Migranti, lo dice pure Frontex: la strategia di Salvini funziona

Lo certifica pure Frontex: la strategia di Salvini paga. Gli arrivi ai minimi storici, ora i migranti si spostano verso la Spagna (+157)

La strategia di Matteo Salvini e in generale del governo Conte paga: la rotta del Mediterraneo Centrale dei migranti è ai minimi storici dal 2012.

Lo certifica Frontex, l'agenzia Ue che si occupa della gestione delle frontiere europee, secondo cui nel 2018 gli arrivi dalle coste africane sono stati 23.276, in calo di circa l'80% rispetto ai 118.962 del 2017 e ai minimi dal 2012. È quindi proprio la rotta che porta all'Italia quella che ha visto meno sbarchi nel corso dell'anno passato, mentre quella da est (soprattutto via terra) ha visto 55.878 attraversamenti (+32% rispetto al 2017) e quella verso la Spagna è la rotta più battuta l'anno scorso dai migranti irregolari, con circa 57mila arrivi. Di questi il 55.307 è arrivato via mare (+157%) e 1.337 via terra (-10%).

Secondo il direttore di Frontex, Fabrice Leggeri, il motivo principale di questo spostamento a Ovest dei flussi migratori risiede nel fatto che "la rotta libica è diventata sempre meno attraente, a causa dei pericoli" che i migranti corrono sia in Libia sia sulla strada per raggiungere il Paese. E conferma che la politica italiana per fermare i migranti è quella giusta: "Sulla rotta del Mediterraneo Centrale abbiamo visto una prima caduta dei flussi nell'estate del 2017. Nel 2018 il trend si è poi confermato e rafforzato. Abbiamo una buona collaborazione con le autorità italiane".

"Frontex nella sua analisi sui flussi migratori del 2018, pur non ammettendolo esplicitamente, fa i complimenti alla politica del governo italiano ed esalta i risultati così ottenuti2, dice il vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli (Lega), "Questo conferma che la politica italiana, attuata dal ministro Salvini e dal governo del cambiamento, funziona e produce risultati concreti, anche in termini di vite salvate, perché proprio Frontex conferma che le partenze dalla Libia sono calate dell’87%. Questi sono numeri inconfutabili, che smentiscono la sinistra che negli scorsi cinque anni, quando era purtroppo al governo, ha fatto entrare oltre 600mila immigrati continuando a ripetere che fermare l'immigrazione clandestina che arrivava con i barconi, con annessi morti annegati nel Mediterraneo, era impossibile e che dovevamo per forza prenderci tutti gli immigrati. E invece abbiamo visto che l’invasione si poteva fermare e Salvini lo ha fatto".

Commenti

ginobernard

Mer, 20/02/2019 - 13:12

"ora i migranti si spostano verso la Spagna" dai che va su la destra anche in Spagna. Mi sono chiesto ... ma se la destra è l'unica scelta logica in tempo di crisi ... non sarà mica l'unica scelta logica sempre ? il cattocomunismo porta solo caos e crisi sociali

ItalicoCenturione

Mer, 20/02/2019 - 13:30

Capito nostrani buonisti innamorati dei clandestini e delle ong?

nopolcorrect

Mer, 20/02/2019 - 13:32

Meno male che Salvini c'è. E che la Lega c'è.

lettore316

Mer, 20/02/2019 - 13:40

Bè ... il fatto che vengano in italia passando per la spagna non mi consola molto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 20/02/2019 - 13:45

Non ditelo a Donna Prassede, Fratoianni e club buonisti, altrimenti viene loro un super coccolone..

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 20/02/2019 - 13:56

E c'era bisogno di dovere verificare? C'era bisogno di attendere la verifica nel reale per sapere che certe idee effettivamente funzionavano e solitamente funzionano bene? Ci sono idee la cui efficacia non è necessario che venga verificata a posteriori: perché sono idee originate da un potente istinto di conservazione che sa legarsi, sa conciliarsi ai rigidi dettami della realtà. Al contrario di altre idee o pseudo tali per le quali si rende necessaria sempre la verifica nel reale prima di dire che esse abbiano un impatto positivo in esso. Altrimenti che esiste a fare la fondamentale distinzione tra idealisti e progressisti da un lato e pragmatisti e reazionari dall'altro? I primi vogliono applicare, a qualsiasi costo, le loro malsane idee alla realtà indipendentemente dall'effetto, quasi sempre negativo, che esse possano avere. I secondi già sanno a priori che le loro idee saranno terribilmente positive per la società quando verranno a effettuale contatto con la realtà.

