10/2015 - 22:21

Paese di Pulcinella!...dove si fa di tutto e di più per tutelare delinquenti e balordi di ogni risma, mentre il cittadino onesto è considerato un suddito da spremere come un limone con imposte e balzelli d'ogni tipo, senza per contro garantirgli un minimo di sicurezza. Quando poi uno si azzarda a difendere se stesso ed i propri cari, finisce in un mare di guai. Che schifo.

Ritratto di Zohan

Zohan

Mar, 20/10/2015 - 22:22

Un'altra vittima caduta sul lavoro. Se non gli sparava prima lui adesso sarebbero morti sia il pensionato che sua moglie. al telegiornale avrebbero detto le solite idiozie ...bisogna aiutare i romeni ad integrasi,... ecc. Se vengono da me e riesco a sparare gli sparo sulle palle

MassimoR

Mar, 20/10/2015 - 22:22

bene

Charlemagne

Mar, 20/10/2015 - 22:23

Funerali di stato,con la boldrini in prima fila.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 20/10/2015 - 22:23

A me sembra palese che bisogna sparare per secondi. Su, non fate i sofisti, é vero che, forse, dopo sei leggermente morto, ma morto nella ragione, mica vivo nel torto, capito e coccolato come il tuo aggressore.

wireles

Mar, 20/10/2015 - 22:25

Giudice o non giudice morte tua vita mea. "La legittima difesa (disciplinata dall'art. 52 del codice penale), è una sorta di "autotutela" che l'ordinamento giuridico italiano consente nel caso in cui insorga un pericolo imminente (per sé o per altri) da cui è necessario difendersi e non ci sia la possibilità di rivolgersi all'autorità pubblica per ragioni di tempo e di luogo. Probabilmente il legislatore ha voluto tenere conto di un'esigenza del tutto naturale che è legata all'istinto di reagire quando si viene aggrediti."

montifen

Mar, 20/10/2015 - 22:32

Perchè dovrei subire qualsiasi angheria da un delinquente e farabutto senza reagire? I giudici per appellarsi continuamente all'eccesso di legittima difesa sicuramente si muovono per un preciso ordine di scuderia, se così non fosse, la legge invocata è becera ed inutile. Concludendo, è morto un ladro perchè fermato in tempo prima di commettere crimini peggiori, se questi pericolosi parassiti vengono eliminati alla radice la sicurezza degli italiani ne trarrà giovamento.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mar, 20/10/2015 - 22:44

Una giustizia a dir poco, demenziale. Va a pari passo della sanità, sono infatti in una sorta di aperta lotta competiva. Non possono più perdere tempo prezioso per una drastica riforma della stessa!

guido.blarzino

Mar, 20/10/2015 - 22:44

Il solo fatto di entrare in casa con oggettiva violazione di domicilio ( perché si voleva rubare ) deve automaticamente essere considerata aggressione e quindi sempre legittima difesa da parte del proprietario. Come fa il proprietario a conoscere i limiti delle intenzioni dell'intruso? E allora come si fa a dire che la difesa è sproporzionata per cui scatta l'omicidio colposo o doloso?? Misteri della Giustizia !!!!!

Ritratto di caster

Anonimo (non verificato)

Ritratto di caster

caster

Mar, 20/10/2015 - 22:48

Siamo nella terra di Caino,siano maledetti i progressisti rovina di questa povera Italia.

internauta

Mar, 20/10/2015 - 23:15

E meno male che non aveva lasciato la porta aperta... avrebbe rischiato un'accusa di omicidio premeditato di sconosciuto. Qualche magistrato paranoico avrebbe certo insinuato che il subdolo pensionato avesse lasciato di proposito la porta aperta, pronto a sfogare la sua rabbia omicida contro il primo sfortunato malcapitato ladro che avesse notato e approfittato dell'invitante uscio socchiuso.

