Migrante spaccia, subito libero. E il giudice ordina: "La polizia gli ridia i soldi"

Il nigeriano arrestato dopo mesi di indagine. Il sindaco: Non passerà un giorno in carcere". Ira della Municipale e della Lega: "Siamo allibiti"

Ci sono voluti mesi di indagini, mica solo qualche giorno. Però alla fine la polizia municipale di Treviso era riuscita a catturare un richiedente asilo dedito allo spaccio di droga. Un crimine "infame", come lo ha più volte definito il ministro Salvini. Peccato che lo sforzo degli agenti non sia bastato ad assicurare al pusher la permenenza dietro le sbarre. Anzi.

I fatti risalgono a tre giorni fa, quando i quotidiani locali hanno diffuso la notizia dell'arresto da parte della polizia locale di un 21enne nigeriano richiedente asilo e ospite da due anni nella Caserma Serena di Dosson. La Municipale gli aveva messo gli occhi addosso già a luglio ma solo pochi giorni fa è riuscita a portare a termine l'operazione. Lo hanno visto nel centro storico in bicicletta, lo hanno bloccato e perquisito. Nelle tasche aveva qualcosa come 250 grammi di marijuana e una sorta di libro contabile dove - secondo i vigili - avrebbe tenuto i nominativi di altri stranieri cui forniva le dosi da spacciare. Il resto della droga, però, è stata trovata nella sua stanza alla Caserma Serena dove il migrante viveva ospite a spese dei contribuenti. Qui la polizia e la cinofila hanno scoperto altri 230 grammi di droga: in totale fa quasi mezzo chilo di droga. In camera poi è stato rinvenuta anche una carta prepagata, alcuni cellulari e diverse banconote (250 euro).

Tutto bene quel che finisce bene, direte. O forse no. Perché lo spacciatore nigeriano è stato processato per direttissima e condannato dal giudice a due anni di carcere per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. Grazie ai benefici di legge, però, - dice il sindaco di Treviso - "non passerà un giorno in carcere" e - spiega Antenna3 - è già libero. Non solo. Perché come se non bastasse, la toga ha anche ordinato alla polizia Locale di ridare all'immigrato i soldi, la carta prepagata e i vari cellulari trovati durante la perquisizione.

Il sindaco si è infuriato: "Chiedo rispetto nei confronti delle forze dell'ordine e dei cittadini che ci chiedono sicurezza - ha detto Mario Conte (Lega) - Presenterò al Ministro dell’Interno Matteo Salvini una relazione dettagliata perché non è possibile buttare all’aria mesi di indagini per la mancanza di certezza della pena. Se viene fermato uno spacciatore con 500 grammi di droga, 250 euro in tasca e cellulari e di fatto risulta nullatenente non è possibile che venga dissequestrato il denaro". E pensare che per la Municipale si tratta di un grossista dello spaccio e non di un piccolo spacciatore. "Siamo allibiti - dichiara il Comandante Maurizio Tondato, come riporta TrevisoToday - Dopo mesi di pedinamenti, intercettazioni, ricerche sul campo e tante energie profuse, vediamo un importante grossista della droga del trevigiano che probabilmente non viene punito a dovere, dovendo noi come Polizia Locale restituirgli quanto sequestrato in precedenza perché non è certo fosse provente della sua attività di spaccio, nonostante il ragazzo avesse dichiarato di essere nullatenente".

Commenti

ARGO92

Mar, 06/11/2018 - 17:12

non c e niente da commentare giudici e giustizia da vomitare

leopino

Mar, 06/11/2018 - 17:13

Infame magistratura.

glasnost

Mar, 06/11/2018 - 17:15

Ho la sensazione che la magistratura italiana sia mentalmente contro i cittadini per bene che lavorano e rispettano le regole. Noi, se sbagliamo una virgola veniamo perseguitati a morte. Ma la gente ha paura per strada e nelle case, davvero se non ci si ridimensiona un po, prima o poi comincerà a fare qualcosa da sola.

leopard73

Mar, 06/11/2018 - 17:16

Mettiamo in galera questo PM che non sa fare il suo dovere!!!! non servono altri commenti pazzesco!!

Dordolio

Mar, 06/11/2018 - 17:18

Poi qualcuno avanza critiche verso la magistratura e lo mettono subito sotto alla grande...

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Mar, 06/11/2018 - 17:18

Lo dico, lo sostengo e ribadisco da oltre vent'anni: magistratura criminale che protegge criminali. Vorrei il giudice in galera e conoscerne il nome in modo che venga esposto a pubblico ludibrio!

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mar, 06/11/2018 - 17:19

Affidate l'amministrazione della giustizia ad un computer programmato da un tecnico assolutamente apolitico... se le leggi fossero più correttamente formulate, da persone integre e in grado di comprenderne appieno il significato...

