Migranti, l'Austria ad Alfano: "Vanno bloccati a Lampedusa"

Toni duri nel faccia a faccia tra il ministro degli esteri austriaco e Alfano: "Basta coi trasferimenti sulla terraferma"

Sulla questione migranti l'Austria continua a tirare dritto e a mostrare i muscoli. Dopo aver minacciato più volte la chiusura delle frontiere, ora rincara la dose. "Pretendiamo che venga interrotto il traghettamento di migranti illegali dalle isole italiane, come Lampedusa, verso la terraferma", ha tuonato il ministro degli Esteri austriaco Sebastian Kurz dopo un incontro a Vienna con il suo omologo italiano Angelino Alfano.

"Se l'Italia dovesse continuare con i tempestivi trasferimenti sulla terraferma, da dove i migranti proseguono verso nord, non aumenterà solo il sovraccarico in Europa centrale, ma continueranno anche gli annegamenti. Il salvataggio in mare non deve essere un ticket per l'Europa centrale", ha aggiunto Kurz. Che poi è tornato a minacciare di chiudere il Brennero.

Il ministro ha apprezzato il progetto di Minniti riguardante un codice di condotta per le Ong, ma ha anche spiegato che Austria e Italia non hanno ancora "la stessa posizione".

"Fino a quando non abbiamo dei centri (di accoglienza, ndr) nei Paesi africani di origine e transito dove potremmo mandarli indietro - aveva detto Kurz a margine del consiglio Affari esteri di a Bruxelles di tre giorni fa - dobbiamo fermare questa gente alla frontiera esterna europea invece di mandarla verso l'Europa centrale". Questo, nei piani del governo austriaco, significa "smettere di traghettare i migranti illegali tra le isole e la terraferma italiana". La stessa soluzione era stata adottata con la Grecia nell'ambito dell'accordo tra l'Unione europea e la Turchia per fermare il flusso di rifugiati dello scorso anno. Dal 20 marzo del 2016, tutti i migranti che sbarcano sulle isole dell'Egeo vengono trattenuti sul posto per le verifiche sul diritto di asilo e non possono essere trasferiti sulla terraferma in Grecia.

In serata è arrivata la risposta di Alfano: "Dichiarazioni di Kurz? Sue idee per la campagna elettorale austriaca... Gliel'ho detto chiaramente".

Commenti
Ritratto di giordano

giordano

Gio, 20/07/2017 - 18:15

cominciano a volare gli stracci

t.francesco

Gio, 20/07/2017 - 18:17

NUN CE SENTE!!!!!!!ALFANO DA QUELL'ORECCHIO NUN SENTE NIENTE!!!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 20/07/2017 - 18:17

L'AUSTRIA HA IDEE CHIARE, SENSO DELLA REALTA' E PROPOSTE CONCRETE. AL CONTRARI DELL'ITALIA TOTALMENTE ALLO SBANDO E IN MANO ALLE COSCHE IMMIGRAZIONISTE

cir

Gio, 20/07/2017 - 18:17

non non coltiviamo il cotone , quindi non servono.

QuebecAlfa

Gio, 20/07/2017 - 18:18

Dichiarazioni importanti del NOSTRO ministro per gli affari esteri dott. Sebastian Kurz.

i-taglianibravagente

Gio, 20/07/2017 - 18:20

solo quando quello che stanno facendo i governanti italiani ai danni nostri, diventera' "fastidioso" anche per gli europei (e per ora non lo e' affatto visto che gl'immigrati vengono tutti rimbalzati al di qua delle alpi) allora qualcosa cambiera'.

antonio54

Gio, 20/07/2017 - 18:20

Fanno benissimo gli Austriaci. Finché non impariamo a vivere, dobbiamo prendere schiaffi da tutti fino all'umiliazione...

Fjr

Gio, 20/07/2017 - 18:21

bravo Kurz bastona per benino l'Angelino,e chiudi il Brennero così vediamo se finalmente gli italiani si incaxxano,fusse che fusse la vorta bona

venco

Gio, 20/07/2017 - 18:22

I migranti vanno mantenuti in campi chiusi, non devono circolare liberi, non ne hanno diritto in quanto entrati clandestini, lo dico da sempre.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/07/2017 - 18:23

Chi diceva gia tre anni fa di tenerli su un'isola per "selezionare" chi aveva diritto allo status di RIFUGIATO e chi NO!!! Quel POPULISTA,RAZZISTA LEGHISTA che risponde al nome di Salvini, ora gli darano anche dell'AUSTROUNGARICO i COCOMERIOTAS ROSSI VERO!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 20/07/2017 - 18:23

MA COME? ALFANO ESISTE ANCORA??? assurdo che in Austria il governo lo consideri un interlocutore accreditato: questo quacquaracqua da strapazzo non merita l' attenzione di nessuno e se l' austria interloquisce con lui , c'è da credere che anche gli austriaci non meritino nessuna attenzione anche se la loro proposta è da ritenersi assolutamente proponibile almeno alle coop. A noi italiani normali e dotati di buon senso, interessa invece che non partano dalla libia e che al contrario i libici li rispediscano, in gran parte, la da dove sono venuti.