internauta

Mar, 20/10/2015 - 23:36

D'accordo che una vita vale più dei beni personali, ma questo dà il permesso a ogni ladro di entrare impunemente a casa tua e portarsi via ciò che vuole mentre lo stai a guardare impotente e alla sua merce. Io ci sto, ma visto che pago anche le tasse, o lo Stato mi risarcisce dei beni rubati o mi paga l'assicurazione sui furti, compresi tutti gli impianti d’allarme e di videosorveglianza che questa mi richiederà, manutenzione inclusa, o alla quarta intrusione in casa mia mi sentirò autorizzato a sparare a chiunque e, se fossi stato malmenato in precedenza, a scaricargli il caricatore contro per esser ben certo di finirlo.

claudioarmc

Mar, 20/10/2015 - 23:42

Magistrato a chi?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 20/10/2015 - 23:50

Carissimo LEX-DURA-LEX c'è una PROVA Provata che quello che hai scritto è una BOIATA PAZZESCA. I PALESTINESI, che passano le giornte a sparare in aria con gli AK47 SE FOSSE VERO QUELLO CHE TU SCRIVI si sarebbero gia estinti!!!LOL LOL PACE E BENE sapientone cocomeriota

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 21/10/2015 - 00:17

I magistrati che non applicano le leggi ma le sostituiscono con le proprie convinzioni politiche e ideologiche vanno LICENZIATI DALLA MAGISTRATURA. NON STANNO SERVENDO LA GIUSTIZIA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO MA IN NOME DI SE STESSI. CIÒ È INACCETTABILE.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 21/10/2015 - 02:17

Come si fa a incriminare di omicidio volontario una persona onesta che reagisce per difendersi dai malviventi trovandoseli in casa, in piena notte? Ma quei dementi di magistrati non si rendono conto dello shock che provano le vittime dei ladri, dei rapinatori? La reazione deve essere proporzionata..ecc. Chi ha legiferato tale cagata pensava di buttar giù le regole per i duelli tra gentiluomini? Fatto sta che la leggittima difesa è stata sostituita dalla leggittima offesa. Ci sarà in questo paese di me..a almeno un un uomo di legge normale in grado di dimostrare che violare lo spazio vitale, l'intimità, la sicurezza, far sentire in estremo pericolo la vita degli altri, scatena reazioni incontrollabili, panico, incapacità di intendere e volere? Se c'è, glielo devo dire che allora chi subisce tutto ciò da di matto quindi non è punibile???

Ritratto di luigin54

luigin54

Mer, 21/10/2015 - 05:18

io personalmente denuncerei il magistrato x incapacita'e se condannato gli darei la pena di morte; xche' in un paese di MxxxA come questo non si e' + padroni a casa propia. E' UNA VERGOGNA

Iacobellig

Mer, 21/10/2015 - 06:12

AUGURO CHE QUESTI EPISODI CAPITINO AI GIUDICI!

cameo44

Mer, 21/10/2015 - 06:59

Se ce qualcuno da processare e condannare e' lo Stato che non protegge i propri cittadini e non il povero pensionato che si e' difeso da un criminale entrato in casa sua e in assenza dello Stato che sa solo difendere le caste i cittadini si auto difendono

Efesto

Mer, 21/10/2015 - 07:32

@paterfamilias - Niente di più insulso di quello che è riuscito a scrivere: di notte, al buio, appena svegliato, con dei familiari da proteggere io sto a vedere se il delinquente mi sta di fronte o di spalle? Io sparo e basta.

Alfaber63

Mer, 21/10/2015 - 08:10

Segnalo che in caso di reato di cui all'art. 614 Codice Penale, Violazione di domicilio che nel caso di specie è sacrosanta e pregiudiziale alla rapina, la legge n. 59 del 2006 ha aggiunto due commi all’art. 52 cp (Legittima Difesa) prevedendo che: “nei casi previsti dall’art. 614 cp, primo e secondo comma, sussiste il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un’arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere: a) la propria o altrui incolumità; b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza o vi è pericolo di aggressione” e che tale previsione sia estesa anche al caso in cui il fatto sia avvenuto all’interno di ogni altro luogo ove venga esercitata un’attività commerciale, professionale o imprenditoriale. Auguro ogni bene a questo signore coraggioso.