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 06/11/2018 - 17:22

Qua occorre, urge, una "Super Procura" che metta agli arresti certa gente presa in flagranza di reato: "Mettere in libertà un Criminale venditore di morte, un potenziale Assassino è un Reato che grida vendetta". Certa gente va fermata immediatamente. Arrestata e messa in galera per pericolo di "reiterazione del Reato". Poi con tutte le garanzie processata e condannata.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 06/11/2018 - 17:24

Se non si eliminano questi MALEDETTI BENEFICI DI LEGGE, non si risolve niente!!! Come si fa a non capirlo!!!AMEN.

carlottacharlie

Mar, 06/11/2018 - 17:26

Non se ne può più, basta con questi giudici scemi. Quello è un grossista della droga e bisogna, di sovrappiù, restituirgli i soldi perchè la libertà truffaldina non basta? Mettere a ferro e fuoco l'impalcatura giustizia, ripulirla da cima a fondo da menti bacate. Fin quando avremo tali tizi a ciurlare nel manico della giustizia saremo sempre preda d'imbecilli e mai niente funzionerà. Alle volte vien voglia d'usare maniere più che forti per ripulire il paese che è preda di farabutti nelle alte sfere e nella popolazione.

claudioarmc

Mar, 06/11/2018 - 17:30

Dunque fatemi capire, Salvini andrà a processo per aver detto che la magistratura è uno schifo?

Giorgio5819

Mar, 06/11/2018 - 17:34

Sempre più urgente class action contro certa amministrazione della giustizia, o si cambiano le leggi o si cambiano gli uomini, questi episodi sono favoritismi verso i criminali e insulti alla dignità degli onesti. VERGOGNA !

gennaio18

Mar, 06/11/2018 - 17:35

Auguri al magistrato ,se la pensa così la sua vita sarà un inferno,perché mi sembra che non è normale di mente , come chi gli ha dato un incarico così delicato

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 06/11/2018 - 17:35

Mi astengo da ogni commento....

Giorgio5819

Mar, 06/11/2018 - 17:35

E certa gente viene anche pagata...

ARNJ

Mar, 06/11/2018 - 17:35

......penso che questo Pm abbia dei problemi seri...........

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 06/11/2018 - 17:36

Armando Spataro dice che é giusto perseguire Salvini perché usò un'aggettivo dispregiativo nei confronti della Magistratura........................ e se l'ex Procuratore della Repubblica di Torino chiedesse ai cittadini cosa pensano veramente della Magistratura? Forse allora capirebbe che gli italiani non sono più in accordo con giudici e magistrati. Per dire altro........

timpidigunti

Mar, 06/11/2018 - 17:42

.SENZA PAROLE....frustrazione... VERGOGNA per l'Italia..sono SENZA PAROLE.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 06/11/2018 - 17:51

Ma cosa si aspetta a reagire in maniera seria e decisa a questa deriva ideologica della magistratura dii sinistra?

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 06/11/2018 - 17:53

Ira degli agenti? Mettono a rischio la loro incolumità, poi arriva un ....... e il lavoro di gente che viene pagata pochissimo per il rischio che corre, va a farsi benedire. Ora mi raccomando non pubblicate il mio post.

Una-mattina-mi-...

Mar, 06/11/2018 - 17:53

GUARDATE: CONOSCO BENE QUESTA ED ALTRE SITUAZIONI DELLA PROVINCIA IN QUESTIONE. FUNZIONA SEMPRE COSI'. ADDIRITTURA HO PARTECIAPTO A DUE ANNI E MEZZO DI INDAGINI PER INCASTRARE UNA NOTA BANDA MULTIETNICA DI PREGIUDICATI DELINQUENTI... TUTTO FINITO IN FUMO A CAUSA DELL'INTERVENTO DEI VARI PM. L'ITALIA HA LEGGI RIDICOLE, APPLICATE IN MODO SPESSO INDECENTE...

Bigvipgo

Mar, 06/11/2018 - 17:55

Non capisco perchè non pubblicate anche il nome e cognome di quell'infame giudice che ha emesso l'ordinanza

battintesta

Mar, 06/11/2018 - 17:56

Non si può parlar male della magistratura, nemmeno criticare le sentenze. Il terzo potere dello stato appare al di sopra degli altri (tradendo così la costituzione). I suoi componenti fanno in pratica parte di una casta che non risponde ad altri del proprio operato... È parliamo di democrazia?

ginobernard

Mar, 06/11/2018 - 17:57

detta così sembra proprio grossa ... ma possibile dai ?

battintesta

Mar, 06/11/2018 - 17:58

Senza una NUOVA COSTITUENTE non si va da nessuna parte!!!

mifra77

Mar, 06/11/2018 - 18:02

Cosa vi aspettate da una recente depenalizzazione dei reati e conseguente svuotacarceri? Il giudice mette in pratica quanto legiferato dalla sinistra PD e trovandosi perfettamente d'accordo, non fa nessuno sforzo ad applicare norme senza dignità.

tormalinaner

Mar, 06/11/2018 - 18:03

Con una giustizia così poi non lamentiamoci se la gente diventa razzista e si fa giustizia da sola. Magistrato da rimuovere le sue sentenze provocano reati perchè sono un invito a delinquere, impunità garantita!

scarface

Mar, 06/11/2018 - 18:03

I magistrati sono complici dei delinquenti. La quotidiana evidenza non ha bisogno di nessuna ulteriore conferma. Denunciare la sottana (non è degno di indossare una toga) per favoreggiamento...