mstntn

Gio, 20/07/2017 - 18:25

Questo signore non sa che noi salviamo le vite, che ci pagano le pensioni,che siamo la patria del diritto, che abbiamo Grasso e Boldrini, che abbiamo i Tribunali che aprono i fascicoli. Vuole che si apra un fascicolo su di lui? Guardi che abbiamo la giustizia! Ha capito?

onurb

Gio, 20/07/2017 - 18:25

Non posso che essere d'accordo con il ministro degli esteri austriaco. E' evidente che costui ha a cuore gli interessi dei suoi concittadini, mentre il governo italiano ha a cuore gli interessi delle tante cooperative e associazioni varie che guadagnano a palate nell'accoglienza: più che con la droga, Buzzi dixit (oggi condannato a 19 anni in primo grado). Anche più di qualche nostro politico meriterebbe la stessa sorte.

elpaso21

Gio, 20/07/2017 - 18:26

E il Governo Dorme.

enzolitti

Gio, 20/07/2017 - 18:27

In effetti, gli Austriaci hanno ragione! Se non li volete bloccare, che cavolo mi vieni poi a dire che li dobbiamo accogliere noi austriaci? Ci prendi per il sedere?

nordest

Gio, 20/07/2017 - 18:31

Ci vuole un austriaco per far aprire gli occhi ai nostri cialtroni ? Privi di morale e buon senso per il popolo italiano.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/07/2017 - 18:35

Pensiero,quello di Kurz, condivisibile,peccato che in questo momento alfango sia impensierito più da altri problemi,riguardanti la sua poltrona.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 20/07/2017 - 18:37

I clandestini vanno bloccati in Libia!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 20/07/2017 - 18:39

Non hanno le idee chiare : di Alfano sappiamo , ma anche Kurz non scherza : volete non litigare e risolvere il problema ? : contattatemi , pagate , e in una settimana tutti sarete felici e contenti . Yeahh .

Klotz1960

Gio, 20/07/2017 - 18:40

Ovviamente l'Austria ha ragione.

angriff

Gio, 20/07/2017 - 18:48

I soliti italiani idioti diranno che la posizione tenuta dall' Austria è dovuta al clima elettorale.I soliti italiani idioti però.

paco51

Gio, 20/07/2017 - 18:54

mi è parso di aver sentito: italiano pizza e mandolino! raus!"

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 20/07/2017 - 18:57

Le isole? Quali isole? A parte Lampedusa forse si riferisce alla Sicilia? Ma è scemo sto ministro austriaco? Lo sa che le Sicilia ha una popolazione corrispondente al 70% di quella austriaca? Mi dice come si fa a controllare i passaggi sullo Stretto di Messina?

giseppe48

Gio, 20/07/2017 - 19:01

Alfano la nullllllita" fatta minestrone

steluc

Gio, 20/07/2017 - 19:14

Kurz . Quello di Apocalypse now. Ci ha già detto che l'immigrazione è....cosa nostra. Mica scemo.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 20/07/2017 - 19:16

NO. Vanno bloccati in Africa.

Tuthankamon

Gio, 20/07/2017 - 19:19

Già ora non ce ne stanno più. Voleva dire che devono restare sulla costa libica!

casela

Gio, 20/07/2017 - 20:00

Ben fatto con gli asini anche in Austria si usa il bastone.

petra

Gio, 20/07/2017 - 20:18

Giovane saggio ministro degli esteri austriaco. Ah avercelo!!!

ggt

Gio, 20/07/2017 - 20:23

L'Austria ha assolutamente ragione!

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Gio, 20/07/2017 - 21:08

Ma dai,blocchiamoli a casa loro.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 20/07/2017 - 21:22

Gli Austriaci faranno bene a chiudere le frontiere verso l'Italia e manadare al Brennero anche le autoblinde. A casa loro possono fare tutto ciò che vogliono e loro non vogliono essere invasi da negri, musulamni e feccia del genere.

Ritratto di niki 75

niki 75

Gio, 20/07/2017 - 22:15

Ce lo siamo meritato. La dissennata politica della accoglienza senza limiti, posta in essere da politici mentecatti, non solo sta travolgendo il nostro Paese, ma ci sta rendendo ridicoli e irresponsabili agli occhi degli altri, che vedono nell'Italia il cavallo di txxxa per una invasione incontrollata e contagiosa anche per l'intera Europa.

Lens69

Gio, 20/07/2017 - 22:48

10,100, 1000 Austria !