vince50_19

Mer, 21/10/2015 - 08:31

lex-sed-lex - A parte che in mezzo alle armi ho trascorso qualche .. decennio della mia vita e che in quel che dice sui proiettili in ricaduta c'è qualcosa di vero (i pericoli veri e propri si hanno con proiettili appuntiti di fucile militare, mentre con armi a canna corta i rischi sono minimi e non mortali), mi viene da fare una riflessione: in alcuni regolamenti delle ff.aa. e dei corpi armati dello stato è "PREVISTO" il colpo di avvertimento in aria ergo, se un proiettile di questi (in particolare di fucile) facesse male a qualche persona che non è parte in causa nell'episodio ritenuto delittuoso, chissà come la prenderebbe il legislatore: metterebbe nei guai chi ha sparato il colpo di avvertimento oppure chi ha materialmente scritto quella regola? Detto questo io non avrei sparato colpi in aria se non quelli caricati a sale o con proiettili di gomma. Ma chi ha il tempo di pensare a queste cose in una situazione come quella?

papik40

Mer, 21/10/2015 - 08:41

Questa legge fa schifo protegge solo i delinquenti! Comunque fin quando non la cambiano se i ladri non vogliono rischiare nulla vadano a rubare nelle case dei magistrati. Se vengono scoperti al massimo si prendono una ramanzina e forse anche una tazza di te con biscotti!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/10/2015 - 10:04

@Alfaber63:....qui sta il punto,di questa assurda legge:"sussiste il rapporto di proporzione"...."quando non vi è desistenza o vi è pericolo di aggressione”....Insomma:uno ti deve aggredire,e se prima di ammazzarti,tu riesci a mettere le mani su una pistola,ed ammazzarlo prima(e tu lo devi dimostrare....!!),che lui ti ammazzi,allora "FORSE",la fai franca con la "legge",altrimenti sei fottuto!!...Poi,anche se la fai franca,avrai sempre i parenti della "vittima" che ti romperanno le scatole,e comunque avrai la vita rovinata!!....Perchè?...Perchè il SISTEMA(buonista)non scoraggia la delinquenza,e non cambia la legge,mettendo in guardia il "delinquente",che comunque vadano le cose sono "cavoli" suoi,se viola la proprietà,l'incolumità di un altro(proporzione del cavolo...!!!)

lex-sed-lex

Mer, 21/10/2015 - 10:27

Caro hernando45 l'unica "prova provata" come la definisci tu è che è pieno di gente come te che parla solo per sentito dire e senza avere la minima idea di cosa afferma. L'ignoranza è una brutta bestia e, qualora unita alla saccenza, lo è ancora di più. Prima informati, leggi e documentati, poi fai pure prendere aria alle corde vocali.

lex-sed-lex

Mer, 21/10/2015 - 11:01

per vince50_19: il colpo di avvertimento è previsto ma solo ed esclusivamente da parte delle forze dell'ordine, che conoscono i rischi di tale gesto, esattamente come sanno che un qualsiasi colpo (non di avvertimento e durante uno scontro a fuoco) può colpire e ferire un estraneo ai fatti. E' ben altra cosa dare questa possibilità ad un comune cittadino. Ripeto, non metto in dubbio la liceità e opportunità di difendersi in casa propria ma l'uso delle armi indiscriminato si. Aveva un senso uscire e sparare in aria? Chi detiene e usa un'arma deve essere ben consapevole dei rischi e del fatto che agire d'istinto può fare più danni di quelli che evita.

vince50_19

Mer, 21/10/2015 - 11:50

lex-sed-lex - Sul colpo di avvertimento affermare che riguarda solo le forze dell'ordine è ERRATO: quest'ordine lo hanno anche le ff.aa. impegnate sia in compiti di istituto che, con speciali deroghe, in compiti affini a quelli delle forze dell'ordine (ha mai letto le consegne di una "sentinella"?). Il rischio per me è lo stesso che corre un qualsiasi cittadino che intende "avvertire" chi è intenzionato a commettere reati nell'ambito della proprietà come specifica l'art. 614 c.p. E' questa una "colpa" forse? Non credo! Comunque con un'arma corta il rischio di far male a qualcuno senza volerlo è quasi inesistente. Se vuole le passo un link tecnico in materia.. Certamente agire d'istinto è rischioso, tuttavia ritengo che l'episodio afferente il pensionato non sia fuori da ogni logica secondo quello che ho letto nelle cronache.