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 06/11/2018 - 18:04

sono la vergogna dell' Italia, questo giudice andrebbe cacciato a calci in cxxo, spero che qualcuno silenziosamente provveda, pubblicare nome e domicilio per non sbagliare...

frapito

Mar, 06/11/2018 - 18:04

Quando vengo a sapere di queste decisioni "giuridiche", che di questi tempi sono tante, mi domando se i PM che emettono questo tipo di "sentenze", hanno il senso della vergogna. Il paradosso è che se qualcuno dice "schifezza" viene subito indagato. Questo si chiama "DEMOCRATURA". Siamo messi proprio male!!!

Ritratto di ANGELO POLI

Anonimo (non verificato)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 06/11/2018 - 18:07

Contro i pericolosi criminali nerovestiti della magistratura, sempre più complici degli altrettanto pericolosi criminali predatori e spacciatori di sostanze nocive per la salute, oltre che impenitenti favoreggiatori di quelli organizzati in grandi bande, c'è una sola cura adeguata, infallibile: il metodo 'Erdogan'. Provare per credere. Meglio ancora prima credere e poi provare la sua micidiale efficacia dopo essere stata applicata per contrastare la fantasia patologica di giudici e magistrati.

cesare caini

Mar, 06/11/2018 - 18:08

Il giudice applica la legge. Cambiamola immediatamente ! Chi spaccia morte sia ripagato con la stessa moneta ! ADESSO BASTA !!

Anonimo (non verificato)

bremen600

Mar, 06/11/2018 - 18:11

un paese disgustoso,può avere solo una giustizia disgustosa.

Ritratto di capcap

capcap

Mar, 06/11/2018 - 18:12

I pm sono fuori di testa e fanno grave danno ai cittadini che fare? Mettiamoli su un'isola deserta!

Ritratto di capcap

capcap

Mar, 06/11/2018 - 18:14

I giornalisti sono dei vigliacchi! Divulgano le notizie ma hanno paura a fare i NOMI dei pm MARCI!

routier

Mar, 06/11/2018 - 18:15

Il giudice ha ordinato di restituire i soldi sequestrati al reo, e la droga? Se non restituisce anche quella come farà il tapino a campare? Sono in dubbio se piangere o ridere.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 06/11/2018 - 18:15

hernando45: Eilà Herny. Almeno stavolta devo riconoscere che ti distingui dal gregge: i giudici non hanno fatto altro che applicare le leggi, non fatte da loro ma dal parlamento sovrano.

Tutumnus

Mar, 06/11/2018 - 18:17

L’INVETTIVA DI DANTE ALL'ITALIA (6^ canto del Purgatorio) "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello!" Ma chiediamoci: l’Italia da allora è veramente cambiata?

vottorio

Mar, 06/11/2018 - 18:18

Certe sentenze sono un oltraggio gravissimo nei confronti della Giustizia e uno sfregio al Popolo italiano nonché alle FF.OO. che lo rappresentano e lo difendono. Il magistrato che si rende responsabile di certe nefandezze va messo immediatamente nelle condizioni di non poter più nuocere e perseguito con l'aggravante dell'abuso del mandato concessogli.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 06/11/2018 - 18:20

Allibiti non solo i vigili in questione ma tutti gli italiani che credono ancora in uno Stato che si sta allontanando sempre di più dai cittadini. Si rimane allibiti di fronte all'operato di questo giudice. Parte della magistratura da che parte sta? Gira e ti rigira e salta sempre un movente politico. Fuori la politica dalla magistratura e quando un giudice si schiera palesemente o nelle sentenze andrebbe semplicemente licenziato.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 06/11/2018 - 18:22

Babbei, i giudici applicano le leggi. Fatte da babbei italiani per proteggere altri babbei italiani. Come voi.

MOSTARDELLIS

Mar, 06/11/2018 - 18:22

E la magistratura si permette pure di indagare Salvini per "vilipendio" alla magistratura. Ma ci vogliamo rendere conto di cosa stiamo parlando? Ci vogliamo render conto di cosa è la magistratura italiana? Semplicemente da non credere. La magistratura italiana è sempre e comunque contro il cittadino onesto italiano.

