Migrante spaccia ed è pericoloso: ha 7 figli e non può essere espulso

Un 50enne di origine marocchine non verrà espulso nonostante la condanna a 18 mesi e il rinnovo del permesso di soggiorno negato per pericolosità sociale. La sentenza del Tar

Il Tar salva un 50enne di di origini marocchine condannato un anno e sei mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti e con tanto di permesso di soggiorno negato per la sua pericolosità sociale. Il motivo? Ha 7 figli e non può essere espulso perché bisogna tutelare l'unità familiare.

Il ricorso e la sentenza del Tar

Il ricorso presentato dal pusher, allegando fatture utili a dimostrare a sua capacità di sostenersi e provvedere alla famiglia, è stato accolto dal Tar e così il migrante spacciatore e pericolo sociale ma capace di mantere se stesso e i figli rimarrà nel Belpaese. Assurdo. Ma siamo in Italia.

Eppura la storia del marocchino parla chiaro: nel 2015 si becca una condanna per stupefacenti: 18 mesi di reclusione. La pena - complessiva di una multa di 4mila euro - però viene sospesa. Ma non è finita qui: nel 2016 chiede il rinnovo del permesso di soggiorno (ottenuto in precedenza per motivi di lavoro autonomo) presentando una sfila di documenti in questura con tanto di istanza di riabilitazione compresa). Come riporta Il Gazzettino, tutta carta straccia, poiché falsa. Eppure l'istruttoria va avanti e il permesso viene negato sulla base della condanna per spaccio e per le fatture false.

Quando nel 2017 il rinnovo viene negato, il migrante bussa alla porta dell'avvocato Jenny Lopresti. A marzo presentano ricorso al Tar. Passa poco meso di un mese e il tribunale amministrativo di Venezia sentenza che il provvedimento della questura è "privo di adeguata motivazione" e lo annulla. L'ago della bilancia della giustizia, spiegano dal Tar, deve pendere dalla parte del 50enne perché padre. Se venisse espulso, la figura di padre verrebbe a meno e si ripercuoterebbe in maniera negativa sui 7 figli, tutti minorenni.

Commenti

Trinky

Lun, 07/05/2018 - 10:43

Allora chissà cosa potrebbe fare Delrio visto che di figli ne ha 9..... Poi dicono dei conigli.....

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 07/05/2018 - 10:44

Complimenti al TAR, così fra 10 anni avremo 7 spacciatori in più che magari avranno già messo al mondo altri delinquenti in erba, e non potranno essere espulsi o incarcerati perché questo andrebbe a ledere la figura paterna di buon criminale... penso di aver scoperto qualche cliente dello spacciatore, certe sentenze rasentano i confini della realtà, sono davvero stupefacenti.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 07/05/2018 - 10:45

futuri delinquenti come il padre.

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Lun, 07/05/2018 - 10:46

Solita magistratura CRIMINALE!

Giorgio Colomba

Lun, 07/05/2018 - 10:48

Giustizia 'orwelliana', autentica metastasi di questo sciagurato Paese.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 07/05/2018 - 10:50

ma deve essere condannato solo per avere 7 figli. Questa è una piaga per la società. Deve essere espulso con tutti i 7 figli. Ma scherziamo? Ma dobbiamo mantenerli tutti noi. "privo di adeguata motivazione" e cosa deve fare per sessere espulso, una strage?

tonipier

Lun, 07/05/2018 - 10:50

" LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI? OPPURE LA CRISI DELLA GIUSTIZIA COME CONSEGUENZA DELLA DEGENERAZIONE POLITICA?" Quindi, il signore, per sostenere la sua grande famiglia potrà continuare a spacciare.....

Mobius

Lun, 07/05/2018 - 10:55

Ha sette figli? Ragione di più per espellerlo, insieme coi figli, futuri delinquenti.

steacanessa

Lun, 07/05/2018 - 11:04

Siamo tornati ai tempi di Napoli milionaria.

steacanessa

Lun, 07/05/2018 - 11:06

Con lui va espulsa tutta la famigliola. Staranno senz’altro meglio in Marocco terra del miele. Perché fare del male alle creature?

titina

Lun, 07/05/2018 - 11:11

E' pericoloso anche per i figli che diventeranno come lui, un'altra ragione per mandarlo via di qui.