squalotigre

Mer, 21/10/2015 - 11:58

lex-sed-lex- grazie ho finalmente capito. Se un cittadino si difende da un intruso che a casa sua non entra certamente per augurargli buona giornata e neanche per compiere un semplice furto, altrimenti non lo farebbe di notte ma si sincererebbe che in casa non fosse presente alcuno, deve accertarsi che l'aggressore sia armato e che sia di debole costituzione quindi di essere in grado di non farsi picchiare, poi deve chiamare i carabinieri e se nel frattempo non è stato malmenato a morte, allora e solo allora può porre mano all'arma detenuta regolarmente. Per quanto riguarda i colpi in aria ha sbagliato, perché per fare allontanare gli altri secondo lei doveva sparare ad altezza d'uomo. Basta saperle le cose.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/10/2015 - 12:40

@squalotigre.....e no,caro,non basta!...la "legge" prevede la "desistenza",ovvero se il delinquente,dopo averla malmenato scappa(ovvero "desiste" dal malmenarla),lei non può sparargli,perchè lui ha "desistito",.....Lei potrebbe sparargli "solo" mentre lui la sta malmenando(...tutto da dimostrare da parte sua...),....e non è finita....se la "malmena un pò"(qualche cazzotto,legnata,etc....),MA NON METTE A REPENTAGLIO LA SUA VITA,lei non può sparargli,perchè non è "proporzionale",...lei dovrebbe solo "malmenare" lui(se ne fosse capace),....ma attenzione,che tutto sia "proporzionale"....Se lei riceve due legnate,due legnate,...non tre,altrimenti non è "proporzionale"...Ha capito?...Ha capito@lex-sed-lex,lei che arzigogola sulle pallottole vaganti??!!

elio2

Mer, 21/10/2015 - 13:30

Questo delinquente era un multi, pluri pregiudicato già espulso nel 2013, che aveva stracciato il foglio di via ed era rimasto a delinquere, ben sapendo che in questo Paese delle banane un delinquente non viene mai perseguito se si dichiara clandestino, zingaro, oppure ha la tessera del partito giusto in tasca. Fortunatamente per noi, la sua carriera è finita su quel balcone, suo ultimo posto di "lavoro".

vince50_19

Mer, 21/10/2015 - 13:57

elio2 - In ultima analisi la colpa risale al governo e ai parlamentari che non prevedono l'espulsione coatta quando non si ha diritto a rimanere: secondo recenti dichiarazioni di un prefetto del Viminale costerebbero troppo (però il patrocinio legale gratuito - ovvero pagato da noi - glielo danno lo stesso).. E qui mi fermo: mi prudono i polpastrelli ma non intendo scrivere cosa penso di questo parlamento e dei suoi componenti: finirei sotto processo in quindici millesimi di secondo..

lex-sed-lex

Mer, 21/10/2015 - 14:32

per vince50_19: Non sono concorde con quanto afferma. Il rischio non è assolutamente lo stesso e i fatti di cronaca di mezzo mondo lo dimostrano. Un conto è far maneggiare un'arma a chi è deputato per competenza e legge a farlo (forze dell'ordine ecc), un conto è dare questa possibilità a chiunque detenga (anche se legalmente un'arma). Non a caso esistono delle regole d'ingaggio che i tutori dell'ordine sono tenuti a rispettare. Se si permette a chiunque di agire d'istinto, per paura o inesperienza si rischia solo di riportare più danni di quanti se ne vuole prevenire. In merito ai link tecnici, le faccio presente che ho il porto d'armi da un bel po di tempo e frequento regolarmente il poligono della mia città, oltre ad aver letto diversi articoli in materia di balistica (su tutti cito quello del giudice Mori). Continuo ad essere del parere che chi spara in aria (con arma corta o lunga) rischia di fare grossi danni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/10/2015 - 14:48