Antenna54

Mar, 06/11/2018 - 18:22

In Italia siamo a cartoni con tutto ma la giustizia è la prima da riformare. Licenziarli tutti e poi concorsi a nastro con esaminatori stranieri.

dot-benito

Mar, 06/11/2018 - 18:23

QUESTI PM MI FANNO VOMITARE E POI SI PERMETTONO DI INDAGARE SALVINI!!!LI MANDEREI IN CAMPAGNA A SPALARE LETAME QUESTI INDIVIDUI CHE PURTROPPO NOI STIPENDIAMO PROFUMATAMENTE

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 06/11/2018 - 18:24

Bigvipgo per proteggerti. Potresti farti male. Babbeo BigGuano.

Anonimo (non verificato)

zadina

Mar, 06/11/2018 - 18:30

Se questo è il sistema della giustizia di qualche giudice politicizzato ottimo per fare aumentare la delinquenza e per disincentivare la polizia a fare il loro lavoro, (che lo fanno veramente bene e con sollecitudine) che viene reso in utile da certi elementi, avevo tanta fiducia nella giustizia purtroppo oggi è sfumata come la neve esposta al caldo sole, avanti popolo alla riscossa.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 06/11/2018 - 18:30

E poi si lamentano se si osa definire "giustizia da schifo" , basta vedere quello che combinano giornalmente e trarne le conclusioni.

tatoscky

Mar, 06/11/2018 - 18:34

Questi magistrati vanno incarcerati, vogliamo nomi cognomi e foto di questi magistrati traditori da vomito.

Anonimo (non verificato)

HARIES

Mar, 06/11/2018 - 18:37

Ma dai! Non ci posso credere. Una affermazione del genere: " Migrante spaccia, subito libero. E il giudice ordina: ", mi sembra da manicomio. Mi volete dire che il PM non ritiene lo spaccio di droga un reato? Ma la legge cosa dice? Spacciare è reato? Se si, allora il PM va arrestato e messo in gabbia assieme al migrante. Poi, se invece le cose sono andate diversamente, allora bisogna fare attenzione alle false notizie.

gianfran41

Mar, 06/11/2018 - 18:37

Se questa notizia è fondata, come si fa a dar torto a Salvini quando si esprime su certa magistratura?

Giorgio Colomba

Mar, 06/11/2018 - 18:42

Nipotini di Togliatti in toga vera metastasi del Paese.

Anonimo (non verificato)

Drprocton

Mar, 06/11/2018 - 18:45

Notizia troppo comica per essere vera. Evidentemente sarà un amico del Patronaggio? È innegabile che c'è una parte della magistratura pronta ad ergersi paladina dei diritti umani di finti profughi, poi spesso diventati spacciatori e stupratori ma solerte nell'avviare indagini nei confonti di un ministro con tanti gufi malefici ad augurargli il peggio. Roba da rivolta civile. Questi sono i principali garanti di questo stato di incertezza della pena. Amici avvocati mi dicono che andrebbe riformato il cpc. Il giudice non deve avere termini ORDINATORI ma PERENTORI. E così finiscono di sguazzarsi nei meandri dei codici e codicelli

fabianope

Mar, 06/11/2018 - 18:45

scusate, cito dal testo: "Grazie ai benefici di legge". Quindi prendersela con giudice & avvocato è come accusare la pistola di omicidio: questi due signori fanno il loro lavoro. sono quei "benefici" che devono essere eliminati ed a questo dovrebbero pensarci i politici. ma questi signori "di destra" e "di sinistra" fino ad oggi cosa hanno fatto al riguardo?

Libertà75

Mar, 06/11/2018 - 18:45

quando la gente lavora per portare Salvini al 51% e non se ne rende conto

rossoarciere

Mar, 06/11/2018 - 18:47

ma i magistrati ci sono o ci fanno???????? e' ora di finirla e cacciarli a calci nel cxxo!!!!!!!!!!

gianfran41

Mar, 06/11/2018 - 18:50

E' difficile credere che le cose siano andate così. Ma se così fosse o il giudice è corrotto o fa parte di una ASSOCIAZIONE A DELINQUERE. Altre spiegazioni non ne trovo. E poi si dovrebbe aver fiducia nella giustizia! Sono questi i giudici che la rovinano! E, come se non bastasse, hanno la sfacciataggine di denunciare Salvini quando sono loro che dovrebbero essere chiamati al banco degli imputati!