Malacappa

Mer, 20/02/2019 - 13:59

Poco a poco i risultati vengono fuori,vanno in Spagna,cavoli loro

wintek3

Mer, 20/02/2019 - 14:08

lettore 316, dove hai letto che vengono in Italia passando per la Spagna.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 20/02/2019 - 14:17

Che funzionasse non c'era il minimo dubbio. Solo gli stolti affermerebbero il contrario. Vadano pure in Spagna,mo'cola' se magna. Qui la pacchia è finita.

giangi60

Mer, 20/02/2019 - 16:33

Le prime Ong sono state accolte a Valencia con striscioni di benvenuto e bande musicali... poi sono state dirottate ad Algeciras, a 2000 miglia dalla Libia... infine bloccate a Barcellona. Anche il governo socialista di Sanchez sta diventando xenofobo e razzista? O, più semplicemente, questi migranti non li vuole proprio nessuno????

schiacciarayban

Mer, 20/02/2019 - 16:51

Se chiudi un porto, le barche non arrivano, non ci piove. Una strategia rozza ma efficace, basterebbe uno sceriffo, non ci vuole un ministro! Ma è la strategia giusta per gestire il fenomeno dell'immigrazione?

dredd

Mer, 20/02/2019 - 17:37

Tanto Salvini non sta facendo niente, vero? Solo selfie vero? Solo indossare divise vero? Solo apparire vero? Ma zitti, muti e prendete atto.

fuocoefiamme

Mer, 20/02/2019 - 17:52

Che i migranti siano venuti a conoscenza del motto: "Franza o Spagna purché se magna"?

VittorioMar

Mer, 20/02/2019 - 18:14

..per il PD ,è tutto merito del "POPOV" MINNITI...non di SALVINI !!...ONORE AL MERITO !!

timoty martin

Mer, 20/02/2019 - 18:15

... e se lo dice anche Frontex!

dedalokal

Mer, 20/02/2019 - 18:16

Frontex, seppur in ritardo ha amesso che le iniziative del ministro dell'Interno Salvini sono giuste oltreché sacrosante. E il sinistrume pro-migranti e pro-Ong, rosica...

dedalokal

Mer, 20/02/2019 - 18:16

Frontex, seppur in ritardo ha amesso che le iniziative del ministro dell'Interno Salvini sono giuste, oltreché sacrosante. E il sinistrume pro-migranti e pro-Ong, rosica...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 20/02/2019 - 18:45

Vi assicuro che in Spagna la rana gracida in campagna. Dove? In Spagna, in Spagna!

ekat

Mer, 20/02/2019 - 18:55

Anche il caso Diciotti andrebbe letto dentro questi numeri. La strategia del ministro Salvini, piaccia o non piaccia, si fonda su un principio: meno ne partono, meno ne muoiono. Fare eccezioni significa pregiudicare la politica messa in campo dal Governo di contrasto e contenimento dell’immigrazione clandestina. Cosa che, fuori da ogni ipocrisia, anche gli altri paesi europei stanno provando a fare, pena la perdita immediata di consenso.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Mer, 20/02/2019 - 20:39

il problema è che gli spagnoli cominciano ad averne le scatole strapiene... e se si inca*zano loro, vince la loro destra e alzano barricate spallinando gli ospiti sgraditi, noi ricominciamo con le sceneggiate tipo Diciotti. Senza contare che la nostra polizia di frontiera non è certo quella francese! qua basta che ti chiudi al cesso del treno e valichi il confine...

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 20/02/2019 - 22:20

Salvini sta dando il massimo tuttavia certe istituzioni sembra che non abbiano famiglie da proteggere. Non saranno certamente intoccabili se tutto crolla.

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 20/02/2019 - 23:15

Vediamo quanto resisterà la Spagna, in aprile andranno al voto anticipato e cacceranno il compagno Sànchez e la sua sinistra e il nuovo governo sarà di destra.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 21/02/2019 - 00:01

Ora e` tempo di invertire i flussi, aggiungendo a quelli in uscita tutti i buontemponi che nell'ultimo decennio ci hanno scassato le balle IMPONENDOCI di essere "bbbuoni" e "accoglioni"... BIGLIETTO DI SOLA ANDATA!