Ernestinho

Lun, 07/05/2018 - 11:14

Come quel personaggio interpretato da Sophia Loren, mi pare, che, per non andare in galera, faceva continuamente figli. Una ragione di più per espellerlo e, magari, per castrarlo! E chi li mantiene?

Ernestinho

Lun, 07/05/2018 - 11:15

Tar e avvocato da internare!

steacanessa

Lun, 07/05/2018 - 11:16

Prima riforma: chiudere i tar.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Lun, 07/05/2018 - 11:17

Un vero affare: potrà insegnare la sua pericolosità sociale a ben sette figli. Ripeto: un vero affare !

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Lun, 07/05/2018 - 11:17

Spedirli tutti in Marocco non è possibile?. Eppure visto che i giudici ormai fanno le leggi, possibile che non trovino un cavillo per mandarli nel felice Marocco, anziché inventarsi cavilli per tenerli tutti qui, pdre delinquente compreso.

Ritratto di pedralb

pedralb

Lun, 07/05/2018 - 11:25

Grande ITALIA spero solo che possa fare tutto il male possibile alle famiglie di questi magistrati traditori del POPOLO ITALIANO.

giagir36

Lun, 07/05/2018 - 11:26

Ma l'espulsione rientra nelle competenze del Tar? È un atto amministrativo?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 07/05/2018 - 11:28

Nun se pote lascià 7 probabili futuri seguaci delle orme paterne ora in erba! Abbattiamoci le mani alla avvocatessa di discendenza calabro-meridionale ed ancor più al tar venexiano!!!

deluso.57.

Lun, 07/05/2018 - 11:30

Quindi le condanne sono commisurate in base al nucleo familiare? Siamo ridicoli non vi e' nulla da fare.

honhil

Lun, 07/05/2018 - 11:30

La Sicilia e il meridione tutto si sta spopolando. Partono i giovani, i meno giovani, gli adulti, i quasi vecchi. Sono ricomparse le valige di cartone o similpelle, ed il cammino della speranza ha preso fiato. Anzi, è diventata corsa e fuga verso la speranza. Eppure gli ideologizzati togati s’inventano una motivazione come la tutela dell'unità familiare, in un contesto sociale all’italiana dove le famiglie si sbriciolano come biscotti lungo tutto il meridione dello Stivale, per mancanza di lavoro. Non solo. Se c’è un italiano che spaccia e viene preso, la toga, prima ancora di giudicarlo, gli toglie la patria potestà sui figli minori, rendendoli in alcuni casi adottabili, e chiude la partita famiglia. Per sempre. Invece qui si inverte persino la morale. Creando una situazione kafkiana. Perché quella figura di padre che il giudice tutela è uno spacciatore. La figura di padre è compromessa: e con quell’esempio i 7 figli cresceranno tra bilancini e droghe.

FRATERRA

Lun, 07/05/2018 - 11:32

........li deve allattare????????......

Angelo664

Lun, 07/05/2018 - 11:33

In Svizzera li espellono proprio perche' ha figli e troppi, costerebbe troppo alla comunita'. Mi chiedo se da noi vengono fatte della valutazioni di carattere economico e se per caso non si potrebbe accollare i costi della decisione scellerata al tribunale stesso.

claudioarmc

Lun, 07/05/2018 - 11:34

La Magistratura , certa Magistratura è un corpo estraneo nella società

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 07/05/2018 - 11:38

forse fra trent'anni i futuri giudici, figli di questo massacro e stanchi di vedere finte risorse pascolare per il nostro paese, prenderanno questi delinquenti per un orecchio e li imbarcheranno per rimandarli al loro paese, spiace solo che non potrò assistere per motivi anagrafici, o perché quella che oggi chiamiamo italia, sarà nelle mani di qualche partito musulmano che avrà introdotto la sharia.

gneo58

Lun, 07/05/2018 - 11:40

basta rimandarlo a casa con tutta la famiglia - forzatamente.