Reziario

Mar, 06/11/2018 - 18:53

Sulle riviste specializzate di diritto, continuo a leggere articoli di Magistrati di alto livello, che rispondono con spocchia più o meno così “non siete in grado di capire né sapete le motivazioni tecniche delle decisioni, sono lavori da tecnici, non da populismi”. A questo porta “il recupero del reo” “la deflazione del processo”, e sono gli effetti collaterali delle sentenze della Costituzione più Bella del Mondo (sotto i 4 anni di pena, non vai in carcere). Tutto questo è grottesco.

giancristi

Mar, 06/11/2018 - 18:55

La magistratura è una banda di pazzi. Però qua è la legge che gli ha consentito la scarcerazione. Quando uno è condannato per spaccio di droga, deve scontare la pena in prigione. Le leggi non devono lasciare NESSUNA DISCREZIONALITA' ai magistrati.

jaguar

Mar, 06/11/2018 - 19:04

E se questo individuo trova l'avvocato giusto, si fa pagare anche i danni.

petra

Mar, 06/11/2018 - 19:14

Restituire tutti i soldi trovati poi. Siamo al colmo della stupidità umana. E ti credo che vogliono trsferirsi tutti in Italia.

salvofranco

Mar, 06/11/2018 - 19:14

Non mi piace dirlo ma il PM ha solo applicato la legge, purtroppo. Ed è quella che va cambiata. Questo delinquente fino ad ora ci è costato più di 25mila euro in due anni. 170mila i nigeriani detenuti all'estero. «La maggior parte è in carcere per traffico di stupefacenti e di esseri umani e vari reati di immigrazione» - scrive il giornale nigeriano Vanguard. Morale della favola: CAMBIARE LA LEGGE (pena certa) e per lo straniero RIMPATRIO IMMEDIATO, perché in carcere a spese mie non ce lo voglio. Questo si può fare in due secondi se c'è la volontà di farlo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 06/11/2018 - 19:30

Bo' dal numero dei commenti avete detto tutto voi. "arrestato dopo mesi di indagine" mesi di indagini per scoprire uno che spaccia? La prossima vota non portatelo davanti ad un giudice, c'è tanta campagna.....

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 06/11/2018 - 19:32

Caro Matteo se i giudici non fanno i giudici non si va da nessuna parte.

honhil

Mar, 06/11/2018 - 19:33

L’Italia non può continuare ad averi questi giudici. Come mai per vendere gazzose ci vogliano mille e un timbro e se ne manca uno ci si trova con la licenza sospesa e salatissime sanzioni da pagare, mentre gli spacciatori hanno mano libera e i commercianti di carne umana pure? Riescono a capire, il presidente Mattarella, il Csm e l’Anm, che certe toghe hanno legalizzato lo spaccio di ogni tipo di droga, anche la più nefasta, il taccheggio, l’occupazione di abitazioni, per interessi di parte? Dato che anche l’ideologia applicata in questo modo, oltre a minare l’ordine pubblico, è un pernicioso interesse di parte. Il compito delle Istituzioni, a cominciare dalla Presidenza della Repubblica, non è tifare Europa, ma tifare Italia.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 06/11/2018 - 19:35

Sarebbe interessante conoscere quanti sono gli elettori del 5stelle e della lega/Salvini premier, che di fronte a questa sentenza, si stracciano le vesti come Caifa. Davvero non si sono accorti che il governo giallo-verde è in mano ai giustizialisti a senso unico dell’estrema sinistra? Che ci sono intere correnti di magistrati di sinistra, a loro volta sentenzianti a senso unico, sempre a danno degli italiani colpevoli di non essere marxisti-leninisti-stalinisti? A questi entusiasti del nuovo che avanza con Di Maio e Salvini consiglio di fare provvista di vesti. La riforma della prescrizione, nonostante qualche miagolio contrario di Salvini, andrà in porto. Non ci saranno abbastanza vesti da stracciare di fronte alle migliaia di non bolscevichi, tenuti sotto processo a vita. L’ergastolo nuovo di zecca inventato dai giallo-verdi fuori e rosso scarlato dentro!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 06/11/2018 - 19:36

A me l'agenzia delle entrate mi ha chiesto come facevo ad avere un'auto un furgone camperizzato ed un appartamento con il mutuo dopo 20 anni di lavoro tutto dichiarato e risparmi tutto verificato. Questo con quale lavoro onesto si è procurato i soldi ed i cellulari?

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 06/11/2018 - 19:40

Le nefaste leggi del pd impregnano ancora con il loro tanfo la giustizia italiana.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 06/11/2018 - 19:47

il vero delinquente non è lo spacciatore è il giudice che lo lascia libero. Che schifezza di giustizia abbiamo in questo paese dove ormai comandano il degrado e l'impunità.

Sceitan

Mar, 06/11/2018 - 19:47

Tutte balle che raccontano i fresconi che i giudici applicano le leggi votate dal Parlamento. Quando fa' loro comodo e non vogliono applicare una legge, sollevano il dubbio di incostituzionalita'e bloccano tutto. Vi siete dimenticati i respingimenti di Maroni? Dopo qualche respingimento un giudice si impunto' dichiarando che a parer suo (e di soros) la legge era anticostituzionale e non se ne fece piu' nulla. Verra' il tempo che anche gli alberi che non avevano mai dato frutti lo faranno. A tutte le ore del giorno festivi compresi.

steluc

Mar, 06/11/2018 - 19:49

Cosa c’ è scritto nello statuto di Magistratura Democratica? Quali partiti sono stati fatti fuori nel 92 da mani pulite, e chi non è stato toccato?Quanti processi ha subito Berlusconi? Quindi,perche stupirsi, un pusher fuori dopo i 9000 amnistiati indultati dalla solita sx, così per tenersi in esercizio. E qui le leggi c’entrano poco, basta vedere la BossiFini regolarmente disapplicata.