@vince50_19:....questo parlamento(i precedenti non è che fossero migliori di tanto...),non è lì perchè lo hanno insediato i MARZIANI,ma gli italiani,con il voto e il non voto.TUTTO quello che succede,è dovuto al voto o al non voto degli italiani.Ricordiamocelo sempre!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 21/10/2015 - 15:47

Carissimo LEX ecc sono quasi 40 anni che ho il porto d'armi e fino a quando vivevo in Italia, frequentavo il poligono che si chiama TIRASSEGNO NAZIONALE a Monza almeno due volte al mese. Ma di BOIATE come quella che Tu continui a sostenere NON me ne hanno mai parlato. Sparare in aria che lo faccia un militare o una qualsiasi persona , non mi risulta che abbia mai ammazzato nessuno. Se Tu che sei cosi sapientone hai degli esempi CITALI. Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

vince50_19

Mer, 21/10/2015 - 16:11

Zagovian - 14:48. Vero, però la situazione non può essere lasciata in queste condizioni, con un parlamento che non fa a fondo il proprio dovere, che in alcuni casi lascia l'interpretazione e l'applicazione di leggi a un seppur rispettabilissimo ordine dello stato, quello dei magistrati. Alla fine non si capisce più un bel niente e questo non giova alla politica e a chi chiede, in questo caso, una maggiore tutela della persona.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/10/2015 - 16:43

vince50_19:...Certo che non può essere lasciata....Non credo che in italia,si riesca a modificare il Sistema Giudiziario(TUTTO il Sistema),rendendolo elettivo,per "intonarlo" al senso comune,che si evolve nel tempo,alle esigenze,che si evolvono con il tempo,rivedere ex novo l'"impianto" legislativo(60 anni di una costituzione di oggi sono come 600 anni di una volta,ed in 600 anni,una volta,chissà quante volte la avrebbero cambiata....),...il concetto di pena,la modalità di scontare la pena,....tutto vecchio,stantio,imbevuto di demagogia "catto-comunista",che non assolve la sua funzione,se non un enorme centro di potere,volano di voti,di privilegi,etc.etc.etc.....

lex-sed-lex

Mer, 21/10/2015 - 17:04

per hernando45: le ho già citato le fonti nel mio precedente intervento ma, a quanto pare, lei è più interessato a spararle grosse che non a leggere. Se non vuole perdere tempo con i miei post, per lo meno si legga un qualsiasi articolo in rete sulle vittime dei proiettili vaganti di capodanno. Ogni anno purtroppo ce n'è qualcuno.

vince50_19

Mer, 21/10/2015 - 17:36

Zagovian - 16:43 - Guardi, sono convinto che se non si aumentano i posti di detenzione (dagli attuali 44mila almeno a 100mila che secondo me sono appena appena sufficienti) e si garantisce la CERTEZZA della pena SENZA sconti in itinere, qui non se ne viene più fuori. Per quanto attiene il pianeta giustizia andrebbe accreesciuto il numero dei magistrati, il processo penale in particolare va reso più spedito secondo quanto il parlamento deciderà - non certo ANM e/o CSM (che possono solo consigliare) - e non cedere a qualche sottinteso dictat - perché, quanto più rapidamente si irroga la pena definitiva, tanto più essa risulta efficace. Tuttavia in Italia pare che le regole non le faccia la politica ma che venga fatta "altrove", come riferì Von Rompuy in un'inte3rvista il 30.4.14. Lascio a lei intuire chi è questo "altrove"..