dagoleo

Lun, 07/05/2018 - 11:42

Fantastico una sentenza che farà giurisprudenza. Criminali vari dell'Isis et affini fate figli più che potete così siete sicuri che anche se farete i delinquenti non vi manderà via nessuno e potrete restare qui da noi a spacciare, amazzare gente, menare poliziotti, rapinare vecchi ed accoltellare gente per strada. Ma la legge del contrappasso esiste e sono sicuro che sotto le grinfie di costui passeranno anche moglie e figli del giudice che ha emesso questa sentenza. Spero di cuore che avvenga e con tabnto sangue e dolore. Se lui vuole distruggere l'italia che almeno resti anche lui distrutto per primo e personalmente.

RenatoBozzini

Lun, 07/05/2018 - 11:47

E che, secondo ilm giudice ci teniamo in casa sette+2 bombe destinate a farci tanto, ma tanto male? Mandare tutta la famiglia a casa sua a crogiolarsi nel suo credo e nella sua miseria. Dobbiamo mantenere noi queste ....bestie? Sappiamo che esplodono quando vogliono; vogliamo che diventi la sharia la nostra condizione di vita? Quel giudice è un egoista o non tiene famiaglia, come si dice al sud che vada a nettare i cessi del tribunale.

Ernestinho

Lun, 07/05/2018 - 11:56

Io manderei in Marocco anche il tar (volutamente in minuscolo) e l'avvocato "azzeccagarbugli"!

ambidestro

Lun, 07/05/2018 - 11:59

roba da pazzi, siamo davvero lo zimbello dei delinquenti e a loro consegniamo la nostra sicurezza e la nostra nazione

Ernestinho

Lun, 07/05/2018 - 12:02

Per essere più sicuro continuerà a fare figli. Ed il popolo italiano paga!

Pinozzo

Lun, 07/05/2018 - 12:08

bananas, i giudici fanno applicare le leggi, prendetevela coi vostri politicanti, salvini berlusca meloni e co, che tanto cianciano di combattere l'immigrazione clandestina ma di fatto non propongono UNA legge in tal direzione.

massmil

Lun, 07/05/2018 - 12:20

vedete con questi giudici e sopratutto questi politici non cambierà mai nulla, ma la gente ed in special modo quelli di sinistra, hanno le fette di salame sugli occhi per non accorgersi? O ATTENDONO che qualche loro caro finisca nelle mani violente di questa gente. Basta buonismo per aver voti basta

Happy1937

Lun, 07/05/2018 - 12:20

Ci sono troppi irresponsabili in giro. Urge la riapertura dei manicomi.

dallebandenere

Lun, 07/05/2018 - 12:22

Ma chi è "il TAR"? E'un'entità impersonale e astratta,quasi divina, o è fatta di uomini e donne che firmano con nome e cognome queste bestialità?Chi si permette,nel nome del diritto amministrativo, di mandare in secondo piano la pericolosità sociale?

tonipier

Lun, 07/05/2018 - 12:36

" SULLE SENTENZE POTREI FARE DECINE, DECINE, DECINE, DI INTERVISTE SU QUESTO ARGOMENTO SCOTTANTE SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA... (come sempre non si muove una foglia l'argomento non interessa a nessuno.)

Ritratto di Coralie

Coralie

Lun, 07/05/2018 - 12:37

Soluzione semplice: che i sette figli vengano espulsi insieme a lui. Tolto il dente tolto il male!

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 07/05/2018 - 12:45

Una scusa per non rispedire a casa sua chi da straniero ha causato solo problemi si trova sempre. Quando gli italioti si sveglieranno? A noi non si perdona neanche il rutto scappato per sbaglio, gli invasori fanno quel che vogliono e non pagano mai il conto.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 07/05/2018 - 13:03

Ma i tar non si possono abolire?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/05/2018 - 13:23

Unità familiare? Con un padre spacciatore? Se era italiano,i servizi sociali gli avrebbero tolto i figli,giustamente,senza troppe formalità. Fatta la legge,trovato l'inganno:ora tutti gli spacciatori si daranno da fare per diventare padri e così. .....Salvini,fai presto,il tempo è SCADUTO.

