Migrante investita da tir: voleva andare in Francia

Si è spezzato, poco prima delle 18.30, il sogno di raggiungere la Francia da parte di una giovane migrante africana (si parla di una diciassettenne eritrea), investita e uccisa da un tir al chilometro 158 dell'Autostrada dei Fiori, mentre percorreva a piedi un tratto in galleria, subito dopo la Barriera autostradale di Ventimiglia

Ventimiglia - Si è spezzato, poco prima delle 18.30, il sogno di raggiungere la Francia da parte di una diciassettenne eritrea che è stata investita e uccisa da un tir al chilometro 158 dell'Autostrada dei Fiori, mentre percorreva a piedi un tratto in galleria, subito dopo la Barriera autostradale di Ventimiglia, in provincia di Imperia. Una delle decine di immigrati che ogni giorno tentano questa "roulette russa". La ragazza si trovava assieme ad altre sette persone, sembra l'intera famiglia, che era partita poco prima dal centro di Ventimiglia. Non si esclude la vittima dimorasse presso la chiesa di Sant'Antonio del quartiere delle Gianchette, dove il parroco don Rito Alvarez ospita una cinquantina di migranti, donne e uomini quasi tutti di origine eritrea. Stando a quanto riferito dall'autotrasportatore alla polizia stradale di Imperia, sembra che i sette migranti stessero tentando di attraversare la carreggiata, ma non si sa bene per quale motivo. Un gesto folle in autostrada. Alcuni ce l'hanno fatta, altri avrebbero desistito, ma per la ragazza non c'è stato niente da fare. Anche il disperato tentativo del camionista di evitare l'ostacolo, si è rivelato vano. La giovane è stata travolta e, praticamente, uccisa sul colpo. Il fenomeno dei migranti che tentano di raggiungere la Francia in autostrada è in crescita e a rischio non c'è soltanto la sicurezza dello straniero, ma quella di tutti gli utenti. Decine, infatti, anche sui social, sono le segnalazioni degli automobilisti. Il camionista, subito sottoposto al test dell'etilometro, è risultato "negativo". Quattro dei migranti del gruppo sono stati portati in ospedale sotto choc, altri due sono rimasti sul posto a vegliare la ragazza.

Commenti

pastiglia

Ven, 07/10/2016 - 22:37

Che schifo la migrante attraversa l'autostrada a piedi e viene investita da un camion e guarda caso fanno il test anti alcool al povero autista come la colpa fosse sua. Povera italia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 07/10/2016 - 23:23

E ora chi paga le spese OSPEDALIERO/FUNERARIEEE??? PANTALONEEEE!!! Secondo me a pagarle dovrebbero essere i POLITICI che sono andati a prenderla/li sulle spiagge Libiche per portarla/i in Italia!!! COSA NE PENSATE???? Hasta mañana.

Ritratto di FRIULANO xx1000

FRIULANO xx1000

Sab, 08/10/2016 - 00:45

Incredibile, non c´e nessuno che controlla chi entra a piedi in autostrada? per di piu in Galleria......

risorgimento2015

Sab, 08/10/2016 - 11:47

Solo altre spese e` inconvenienza per L`ITALIA ...ma` qualcuno ci guadagna sopra!

ermeio

Dom, 09/10/2016 - 06:00

Ma nn ho capito, nessuna compassione per la ragazza? Razzisti di m..... Fosse stato un italiano ad essere investito, magari da uno straniero, voi fascisti lo avreste linciato, non è vero?