Tranvato

Mar, 06/11/2018 - 19:50

@ Dreamer_66 La legge, pur essendo eguale per tutti, viene interpretata diversamente dai vari magistrati; da qui deriva che la giustizia, diversamente dalla legge, non è per tutti eguale e, dunque, si genera ingiustizia. Quando si legge che un "grossista" dello spaccio, fornitore di tanti pusher che distribuiscono morte ai nostri figli, viene lasciato libero probabilmente in virtù di una norma antiaffollamento carcerario, si mette in dubbio la logica giuridica del provvedimento. Anche per i soldi, non è dimostrabile siano i proventi dello spaccio: vanno restituiti. Tutto tecnicamente ineccepibile, ma il senso di nausea è violento. Mi domando: riescono a rendersi conto, politici, legislatori e magistrati dell' odio che fomentano queste sentenze?

Anonimo (non verificato)

silvano45

Mar, 06/11/2018 - 19:55

La costituzione prevede che il magistrato non debba e non possa nell'esecizio delle sue funzione fare politica.

toby111197

Mar, 06/11/2018 - 20:00

spero solo che i figli o i nipoti del magistrato finiscano in overdose

Tobi

Mar, 06/11/2018 - 20:21

O i giudici sono minacciati da chi delinque oppure le minacce sono da un livello piu' alto, e fanno parte di quella regia occulta responsabile delle migrazioni (deportazioni) di massa. Altrimenti non si spiegano queste scarcerazioni/assoluzioni facili. Ho il sospetto che quel misantropo di Soros si lavori i nostri giudici per favorire l'immigrazione e proteggere chi delinque.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 06/11/2018 - 20:27

Cari magistrati, poi non meravigliatevi se un giorno, qualcuno fuori di testa, comincia a spararvi addosso !

Trinky

Mar, 06/11/2018 - 20:29

Vogliamo farla sta riforma della giustizia? A proposito, chi sarebbe il capo del CSM, vero Mattarella^ O fai finta di non sapere cosa fanno i magistrati e che puttanate combinano?

roberto zanella

Mar, 06/11/2018 - 20:38

cari amici della Polizia e dei CC , colpo di mano , chiedetelo agli Italiani , un colpo di Stato regolare con il supporto della Lega ....e di tutti quelli che sentono come sia necessario riformare profondamente la Giustizia , per mantenere l'Ordine Costitruzionale ed effettuare le necessarie riforme e per la difesa dei confini .

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 06/11/2018 - 20:54

e se uno dice che l'Italia è un paese di mierda cosa è razzista o cattivo?Diciamo gli italiani?

strade-italiane

Mar, 06/11/2018 - 21:00

Noi manifestazioni pacifiche di piazza no eh?! Il cittadino onesto è o pavido o indolente e così ci trattano...saremo sommersi da tanta plin plin

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 06/11/2018 - 21:20

@babbeo per swempre - se ti prendo ti sfascio. Lo giuro. Tu sei un coniglio, non gli alrti.

CidCampeador

Mar, 06/11/2018 - 21:53

se la toga rossa applicasse le leggi di stalin a questo punto non mi dispiacerebbe

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 06/11/2018 - 22:13

Franco stutumpatafulmen la mierda ce l hai tu al posto del cervello . Ignorante misogino.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 06/11/2018 - 22:23

Anch'io per una volta mi vedo costretto a darti ragione caro sognatore 18e15. Leggi fatte da un parlamento PIENO di TUOI AMICI ROSSI!!! Buenas noches.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 06/11/2018 - 22:29

zio leo stai sereno che ti si scalda la capocchia sotto quell elmo ahahahah

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mar, 06/11/2018 - 22:50

Migrante spaccia, subito libero. E il giudice ordina: "La polizia gli ridia i soldi" Il nigeriano arrestato dopo mesi di indagine. Ma torna subito in libertà. Ira della Municipale e della Lega: "Siamo allibiti" ************************************************************************************************************************************************************************************************************************ CHE SCHIFO...CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....SCHE SCHIFO... CHE SCHIFO...CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....SCHE SCHIFO... CHE SCHIFO...CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....SCHE SCHIFO... CHE SCHIFO...CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....SCHE SCHIFO... CHE SCHIFO...CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....SCHE SCHIFO... CHE SCHIFO...CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....CHE SCHIFO....SCHE SCHIFO...

seccatissimo

Mar, 06/11/2018 - 22:51

VERGOGNA + VERGOGNA + VERGOGNA + VERGOGNA + VERGOGNA + VERGOGNA + VERGOGNA

Reip

Mar, 06/11/2018 - 23:01

QUESTO PM E’ UN SINISTRO FOTTUXX COGLIOXX!!!