Happy1937

Gio, 20/07/2017 - 22:52

Vanno fermati prima di partire e vanno mandate a casa tutte le ONG colluse con gli scafisti e gli sfruttatori italiani.

unz

Gio, 20/07/2017 - 23:26

Kurz tutta la vita.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 21/07/2017 - 00:17

È arrivato il poliglotta delle 18e57 che al solito non ha capito una beata mazza. L'isola NON deve essere GRANDE, basta una Linosa (opportunamente svuotata pro tempore dei 4 abitanti che ha ,che torneranno appena finira la crisi) Li verranno fatti sbarcare tutti i "salvati" che una commissione EUROPEA (perche quelle Italiane sono costituite da ROSSI) esaminera per stabilire chi ha diritto a considerarsi rifugiato (dipendendo dal paese di provenienza O NO) quelli NON aventi diritto (che sono il 90% dei traghettati) saranno imbarcati su un traghettone opportunamente attrezato e riportati in Libia, paese dal quale anche i SASSI sanno che provengono. Dopo qualche mese di questo "trattamento" non parte piu nessuno. TE CAPIII Omar!!!!

acam

Ven, 21/07/2017 - 01:23

avevo perso tempo a battere un migliaio di caratteri per stigmatizzare quanto affermato dal ministro austriaco Corto, ricordandogli che i tempi di Metternich sono passati e l'Italia non è mai stata un'espressione geografica, tutto ciò prima che si esprimesse il sindaco di Lampedusa a riguardo dell'onorabilità dell'isola, che oltretutto non c'entra un fico secco. Il Sebastian Corto austriaco ha da un lato ragione da vendere, ma dall'altro è colpevole di ignoranza geografica e preveggenza logistica. Organizzare gli hub di riconoscimento in Libia sarebbe la cosa più logica ma non c'era bisogno che lo dicesse lui e si scontra con gli interessi di parte di una classe politica italiana inetta ed incapace, aspettasse un po' che sarà accontentato. Il grande problema sono le idee del PD che si scontrano con gli interessi dell'Europa del nord che sono molto più pragmatici di quelli italiani.

apostrofo

Ven, 21/07/2017 - 01:28

Certo che se i nostri vicini austriaci, nonostante gli enormi flussi migratori in vertiginoso aumento, continuano a sentire proclami in favore dell'immigrazione da parte di esponenti del governo italiano che si preoccupa dell'accoglienza ed integrazione (?) anzichè frenare di fatto i flussi, posso capire che si preoccupino. Loro. Noi no ! Noi convochiamo i sindaci, cerchiamo di imporre la "santa accoglienza", certifichiamo la loro utilità fiscale/previdenziale per gli italiani, ci affanniamo a regalare la nazionalità a chi non sa neanche cosa è l'Italia (o cosa era !). Ci pagano la pensione ... ma intanto stanno campando sul suolo italico anche con la m i a pensione.

apostrofo

Ven, 21/07/2017 - 01:37

Dobbiamo assumere un austriaco per risolvere il problema ? Io credo che il 70% degli italiani, uno qualunque con le palle lo risolverebbe al massimo in un mese. Se manca la volontà, cosa ribadita tutti i giorni dal governo, di risolvere il problema, noi cittadini non autorizzati (non possiamo fare neanche un referendum sulla materia) combattiamo contro i mulini a vento. Perciò prima di tutto elezioni !

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 21/07/2017 - 07:11

Gli austriaci dicono una cosa logica, semplice ed ovvia (che se accompagnata dal respingimento automatico di chi non si procura i documenti di rifugiato in AMBASCIATA PRIMA di partire) avrebbe da tempo risolto il cosiddetto problema epocale. Purtroppo gli austriaci non sono avvezzi alla realtà italo-piddina: i piddini non lavorano per il paese ma per le proprie tasche. A Lampedusa non ci sono nè centri sociali nè cooperative nè onlus che finanziano le fondazioni piddine ed allora è necessario essere "accoglienti, antifascisti ed antirazzisti". Così un folla oceanica di popolo bove o furbo plaudirà. In italia entrano solo i clandestini, mentre per chi si vuole procurare un regolare visto di lavoro porte chiuse .... niente accoglienza.

Giggig

Ven, 21/07/2017 - 07:57

Un ministro più inadeguato di Alfano non si poteva trovare... sto grande statista!!

BRAMBOREF

Ven, 21/07/2017 - 08:20

GIGI88 Vorrei ricordare al Sicnor KURZ che neile nostre isole, mari e coste comandiamo noi. se però vuole metterla sul duro, vorrei ricordare al Ministroi cosa accadde 50 anni fa a Lissa!!!!! Noi siamo cempre quelli, pronti a risuonarvele ancora.

Un Lettore

Ven, 21/07/2017 - 08:28

Non ho mai notato tanto ardore da parte di questo c.....ne quando ad interferire era un omino bianco!

cir

Ven, 21/07/2017 - 12:31

grande KURZ. invadi il nord italia. ci arrendiamo subito e nel giro di sai mesi parleremo tedesco finalmente.

cir

Ven, 21/07/2017 - 23:08

bramboref. noi comandiamo un bel niente, sui mari e coste ancor meno.50 anni fa' a lissa??? ma quando cavolo sei nato ?hai studiato la storia al circolo arci ? si abbiamo sconfitto l' AUSTRIA perche' era attaccata da tutte le parti,. ricordati sempre che l' italia non esiste , non e' mai esistita e non esistera' mai , e' solo nella mente dei beceri comunisti e globalizzatori