Ritratto di contdjbabi

contdjbabi

Lun, 07/05/2018 - 13:23

Ma uno spacciatore che esempio può dare ai suoi sette figli? Perché a genitori italiani anziani tolgono la patria potestà ed ad uno spacciatore no? Certo resterebbe il problema di chi potrebbe pensare all'educazione (islamica) di una tale tribù...

giannide

Lun, 07/05/2018 - 13:32

Di solito, per casi anche meno gravi, agli italiani, i Servizi Sociali, portano via i figli e li danno in adozione...

CidCampeador

Lun, 07/05/2018 - 13:43

espellere il TAR

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 07/05/2018 - 13:47

Giudici di emme.

giseppe48

Lun, 07/05/2018 - 13:51

Mandarli a casa sei giudici del tar

il corsaro nero

Lun, 07/05/2018 - 13:53

@Pinozzo: genio, mi dici quale è la legge che stabilisce che uno spacciatore non può essere espulso perchè ha troppi figli? Attendo risposta, grazie!

tonixx

Lun, 07/05/2018 - 14:07

L'italia in Europa diventera' come il regno delle 2 Sicilie,il quale quando venne annesso a forza all'italia,fu depredato di tutto,diventando l'ultima ruota del carro. Corsi e ricorsi della Storia

il corsaro nero

Lun, 07/05/2018 - 14:09

@Pinozzo: ma finora hanno governato loro o il PD? Ma che te sei bevuto stamattina?

carpa1

Lun, 07/05/2018 - 14:34

"... Il ricorso presentato dal pusher, allegando fatture utili a dimostrare a sua capacità di sostenersi e provvedere alla famiglia ...". Ora anche i pusger rilasciano fatture??? Föra di ball lui e la sua famiglia!!!

singletv

Lun, 07/05/2018 - 14:40

eh Si .. ha Ragione il TAR ... Deve Rimanere in Italia.. cosi' da Insegnare a Spacciare a Tutti i 7 Figli ... sono Risorse Sboldrine .. e Ne Abbiamo Bisogno.

maurizio50

Lun, 07/05/2018 - 15:43

Io mi domando: Per fare il Giudice al TAR di Venezia devi seguire un corso ultra veloce di buonismo impartito dalla Caritas o da organizzazioni similari??

oracolodidelfo

Lun, 07/05/2018 - 15:56

Deve rimanere in Italia, nonostante sia un delinquente e spacciatore, perchè è padre di 7 figli. Non importa se con la sua attività criminale ammazzerà chissà quanti figli di tanti padri.....

Ritratto di libere

libere

Lun, 07/05/2018 - 16:04

Espulsione immediata... ma per la sezione del TAR. Con charter solo andata per Ouagadougou-Burkina Faso. Su cui caricare tutti i giudici di tutti i Tar della penisola.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 07/05/2018 - 16:20

Vabbe`... se questa e` la giustizia... ce ne faremo un'altra da noi!

routier

Lun, 07/05/2018 - 16:38

Visto che il reo è uno spacciatore, la sentenza non può che essere "stupefacente"! ITALIA DA OPERETTA COMICA.

maricap

Lun, 07/05/2018 - 16:55

@RenatoBozzini Lun, 07/05/2018 - 11:47 No cara signora, quel giudice non è egoista. Lui è soltanto comunista. Ovvero un coacervo di insensatezze deleterie per il popolo italiano.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 07/05/2018 - 17:53

Le navi e gli aerei per il Marocco, sono sufficientemente capienti per accogliere questo uomo, i suoi 7 figli e altrettante mogli. Non ha senso che l'Italia debba rimediare ai problemi degli altri, spendendo fiumi di denaro, quando non si sa nemmeno far fronte a quelli dei propri figli nazionali lasciati sulla cresta di un futuro incerto, disordinato, privo di responsabilità e identità di patria.

maricap

Lun, 07/05/2018 - 18:01

@Pinozzo Lun, 07/05/2018 - 12:08 Qui le cose sono solo due, o tu sei completamente scem o, oppure io sono Napoleone Bonaparte.