vince50_19

Mer, 21/10/2015 - 19:00

hernando45 - Allo scopo di documentarla sulle possibilità che un proiettile vagante possa sul serio ammazzare una qualsiasi persona (per vaganti intendo quelli tirati a casaccio da gente inesperta, PRIVA di qualsiasi istruzione nell'uso delle armi che magari compra armi al mercato nero etc., sparati con un arco troppo basso), lascio alla sua cortese attenzione questo LINK - http://www.earmi.it/balistica/bomb.htm - dal quale si evince che, partendo dal rigo "La caduta libera del proiettile nell'aria richiede un esame più approfondito", si evince che se uno spara con un'arma corta in verticale le probabilità di ammazzare sono del tutto irrisorie, se uno spara con un arco di 45 gradi allora le probabilità aumentano. Resta assodato il fatto che è meglio evitare. Buona lettura e grazie anticipate al moderatore se pubblicherà.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 21/10/2015 - 23:35

# lex-sed-lex 11:01 Prima di concionare sull'uso delle armi abbia la compiacenza di attraversare la medesima situazione emotiva di uno che si trova faccia a faccia con uno sconosciuto ALLE TRE DI NOTTE IN CASA PROPRIA. DOPO DI CIÒ TORNI PURE A RACCONTARCI LE SUE INSULSE STORIELLE.

lex-sed-lex

Gio, 22/10/2015 - 13:12

Runasimi: del mio insulso discorso vada a ragionarne con i familiari di qualche vittima morta nelle circostanze che ho descritto. Qui di insulso c'è solo il suo ragionamento. Ognuno in casa propria può fare come meglio crede e se ne prende comunque le dovute responsabilità; fuori da casa propria no, perchè si scontra con la libertà e incolumità altrui. Ma forse lei a questi ragionamenti non arriva.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 22/10/2015 - 23:22

# lex-sed-lex 13:12 Le ripeto che lei è proprio in malafede. Il suo è un atteggiamento caratteristico di una sinistra illiberale che considera i cittadini non allineati al culturame rosso dei Minus habens. CHI SPARA A UN DELINQUENTE PENETRATO IN CASA SUA HA IL DIRITTO DI FARLO PER DIFENDERE SE STESSO ED I SUOI FAMILIARI. Generalizzare come fa lei sull'uso delle armi è una azione scorretta e capziosa. Tipica di chi non vuole discutere ma imporre le e le proprie idee .

lex-sed-lex

Ven, 23/10/2015 - 16:14

per Runasimi: guardi con chi si ostina, come lei, a non voler leggere e comprendere è inutile ragionare. Sono circa 10 interventi che spiego che di quello che ha fatto questo signore in casa sua non mi interessa. Mi interessa invece quello che ha fatto fuori da casa sua. Ma vedo che lei continua a non capirlo. Mi accusa di generalizzare, quando invece faccio l'esatto contrario, ovvero non condanno di per se le armi ma il loro uso improprio in specifiche situazioni. Insomma, con lei se uno dice bianco, capisce nero. Anzi, come molti di quelli che non hanno argomenti, direi che vede rosso ovunque...ovviamente non sapendo come la penso politicamente. Ma questo a lei poco importa.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 23/10/2015 - 23:27

# lex-sed-lex 16:14 Ho capito perfettamente ciò che lei dice. Le ripeto che è inaccettabile perché il signor Sicignano ha sparato sempre in casa sua. Al ladro che era sulle scale di casa e ai complici. Sparando in aria per spaventarli mentre erano comunque sul terreno di sua proprietà. Giudico capzioso disquisire su chi spara per strada o fuori dalla proprietà privata perché non riguarda il caso in questione. Ecco perché non considero in tema il suo commento.

01Claude45

Mar, 10/11/2015 - 19:46

FATTO BENE A SPARARE. Per i Pm buonisti col culo degli altri, pubblichino i loro indirizzi affinché i loro protetti li possano andar a trovare, certi che troveranno anche denaro e gioielli, oltre una bottiglia di prosecco per brindare.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 01/09/2016 - 08:30

Dalle indagini effettuate è risultato che chi ha sparato il colpo si fumava il fumo dello sparo a mo' di sigaretta e il morto si rifiutava di rispondere alle domande degli inquirenti.

Ritratto di rumenta

rumenta

Lun, 31/10/2016 - 20:32

meglio un brutto processo che un bel funerale...