Ritratto di Lissa

Lissa

Mar, 06/11/2018 - 23:10

Bisogna fare i nomi di questi fenomeni di giudice democratico. Prima o poi anche loro dovranno pagare pegno.

Algenor

Mer, 07/11/2018 - 00:10

Chi scrive che "i giudici applicano le leggi" si dimentica che hanno il potere di interpretarle e chi scrive che il "parlamento vota le leggi" dimentica che in passato il parlamento ha votato leggi repressive della criminalità (Pacchetto Sicurezza e Reato di Clandestinitá) ma su ricorso dei giudici, la Corte Costituzionale le ha abrogate. In sintesi finché la "costituzione piú bella del mondo" non verrá modificata, limitando il potere interpretativo dei giudici ordinari e il potere abrogativo dei giudici costituzionali, nulla cambierà in questo paese.

apostrofo

Mer, 07/11/2018 - 02:31

ci mancherebbe. Ragazzi non vi immischiate. In galera ci finite voi

il sorpasso

Mer, 07/11/2018 - 04:46

Non ho parole.................se fosse capitato a me sarei già in galera!

umberto nordio

Mer, 07/11/2018 - 06:56

Così il PM si è assicurato le "dosi" gratis.

silvano.donati@...

Mer, 07/11/2018 - 07:52

vogliamo un'ispezione ministeriale su qusto caso ! e se il giudice ha applicato la legge, vogliamo un decreto ministeriale per abolire la condizionale sopra i 12 mesi e per i reati di spaccio e prostituzione commessi da migranti !!

jenab

Mer, 07/11/2018 - 09:19

quando si dice certezza della pena

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 07/11/2018 - 09:31

E' qui che bisogna intervenire subito! Se ci sono leggi che consentono queste sentenze vanno cambiate, altro che la prescrizione!

Guido_

Mer, 07/11/2018 - 09:34

Non capisco cosa ci sia da stupirsi, se in Italia per una frode da mille milioni ti danno 40 ore di servizi sociali, non paiono molti due anni con la sospensione se ti trovano con qualche etto di marijuana.

gneo58

Mer, 07/11/2018 - 09:38

poi si lamentano che la gente "vira" a destra - di questo passo sapete dove arriviamo ?

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 07/11/2018 - 09:51

pm donna! Detto tutto!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 07/11/2018 - 09:57

Giustizia impazzita.

fabianope

Mer, 07/11/2018 - 09:58

@Algenor sono fabianope Mar, 06/11/2018 - 18:45 e mi piace il tuo intervento qui sopra. è vero, le leggi sono interpretabili: io NON sono un giurista ma -essendo di formazione scientifica- so che anche nelle scienze anche "più esatte" esistono margini di ambiguità e interpretazione. Questo lo concedo. Ma chiedo ai politici ALMENO questo: un serio impegno a rendere le interpretazioni delle nostre leggi sempre MENO ambigue. Nel mio intervento ho semplicemente detto che questo impegno -in tutti questi anni- non l'ho asolutamente visto: nè a "destra" nè a "sinistra". per cui, a scanso di equivoci: personalmente sono in completo disaccordo con la sentenza di questo giudice, ma vedo il VERO problema NON nel giudice o nell'avvocato, ma nel POLITICO completamente disinteressato ai problemi quotidiani della maggioranza degli italiani. Ciao!

emigrante

Mer, 07/11/2018 - 10:03

Se non si eliminano i "benefici della legge" finirà inevitabilmente che sorgeranno squadre che elimineranno alla radice i criminali. Non è una bella prospettiva, ma credo sia una facile profezia.

Clamer

Mer, 07/11/2018 - 10:20

La Maghistratura non ha (quasi mai) colpa. Gli avvovati fanno il loro mestiere. La colpa l'hanno i politici che hanno fatto leggi assurde concedendo in modo indiscriminato benefici e garanzie che poi vengono applicati ideologicamente ed a discrezione dei vari giudici.

avallerosa

Mer, 07/11/2018 - 11:19

Forse un PM che necessita di .........?

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 07/11/2018 - 11:22

Leggi idiote, partorite da iper-idioti specialmente PiDioti, applicate in modo idiota. - Se poi un giorno a qualcuno gli salta qualche fusibile e comincia a fare fuochi d'artificio, sarà inutile commentare nei TG e stampa varia : Come mai ? Una così brava persona ! Chi l'avrebbe mai detto, cosa gli è successo? – (2° invio)--

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 07/11/2018 - 11:24

Credo non serva essere dei giuristi ma anche un bambino alle scuole elementari capirebbe che c'è qualcosa che non va. Il fatto che si applichino i benefici di legge in questa maniera produce delle storture e dei paradossi. Io farei solo una domanda al Giudice, ovvero se pensa di aver fatto bene il proprio lavoro?