giovanni235

Lun, 07/05/2018 - 18:31

La soluzione di rispedire tutti quanti compresa la moglie,o le mogli in Marocco sarebbe stata l'unica soluzione.Purtroppo abbiamo troppi giudici vigliacchi per fare giustizia di questo cane.

colomparo

Lun, 07/05/2018 - 18:41

LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI meno che per i migranti !! Questi magistrati bisogna denunciarli e metterli alla gogna !

arcierenero

Lun, 07/05/2018 - 18:41

riaprite i manicomi !!!!!!!!! ma chie' che paga questi giudici ,lo stato italiano o...........??????????? dove sta la legge?????????????? intanto quello e' libero di seminare morte col permesso dei giudici!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 07/05/2018 - 18:49

E' ovvio che abbia tanti figli: per ognuno di essi, tra uno spaccio e una truffa e l'altra, incassa sussidi e assegni statali. Dai, siamo una barzelletta, non più uno Stato. Un'operetta comica.

Mobius

Lun, 07/05/2018 - 18:52

@TreeOfLife (17:53), il fatto è che la nostra salomonica sinistra ha deciso per la divisione dei compiti: gli immigrati fanno figli a volontà, e noi li manteniamo.

Yossi0

Lun, 07/05/2018 - 19:22

ma perché vi stupite ? è un paese per delinquenti infatti vengono accettati senza problemi .... nella barbara svizzera la cittadinanza viene ritardata o "addirittura" rifiutata anche per quelle che sono considerate da noi normali infrazioni tipo un divieto di sosta

Divoll

Lun, 07/05/2018 - 19:34

Lo devono rispedire in Marocco con tutta la famiglia! Perche' ci dobbiamo tenere tutta questa gente, con un padre pericoloso criminale, quando in Marocco non ci sono guerre?! E se quest'uomo "rischia" il taglio delle mani, e' solo quello che si merita.

Divoll

Lun, 07/05/2018 - 19:36

E' "capace di mantenere se e i suoi figli" grazie allo spaccio di droga! Ora rilasciano certificati anche per queste attivita'? Ma che razza di giudici abbiamo in questo povero paese? Non ci credo che siano le leggi, o queste leggi vanno cambiate, perhe' sono state scritte quando questi problemi non esistevano.

billyserrano

Lun, 07/05/2018 - 19:41

Visto che era uno spacciatore, le fatture riguardavano forse il "commercio" di droga? Ed è con i ricavi di detto commercio che ci pagava la pensione?

billyserrano

Lun, 07/05/2018 - 19:42

Certo che in Italia abbiamo una giustizia che fa pena. Per non dire altro.

sparviero51

Lun, 07/05/2018 - 20:49

TESTE DI CAXXO !!!!!!!!!!!!!!!

maricap

Lun, 07/05/2018 - 22:07

Macché Salvini. Macché Di Maio, macché Renzi . Questa situazione si risolve in un sol modo.....

MgK457

Lun, 07/05/2018 - 22:12

Ci vuole un nuovo Benito Mussolini contro la decadenza italiana in favore di nxxxi africani clandestini e musulmani infedeli pericolosi socialmente.

portuense

Mar, 08/05/2018 - 07:52

via lui e tutta la famiglia, gente cosi oltre a delinquere affonda l'inps, dare esempio drastico, questi sono capaci solo di fare figli che usano per non farsi espellere. VIA TUTTI.........

portuense

Mar, 08/05/2018 - 07:55

se un domani uno di questi commette un omicidio chi si prende la responsabilità per non aver salvaguardato l'unità della famiglia della vittima, VIA TUTTA LA FAMIGLIA........

giovanni951

Mar, 08/05/2018 - 09:10

va espulso insieme ai figli

REVANGEL666

Mar, 08/05/2018 - 22:38

IL TAR E' UN TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE COME TALE NON PUO' EMETTERE SENTENZE SIMILI DI SPETTANZA PENALE (VIOLAZIONE DI LEGGE,ECCESSO DI POTERE) MA ESSENDO IN ITALIA FANNO QUELLO CHE VOGLIONO

routier

Mer, 09/05/2018 - 12:42

Per maricap Lunedì 18,01. Non credo che lei sia Napoleone Bonaparte, pertanto...!