Ritratto di Ardente

Ardente

Mer, 07/11/2018 - 11:31

chiudere il pm in galera e buttar via la chiave.Sono peggio dei delinquenti, ormai e' una certezza che questi sono al soldo del potentato che vuole i criminali stranieri e barbari in sto Paese

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 07/11/2018 - 11:37

----ragionate come se al governo ci fosse ancora il pd---guardate che un decretino ad hoc --se solo felpini volesse --lo potrebbe fare in mezza giornata--ossia alzare la pena per alcune determinate categorie di reati---chessò spaccio per esempio o furti in appartamento---ma evidentemente anche a felpini non frega nulla di incrementare determinate pene--lui twitta di schifo ed altro come se al comando ci fosse un altro--per quanto riguarda la decisione dei giudici--dovreste andarvi a fare una ripassata dei codici che prevedono pene nettamente differenti tra spaccio di roba pesante rispetto alle droghe leggere--anche gli sbirri dovrebbero farsi più furbi --fare le indagini coi codici in mano --lasciar stare chi spaccia erba e concentrarsi su chi spaccia eroina per esempio- li si parte da un minimo di 8 anni e non di 2--altra cosa la flagranza di reato --che gli sbirri sembrano ignorare a piè pari-

stefano1951

Mer, 07/11/2018 - 11:57

Dopo questo fatto, e molte altre decisioni, dei componenti la casta giudiziaria, strapagata e sempre immune: SPATARO, probabilmente in cerca di un cadregone sinistrato dopo il pensionamento, invece di fare il suo mestiere applicando la legge si lancia in dichiarazioni sull'utilità dell'immigrazione clandestina (dall'annunziata su rai3) e vuole perseguire Salvini per l'appellativo "schifezza" dato alla magistratura?

Tip74Tap

Mer, 07/11/2018 - 11:57

Come la storia del giudice che intima a Milano di dare la paternità a due uomini che hanno acquistato un bambino con la surrogata all'estero e questi che si inventano lo spaccio per necessità o altre amenità non si può dare la colpa alle leggi ma agli stessi giudici che si inventano le sentenze! .... la surrogata è VIETATA in Italia quindi non ci sono interpretazioni da fare e neanche nello spaccio c'è tanto da fantasticare. Allora se vado in un Paese arabo e mi sposo una di 9 anni trovo un giudice che obbliga il comune a riconoscere il matrimonio? QUA LA MAGISTRATURA E' DA RIPULIRE TOTALMENTE.

tonipier

Mer, 07/11/2018 - 12:11

" IL GIUDICE E L'ILLEICITA' DELLA SUA CONDOTTA" Il declino dello Stato incomincia quando le tensioni dissociatrici degli individui galoppini e dei gruppi riescono a sopraffare i poteri costituiti, ad usurparne ed espropriarne le prerogative e la forza di imperio. L'esempio del degrado a tutti i livelli della società italiana, conseguente alle usurpazione dei poteri statali ad opera dei partiti, degradati in saccheggiatori della cosa pubblica, conferma la validità del rilievo.....

VittorioMar

Mer, 07/11/2018 - 12:40

..serve ancora a qualcosa il CSM ??..si a pagare stipendi INUTILI e conseguente DANNO ERARIALE ..BIZANTINISMO mentre il MONDO va' su MARTE !!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 07/11/2018 - 14:28

---certo che c'è da ridere per non piangere --a vedere la stoltezza degli sbirri---dopo secoli di indagini che fanno?--fermano il tizio in bici e gli trovano i due etti e rotti di fumo---ok---prenderlo mentre vendeva no?---cosa gli contesti al tizio se non la detenzione e non certo la flagranza di vendita?---la sola detenzione è punibile vero--perchè si supera e di parecchio la modica quantità lecita per uso personale---ma gli anni di pena li conoscete?---per detenzione di droga leggera oltre i limiti concessi?---altro non si può fare---come colleghi i 250 euri che aveva in casa o i telefonini o la carta prepagata come frutto diretto della vendita?--per opera dello spirito santo?--per fortuna in uno stato di diritto ci vogliono le prove per chiudere qualcuno al gabbio--swag

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 07/11/2018 - 15:13

hernando45: Mitico Herny... sei rimasto talmente scioccato dal mio complimento che hai pensato bene di rimediare con uno dei tuoi strafalcioni: l'articolo 163 del Codice penale in materia di "Sospensione condizionale della pena" risale addirittura al 1930! :-D :-D :-D. Nooo Herny... non perseverare con le fesserie cercando di arrampicarti sugli specchi tirando fuori i reati depenalizzati; non ci azzecca nulla con la discussione in oggetto. :-D

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 07/11/2018 - 16:42

Comunque sia, de marijuana s è mai morto nisun!